Articolo
05 lug 2016

Autostrada Palermo-Catania, 50 milioni per i lavori strutturali di ponti e viadotti

di Roberto Lentini

foto in evidenza di Raymond on Flicker Buone notizie per l'autostrada A 19 Catania-Palermo L`Anas ha infatti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per un accordo quadro finalizzato all`esecuzione dei lavori di risanamento strutturale delle opere d`arte dell`autostrada A19 `Palermo-Catania`, nel tratto compreso tra lo svincolo `Irosa`, al km 79,300, e lo svincolo `Ponte Cinque Archi`, al km 97,800. Sarà interessato anche il viadotto Cannatello, di lunghezza pari a 4200 metri, in direzione Catania. L`iter per l'affidamento dei lavori mediante la procedura di Accordo Quadro (art.59 comma 4 del D.Lgs. n.163/06) consente l`esecuzione più rapida ed efficace dei lavori di manutenzione. L`importo massimo previsto per l`accordo quadro è pari a 50 milioni di euro e la durata massima è fissata in 48 mesi. L`investimento rientra nell`ambito del Piano di manutenzione straordinaria 2015 - 2019 che, per l`autostrada A19, prevede interventi per 872 milioni di euro.  Ti potrebbe interessare... Investimenti Anas in Sicilia, previsti 872 ml di euro per l’autostrada Catania-Palermo  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2016

Aeroporto di Catania, riqualificata l’area dei controlli di sicurezza

di Mobilita Catania

Con l'ampliamento della nuova area partenze è stata pure riqualificata l’area dei controlli di sicurezza, che adesso può contare su una maggiore superficie a disposizione e soprattutto di una maggiore profondità utile per le apparecchiature radiogene e per quelle destinate alla preparazione dei passeggeri ai controlli. Gli spazi sono più organizzati e razionali con servizi per i passeggeri. A disposizione panchine e scaffali dopo i controlli per rivestirsi serenamente, riporre gli oggetti e gestire con agio tutte le procedure legate ai controlli di sicurezza. Vediamo come: Sono state collocate alcune panche prima dei varchi per consentire ai passeggeri in partenza di potersi togliere con comodità le calzature prima dei controlli e indossare i calzari/salvascarpe. Sono state posizionate altre panche dopo i varchi per consentire ai passeggeri, conclusi i controlli, di rivestirsi comodamente utilizzando degli scaffali dove appoggiare i propri effetti personali Prima dei controlli sono state installate due isole, piani di lavori al servizio dei passeggeri per consentire loro di sigillare i liquidi del bagaglio a mano nelle apposite bustine. Oppure di disfarsi degli articoli non consentiti (es. bottigliette da 500 ml, contenitori vietati per misura, contenuti oppure oggetti proibiti dalle normative di sicurezza internazionali) Sono state installate le prime nuove e più grandi rulliere (saranno sostituite tutte entro la settimana): sono molto più larghe e lunghe per consentire al passeggero di anticipare le procedure di consegna dei propri effetti personale da passare al controllo radiogeno. Le rulliere più lunghe consentono di recuperare con serenità i propri effetti personali anche dopo il controllo radiogeno (prima erano corte e i passeggeri si accalcavano nel recuperare gli oggetti dalle vaschette e non c’erano le postazioni di servizio con panchine e ripiani) E’ stato installato un sistema automatico di risalita delle vaschette che consente al passeggero di trovarne sempre una a disposizione sulla rastrelliera superiore Queste innovazioni consentiranno di incrementare del 30% il numero dei controlli ogni ora e comunque di velocizzare le procedure. Fonte: Aeroporto di Catania

Leggi tutto    Commenti 0
Segnalazione
01 lug 2016

Via Nizzeti chiude per una settimana: la viabilità alternativa

di Mobilita Catania

Dal 4 al 9 luglio in via Nizzeti, nel tratto compreso da via del Canalicchio alla rotatoria con  le vie Sgroppillo e Nuovaluce,  divieto di transito per tutti i veicoli, a eccezione di quelli degli addetti ai lavori, dei residenti e dei mezzi di soccorso Lo comunica la sezione Sottosuolo della direzione Polizia locale e Utu, precisando che il provvedimento  consentirà al dipartimento della Protezione civile di Catania l’esecuzione di lavori  di scavo utili a collegare la condotta fognaria da via Nizzeti all’incrocio con la via Sgroppillo (all’altezza della rotatoria di via Sgroppillo – Nuovaluce). Il traffico sarà deviato su percorsi alternativi. In particolare, i  veicoli provenienti dalle vie Sgroppillo,  XX Settembre e Nuovaluce, e diretti a Catania su via Nizzeti, potranno percorrere via Nuovaluce fino alla prima rotatoria e imboccare via Diodoro Siculo e via del Canalicchio, per poi raggiungere via Nizzeti in direzione Catania. I veicoli provenienti dalla Circonvallazione e da via Nizzeti e diretti in via Nuovaluce,  percorreranno via Nuovalucello (strada parallela alla Circonvallazione) per raggiungere via Nuovaluce attraverso viale Mediterraneo (A18 Dir). Gli interventi saranno indicati dalla relativa segnaletica per l’intera durata dei lavori, pattuglie della Polizia locale saranno presenti al fine di limitare i disagi alla viabilità e assicurare fluidità al traffico veicolare.

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Articolo
29 giu 2016

Ferrovia Circumetnea, riapre la tratta Linguaglossa-Riposto

di Roberto Lentini

Buone notizie per il turismo pedemontano e per i pendolari Ad agosto riaprirà infatti la tratta ferroviaria Linguaglossa – Riposto, gestita dalla Ferrovia Circumetnea, chiusa dal mese di novembre 2015 a causa di alcuni smottamenti tra il chilometro 105 e il chilometro 110. Il servizio è attualmente svolto da bus sostituivi con gli stessi orari ferroviari. Per il ripristino della piena funzionalità dei collegamenti ferroviari c'è stato un bando che è stato chiuso il 28 dicembre 2014 per un importo di € 3.219.851,22. L'intenzione della Ferrovia Circumetnea è di utilizzare questa tratta, oltre che per il normale esercizio, pure con finalità turistiche per farla diventare asse portante di un circuito turistico-economico basato sulle eccellenze del territorio, trasformando i treni in vettori di un innovativo modello di turismo attratto dalle magie dell'Etna, a pochi passi dal fascino di Taormina e dal barocco di Catania.

Leggi tutto    Commenti 0
Segnalazione
28 giu 2016

Chiuso per manutenzione straordinaria il parcheggio P1 dell’aeroporto

di Mobilita Catania

La Sac comunica che il parcheggio P1 (98 posti auto) sarà chiuso per manutenzione straordinaria Restano operativi i parcheggi P2 e P4, ovunque i primi 20' gratis. Ecco i dettagli: P2 (sosta breve, 40mt distante dal terminal): 220 posti + 4 gratis per disabili. P4 (sosta mista: breve/lunga 200mt da terminal): 620 posti + 16 gratis x disabili. Info Cassa Parcheggio tel. 095 349770

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Articolo
28 giu 2016

FOTO | Oggi si inaugura l’ampliamento dell’area partenze dell’aeroporto

di Roberto Lentini

Oggi, alle ore 11:30, sarà inaugurato l’ampliamento dell’area partenze dell’aeroporto "Vincenzo Bellini" di Catania Fontanarossa. Saranno presenti, con il presidente e l’ad di Sac, Salvatore Bonura e Gaetano Mancini,  il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, l’assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Pistorio, e il sindaco metropolitano di Catania, Enzo Bianco. A distanza di quasi un anno  dall’aggiudicazione definitiva della gara inerente alla procedura aperta avente per oggetto i “Lavori di ampliamento dell’area partenze con copertura canyon della nuova aerostazione in Aeroporto Fontanarossa Catania” alla ditta Italica Srl Unipersonale di Catania e dopo 8 mesi dall’inizio dei lavori, viene quindi finalmente aperta l'estensione dell'area partenze, in realtà fruibile già da alcuni giorni. L’intervento consente di disporre  una superficie aggiuntiva di circa 340 metri quadrati che permetterà di ottimizzare le strutture a servizio dei controlli di sicurezza. Prima, infatti, a causa delle corpose file per l'accesso all'area imbarchi, lo spazio per potersi spostare da una parte all'altra dell'area accettazione del piazzale partenze era divenuta particolarmente stretta e disagevole per l'utenza. Foto di Luigi Sciarrone

Leggi tutto    Commenti 0