Articolo
21 mar 2019

Catania festeggia la primavera con il Lungomare Fest

di Mobilita Catania

Ritorna domenica 24 marzo, dalle ore 10 alle 20, il Lungomare Fest, giornata di eventi e manifestazioni ed esibizioni artistiche, sportive, ambientali, culturali, ma anche mostra di prodotti artigianali e momenti ricreativi, per ragazzi e adulti, promosse nei viali Ruggero di Lauria e Artale Alagona, chiusi al traffico veicolare e liberamente aperti ai cittadini e ai ciclisti. È il primo dei dieci appuntamenti in calendario nell'ambito di una programmazione di largo anticipo, dalla primavera al prossimo autunno, messa a punto dalla giunta guidata da Salvo Pogliese con gli assessori dei vari settori dell’amministrazione, ciascuno per le rispettive deleghe, che hanno promosso, col mondo dell’associazionismo, una ventina di eventi che in orari e luoghi diversi animeranno la giornata di festa. "Abbiamo ascoltato - ha detto il sindaco Pogliese - i residenti e gli operatori commerciali del lungomare e messo in atto le rispettive indicazioni, per incrementare lo straordinario successo di pubblico dello scorso autunno. Una festa che avrà cinque punti strategici nei quasi due chilometri che si dispiegano da piazza Europa a piazza Mancini Battaglia: piazza Leonardo Sciascia, San Giovanni Li Cuti, piazza del tricolore, piazza Nettuno, piazza del consiglio d’Europa. In questi giorni. nel Lungomare, abbiamo effettuato numerosi interventi ripristino e manutenzione, rimuovendo situazioni di incuria ma anche per sistemare, purtroppo, i danni dell’inciviltà di taluni che non amano la nostra città. Tutta l’area di San Giovanni Li Cuti è stata ripulita e sistemata dagli operatori delle manutenzioni e della Multiservizi, che ringrazio per l’impegno e la dedizione e che hanno operato attivamente, al fine di garantire la sicurezza di chi vorrà partecipare agli eventi del Lungomare Fest recuperando alla socialità spazi cittadini di straordinario rilievo". Il sindaco Pogliese ha ringraziato tutti gli enti, le imprese private e le organizzazioni civiche partecipanti al progetto Lunogmare Fest che si sono spesi per questa prima edizione del 2019: FCE, AMT, Sidra, Liceo Artistico Statale Emilio Greco, Liceo M.M. Lazzaro, Parcheggio Europa, Telethon, Associazione Kids Trip, Associazione Culturale Dilettantistica Danzando l’Ottocento, Associazione ReBa, Dusty, Pop Up Market, Associazione Coro polifonico Sturm und Drang, Cari Privitera Laboratorio d'arte, Associazione Orione, Croce Rossa Italiana, WWF Sicilia Nord Orientale, Associazione Amas Bus Storici, FIAB Catania, Associazione Italiana CELIACHIA Salvatore Recupero, Ditte GIANBIKE e ATALA Point, Associazione Etna e dintorni FIE, CONI Catania, Federazione Badminton, Federazione Italiana Rugby, ASD Vulcano Etna Rugby, Cus Catania, Federazione Italiana Scacchi, Corri Catania, Associazione Non solo Feste, Associazione Le Pulci di Città, Associazione DELFARE. Programma definitivo  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 mar 2019

“M’illumino di meno” 2019: oggi a Catania metropolitana, bus e bici gratis per i cittadini

di Mobilita Catania

Anche quest'anno le principali aziende di trasporto pubblico locale, ossia l'Azienda Metropolitana Trasporti e la Ferrovia Circumetnea, aderiscono a M'illumino di Meno Radio2, la campagna nazionale di sensibilizzazione verso il risparmio energetico e gli stili di vita sostenibili. Oggi, venerdì 1 marzo 2019, la Ferrovia Circumetnea metterà a disposizione gratuitamente il servizio della linea metropolitana dalle 17:00 fino al termine del servizio (ultima corsa da Stesicoro alle 21:10). Così come riportato dai canali ufficiali della Ferrovia Circumetnea, scegliendo di muoversi utilizzando la metropolitana, il traffico cittadino diminuisce e la città stessa si trasforma divenendo più vivibile e pulita perché questo si conferma sempre come uno dei mezzi di trasporto ad uso collettivo più utili, convenienti e a basso impatto ambientale, grazie a ridotte emissioni di CO2. L'Azienda Municipale Trasporti, invece, parteciperà consentendo la fruizione gratuita della Circolare 504M (Parcheggio Plebiscito R1 - Centro Storico) dalle ore 16 alle 21. Inoltre, il servizio di noleggio biciclette BiCT sarà gratis per l'intera giornata, con punti di ritiro e riconsegna presso i parcheggi "R1" di via Plebiscito 747 e "Borsellino" nell'omonima piazza. Non solo metropolitana, bus e bici, in ogni caso: in città sono diversi gli eventi e le iniziative in aderenza alla campagna nazionale. È possibile consultare e scaricare il programma degli eventi in città attraverso questo link del sito ufficiale del Comune di Catania. Mai come quest'anno, insomma, sarà comodo, economico ed ecosostenibile recarsi in Piazza Università, a Palazzo Platamone, in Piazza del Duomo e in Piazza Federico II di Svevia, tutti luoghi sedi di eventi e manifestazioni. Ti potrebbero interessare: Metropolitana di Catania: storia e sviluppi futuri AMT Catania, al via la progettazione delle nuove linee BRT BiCT, il nuovo servizio di noleggio bici presso i parcheggi AMT Borsellino e R1: come funziona AMT, esordisce la linea 504M del centro storico: parcheggio R1- p.zza Dante- Stesicoro Metro  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 feb 2019

In treno al Carnevale di Acireale, corse notturne straordinarie fino al 25 febbraio

di Mobilita Catania

In occasione dell'edizione 2019 del famoso Carnevale di Acireale, Trenitalia, in collaborazione con la Regione Siciliana, metterà a disposizione diverse corse straordinarie lungo le tratte ferrate Catania-Acireale e Catania-Giarre/Riposto in orario serale e notturno, in aggiunta alle corse canoniche (il cui prospetto è consultabile sul sito trenitalia.com). In particolare, saranno dodici le corse dei treni dalle 23 alle 2 del mattino per il Carnevale di Acireale. Sei nelle notti fra sabato 23 e domenica 24 e altrettante fra domenica 24 e lunedì 25.  Ecco il prospetto delle corse straordinarie: Maggiore comodità, dunque, per siciliani e turisti che vorranno spostarsi lungo la fascia jonica e godere dello spettacolo dei carri allegorici lungo le strade della bellissima cittadina barocca, senza dover ricorrere all'uso del mezzo privato. Ad Acireale, inoltre, sarà attivo il servizio customer care di Trenitalia, il nuovo servizio dedicato ai pendolari dei treni regionali. Gli operatori, facilmente individuabili dai gilet rossi, forniranno assistenza e informazioni alle persone in transito nella stazione.   Ti potrebbero interessare:  Passante Ferroviario di Catania AST potenzia collegamenti fra Catania, Acireale e Valverde Acireale, cinque milioni per la nuova fermata ferroviaria in centro Cappuccini

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 feb 2019

Ciak, si gira a Catania: divieti di sosta con rimozione coatta in centro storico sino a marzo

di Mobilita Catania

Nei prossimi giorni, a Catania, si effettueranno numerose riprese cinematografiche in esterna per il film “Tuttapposto”, diretto da Gianni Costantino, che vede tra gli attori protagonisti, tra gli altri, Roberto Lipari, Viktoriya Pisotska, Luca Zingaretti, Monica Guerritore, Silvana Fallisi e Ninni Bruschetta. Per consentire le riprese e agevolare la logistica di staff e attori, a partire da oggi sono stati istituiti diversi stalli di sosta riservati in alcune aree del centro storico, in particolare nella zona del Teatro Massimo e di piazza Università, sino al prossimo 13 marzo. È istituito divieto di sosta con rimozione coatta per tutti i veicoli, eccetto mezzi e attrezzature appartenenti alla Società cinematografica “Tramp Limited S.r.l.” o autorizzati, nei periodi e nei tratti di seguito indicati: dalle ore 7:00 alle ore 20:00 (dal 20/02/2019 al 13/03/2019) in: Via Sant’Agata, lato Ovest, dal civ. 3 per metri lineari 25; dalle ore 00:01 alle ore 24:00 (dal 24/02/2019 al 26/02/2019) in: Via Gallo, ambo i lati, nei tratti: dal civ. 2 al civ. 19 e dal civ. 33 al civ. 41; dalle ore 20:00 del 26/02/2019 alle ore 20:00 del 27/02/2019 in: Piazza Scammacca, dal civ. 9 al civ. 9/A, Via Pulvirenti, ambo i lati, dal civ. 2 al civ. 10; dalle ore 20:00 del 27/02/2019 alle ore 20:00 del 02/03/2019 in: Via Teatro Massimo, ambo i lati, dal civ. 1 al civ. 15; dalle ore 20:00 del 03/03/2019 alle ore 20:00 del 07/03/2019 in: Via Erasmo Merletta, lato Ovest, dal civ. 1 al civ. 23, Via Roccaforte, lato Sud, nel tratto in adiacenza al Palazzo Degli Elefanti; dalle ore 20:00 del 07/03/2019 alle ore 20:00 del 11/03/2019 in: Piazza Giambattista Vaccarini (area lato Est). dalle ore 00:01 alle ore 20:00 di giorno 26/02/2019 in piazza Rocco Chinnici, tratto lato Sud, accanto ingresso Padiglione F1; dalle ore 20:00 di giorno 07/03/2019 alle ore 20:00 di giorno 11/03/2019 in Via Osservatorio, tratto lato Nord, dal civ. 1 al civ. 23.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 feb 2019

La metropolitana supera il test di Sant’Agata: 162.000 passeggeri in cinque giorni

di Mobilita Catania

Le festività di Sant’Agata sono ormai da anni un test importante per la metropolitana di Catania: anche quest’anno ottimi risultati in termini di passeggeri. Secondo i dati diffusi da Ferrovia Circumetnea, infatti, a prendere la metro per raggiungere il centro storico di Catania sono stati in 162.000 tra l’1 e il 5 febbraio 2019. I cittadini sono stati incentivati all’utilizzo del servizio dall’emissione di un apposito titolo di viaggio, l’Agata Ticket: un mini abbonamento valido sei giorni, dal costo di 5 euro, che ha consentito anche l’utilizzo dei parcheggi scambiatori Milo e Santa Sofia nonché del Metro Shuttle. I catanesi hanno risposto con entusiasmo, cogliendo l’occasione di potersi recare in centro senza dover utilizzare il mezzo privato, contribuendo al minor inquinamento atmosferico e senza subire stress da traffico e parcheggio. Il test si può dire essere stato superato, sebbene non si sia eguagliato il record di affluenza del 2018, quando in soli tre giorni (3, 4 e 5 febbraio) i passeggeri furono quasi 200.000. A giustificare questo decremento il maltempo, che ha funestato in particolare il giro esterno di Sant'Agata del 4 febbraio, scoraggiando molte persone, e che ha anche stravolto la tempistica della processione. Il picco di affluenza in metro, infatti, non si è registrato durante le processioni dei giorni 4 e 5 febbraio, bensì domenica 3 febbraio, con condizioni climatiche clementi, con circa 64.800 passeggeri. Appena 16.200 lunedì 4 e 48.600 martedì 5 febbraio (stime della Direzione d'Esercizio della Ferrovia Circumetnea). È cresciuto, però, il numero di corse dei treni nei tre giorni clou della festa: 871, a fronte delle 713 del 2018. Ben oltre 150 corse in più che hanno reso possibile un servizio più comodo per gli utenti, pur con qualche inevitabile disagio negli orari di maggiore affluenza. Da quando è stata aperta la stazione Stesicoro della metropolitana, questi i dati sin qui registrati in occasione della Festa di Sant'Agata nei giorni 3, 4 e 5 febbraio: 2017: 90.080 passeggeri e 598 corse; 2018: 197.400 passeggeri e 713 corse; 2019: 129.600 passeggeri e 871 corse. La metropolitan è ormai entrata nelle abitudini dei catanesi: a confermarlo sono i dati in progressivo miglioramento, nell’anno appena trascorso il numero dell’utenza dell’underground etnea si è attestato a 5.762.000 passeggeri, a fronte dei 3.410.000 dell’anno precedente, registrando quindi un incremento del 68%. Ti potrebbero interessare… Metropolitana di Catania | Scheda dell’opera FOTO | Dentro le nuove stazioni metro di Monte Po e Fontana, avanzano i lavori FOTO | Iniziato lo scavo del tunnel Palestro-Stesicoro della metro Metropolitana, a breve l’apertura domenicale e altre migliorie al servizio Metropolitana, aggiudicati i lavori per le nuove scale mobili nelle stazioni Italia e Borgo Metropolitana, tratta Monte Po-Misterbianco: la Cmc di Ravenna si aggiudica il bando Metro di Catania, nel 2018 quasi sei milioni di passeggeri  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 feb 2019

Aeroporto di Catania, per Sant’Agata crescono del 14% i passeggeri internazionali

di Mobilita Catania

Una crescita del 14% dei passeggeri internazionali per le festività agatine. La SAC, società di gestione dell'aeroporto di Catania, rende noti i dati registrati dallo scalo etneo in occasione della festa di Sant'Agata appena conclusa, che vedono dunque un incremento significativo dei passeggeri di provenienza internazionale rispetto al 2018, e il consolidamento di quelli nazionali. Nel dettaglio, dal 2 al 6 febbraio, gli arrivi e le partenze da e verso l'estero sono stati 22.148 contro i 19.428 registrati nel 2018 mentre, per quanto riguarda il dato nazionale, sono stati registrati 73.810 passeggeri. Soddisfatto Nico Torrisi, amministratore delegato di SAC. "Anche quest'anno le festività in onore della Santa Patrona si sono confermate un richiamo eccezionale per i turisti, in particolare provenienti dall'estero. I numeri registrati in questi giorni, che superano quelli dello scorso anno, confermano l'interconnessione tra sviluppo turistico ed economico e l'importanza dell'aeroporto di Catania come perno di questa crescita, evidenziando altresì come la destagionalizzazione sia fondamentale per attirare sempre più utenti. Un risultato reso possibile anche dalle sempre più numerose rotte che consentono di raggiungere la città etnea da tantissimi Paesi europei ed extraeuropei". Ti potrebbero interessare: Aeroporto di Catania Fontanarossa | Storia e sviluppi futuri L’anno record dell’aeroporto di Catania: quinto scalo italiano, primo del Sud Il 2018 dell’aeroporto di Catania in cifre: statistiche e curiosità Aeroporto di Catania, primo passo verso il nuovo Terminal B: aggiudicati i lavori di demolizione e smaltimento FOTO | L’aeroporto di Catania si fa grande: apre il nuovo Terminal C Aeroporto di Catania, 95 milioni di investimenti per il più grande scalo del Sud Aeroporto di Fontanarossa, primo passo verso la riqualificazione del Terminal Morandi Fontanarossa record, estate strepitosa e quinto posto nazionale riconquistato  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 feb 2019

Festa di Sant’Agata senz’auto | Metro, AMT, Trenitalia: tutte le indicazioni

di Mobilita Catania

La festa di Sant’Agata attrae in città centinaia di migliaia di persone nei tre giorni clou dei festeggiamenti. Vi riportiamo tutte le indicazioni per usufruire di metropolitana (FCE), autobus (AMT) e treni (Trenitalia). In metropolitana Dopo il grande successo riscosso nel corso della passata edizione della Festa di Sant’Agata, è tornato anche quest’anno l’Agata Ticket, il biglietto per usufruire della metropolitana, dei parcheggi Milo e Santa Sofia e del metro shuttle al solo costo di 5 euro per ben sei giorni. Lo speciale titolo di viaggio dà accesso illimitato ai servizi sopra menzionati dall’1 al 6 febbraio inclusi. La metropolitana, inoltre, sarà aperta anche la domenica del 3 febbraio (dalle 8:30 all’una del mattino seguente) ed estenderà il suo orario di esercizio anche lunedì 4 e martedì 5 febbraio, quando chiuderà rispettivamente all’una e alle due del mattino. Nei giorni 3, 4 e 5 febbraio la frequenza sarà di un treno ogni otto minuti per l’intera giornata (mentre le frequenze saranno quelle canoniche negli altri giorni). Il metro shuttle sarà in servizio con gli stessi orari della metropolitana, al pari dei parcheggi. L’Agata Ticket, inoltre, consentirà l’accesso prioritario alla stazione Stesicoro: un piccolo privilegio che sarà esteso anche ai possessori di abbonamento. Il biglietto è acquistabile solo presso le stazioni metro sotterranee di Nesima, Milo e Stesicoro e presso la biglietteria Fce di Catania Borgo. In autobus L'Azienda Metropolitana Trasporti Catania S.p.A. ha comunicato diverse iniziative messe in campo in occasione delle festività Agatine e in concomitanza con gli eventi in programma del Comune di Catania. Al fine di agevolare gli spostamenti degli utenti, anche nelle ore notturne, sarà previsto (per la prima volta) un servizio speciale che comprende il prolungamento fino alle ore 3:00 nei giorni 4 e 5 febbraio delle linee 2-5, 429, 448, 449, 522, 523, 530, 536, 613M, 621, 726, 830, 925, BRT1, L-EX, 524, 538, 722. Inoltre, nei giorni 3, 4 e 5 febbraio saranno effettuate delle modifiche ai percorsi tradizionali dei bus, verrà disposta la chiusura del parcheggio R1 di via Plebiscito, e nei giorni successivi al 5 febbraio, saranno osservati percorsi alternativi per garantire i lavori di rimozione della cera nelle strade interessate. Informazioni e dettagli sugli spostamenti disposti possono essere acquisite tramite il sito aziendale www.amt.ct.it e tramite la pagina Facebook. È stato anche previsto un biglietto speciale a tiratura limitata, che consentirà agli utenti di viaggiare nei giorni 3, 4, 5 e 6 febbraio al costo complessivo di € 4,00. Il biglietto, valido su tutti i mezzi AMT, sarà acquistabile in tutti i punti vendita autorizzati o presso il punto vendita AMT di via Sant'Euplio n.168. In treno Trenitalia ha incrementato le soluzioni per raggiungere Catania con i treni regionali potenziati per l’evento: 20 treni da Messina (9 la domenica) 10 treni da Siracusa (4 la domenica) 6 treni da Palermo (3 la domenica) 11 treni da Caltanissetta ed Enna (5 la domenica) Per i clienti Trenitalia, sconti del 20% sui tour guidati a Catania, dal primo al 10 febbraio (maggiori informazioni su www.siciliaconvention.com o al numero 344 2249701). Tutti i treni fermano alla stazione di Catania centrale e, scambiando con la metro presso la stazione Giovanni XXIII, si può raggiungere comodamente il centro storico. Attualmente il servizio metropolitano svolto da Trenitalia non prevede un biglietto integrato con la metropolitana e il costo è di 1,70 euro per la tratta urbana. Ecco gli orari del servizio da Messina Centrale a Catania Centrale (e viceversa) che effettuano anche servizio metropolitano a Catania con fermate a Cannizzaro, Catania Ognina, Catania Picanello, Catania Europa e Catania Centrale. Da Messina Centrale a Catania Centrale: Da Catania Centrale a Messina Centrale: Le stazioni di Ognina e Cannizzaro dispongono di un ampio parcheggio gratuito; in particolare, il parcheggio di Ognina ha una capienza di 120 posti auto ed è accessibile da via Fiume. Per gli orari delle altre destinazioni, si consiglia di consultare il sito di Trenitalia.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti