Articolo
06 dic 2017

Cavo di alta tensione Terna danneggiato, chiude bretella da piazza Borsellino a via Dusmet

di Mobilita Catania

Lo scorso quattro dicembre, un cavo dell'alta tensione di Terna, che alimenta la cabina primaria di piazza Galatea e quindi tutta la zona est di Catania, è stato danneggiato durante i lavori per lo sviluppo della rete Open Fiber in atto in città. Per consentire la riparazione del cavo, domani sarà chiuso al traffico un tratto di strada compreso tra piazza Paolo Borsellino e via Beato Cardinale Dusmet, più precisamente quello che conduce alla Vecchia Dogana, tra gli Archi della Marina ed il porto. Ecco il comunicato stampa diramato dal Comune di Catania: Domani 7 dicembre, a partire dalle ore 16, rimarrà chiusa al traffico la piccola bretella parallela alla via Cardinale Dusmet che da piazza Borsellino costeggia il Porto in direzione est, per consentire i lavori di ripristino del collegamento in alta tensione a 150.000 volt di proprietà della Terna, danneggiato il quattro dicembre da una delle imprese che si stanno occupando del cablaggio della città per conto di Open Fiber. Per una ventina di minuti 15.000 utenti erano rimasti senza energia elettrica. L'erogazione era poi ripresa grazie a un cosiddetto "ribaltamento in media tensione", che però espone a rischi di interruzione in caso di sovraccarico.  Il sindaco di Catania Enzo Bianco, intervenuto subito dopo il danneggiamento, ha chiesto e ottenuto che il cantiere avesse dimensioni contenute e che lavori si svolgessero anche di notte in maniera da velocizzarli al massimo nell'intento di evitare disagi per gli automobilisti. Stamattina, dopo una riunione con gli assessori Michele Giorgianni e Rosario D'Agata, il comandante della Polizia municipale Stefano Sorbino, il direttore dei Lavori pubblici Corrado Persico, funzionari dell'Utu e i rappresentanti delle ditte interessate, è stata stilata la definitiva tempistica dei lavori, che si svolgeranno anche in notturna.  Il cavo danneggiato, lungo poco più di tre chilometri, parte dalla cabina primaria di Catania centro, in via Domenico Tempio dietro gli uffici dell'Enel, ed è l'unico ad alimentare la cabina primaria di Catania est, in piazza Galatea. Nella relazione tecnica di Terna, si spiega come il cavo, che era protetto da una soletta di cemento armato demolita durante i lavori di Open Fiber, sarà riparato con la creazione di un giunto. Ecco la planimetria dell'area interessata:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 nov 2017

Un mercatino natalizio nella strada chiusa al traffico: in via Dusmet dall’8 dicembre

di Amedeo Paladino

In attesa di conoscere la rassegna di eventi organizzata in città per le festività natalizie, un primo piacevole evento sarà organizzato in via Dusmet: dall'8 al 24 dicembre artigiani siciliani animeranno con un mercatino il tratto di strada chiuso al traffico a fine 2016. L'ultimo tratto di via Cardinale Dusmet sarà la vetrina di un mercatino natalizio organizzato dall'associazione Le Pulci di Città: la Porta Uzeda, le Mura di Carlo V con la porta dei Canali, il giardino storico di villa Pacini, gli archi della Marina e lo stesso, antico mercato del pesce; un importante patrimonio storico-monumentale racchiuso in un centinaio di metri. La chiusura al traffico avvenuta lo scorso anno è stata una battaglia portata avanti da numerosi comitati e associazioni che hanno coagulato attorno a sé il consenso di 1200 cittadini firmatari di una petizione: una "liberazione" dal caos dei mezzi a motore che ha permesso di far riacquistare la dignità degna di una porta d’ingresso della città e naturale estensione di piazza Duomo. Il Mercatino natalizio che si svolgerà dall'8 al 24 dicembre rappresenta solo uno degli eventi che hanno animato via Cardinale Dusmet dal momento della chiusura al traffico: ultimo in ordine temporale Libri sotto gli archi, l’iniziativa promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Catania a cui hanno partecipato librerie e case editrici.    

Leggi tutto    Commenti 0
Segnalazione
14 set 2017

Le auto tornano ad invadere via Cardinale Dusmet chiusa al traffico

di Mobilita Catania

La chiusura al traffico di via Cardinale Dusmet era stata accolta lo scorso novembre con grande favore da parte dei cittadini; la decisione dell'Amministrazione comunale di limitare in via sperimentale dalle 8 alle 21 il tratto di strada che costeggia la Villa Pacini nasce dalla proposta sostenuta da comitati e associazioni cittadine spinte dal desiderio di "liberare" dal traffico un'area dal grande valore del patrimonio storico-monumentale: la Porta Uzeda, le Mura di Carlo V con la porta dei Canali, il giardino storico di villa Pacini, gli archi della Marina e lo stesso, antico mercato del pesce. A distanza di quasi un anno il successo dell'operazione è innegabile, nonostante la decisione sia stata osteggiata a più riprese da ConfCommercio, Fipet, Confesercenti e dell’associazione “Mercato Storico La Pescheria”. Da alcune settimane segnaliamo con molta amarezza che il tratto di strada in questione è tornato ad essere affollato di autovetture: non è più presente la Polizia Municipale a vigilare sul varco d'ingresso e le transenne che impediscono il transito dei veicoli non autorizzati sono state spostate al limite della carreggiata. Vi mostriamo le foto scattate il 5 e il 14 settembre. 5 Settembre  14 Settembre  

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Articolo
08 giu 2017

La storia e gli scenari futuri della mobilità a Catania, a bordo di un bus storico

di Mobilita Catania

Far rivivere la storia del trasporto pubblico di Catania e ragionare sulla mobilità del futuro: è questo l’intento della manifestazione organizzata dall’Associazione Mediterranea Autobus Storici (AMAS) con la compartecipazione di Mobilita Catania. In occasione della mostra mercato dell'artigianato e dell'arte dal titolo "Officine Ri-Creative" organizzata dal comune di Catania in via Cardinale Dusmet, nel tratto compreso tra la villa Pacini e Porta Uzeda, che si terrà domenica 11 giugno a partire dalle ore 10, l’AMAS aprirà agli appassionati e ai cittadini del bus storico Inbus U 210, che stazionerà all’ingresso dell’area, in prossimità di piazza Borsellino (già Alcalà). All’interno del glorioso bus, salvato dall’AMAS dalla rottamazione, verrà installata una mostra sulla storia del trasporto pubblico catanese: dalla SCAT (Società Trasporti Catanese) degli anni ’40 del secolo scorso all’odierna (AMT), ripercorrendo anche alcune tappe dei 120 anni anni di storia della Ferrovia Circumetnea. Anche alcuni modellini di autobus di interesse storico rievocheranno la storia del trasporto pubblico. Il bus storico sarà un museo itinerante con l’obiettivo di far rivivere la storia del trasporto pubblico a Catania. Conoscere la storia per tracciare gli scenari della mobilità del futuro. La rievocazione della storia del trasporto pubblico permetterà di ragionare sulla mobilità del futuro: Mobilita Catania e AMAS in quest’occasione interpelleranno dirigenti, tecnici e autorità locali, con l’intento di tracciare insieme un percorso da perseguire per la mobilità del territorio catanese, raccogliendo opinioni e soluzioni sui temi del trasporto pubblico, dello sviluppo infrastrutturale, della sostenibilità. I confronti verranno diffusi in diretta sulle fanpage Facebook di Mobilita Catania e AMAS in tre fasce orarie: 10:30-11:30-12:30 Durante l’iniziativa verranno sorteggiati biglietti, abbonamenti AMT e patenti auto della scuola guida “Drive di Belfiore & C.” Per restare aggiornati riguardo l'iniziativa vi invitiamo a consultare l'evento Facebook.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 apr 2017

VIDEO | Catania Pedonale: grande successo per il Lungomare Liberato e il Pop-Up Market

di Mobilita Catania

Il fine settimana di Catania ha riservato due appuntamenti improntati sulla fruizione pedonale delle strade cittadine: oltre al tradizionale Lungomare Liberato, anche via Dusmet, chiusa al traffico da novembre dello scorso anno, ha ospitato il Pop-Up Market: entrambe le iniziative hanno visto grande partecipazione. L'area tra la piazza Duomo, la Pescheria e la Villa Pacini, ha visto performance di musica con due concerti live - Twisted Head Chaps e La Mente Locale, dodici deejay a rotazione e il progetto musicale Jam - il progetto PopUpArt - con le mostre di Tiziana Alberghina in Beauty Food, Luca Guarneri in Catania Srilankan Cricket Stadium, Antonio Licari in Trachic© e Carolina Pappalardo in Metamorfosi - e due showcooking di Veg Sicilia, l'Associazione Vegetariani e Vegani Siciliani, partner dell'evento. Grande attenzione anche alla famiglia con uno spazio speciale dedicato ai più piccini con "Favole a bordo" e laboratori e workshop a cura di Libraio Matto e Guide Turistiche Catania. Successo anche per il concorso fotografico "Cogli l'attimo" organizzato da Foodda Communication e apprezzamento per l'attività delle Onlus: Io guido e basta, L'altra Zampa, onlus Unhcr, Teg 4 friends e Legambiente. "Pedonalizzazione+eventi=felicità è la nostra formula magica - ha detto Sarah Spampinato, fondatrice del Popupmarket - e i numeri anche di questo fine settimana confermano come il mix di proposte che abbiamo costruito incontra il favore della gente". "Una proposta di qualità è sempre destinata, nel tempo, a raccogliere considerevoli consensi ed è quello che continua ad avvenire con il Popupmarket, una manifestazione vivace e colorata capace di rivitalizzare i luoghi". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco che, ieri sera e oggi, ha visitato la kermesse, che, tornata in via Dusmet, ha fatto registrare un nuovo record di presenze: dodicimila persone nell'arco del fine settimana per l'edizione ironicamente definita #panzaeprisenza, tra musica, handmade, vintage e buon cibo made in Sicily. "Vedere via Dusmet così affollata - ha aggiunto il Sindaco - è stato bellissimo. La forza del Popupmarket sta nella scelta di luoghi particolarmente suggestivi della città, vivibili perché pedonalizzati, e nella capacità di coinvolgere un pubblico vasto, attirandolo con iniziative semplici ma stuzzicanti". "Ho visto - ha aggiunto l'assessore alle Attività produttive Nuccio Lombardo - grande entusiasmo non soltanto da parte di chi è venuto ad assistere a questa bella festa, perfettamente organizzata e di qualità, ma anche da parte di commercianti e residenti, segno che stiamo percorrendo la strada giusta perché via Dusmet diventi uno dei salotti della città. Gli esercizi della zona, bar compresi, sono rimasti aperti fino a tarda sera e sono stati sempre affollati". La seconda domenica di aprile dedicata al Lungomare liberato è stata una splendida giornata di sole e, secondo stime della Polizia municipale, le presenze complessive sono state intorno alle quindicimila, con punte nella mattinata e nel tardo pomeriggio, in un'atmosfera serena e rilassata, con tante famiglie oltre a ciclisti, rotellisti e amanti dei cani. Circa quindicimila presenze hanno affolato viale Ruggero di Lauria chiuso al traffico motorizzato. Nell'operazione di ripulitura della Scogliera le organizzazioni di volontariato hanno raccolto una notevole quantità di spazzatura. "Questa è la Catania che mi piace, quella in cui tutti si impegnano per ottenere risultati concreti": lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco commentando i risultati dell'operazione di ripulitura della Scogliera attuata oggi da un centinaio di volontari durante la seconda edizione del mese di aprile del Lungomare Liberato. Le organizzazioni di volontariato - Atlas, Pantere verdi, Le Aquile, Catania Sub, Associazione Nazionale Carabinieri, Lions club, Associazione Picanello, AssoUtenti, Fratres, coordinate da Salvo Consoli - con marines e marinai di Sigonella, hanno infatti raccolto una notevole quantità di spazzatura. Ma il Sindaco si riferiva anche alla seguitissima manifestazione di Street Soccer evento collaterale di quella Corri Catania che avrà luogo domenica 14 maggio. Il torneo di oggi, che ha visti impegnati ottanta bambini, è stato disputato in piazza Nettuno (la finale si giocherà invece l'11 maggio in piazza Università nel Corri Catania Village), dove si trovavano molti stand di Onlus e organizzazioni benefiche. Alcune di queste hanno preso parte anche all'operazione di pulizia. L'assessore all'Ecologia Rosario D'Agata ha voluto ringraziare tutti, sottolineando come "Queste azioni servano in particolare a far maturare la coscienza dei cittadini nei confronti delle problematiche ambientali: occorre comprendere che Catania è la nostra casa e tenerla pulita è più facile che pulirla". "Ho visto - ha sottolineato l'assessore alle Attività produttive Nuccio Lombardo - bar e locali pieni di avventori, segno evidente che manifestazioni come il Lungomare liberato, che attira qui tante famiglie non soltanto dalla città ma anche dai Comuni vicini, contribuiscono a rivitalizzare l'economia locale". Intanto, nella vicina via del Rotolo, la Polizia municipale, insieme con la Polizia di Stato, i Carabinieri e la Guardia di Finanza, hanno proseguito nell'operazione, cominciata ieri, per evitare che ambulanti abusivi si sistemassero nella zona.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 apr 2017

Catania pedonale: Lungomare Liberato e Pop-UP Market in via Dusmet

di Amedeo Paladino

Il fine settimana di Catania riserverà due appuntamenti improntati sulla fruizione pedonale delle strade cittadine: oltre al tradizionale Lungomare Liberato, anche via Dusmet, chiusa al traffico da novembre dello scorso anno, ospiterà il Pop-Up Market. Il secondo appuntamento di aprile con il Lungomare Liberato vedrà chiusa al traffico motorizzato dalle 10 alle 20 l'area tra le piazze Europa e Mancini Battaglia, che sarà nuovamente fruibile da pedoni e ciclisti consentendo a tutti di passeggiare e pedalare senza smog e rumori del traffico. Ricordiamo che, per raggiungere il Lungomare, sarà possibile parcheggiare l'auto gratuitamente nel piazzale Sanzio e da lì utilizzare le navette gratuite messe a disposizione dall'Amt. Nella mattinata si svolgerà un'altra grande operazione di pulizia della Scogliera, con i volontari dell'associazione Atlas - che aveva già cominciato in due precedenti domeniche -, il Lions Club, i militari americani della base di Sigonella, la Catania Sub e l'AssoUtenti. L'obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini spiegando loro che tenere pulito è più facile che pulire. Altri volontari della Atlas intratterranno i bambini giocando con loro e distribuendo palloncini colorati, per parlare di importanti tematiche ambientaliste come il riciclaggio dei rifiuti e del rispetto dell'habitat naturale. Ci saranno poi molti altri momenti d'attrazione, con numerosi artisti da strada, e l'Autobooks, la biblioteca ambulante del Comune sulla quale possibile è scambiare i libri: romanzi di autori italiani e stranieri, classici (edizioni non scolastiche), volumi per ragazzi e bambini saranno i benvenuti a bordo. Previsti anche, a partire dalle 11, alcuni momenti di spettacolo con letture da parte degli attori della Fita (Federazione italiana teatro amatoriale). Saranno inoltre presenti gli stand di numerose organizzazioni di solidarietà, tra cui la Corri Catania, i gruppi di Total Roller e Ruote Libere e, come sempre, i cinofili con i loro amici cani. In via Dusmet, nel tratto compreso tra piazza Borsellino- già Alcalà- Porta Uzeda,  il mercato storico della Pescheria e la Villa Pacini, nelle giornate di sabato e domenica avrà luogo il Pop-Up Market:  handmade, vintage e buon cibo made in Sicily sono gli ingredienti dell'iniziativa. Ci sarà un'area dedicata alla musica con due concerti live, Twisted Head Chaps e La Mente Locale, ben dodici deejay a rotazione per tutta la durata dell'evento e il progetto musicale Jam in collaborazione con Popupmarketsicily. Al buon cibo sarà dedicata la sezione PopUpArt, con le mostre di Tiziana Alberghina in Beauty Food, Luca Guarneri in Catania Srilankan Cricket Stadium, Antonio Licari in Trachic© e Carolina Pappalardo in Metamorfosi. L'ospite d'onore di questa imperdibile edizione sarà Veg Sicilia, l'Associazione Vegetariani e Vegani Siciliani, partner dell'evento, che domenica 23 aprile proporrà ben due momenti d'incontro con introduzione all'alimentazione vegana e due showcooking. Uno spazio speciale sarà dedicato come sempre ai più piccini con "Favole a bordo" e laboratori e workshop a cura di Libraio Matto e Guide Turistiche Catania; da non perdere poi il concorso fotografico organizzato da Foodda Communication dal titolo "Cogli l'attimo", con la possibilità di fotografare e condividere su Instagram gli scatti con l'hashtag #panzaeprisenza. Non mancherà infine l'area dedicata alle Onlus che giorno dopo giorno si impegnano per migliorare la nostra città. Questa edizione speciale è caratterizzata da una new entry: oltre a Io guido e basta, L'altra Zampa, onlus Unhcr, Teg 4 friends, ci sarà anche Legambiente.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mar 2017

Via Dusmet chiusa al traffico fino a notte in occasione “Popup Market Sicily” di sabato e domenica

di Mobilita Catania

Popup Market Sicily: nel week end nella Villa Pacini la Festa di Primavera; via Dusmet chiusa al traffico fino a notte Sabato 18 e domenica 19 marzo il Popup Market Sicily offrirà nell'area attorno alla Villetta e alla via Dusmet l'esibizione di dj, musica anni '50 e danza – tra gonne ampie e bretelle colorate - con Sicilyswing, e ancora design, arte, handmade, buon cibo, fotografie e libri. Ci saranno anche laboratori di disegno e artigianato per i bambini e l'Autobooks del Comune che sarà in via Dusmet dalle 17 alle 22 con il consueto scambio di libri. Alle 18 il magistrato catanese Santino Mirabella presenterà il suo libro "Lettere d'Amore". Per chi ama l'arte ci saranno le mostre della sezione #popupart: Francesco Raciti in "Stati d'Animo"; Lorenzo Ciulla in "Sicilia. Ti dissi Sicilia"; Caterina Palermo in "#smartphone" e Federica Petriliggieri (Fepe) in "Extrā Imaginem". Domenica sarà inoltre possibile partecipare a interessanti passeggiate per il centro grazie all'associazione Guide Turistiche che offre il Tour "La Lava alle porte". Presenti come sempre le associazioni onlus: Unhcr, Io Guido e Basta, Atlas, Asaec Associazione Antiestorsione di Catania "Libero Grassi" e Greenpeace. Il finale della Festa, sarà dedicato all'equinozio di marzo con il Live Concert Frequenze Rétro Official, per un'indimenticabile inizio di Primavera. In occasione dell'iniziativa via Cardinale Dusmet nel tratto compreso tra via Jonica e Porta Uzeda sarà chiusa al transito veicolare secondo questi orari:  dalle ore 8,00 di sabato 18 alle ore 01,00 di Domenica 19 e dalle ore 8,00 alle ore 24,00 di domenica.

Leggi tutto    Commenti 0