Articolo
14 gen 2017

Palazzo degli Elefanti aperto ogni domenica fino all’ottava di Sant’Agata

di Mobilita Catania

Da Domenica 15 gennaio e ogni domenica fino all'Ottava di Sant'Agata il Palazzo degli Elefanti sarà aperto alle visite e offrirà musica di qualità. Un'iniziativa voluta dal sindaco di Catania Enzo Bianco e che ha riscosso in passato un considerevole successo: nel gennaio dello scorso anno oltre cinquemila persone a settimana si recarono in Municipio per visitarlo e ascoltare i concerti. Si comincia dunque il 15 gennaio con il Palazzo degli elefanti che rimarrà aperto dalle 9 alle 13. A partire dalle 10, grazie all'accordo tra l'Assessorato alla Cultura e l'Associazione guide turistiche Catania presieduta da Giusy Belfiore, cominceranno i tour per condurre gruppi di cittadini alla scoperta dei segreti delle opere d'arte custodite nel Palazzo degli elefanti, a cominciare dalla mostra permanente delle opere del "pittore del Risorgimento", Giuseppe Sciuti. Alle 11 sarà il momento del concerto, nel Salone delle Feste, dell'Ensemble di clarinetti Càlamus dell'Istituto Superiore di Studi Musicali Vincenzo Bellini di Catania. Del gruppo, che si è già esibito diverse volte nel Salone Bellini riscuotendo un notevole successo, fanno parte Carmelo Dell'Acqua, Vanessa Grasso, Angela Longo, Roberto Piluso, Giovanni Nicosia, Alessandra Cantali, Adalgisa Poidomani, Simone Americi, Raffaele Vacirca, Leandro Spitale, Marco Privitera, Cecilia Raunisi, Giambattista Scollo, Marta Romeo, Luca Bordonaro e Concetta Sapienza con Paolo De Pietra alle percussioni. Saranno eseguite musiche di Jean Baptiste Lully, Wolfgang Amadeus Mozart, Felix Mendelssohn Bartholdy, George Friedric Handel, Johan Strauss jr., Dimitrij Shostakovich, Bela Kovàks e George Gershwin e si concluderà con un omaggio a Frank Sinatra. Il 22 gennaio il concerto previsto per il Municipio aperto sarà quello dell'Orchestra giovanile da Camera catanese diretta dal maestro Fabio Raciti. Si proseguirà poi anche il 29 e il 12.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 gen 2017

Lungomare Liberato, tutti gli appuntamenti del 2017

di Mobilita Catania

Lungomare liberato: reso noto calendario per il 2017: prevede tredici date - una domenica ogni mese più due in giugno -, con la chiusura al traffico, in tre diverse fasce orarie, della litoranea tra le piazza Europa e Mancini Battaglia. La programmazione annuale rappresenta un elemento importante per accrescere il richiamo della manifestazione. Domenica prossima, 15 gennaio, il primo appuntamento, con l'Autobook che propone un reading letterario L'assessore alla Mobilità Rosario D'Agata ha reso noto il calendario del Lungomare liberato per tutto il 2017. Questo prevede tredici appuntamenti - una domenica ogni mese più due in giugno -, con la chiusura al traffico, in tre diverse fasce orarie, della litoranea tra le piazza Europa e Mancini Battaglia. Il Lungomare liberato è diventato un appuntamento di considerevole valore sociale, perché ha dimostrato come i Catanesi abbiano una gran voglia di riappropriarsi della città, di incontrarsi e passeggiare, a piedi o in bicicletta, respirando aria pulita. La programmazione annuale rappresenta un elemento importante per accrescere il richiamo della manifestazione. Domenica 15, dunque, i varchi saranno chiusi dalla Polizia municipale alle 10 e riaperti alle 18. Le auto parcheggiate, anche correttamente, nell'area chiusa al traffico, dovranno lasciare l'isola pedonale entro le 9, poi saranno rimosse. Come sempre si potrà raggiungere il Lungomare gratuitamente grazie ai bus dell'Amt parcheggiando l'auto nell'area di viale Raffaello Sanzio. L'accesso al Lungomare sarà come sempre consentito ai veicoli autorizzati, ossia quelli dei residenti, dei disabili, di chi è ospite o deve raggiungere gli alberghi, e di chi è in possesso dei pass perché proprietario o lavoratore in esercizi della zona. Tra le numerose iniziative previste, un reading letterario nell'Autobooks del Comune di Catania che dalle 10 alle 14 sosterà in piazza Nettuno. Alle 11 gli attori della Fita (Federazione Italiana Teatro Amatori) della provincia di Catania, intratterranno il pubblico con letture drammatizzate tratte dalle novelle "Rosso Malpelo" di Giovanni Verga e "Ciàula scopre la luna" di Luigi Pirandello. Protagonisti dell'iniziativa saranno gli attori Santi Consoli (Nuovo Premio Scena), Nunziata Blancato (Gruppo la Proposta), Nuccio Pappalardo e Mariachiara Signorello (Amici del teatro di Nicolosi). Calendario completo del 2017: Domenica 15 gennaio dalle ore 10 alle ore 18 Domenica 12 febbraio dalle ore 10 alle ore 18 Domenica 5 marzo dalle ore 10 alle ore 18 Domenica 2 aprile domenica dalle ore 10 alle ore 20 Domenica 7 maggio dalle ore 10 alle ore 20 Domenica 4 giugno dalle ore 10 alle ore 20 Domenica 25 giugno dalle ore 17 alle ore 20 Domenica 2 luglio dalle ore 10 alle ore 22 Domenica 6 agosto dalle ore 10 alle ore 22 Domenica 17 settembre dalle ore 10 alle ore 20 Domenica 1 ottobre dalle ore 10 alle ore 20 Domenica 5 novembre dalle ore 10 alle ore 18 Domenica 3 dicembre dalle ore 10 alle ore 18 Ecco il video che abbiamo realizzato in occasione di un’edizione passata del Lungomare Liberato.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 gen 2017

I cittadini si attivano contro la capitozzatura degli alberi: nasce la rete “Verde e Salute”

di Alessio Marchetti

Ieri, 10 Gennaio 2017, si è svolta, nella sala riunioni del dipartimento di Biologia Animale dell'Università di Catania, un incontro con numerosi esponenti di associazioni per fare rete contro le recenti capitozzature degli alberi ed in generale per sollecitare l'amministrazione comunale a curare ed incrementare il verde pubblico che in questi ultimi anni appare molto trascurato. Sono moltissimi infatti gli alberi privati totalmente della loro chioma verde, estirpati e non più trapiantati, con tantissime aiuole rimaste vuote da anni. La rete appena formata ha deciso di chiamarsi "Verde e Salute" proprio per sottolineare come la tutela del verde sia collegata con la salute dei cittadini: una città con poco verde è una città inevitabilmente "malata". In una città come Catania, inoltre, che è molto calda in estate, gli alberi hanno anche un'importantissima funzione: quella di renderla più fresca e percorribile anche a piedi, in bici e con i mezzi pubblici. Aspettare alla fermata dell'autobus a luglio in piena ora di punta può essere rischioso per i più deboli se non è presente almeno un albero con una folta chioma a far ombra. Lo stesso problema si verifica utilizzando la bici o camminando in strade non alberate. Il verde inoltre, riduce la diffusione di polveri sottili nell'aria e attenua i rumori del traffico. È scientificamente provato che nelle case i cui balconi si affacciano su strade alberate, l'aria è più pulita e l'inquinamento acustico è minore. In città come Barcellona, in Spagna, la massiccia opera di piantumazione di filari di alberi in tutta la città è riuscita a comportare l'abbassamento della temperatura nella stagione estiva, migliorando la qualità della vita. Gli alberi sono quindi di grande aiuto per la mobilità sostenibile, per ridurre il traffico, ossigenare l'aria e migliorare le condizioni di salute e vivibilità della città. Per questi motivi noi aderiamo con forza a questa rete e vi terremo aggiornati su tutti i prossimi passi ed i comunicati di Verde e Salute. Tra i primi obbiettivi troviamo la richiesta urgente di un incontro con il Sindaco Enzo Bianco per discutere di quest'importantissima tematica per la nostra città. Alla riunione (ed alla precedente che si è svolta il 3 gennaio scorso),  hanno partecipato esponenti dell'Università degli Studi di Catania, Mobilità Sostenibile Catania, noi di Mobilita Catania, il comitato Lungomare Liberato, Città Insieme, associazione Stelle ed Ambiente, WWF, LIPU, Ente Fauna Siciliana, Associazione per la Difesa dell'Ambiente e della Salute ADAS ONLUS, forum ambiente ed altri ancora. In alto, la foto dell'incontro di ieri. In attesa della realizzazione di appositi canali web, se volete partecipare con la vostra associazione o con le vostre competenze a questo progetto, potete contattare Giuseppe Rannisi della LIPU Catania all'indirizzo catania@lipu.it.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 dic 2016

Capodanno a Catania. Il piano della viabilità e i divieti in vigore; metropolitana aperta e gratuita di notte

di Mobilita Catania

Per consentire lo svolgimento del Concerto di Capodanno dell'Orchestra popolare della Notte della Taranta, diretto da Carmen Consoli, dalle ore 15 alle ore 24 di venerdì 30 dicembre e dalle ore 15 di sabato 31 dicembre alle ore 9 di domenica 1 gennaio, sono istituiti divieti di circolazione in alcune vie e piazze cittadine. In particolare, è stato disposto il divieto di transito per tutti i veicoli (eccetto quelli degli addetti alla manifestazione, dei mezzi di soccorso in emergenza e delle forze dell'ordine) in piazza Duomo, come di consueto, e il divieto di transito per tutti i veicoli (eccetto quelli degli addetti alla manifestazione, dei residenti diretti nei propri garage, dei mezzi di soccorso in emergenza e delle forze dell'ordine) in via Garibaldi, nel tratto da piazza Mazzini a piazza Duomo. Divieto di circolazione anche per tutti i veicoli (eccetto quelli degli addetti alla manifestazione, dei residenti diretti nei propri garage, dei mezzi di soccorso in emergenza e delle forze dell'ordine) nei seguenti tratti di strada cittadini: via Vittorio Emanuele II, nel tratto da piazza San Francesco d'Assisi a piazza San Placido; via Beato Cardinale Dusmet, nel tratto da via Ionia a piazza Pardo; via Mancini. Istituito inoltre il divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati per tutti i veicoli, eccetto autorizzati, in via Garibaldi, nel tratto da piazza Mazzini a piazza Duomo; via Vittorio Emanuele, nel tratto da piazza San Francesco d'Assisi a piazza San Placido; via Dusmet, nel tratto da via Ionia a piazza Pardo; via Della Lettera. Inoltre, in occasione della notte di San Silvestro, il servizio della metropolitana di Catania sarà gratuito dalle ore 18 del 31 dicembre fino alle 2 del mattino dell'1 gennaio. Di seguito riportiamo il percorso della linea della metropolitana (cliccando sui nomi delle fermate potrete visualizzarne l'esatta localizzazione): Borgo Giuffrida Italia Galatea Giovanni XXIII Stesicoro A coloro che vorranno utilizzare la metropolitana per raggiungere il concerto, scelta caldamente suggerita, consigliamo di lasciare l'auto in sosta presso il piazzale Serafino Famà (viale Raffaelo Sanzio), distante appena quattro minuti a piedi dalla stazione metro Giuffrida; mentre a chi volesse raggiungere il centro in auto il consiglio è di utilizzare per tempo l'area di sosta videosorvegliata di piazza Paolo Borsellino. In questo caso, però, è bene ricordare che la capienza del parcheggio nei pressi della Villa Pacini è limitata e non adatta per eventi con grande affluenza di pubblico; inoltre le strade di avvicinamento potrebbero essere congestionate: scelta non idonea, quindi, per decisioni last minute. Ti potrebbe interessare: Concerto di Capodanno a Catania con Carmen Consoli e l’Orchestra Popolare della Notte della Taranta  

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
24 dic 2016

Festività natalizie: orari apertura siti museali e info point turismo

di Mobilita Catania

Nel periodo delle festività natalizie i siti museali e gli uffici di promozione turistica del Comune di Catania saranno aperti al pubblico con questo calendario:   Castello Ursino Sabato 24 dicembre dalle  9 alle 13, domenica 25 dicembre dalle 16 alle 21, lunedì 26 dicembre dalle  9 alle 19, sabato 31 dicembre dalle 9 alle 13, domenica 1 gennaio dalle 16 alle 21, venerdì 6 gennaio dalle 9 alle 19   Palazzo della Cultura, Museo Belliniano, Museo Emilio Greco, Percorso di gronda della Chiesa S. Nicolò la Rena Sabato 24 dicembre dalle 9 alle13, domenica 25 dicembre dalle 16 alle 21 (escluso il percorso di gronda della Chiesa S. Nicolò la Rena), lunedì 26 dicembre dalle 16 alle 21, sabato 31 dicembre dalle 9 alle 13, domenica 1 gennaio dalle 16 alle 21, venerdì 6 gennaio dalle 9 alle 13   Uffici Promozione turistica - Info point Sabato 24 dicembre dalle 9 alle 13, domenica 25 dicembre chiusura festiva, lunedì 26 dicembre dalle 9 dalle 19, sabato 31 dicembre dalle 9 alle 13, domenica 1 gennaio dalle 9 alle 19, venerdì 6 gennaio dalle 9 alle 19  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 dic 2016

Ultimi acquisti dei regali, come muoversi in città | AMT, metro e parcheggi scambiatori: i nostri consigli

di Roberto Lentini

Per gli ultimi acquisti di Natale consigliamo di lasciare la macchina nei parcheggi e usufruire di metropolitana e autobus. Gli automobilisti che infatti arrivano dalla parte nord della città e che transitano da viale Mediterraneo e via Vincenzo Giuffrida possono utilizzare il parcheggio di viale Raffello Sanzio e prendere la metropolitana, anche approfittando del suo servizio gratuito sino a sabato 24 dicembre. La prima corsa da Borgo è alle 6:40 e l'ultima da Stesicoro alle 21:15. Fino alle ore 15:00 la frequenza è di un treno ogni 10'; dopo le 15 e fino a termine esercizio la frequenza è di un treno ogni 15'. La stazione più vicina al parcheggio scambiatore "Sanzio" è la stazione Giuffrida che dista solo 4 minuti di strada a piedi dal parcheggio. Presa la metropolitana, in sette minuti si può essere in centro senza lo stress di dover trovare parcheggio. In alternativa alla metropolitana, ecco come avvalersi del servizio autobus dell'Azienda Metropolitana Trasporti: è partita l’iniziativa natalizia che ha come slogan “Noi ci mettiamo i mezzi, voi il cuore. Buone Feste da AMT". Lo scopo principale dell’iniziativa è di promuovere la mobilità sostenibile in città e di divulgare la conoscenza di linee, servizi, parcheggi e le attività dell’Azienda che per l'occasione ha emesso un titolo di viaggio, a serie limitata, con validità giornaliera al costo di 2 euro e che potrà essere utilizzato fino a domenica 8 gennaio 2017. Chi lascia la macchina nel parcheggio "Sanzio"può utilizzare la linea 2-5 dell'AMT che serve tutti i quartieri del commercio catanese, compresi i due mercati storici della città, la "pescheria" e "a fera". Ecco le frequenze del 2-5 Sanzio - Borsellino: Il 2-5 può essere utilizzato anche da chi proviene dalla parte sud della città e lascia la macchina nel parcheggio Borsellino. A chi invece abita nei paesi limitrofi a nord della città (Gravina di Catania, Sant'Agata li Battiati, Mascalucia, Nicolosi), consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio "Due Obelischi". Il titolo di viaggio costa 1,50 euro, include la sosta della macchina e permette di usufruire del biglietto BRT andata e ritorno e con validità, nelle altre linee AMT, di 90' minuti. Ecco la frequenza del BRT1 Due Obelischi - Stesicoro: A chi proviene dalla parte sud della città (o da fuori città) e ha intenzione di recarsi in centro, consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio Fontanarossa e prendere il Librino Express che conduce alla stazione Centrale, dove è possibile scambiare con la metropolitana. Si ricorda che è possibile utilizzare il biglietto integrato bus+metro valido per 120 minuti. L’augurio per questo Natale è che i catanesi scelgano di muoversi con mezzi sostenibili per la propria città e per... le proprie tasche!   Foto di copertina: Salvo Puccio Ti potrebbero interessare: AMT | Biglietto giornaliero a 2 euro e bus natalizio nelle sei circoscrizioni INFO | Nuovo parcheggio di piazza Borsellino INFO | Parcheggio Fontanarossa al servizio dell’aeroporto e della città: come funziona INFO | Metropolitana: percorso e orari

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 dic 2016

A Catania di notte per “Passeggiare nella storia”: il programma completo

di Mobilita Catania

"Passeggiare nella Storia" è il titolo dell'iniziativa lanciata dall'Assessorato alla Cultura e al Centro Storico del Comune di Catania per dare la possibilità a catanesi e turisti di conoscere meglio luoghi, monumenti e vicende storiche della città attraverso visite guidate su prenotazione gratuite o a pagamento. Le passeggiate, oltre venti, prendono il via alle ore 19 e comprendono anche visite a monumenti e a siti archeologici, mostre e spettacoli. Sono realizzate in collaborazione con Regione Siciliana, soprintendenza, Polo per i Siti Culturali Parchi Archeologici, Arcidiocesi e Museo Diocesano, Ibam Cnr e Catania Living Lab, Teatro Massimo  Bellini, Officine Culturali, Associazione Regionale Guide, Associazione Guide Turistiche di Catania e Associazione Dante Alighieri. Tra i meno consueti "Luoghi,tracce,memorie del terremoto del 1693", "Vaccarini e Catania nel Settecento", "Villa Bellini: labirinto della memoria tra storia e aneddoti",  "Su e giù per le scale : tra cupole e cripte", "La giudecca di iusu - Itinerario ebraico". Ecco il programma completo:   A libera fruizione Palazzo della Cultura (Via Vittorio Emanuele II 121) Cripta di Sant'Euplio (Via Sant'Euplio 29) Terme della Rotonda Anfiteatro Romano Itinerario “Luoghi, tracce, memorie del terremoto del 1693” Itinerario “Vaccarini e Catania nel Settecento” Itinerario “Villa Bellini: labirinto della memoria tra storia e aneddoti” Casa Vaccarini (via Cola Pesce 34) A pagamento Castello Ursino (per spettacolo teatrale) Badia di Sant’Agata (viaVittorio Emanuele 184) Terme Achilliane (Piazza Duomo) Monastero dei Benedettini Chiesa di San Nicolò l’Arena, percorso di grona (Piazza Dante) Palazzo della Cultura (Via Vittorio Emanuele II 121), Teatro greco-romano Teatro Massimo Vincenzo Bellini Itinerario "Su e giù per le scale: tra cupole e cripte" Itinerario ebraico "La giudecca di Iusu" Itinerario "Due passi nella storia"   Palazzo della Cultura, Via Vittorio  Emanuele II 121  - visitabile a pagamento a tariffa ridotta  la mostra “Luce-L'immaginario italiano a Catania” Visiteguidate  gratuite, con il pagamento delsolo biglietto ridotto,  alle ore 19,30 – 20,30 –21,30 – 22,30  - visitabile ad ingresso libero la mostra “This is my mother”  a cura  di Domenico Amoroso Laura D'Andrea Petrantoni  - Artisti ospiti: Eugenia Beck  Lefebvre,  Innocenzo Carbone, Angelo Ciotti  - sono inoltre visitabili le installazioni fisse presso la Torre Saracena: Operapittorica “Regolo” Operapittorica “ LAS CUCHARILLAS PARA EL CAFFE’ FLORIAN” Operapittorica “Agata è per sempre” Candeloradedicata ai Devoti in onore di S. Agata  -Portico Mercatino di Natale, a scopo di beneficenza, a cura dell’Associazione UNITALSI. - Salone Scuola di recitazione “UmbertoSpadaro” ore 20,00 “FIGLIDEL CAOS” recital di brani tratti dalle opere pirandelliane più famose, a cura della FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori di Catania). Ingresso libero Cripta di Sant'Euplio (Via Sant'Euplio 29) dalle 19 alle 23.30 – gruppi da 15 persone . Partenze ogni 30 min  a cura dell'Associazione Guide Turistiche di Catania Ingresso libero solo con prenotazione al331/7495344 - 344/2249701 e-mail guidect.eventi@gmail.com   Terme della Rotonda, Piazza Mecca Dalle 19,00 alle 23,00  ingresso libero a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania    Anfiteatro romano, Piazza Stesicoro Dalle 19,00 alle 23,00 ingresso libero a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania Contestualmente all’apertura straordinariadell’Anfiteatro romano di Piazza Stesicoro prevista fino alle ore 23:00, un’area del monumento sarà adibita alla proiezione del docu-film “La Città Nascosta: l’anfiteatro romano di Catania” e di altri prodotti multimediali frutto del lavoro svolto, nei mesi scorsi, dal team IBAM CNR e dal Catania Living Lab nell’ambito del Progetto sperimentale di Valorizzazione e Fruizione del monumento. Badia di Sant'Agata, via Vittorio Emanuele II Visitabili la terrazza e la cupola, con ingresso a pagamento dalle ore 19,00 alle ore 24,00. Ultimo ingresso ore 23,30 In collaborazione con l’Arcidiocesi di Catania   Terme Achilliane, Piazza Duomo dalle ore 19 alle ore 24. Sono previste visite guidate alle ore 19.00, 20.30 e 22.00. È gradita la prenotazione al numero 095 281635 o via email all’indirizzo: museo@museodiocesanocatania.com Il costo della visita sarà di € 3,00 a persona. I biglietti si potranno fare all’ingresso delle terme, sul sagrato della Cattedrale. In collaborazione con la l’Arcidiocesi e la Chiesa Cattedrale di Catania.                                                  Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia ore 21,00 Spettacolo teatrale /incontro “Tempiana - le favole di Micio”, di Domenico Tempio, a cura Associazione culturale Terre Forti. Ingresso apagamento.   Chiesa Monumentale di San Nicolò l’Arena, Piazza Dante  Dalle 19,00 alle 23,00 Visitabile  la chiesa ad ingresso libero inoltre visitabile il Percorso di gronda  a pagamento   Monastero  dei  Benedettini, Piazza Dante Il Piano Segreto dei Benedettini"; Il percorso prevede la visita lungo gli spazi più significativi del Monastero con l'aggiunta dei depositi dell'attuale biblioteca; durata del tour 2 ore. Le visite inizieranno alle 20.00, ogni mezzora, fino all'ultima prevista per le 22.00. E’ necessaria la prenotazione ai numeri: 095 7102767/ 3349242464; biglietto € 10.00 e € 6.00 il ridotto per studenti e possessori della monastero card. A cura di Officine Culturali     Teatro greco-romano via Vittorio Emanuele, 266 Dalle 19,00 alle 23,00  ingresso a pagamento a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania   Teatro Massimo V. Bellini, Piazza Teatro Massimo   dalle 21:00 alle 23.30 ingresso con visita guidata € 4 per persona – a cura dell'Associazione Guide Turistiche di Catania Ingresso con prenotazione al 331/7495344 -344/2249701 e-mail guidect.eventi@gmail.com   Itinerario “Luoghi, tracce, memorie del terremoto del 1693” ore 19,30 partenza da Piazza Duomo  pressi “Liotru”  a cura del prof. Dario Stazzone assoc. Dante Alighieri, partecipazione a titolo gratuito   itinerario “Vaccarini e Catania nel settecento” ore 21,30 partenza da Piazza Duomo  pressi “Liotru”  a cura del prof. Dario Stazzone assoc. Dante Alighieri, partecipazione a titolo gratuito    Villa Bellini: labirinto della memoriatra storia e aneddoti  Le visite guitate avranno inizio nei seguenti orari: h.19.00,  20.00, 21.00 e 22.00; punto d'incontro presso l'ingresso principale della Villa Bellini su via Etnea, inizio della visita a gruppi di 20 accompagnati dalle guide turistiche, durata ca. 1 ora  a cura dell'Associazione Regionale Guide - ARG partecipazione a titolo gratuito     Itinerario Su e giù per le scale : tra  cupole e cripte Partenze  :  piazza Duomo ore 19.00 , ore 20,00 Su e giù per le scale : tra  cupole e cripte - una passeggiata sui tetti della città , alla scoperta delle cupole di San Nicola e  di Sant'Agata alla Badia con  un percorso cittadino per strade , cripte protocristiane ( s.  Euplio) e termeromane ( terme della Rotonda)   . € 6 per persona  inclusi gli  ingressi ai siti . A cura dell'Associazione Guide Turistiche di Catania  prenotazioneal 331/7495344 - 344/2249701 e-mail guidect.eventi@gmail.com   Itinerario La giudecca di iusu - Itinerario ebraico Partenze  ore 19.00  - 20.30  Dal castello Ursino apiazza Duomo passando per la bassa giudecca fra vicoli ed edifici che  raccontano la storia meno nota della città . € 4 per persona su prenotazione al 331/7495344 - 344/2249701 e-mai guidect.eventi@gmail.com  a cura dell'Associazione Guide Turistiche di Catania   Itinerario Due passi nella storia Partenze  19.00, 20.30  Una passeggiata alla scoperta degli edifici romani meno conosciuti della città  : le terme dell'indirizzo , le terme della rotonda e l'anfiteatro romano .    € 3per persona su prenotazione al 331/7495344 - 344/2249701 e-mail guidect.eventi@gmail.com .    Il costo della visita non include il biglietto d' ingresso al Teatro Romano .a cura dell'Associazione Guide Turistiche di Catania   Casa Vaccarini (via Cola Pesce 34)  dalle 19.00 alle 24.00. Ultimo ingresso ore 23.30 Ingresso Libero Si apre per l'occasione anche la mostra con accompagnamento musicale"Figure di Carta e Appunti d'Arte. La Natività" realizzata in collaborazione con le Associazioni CollegArt e Darshàn. A cura della Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Catania. INFO: https://www.facebook.com/pages/Assessorato-alla-Cultura-Comune-di-Catania/117320575043517

Leggi tutto    Commenti 0