Articolo
29 set 2017

Metropolitana di Catania, da lunedì 2 ottobre nuove formule e tariffe per abbonarsi

di Andrea Tartaglia

Con un comunicato apparso sui canali ufficiali della Ferrovia Circumetnea, sono state rese note le nuove formule e tariffe per l'abbonamento alla metropolitana di Catania che saranno in vigore dal prossimo lunedì 2 ottobre. Invariati i costi dei biglietti, mentre lieve aumento per l'abbonamento mensile che passa da 12 a 15 euro, salvo per gli studenti universitari. Introdotti, inoltre, anche i convenienti abbonamenti trimestrali, semestrali e annuali (in quest'ultimo caso abbonarsi costerà appena 10 euro al mese). Ogni titolo di viaggio, che sia biglietto o abbonamento, permetterà anche l'utilizzo senza costi aggiuntivi dei parcheggi Santa Sofia e Milo nonché della navetta Metro Shuttle che li collega passando per la Cittadella Universitaria. Ecco il comunicato ufficiale della Fce con tutti i dettagli: Informiamo la gentile utenza che a decorrere da lunedì 2 ottobre, saranno disponibili le seguenti tariffe e nuove formule di abbonamento per la Metropolitana di Catania: - Biglietto 90 minuti € 1,00 - Biglietto giornaliero € 2,00 - Abbonamento mensile € 15,00 - Abbonamento mensile universitari € 12,00 - Abbonamento trimestrale € 40,00 - Abbonamento semestrale € 75,00 - Abbonamento annuale € 120,00 Il possesso di un biglietto o di un abbonamento in corso di validità dà diritto inoltre all’utilizzo, senza costi aggiuntivi, dei seguenti servizi: - Parcheggio “SANTA SOFIA” (aperto dalle 7:00 alle 20:00) - Parcheggio “MILO” (aperto dalle 7:00 alle 20:00) - Navetta “METRO SHUTTLE” MILO-SANTA SOFIA Grazie al protocollo d'intesa stipulato tra Università degli studi di Catania, Comune di Catania e Ferrovia Circumetnea, per tutti gli studenti universitari il costo dell'abbonamento mensile sarà di € 12,00. Questo abbonamento dovrà essere emesso per la prima volta dalla stazione di Catania Borgo FCE a fronte della presentazione all’operatore della biglietteria dell’attestazione dell’avvenuto pagamento delle tasse universitarie riferite all’anno accademico in corso. Gli utenti già in possesso di un abbonamento mensile valido potranno rinnovarlo, una volta scaduto, recandosi alla biglietteria della stazione di Catania Borgo della Ferrovia Circumetnea o utilizzando tutte le bigliettatrici automatiche FCE o recandosi negli esercizi commerciali autorizzati dotati di POS bit.ly/PuntiPOS. ATTENZIONE: il rinnovo dell'abbonamento mensile presso alcune bigliettatrici, per via dell'aggiornamento in corso dei sistemi, potrebbe già da oggi essere effettuato al costo di € 15,00 anziché € 12,00. Chi rinnoverà l'abbonamento prima del 2 ottobre al prezzo di € 15,00 potrà comunque ottenere il rimborso della differenza presso la biglietteria della stazione di Catania Borgo. Per acquistare i nuovi abbonamenti o convertire il proprio abbonamento in una delle opzioni sopraindicate (trimestrale, semestrale, annuale, universitario), è necessario recarsi presso la stazione di Catania Borgo della Ferrovia Circumetnea; il rinnovo può essere effettuato o nella stessa stazione o presso tutte le bigliettatrici automatiche FCE o presso tutti gli esercizi commerciali autorizzati dotati di POS. Gli abbonamenti trimestrali, semestrali e annuali avranno validità, ciascuno per i rispettivi intervalli temporali, a partire dal primo giorno del mese successivo a quello dell’attivazione o del rinnovo. All'indirizzo seguente è possibile scaricare ulteriori indicazioni operative per l'utenza: www.circumetnea.it/nuoviabbonamenti Ti potrebbero interessare: Metropolitana di Catania | Scheda dell’opera FOTO | Viaggio inaugurale del bus navetta tra la stazione Milo e il parcheggio Santa Sofia: i dettagli sul servizio Quale futuro per la metropolitana di Catania? Da Misterbianco a Fontanarossa entro il 2024 Metro, ecco dove saranno le stazioni della nuova tratta Stesicoro-Palestro Metro, tratta Misterbianco-Paternò: ecco dove sorgeranno le stazioni

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
01 feb 2016

Ferrovia Circumetnea, in vigore le nuove tariffe. Festivi e più corse le richieste degli utenti

di Amedeo Paladino

Mentre il primo dei nuovi treni dell'azienda polacca Newag, numerato DMU 001 e denominato Vulcano, sta per entrare in esercizio sui binari della Ferrovia Circumetena, l'azienda che gestisce il trasporto di un grande bacino di utenza pendolare dell'area metropolitana catanese comunica l'aumento delle tariffe per il servizio ferroviario. Le maggiorazioni variano dai 20 centesimi ai 60 centisimi per i biglietti di corsa semplice, dai 40 centesimi a 1,40 euro per la corsa andata e ritorno sempre in rapporto alla fascia di chilometri. Anche gli abbonamenti mensili peseranno di più sulle tasche degli utenti: si va da 2,80 a 8,30 euro di maggiorazione. Dall'11 gennaio è inoltre in vigore il nuovo orario ferroviario, consultabile qui. Si avvia a risoluzione l'iter per il ripristino della Linguaglossa – Riposto, tratta ferroviaria da cui non transitano più treni a causa di alcuni smottamenti avvenuti a novembre, il servizio è comunque garantito da bus sostitutivi. Per il ripristino della piena funzionalità dei collegamenti ferroviari, infatti,  si confida in una procedura aperta per l’affidamento per la manutenzione del tratto di 20 chilometri; lavori che dovrebbero essere conclusi entro l'estate. I pendolari attendono risposte certe riguardo il miglioramento dell'offerta di trasporto pubblico FCE: aumento di corse giornaliere e il servizio nei giorni festivi tra le richieste degli utenti pervenuteci su Mobilita Catania.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 nov 2015

Metropolitana, da lunedì ingresso con abbonamento solo attraverso titoli elettronici

di Andrea Tartaglia

La metropolitana di Catania, per la quale il conto alla rovescia per l'apertura delle estensioni è già cominciato, si adegua alle nuove esigenze tecnologiche anche nel vecchio tracciato già operativo (linea Borgo-Porto, 3,8 km con sei stazioni). Nel 2016, infatti, è prevista l'apertura delle tratte Borgo-Nesima e Galatea-Stesicoro che saranno dotate, com'è prevedibile, di impiantistica tecnologica di ultima generazione. Pertanto sta venendo via via sostituita e integrata buona parte degli apparati tecnologici del tracciato in esercizio dal 1999: si tratta, nella fattispecie, dei varchi di accesso e di monitor lcd per le informazioni all'utenza. I nuovi varchi, già collocati presso le stazioni Porto, Stazione FS e Borgo (in foto), sono dotati di un apparecchio integrato di riconoscimento e validazione del titolo di viaggio elettronico. A tal proposito, la Ferrovia Circumetnea, che gestisce la metropolitana di Catania, comunica quanto segue: Dal 23/11/2015 i Signori viaggiatori in possesso di abbonamento ferroviario di tipo cartaceo potranno accedere in metropolitana solo con abbonamenti di tipo elettronico (smart card). Si invitano pertanto i Signori viaggiatori che intendono accedere con abbonamenti ferroviari in metropolitana a dotarsi dei nuovi abbonamenti elettronici presso la stazione ferroviaria di Catania Borgo o presso le altre stazioni abilitate.      

Leggi tutto    Commenti 0