Articolo
22 dic 2020

Cantiere metropolitana, riapre al traffico carreggiata di viale Fontana in circonvallazione

di Mobilita Catania

Stamattina, il sindaco di Catania Salvo Pogliese, insieme all’assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone e al direttore generale della Fce Salvo Fiore, ha riaperto al flusso veicolare l’innesto su viale Felice Fontana provenendo dalla rotatoria di Monte Po, chiuso da quasi quattro anni. Si tratta di una riapertura parziale della circonvallazione (solo la carreggiata nord, utilizzata al momento in direzione Ognina), sufficiente, però, a evitare la deviazione all'interno del quartiere di Nesima. «L’apertura del tratto stradale è un fatto importante - ha spiegato il sindaco Salvo Pogliese - perché evita lunghi giri e incolonnamenti agli automobilisti, a seguito del (parziale, ndr) completamento delle strutture della nuova stazione della metropolitana che serve il nuovo Ospedale Garibaldi. Un grande passo avanti - ha aggiunto il primo cittadino - verso il completamento dei lavori della tratta di metropolitana Nesima - Monte Po, lunga 1,7 km con 2 stazioni. Il completamento, secondo i tecnici, è previsto entro il 2021, auspichiamo il prima possibile, per evitare l’utilizzo del mezzo privato per gli spostamenti dal centro alla periferia e in questo caso per andare agevolmente fin dentro il nuovo ospedale di Nesima, senza usare per forza automobili private. Inoltre, entro marzo del 2021, è prevista l’apertura della stazione di Cibali, più volte rinviata in passato, per servire al meglio anche la zona densamente popolata tra lo stadio Massimino e la circonvallazione. Mi sento di ringraziare sia il governo regionale, in special modo il presidente Musumeci e l’assessore Falcone, per la grande attenzione che hanno per la città di Catania, ma anche la Fce con il suo Dg Salvo Fiore, che portano avanti con dedizione questo grande progetto di sviluppo della rete metropolitana e della mobilità sostenibile». Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore regionale Marco Falcone: «Oggi riattiviamo uno snodo viario vitale per Catania, grazie ai progressi che stiamo compiendo sul cantiere della grande stazione Fontana. La metropolitana etnea già l’anno prossimo -ha spiegato Falcone- potrà contare su questa nuova infrastruttura che la collegherà, con un tunnel diretto, all’Ospedale Garibaldi e al quartiere di Monte Po. La metro arriverà a breve nel punto d’incontro, alle porte della città, fra tangenziale, circonvallazione e i collegamenti con le cittadine dell’area metropolitana. Nel frattempo, Ferrovia Circumetnea lavora alla stipula dei contratti per la costruzione della tratta Stesicoro-Aeroporto, opera per cui il Governo Musumeci ha ottenuto quasi 400 milioni di euro dall’Unione Europea. Siamo soddisfatti anche della buona volontà messa in campo da Cmc: dopo qualche difficoltà, il cantiere sta rientrando suo giusti binari. Ogni giorno esercitiamo su Fce un’azione puntuale e decisa di monitoraggio che sta dando i frutti sperati». All’iniziativa hanno partecipato anche i deputati regionali Alfio Papale e Gianina Ciancio, gli assessori comunali Pippo Arcidiacono e Michele Cristaldi, il capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, il direttore generale dell’azienda ospedaliera Fabrizio De Nicola, il presidente del V municipio Salvo Patanè e quello dell’Amt Giacomo Bellavia, nonché diversi altri tecnici e funzionari.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 nov 2020

Verde pubblico, sponsor privati riqualificano le rotatorie della circonvallazione di Catania

di Mobilita Catania

Da anonime rotatorie a complesso viario abbellito da opere scultoree ispirate alle piante della tradizione arborea siciliana. Stanno cambiando volto, grazie agli interventi di riqualificazione avviati dallo sponsor privato “Automobile di Alì & C.”, le tre rotatorie tra viale Lorenzo Bolano e le vie Florio e Miceli; tra via Ugo La Malfa e viale San Pio X e, infine, tra via Felice Paradiso e via Armando Diaz, a Catania. Da alcuni giorni gli operai sono al lavoro nella prima delle tre rotatorie, la più grande, per eseguire un progetto di manutenzione e riqualificazione a verde di ampio respiro, frutto dell’aggiudicazione del bando di sponsorizzazione, senza costi per il Comune di Catania, realizzato dall’ufficio di gabinetto del sindaco diretto da Giuseppe Ferraro, pubblicato lo scorso mese di giugno. Un intervento che, oltre a garantire soluzioni di avanguardia sotto il profilo del decoro urbano e della valorizzazione dell’ambiente, consente al Comune di risparmiare anche considerevoli costi di manutenzione. L’intento del progetto, una vera a propria “best practice” amministrativa, è quello di cucire la zona residenziale di Nesima con la circonvallazione, mediante spazi a verde omogeneamente arricchiti da sculture che richiameranno le essenze vegetali dei prodotti tipici della grande eccellenza del nostro territorio: gli agrumi, i vitigni e il pistacchio Bronte. L’iniziativa rientra nell’ambito di un piano di risistemazione del sistema delle rotatorie della circonvallazione, lasciate in stato di abbandono negli anni scorsi dopo la fine dei lavori della lunga arteria stradale: con lo stesso sistema della sponsorizzazione, infatti, è già in atto la riqualificazione della grande rotatoria di Monte Po, mentre parte di quella del Tondo Gioeni è stata già realizzata. L'auspicio del Comune è di riuscire ad aggiudicare a breve anche la riqualificazione della rotatoria di San Nullo, dando nuova dignità estetica a tutta la circonvallazione.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2019

Circonvallazione di Catania, ripristinato il tratto di strada interessato da uno dei cantieri metro

di Mobilita Catania

Come anticipato da Mobilita Catania la settimana scorsa, a distanza di due anni è stata ripristinato l'assetto stradale nel tratto di viale Felice Fontana, nel quartiere di Nesima, interessato dal 13 giugno 2017 dal cantiere del pozzo di estrazione della TBM, la grande talpa che ha scavato la galleria della tratta metropolitana Nesima-Monte Po. Le operazioni di ripristino sono state eseguite dalla Ferrovia Circumetnea e sono state effettuate ieri notte a traffico aperto, impegnando mezza carreggiata alla volta: si è provveduto anche alla scarificazione e al rifacimento del tappetino d’asfalto nelle carreggiate Nord e Sud del tratto della circonvallazione interessato. Alla riapertura del nodo stradale, sono intervenuti il direttore generale della FCE, Salvatore Fiore, l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Pippo Arcidiacono, il direttore Urbanistica Biagio Bisignani e i tecnici del Comune e della FCE. Per il momento non sono state effettuate piantumazioni di alberi nel nuovo spartitraffico centrale né lungo i marciapiedi. Lungo la circonvallazione rimane interdetta la circolazione stradale in un tratto di circa 200 metri, all’altezza della sede della Protezione Civile, dove è in vigore la viabilità alternativa dal 6 marzo 2017 per consentire lo svolgimento dei lavori a cielo aperto per la realizzazione della stazione “Fontana” della metro. Ti potrebbero interessare: Metropolitana di Catania | Scheda dell’opera Ecco in anteprima i nuovi treni della metropolitana: il primo entro il 2020 FOTO | La testa della TBM si sposta nel cantiere metro Stesicoro-Palestro  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 lug 2019

Circonvallazione di Catania, si conclude il cantiere metro del pozzo di estrazione: riapre il tratto chiuso di viale Felice Fontana

di Amedeo Paladino

A distanza di due anni viene ripristinata la circolazione in entrambi i sensi di marcia nel tratto di viale Lorenzo Bolano, nel quartiere di Nesima, interessato dal 13 giugno 2017 dal cantiere del pozzo di estrazione della TBM, la grande talpa che ha scavato la galleria della tratta metropolitana Nesima-Monte Po. Per poter permettere lo svolgimento delle ultime lavorazioni necessarie alla riapertura al transito, dalle ore 20 del 10 luglio alle 6 del mattino successivo sarà in vigore divieto di transito per tutti i veicoli ad eccezione di quelli degli addetti ai lavori e di quelli dei mezzi di soccorso nella carreggiata sud di viale Felice Fontana, dall'incrocio di via Padre Paolo Angelo Secchi fino a 200 metri in direzione sud di via Antonio Pacinotti, pertanto il traffico di Viale Felice Fontana proveniente da Misterbianco e diretto a Catania sarà deviato lungo le vie: Padre Paolo Angelo Secchi, via Leopoldo Nobili, via San Pio X, via Francesco Miceli, Viale Lorenzo Bolano. A completamento degli interventi, previsto alle 6 del mattino di giovedì 11 luglio, sarà ripristinato il traffico veicolare nelle due carreggiate di viale Felice Fontana dove insisteva il cantiere del pozzo di estrazione del cantiere della tratta metropolitana Nesima-Monte Po; conseguentemente sarà ripristinato il doppio senso di circolazione veicolare in via Antonio Pacinotti, da Viale Felice Fontana a via Leopoldo Nobili, l’obbligo di fermarsi e dare precedenza “Stop” negli incroci di via Antonio Pacinotti con le vie Felice Fontana e Leopoldo Nobili. Lungo la circonvallazione rimane interdetta la circolazione stradale in un tratto di circa 200 metri, all'altezza della sede della Protezione Civile, dove è in vigore la viabilità alternativa dal 6 marzo 2017 per consentire lo svolgimento dei lavori "a cielo aperto" della stazione "Fontana" della metro. La conclusione del cantiere del pozzo di estrazione della TBM, la grande talpa utilizzata per lo scavo e la costruzione della galleria della tratta Nesima-Monte Po, lascia ben sperare per la conclusione dei lavori, che dovrebbe avvenire entro il primo semestre dell’anno prossimo, come annunciato dal Direttore Generale della Ferrovia Circumetnea, l'ingegnere Salvo Fiore, in occasione dei 20 anni della metropolitana di Catania. nella foto di copertina l'estrazione della testa della TBM dal pozzo di estrazione Ti potrebbero interessare: Metropolitana di Catania | Scheda dell’opera Ecco in anteprima i nuovi treni della metropolitana: il primo entro il 2020 FOTO | La testa della TBM si sposta nel cantiere metro Stesicoro-Palestro

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 mar 2019

Svincolo Catania Est del viale Mediterraneo, accesso interdetto nella notte tra venerdì 15 e sabato 16 marzo

di Mobilita Catania

Dalle ore 22.00 di venerdì 15 marzo alle ore 06.00 di sabato 16 marzo 2019, è istituito il divieto di circolazione per tutti i veicoli nella bretella di uscita per Catania Est che collega il viale Mediterraneo (diramazione A18) con la circonvallazione di Catania, all'altezza di viale Marco Polo. La chiusura si rende necessaria per consentire la sostituzione delle lampade dell'impianto di pubblica illuminazione. I veicoli provenienti dal viale Mediterraneo, dunque, dovranno guadagnare la precedente uscita Catania Ovest, che immette in viale Odorico da Pordenone in direzione Misterbianco, oppure proseguire dritto per via Vincenzo Giuffrida (per Catania centro).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 ago 2018

Metropolitana di Catania, Fontana e Monte Po aperte entro il primo semestre 2019

di Andrea Tartaglia

Procedono senza sosta i lavori di completamento delle due nuove stazioni della metropolitana di Fontana e Monte Po, a Catania. Saranno quelle con gli ambienti ipogei più vasti tra tutte le attuali stazioni della metro. Per intenderci, una versione ancora più ampia e luminosa di Giovanni XXIII, che ad oggi (e ancora per una decina di mesi) è la più grande e spaziosa stazione metropolitana della città. I lavori delle due stazioni in costruzione in viale Felice Fontana (questa direttamente collegata all'Ospedale Garibaldi nuovo di Nesima) e a Monte Po, secondo il più recente cronoprogramma aggiornato, dovrebbero concludersi nella primavera dell'anno prossimo, in modo tale da consentire l'esercizio e l'apertura al pubblico entro l'estate, forse già a giugno. Nel frattempo, però, salvo imprevisti, gli utenti della metro catanese potranno comunque godere di una nuova stazione, quella di Cibali, per la quale si prevede il termine dei lavori entro la fine di quest'anno con successiva apertura al pubblico nel giro di poche settimane. Nei prossimi giorni Mobilita Catania proporrà ai suoi lettori un approfondimento circa le novità, in termini di esercizio, del servizio della metropolitana di Catania: in dirittura d'arrivo, infatti, nuovi orari e frequenze, grazie al termine dei lavori attualmente in corso sui treni e sulla linea. Lavori che hanno temporaneamente comportato la chiusura anticipata della metropolitana il sabato sera (ultima corsa da Stesicoro alle 21:10 anziché a mezzanotte e mezza) nonché l'abbassamento delle frequenze nella stessa giornata. Ti potrebbero interessare... Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera FOTO | Metropolitana, si lavora nel cantiere base della Palestro-Stesicoro: tunnel pronto a metà 2019 FOTO | Metropolitana di Catania, prende forma la nuova stazione “Fontana” FOTO | Dentro la stazione di Monte Po della metropolitana di Catania

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 mag 2018

Tondo Gioeni, da domani nuova viabilità in vigore nelle strade a monte: ecco il piano di circolazione

di Mobilita Catania

Avranno inizio nella mattinata di domani, martedì 22 maggio, i lavori di spostamento dei new jersey siti in prossimità di via Prof. Giarrizzo (ex via Albertone). Le operazioni di spostamento sono propedeutiche alla realizzazione del nuovo piano di circolazione della zona a nord del Tondo Gioeni. Contemporaneamente sono state disposte delle modifiche nella viabilità: in particolare, i veicoli provenienti da nord di via Pietra dell'Ova saranno deviati lungo la via Prof. Giarrizzo (già via Albertone), da dove sarà possibile raggiungere via Del Bosco per tutte le direzioni. È stato istituito, inoltre, il divieto di transito per tutti i veicoli, eccetto per i residenti, nelle seguenti strade: Di Mattei, Pietra dell'Ova (nel tratto tra via Giambattista Grassi e via Mario Albertone) e corsia ovest  di via Giambattista Grassi (nel tratto tra le vie Grasso e Di Mattei). Ecco la planimetria col nuovo piano viario: Ai lavori, coordinati dall'ufficio sottosuolo della direzione LL.PP., parteciperanno i reparti delle Manutenzione Strade e dell'UTU che sta predisponendo la segnaletica. Pattuglie del Corpo della Polizia Municipale saranno in loco per fluidificare la viabilità.

Leggi tutto    Commenti 1