Articolo
19 apr 2021

Tangenziale bloccata per manifestazione, chiuso lo svincolo di Gravina di Catania

di mobilita

Tangenziale bloccata a causa della manifestazione dei lavoratori ambulanti aderenti al sindacato Fenailp. Il sindaco di Gravina di Catania, inoltre, ha disposto la chiusura dello svincolo del paese in entrata e in uscita. Disagi si registrano anche in aeroporto a causa del ritardo di numerosi passeggeri che giungono in ritardo presso lo scalo a causa del blocco.  News in tempo reale sul traffico nelle strade extraurbane e informazioni sulla mobilità del territorio catanese: segui il canale telegram https://t.me/trafficoemobilitacatania    

Leggi tutto    Commenti 0

Uno spazio pubblico riqualificato a misura di bambino connoterà la prima “Zona Scolastica” che verrà realizzata a Catania grazie alla collaborazione pubblico-privato, senza distogliere risorse dal bilancio comunale. Lo spazio, ricco di aiuole, piante, prati e giochi educativi, prenderà forma nella via Guardo, tra le vie Empedocle e Caronda, davanti alla scuola XX Settembre, nell’immediata prossimità della stazione di Catania Borgo della Ferrovia Circumetnea e della metropolitana.

Sono stati aggiudicati i lavori di riqualificazione dell’area che prevedono interventi di riqualificazione e manutenzione per cinque anni. Via Guardo era già stata pedonalizzata lo scorso anno per favorire la comunità scolastica e garantire condizioni di sicurezza negli orari di entrata e uscita dalla scuola XX Settembre.

Il progetto di riqualificazione, che trasformerà lo spazio prospiciente l’istituto scolastico, è stato elaborato dalle ditte Gardeniart srl e Ipp Costruzioni Srl, con gli architetti Loredana Cucinotta e Ignazio Biuso di Ferrovia Circumetnea, secondo le più avanzate pratiche della progettazione partecipata. L’iniziativa nasce da una collaborazione tra Legambiente Catania, l’istituto XX Settembre ed FCE.

«Il progetto che stiamo realizzando, il primo del suo genere a Catania, punta a sviluppare il coinvolgimento attivo degli studenti per la valorizzazione e il mantenimento dell’area -ha spiegato il sindaco Salvo Pogliese-. La creazione di una Zona scolastica, introdotta dal Codice della Strada, consentirà di aumentare la sicurezza stradale, orientare la mobilità scolastica verso forme più sostenibili, contribuire all’autonomia degli studenti e alla conoscenza del territorio. Un’iniziativa partecipata a costo zero -ha concluso primo cittadino- che per la sua valenza sociale ed educativa contiamo di replicare anche in altre parti, per migliorare il decoro urbano della nostra città responsabilizzando i ragazzi fin dall’età scolare al rispetto dell’ambiente e al senso civico».

Tra tra i vari interventi previsti dal progetto, il rifacimento del manto stradale dell’area interessata alla riqualificazione; la realizzazione di aiuole; la posa in opera di giochi educativi con stampe in materiale termoplastico; l’installazione di quattro panchine e altrettante fioriere; la posa in opera di terra vegetale di coltivo; un impianto di subirrigazione automatizzato con programmazione a distanza; la messa a dimora di alberi, cespugli e tappeto erboso.

Ecco alcune immagini del progetto

I lavori, che avranno inizio subito dopo le festività pasquali, verranno eseguiti con metodi innovativi nel pieno rispetto dell’ambiente facendo ricorso a mezzi meccanici di ultima generazione, a basso impatto ambientale, anche per garantire alta efficienza produttiva ed elevati standard di sicurezza per gli addetti al cantiere.


cataniamobilita.orgpedonalizzazionevia Guardozona scolastica

Articolo
17 feb 2021

‘Port to Port’, Miss Italia svela in tv i porti di Catania e Augusta

di Mobilita Catania

Parte dai Porti di Augusta e Catania, un viaggio attraverso la portualità italiana per raccontarne notizie e curiosità, che attraverso interviste e testimonianze permetteranno ai telespettatori di comprendere meglio la legge del mare, la vita di chi col mare ci lavora e le figure istituzionali che lo governano. Si è girata ieri nei due porti dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia orientale, da alcuni giorni sotto la guida del nuovo commissario, Alberto Chiovelli, la prima puntata della trasmissione televisiva che andrà in onda su CiborTv, un’eccellenza dei decoder televisivi, che, sulla scia dei più blasonati Netflix o Amazon Tv, permette di vedere su qualsiasi televisore e in ogni angolo del mondo, più di 300 diversi canali. La trasmissione, patrocinata da Assoporti, l’associazione dei Porti italiani, è prodotta da Italian Television Network. Le puntate saranno condotte da Roberto Onofri, disc jockey e conduttore televisivo già da tempo impegnato nella promozione dei porti e delle comunità portuali e dalla diciannovenne Martina Sambucini, Miss Italia 2020 al suo primo debutto televisivo. La troupe televisiva, coordinata dal regista Giuseppe Sciacca, ha eseguito le riprese della prima puntata della trasmissione partendo dal porto di Augusta, per poi proseguire in quello di Catania, concludendo con un’intervista al segretario generale dell’Adsp, Attilio Montalto, sui numerosi progetti di sviluppo che interessano entrambi i porti del sistema del mare di Sicilia orientale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 gen 2021

Metropolitana di Catania, sconti per studenti e utenti per viaggiare in sicurezza

di Mobilita Catania

Con l’obiettivo di incentivare l’uso della metropolitana come alternativa di un’offerta di trasporto urbano integrata, idonea al rispetto dei comportamenti atti a contenere la diffusione del contagio da SarsCov2, il sindaco Salvo Pogliese ha chiesto e ottenuto dal direttore generale della Ferrovia Circumetnea, Ing. Salvo Fiore, la rimodulazione a prezzi più contenuti per i viaggiatori e soprattutto per gli studenti che si muovono in metropolitana. Una decisione importante anche in vista della riapertura delle scuole medie di secondo grado dal prossimo 11 gennaio. Due le promozioni speciali offerte: METRO21, rivolta a tutti i viaggiatori, e METROSCUOLA21, dedicata invece agli studenti delle scuole di primo e secondo grado del Comune di Catania. «Ringrazio particolarmente il dg Fiore –ha detto il primo cittadino- perché in questo modo si contribuisce concretamente al contenimento della potenziale diffusione del Covid-19 negli spostamenti, che è una delle criticità maggiori rilevate dagli esperti. Soprattutto ora che riaprono anche le scuole diventa necessario trovare soluzioni diversificate. Un’azione sinergica a quella dell’Amt, un’azienda dove il presidente Bellavia, con il CdA, sta svolgendo un grande lavoro per sostenere il trasporto pubblico senza toccare mai il prezzo del biglietto, mantenuto il più basso in Italia». Di seguito i dettagli delle offerte promozionali di FCE. METRO21 Abbonamento mensile a 10,00 euro anziché 15,00 euro. La promozione è rivolta a tutti gli utenti e riguarda la sottoscrizione dell’abbonamento mensile durante i primi sei mesi dell’anno 2021. Da gennaio a giugno compreso sarà possibile rinnovare ogni mese (o solo in alcuni mesi) l’abbonamento al costo di € 10,00 invece di € 15,00. Come il normale abbonamento mensile, questo titolo di viaggio avrà validità solare, dal primo all’ultimo giorno del mese per il quale sarà attivato, e permetterà di viaggiare sulla linea di metropolitana Nesima-Stesicoro. Chi è già in possesso di un abbonamento potrà rinnovarlo al prezzo in promozione presso tutte le bigliettatrici automatiche dislocate nelle stazioni della metropolitana. I nuovi abbonati dovranno recarsi presso la biglietteria Fce di Catania Borgo, dal lunedì al sabato, dalle 6:00 alle 18:15, esibendo un documento di riconoscimento in corso di validità. Per i nuovi abbonati sarà necessario acquistare la smart card, valida cinque anni, al costo di € 5,00. SCUOLAMETRO21 Abbonamento semestrale a € 45,00 anziché € 75,00. La promozione è dedicata a tutti gli studenti di tutte le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del Comune di Catania e prevede la sottoscrizione di un abbonamento semestrale valido dal 1 gennaio 2021 al 30 giugno 2021, al prezzo speciale di € 45,00 invece di € 75,00. Gli studenti dovranno recarsi presso la biglietteria Fce di Catania Borgo, dal lunedì al sabato, dalle 6:00 alle 18:15, o accompagnati da un genitore oppure presentando l’apposito modulo (disponibile online) compilato e sottoscritto dal genitore. Solo per i nuovi abbonati sarà necessario acquistare la smart card, valida cinque anni, al costo di € 5,00. Le tipologie di abbonamenti disponibili sono consultabili al seguente indirizzo: Abbonamenti metropolitana

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 dic 2020

La solidarietà a Natale viaggia in bus: Amas ed AMT consegnano doni ai bambini degenti degli ospedali catanesi

di Mobilita Catania

Il tour del bus storico di Amas (Associazione Mediterranea Autobus Storici) e dell'Autobooks del Comune di Catania si è concluso stamattina, simbolicamente proprio alla vigilia di Natale, con la consegna di libri e giocattoli, donati dalle aziende partecipate del Comune di Catania e dai cittadini, ai bambini degenti nei reparti di pediatria degli ospedali Cannizzaro, Garibaldi Nesima e Policlinico San Marco. Gli ideatori dell'iniziativa, l'avvocato Giuseppe Nicotra, presidente di Amas, e la consigliera C.d.A. di A.M.T. Catania S.p.A, la dott.ssa Agata Parisi,  hanno ringraziato i volontari della Fondazione Misericordia di Catania per il supporto nella realizzazione dell'evento, nonché le direzioni sanitarie ed i primari dei reparti di pediatria per aver accolto con favore i doni. L'evento s'inserisce nell'ambito di un più ampio progetto culturale, solidale e sociale proposto da Amas e sposato da AMT Catania, nonché da altre aziende di trasporto pubblico locale di altre province siciliane, volto alla conservazione ed al restauro dei vecchi autobus che hanno fatto la storia del trasporto pubblico e che oggi possono vivere una seconda vita attraverso iniziative di grande valenza sociale e culturale. Un ulteriore impulso sarà possibile con una sempre crescente adesione e collaborazione delle istituzioni regionali e locali.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 ott 2020

Domani ritorna l’evento “Domenica senza auto” ma con la metro ancora chiusa

di Mobilita Catania

Dopo il positivo esperimento di domenica scorsa, con l'apprezzamento dei cittadini per l'iniziativa, torna domenica 18 ottobre la pedonalizzazione  del centro storico per rendere più vivibile la parte più antica della città densa di beni culturali. Così come per tutte le domeniche di ottobre, cittadini e turisti potranno visitare con maggiore libertà e in tutta sicurezza i numerosi siti storico-artistici aperti al pubblico anche in occasione della manifestazione "Le vie dei Tesori", con percorsi tra anfiteatro, giardini, chiese, cupole, edifici nobiliari e istituzionali. Tra questi, Palazzo degli Elefanti che aprirà le sue sale ricche di opere d’arte dalla 9.30 alle 13. L’area pedonale è istituita dalle ore 9,00 alle ore 13:00 nelle seguenti vie e piazze: piazza Giuseppe Mazzini; via Auteri; via Madonna Della Lettera; via Giuseppe Garibaldi, da via Spadaro Grassi a piazza Giuseppe Mazzini; via Vittorio Emanuele II, da via Erasmo Merletta a piazza San Francesco; via Erasmo Merletta; via San Giuseppe al Duomo; piazza San Francesco d’Assisi (carreggiata est); via Crociferi, da via Teatro Greco a piazza San Francesco d’Assisi; via Teatro Greco, da via Ospizio di Beneficenza a via Crociferi; via San Francesco; via Alessi; via Bicocca; via Roccaforte; via Collegiata; piazza San Nicolella; via Alessandro Manzoni; via Biscari; via Vasta; via Fragalà; via Antonino di Sangiuliano (da piazza Manganelli a via Manzoni); salita San Camillo; via Del Colosseo; via Etnea (da via Fragalà a piazza Stesicoro); via Penninello; via Neve; via Carcaci, via San Michele. Nell’area pedonale  è vietata la circolazione dei veicoli a eccezione dei mezzi in servizio di emergenza, delle biciclette, dei veicoli al servizio di persone con limitate o impedite capacità motorie, dei residenti diretti a garage od aree scoperte adibite a parcheggio, dei mezzi preventivamente autorizzati dal Comando di Polizia Municipale, dei taxi per il raggiungimento delle strutture alberghiere e dei mezzi di trasporto turistico. La metropolitana rimarrà ancora chiusa, con inevitabili disagi per coloro che non potranno usufruirne per raggiungere il centro storico.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 ott 2020

Galleria d’arte moderna: dal 3 ottobre la mostra “Feeling Home. Sentirsi a Casa”

di Mobilita Catania

“Feeling Home. Sentirsi a Casa” è il tema della mostra fotografica itinerante che da Milano approderà a Catania, nella Galleria d'Arte moderna di via Castello Ursino 32, sabato 3 ottobre con inaugurazione alle ore 18. L'esposizione, promossa dall'Amministrazione comunale con l'assessorato alla Cultura, è ideata da GT Art Photo Agency Milano e co-organizzata con l’associazione F2 Progetti per la Fotografia di Catania. Curatrice della rassegna è Giusy Tigano. In vetrina, sino al 30 ottobre, 90 fotografie di nove autori chiamati a raccontare il "senso di casa" come specchio del tempo interiore, declinato in funzione di differenti sensibilità, linguaggi, poetiche. Questi gli artisti: Isabella Balena, Franco Carlisi, Francesco Cito, Luca Cortese, Pierfranco Fornasieri, Gianni Maffi, Carlo Riggi, Pio Tarantini, Daniele Vita Le fotografie saranno accompagnate da estratti bibliografici e introduzioni personali degli autori, oltre che da recensioni di professionisti del settore. La mostra proporrà inoltre due eventi collaterali. Il primo è uno spazio dedicato all'esposizione di immagini tratte dal contest fotografico “Lockdown. Sospesi in casa”, realizzato nel periodo di confinamento causato dall'emergenza Covid. Il secondo, in occasione dell’inaugurazione di sabato 3, è la performance "Feeling Home Social Video", ideata da Alessandro Vicario e aperta alla partecipazione attiva dei visitatori con interviste e riprese video incentrate sull'interpretazione del concetto “sentirsi a casa". La mostra sarà aperta al pubblico, con ingresso libero, dal lunedì al sabato, dalle ore 9 alle 19.

Leggi tutto    Commenti 0