Articolo
25 mar 2017

Street Control: 3480 verbali nei mesi di gennaio e febbraio lungo i principali itinerari

di Mobilita Catania

Sono stati diffusi i dati inerenti alle sanzioni elevate dallo street control nei mesi di gennaio e febbraio: circa 3.480 verbali rilevati nei primi due mesi dell'anno dalla Polizia municipale per violazioni che riguardano la sosta in seconda fila, sul marciapiede o su strisce pedonali. Lo street control è un dispositivo in grado di fotografare i veicoli in infrazione attraverso una telecamera collegata a un portatile o un tablet; dopo aver visionato le foto i vigili urbani possono elevare multe che vengono in seguito recapitate a casa dell’utente. Sono 1.803 per il mese di gennaio e 1685 a febbraio i verbali rilevati dalla Polizia municipale con lo Street control per violazioni che riguardano principalmente la sosta in seconda fila, sul marciapiede o su strisce pedonali. Il dispositivo nei 291 giorni in cui è stato utilizzato nel 2016  ha permesso l’accertamento di 69.127 divieti di sosta, di 5.305 scoperture assicurative con una media giornaliera di 237 verbali. Lo Street control è stato utilizzato a gennaio per 17 giorni e a febbraio per 16, con una media giornaliera di 106 verbali nel primo mese dell'anno e 105 nel secondo. Le scoperture assicurative sono state 206 e 107 negli stessi periodi. Tutte le vie comprese all'interno del perimetro urbano sono state e saranno oggetto di rilevamento con l'uso della telecamera. I principali itinerari e zone oggetto di controllo sono stati: - Viale M. Rapisardi, Piazza S.M. di Gesù, Via Cifali, Viale R. Margherita, Piazza Roma, Viale XX Settembre, Piazza Trento, Piazza G. Verga, Corso Italia, Piazza Europa, Via Asiago, Via Pasubio e limitrofe; - P.zza S.M. La Guardia, Via G. Leopardi, V.le V. Veneto, P.za Michelangelo, Via G. D'Annunzio, Via Monserrato, via S. Nicolò al Borgo, Via C. Beccaria, Via F. Aporti, Via G. Fava, Via Franchetti e limitrofe; - Viale V. Veneto, Viale Libertà, Piazza Papa Giovanni XXIII, Via 6 Aprile, Via A. di Sangiuliano, Via G. Clementi, Piazza Dante e limitrofe; - Corso Indipendenza, Piazza Risorgimento, Via Vittorio Emanuele, Via Spadaro Grassi, Via Garibaldi, Via Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia, Via S. Angelo Custode, Via Plebiscito, Via C. Colombo, Via D. Tempio, Via della Concordia; - Via Passo Gravina, Via Filocomo, Piazza Cavour, Via A. Longo, Via S. Tomaselli, Via Androne, Via Ughetti, Piazza Montessori, Via Roccaromana, Via F. Filzi, Via G. Lavaggi e limitrofe. - Via Etnea (tutta), Piazza Gioeni, Via Caronda, Via Quieta, Via Torino, Piazza A. Lincoln, Viale R. Sanzio, Via V. Giuffrida, Via G. Oberdan, Via G. Bruno, Via Mons. D. Ventimiglia, Piazza della Repubblica, Corso Sicilia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 mar 2017

“Notte dei musei”: tutte le iniziative, servizio metropolitana fino a notte

di Mobilita Catania

Ritorna "La Notte dei musei", che si terrà il 25 marzo 2017 dalle 19.00 alle 24.00. Saranno aperti  molti siti culturali visitabili a prezzi ridotti o, in alcuni casi, anche gratuitamente. Per chi vuole partecipare alla notte dei Musei vi ricordiamo che sabato 25 la metropolitana di Catania rimarrà aperta fino alla mezzanotte. Noi vi consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio Sanzio e prendere la metropolitana alla stazione Giuffrida, a 5 minuti di strada a piedi dal parcheggio. Sarà possibile visitare gratuitamente il Palazzo della Cultura, la Cripta S. Euplio, il Complesso  monumentale della Rotonda, l'Anfiteatro romano, la Chiesa di San Francesco Borgia, i tesori di piazza Università con il Teatro Machiavelli, o ancora l'autobooks in sosta vicino alla Cattedrale. Saranno inoltre aperti alla fruizione di cittadini e turisti, a pagamento, il Castello Ursino, i Musei Belliniano e Emilio Greco, la Chiesa San Nicolò l’Arena (con spettacolo teatrale), il Teatro  Antico, la Casa Verga, il Teatro Massimo Vincenzo Bellini, la Cattedrale, la Badia di Sant’Agata, le Terme Achilliane, il Museo Diocesano, la Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte, la Chiesa Sant'Agata La Vetere, il Santuario Sant'Agata al Carcere, il Monastero dei Benedettini, il Museo Tattile "Borges". L'offerta culturale sarà arricchita dall'itinerario dedicato alle sculture monumentali del centro storico, con partenza da piazza Stesicoro, dagli eventi della Walk of Life - Festa di Primavera in piazza Università e  ancora dalle danze ottocentesche in piazza Duomo. Questo il programma nel dettaglio: Palazzo della Cultura, Via Vittorio  Emanuele, 121 Ad ingresso libero ore 19,00 sala mostre ex caffè letterario  inaugurazione mostra di sculture "Amor sacro e amor profano"di Dino Cunsolo visitabile “l'Icona votiva di Sant'Agata” realizzata dal maestro Salvo Ligama  all'interno degli antichi resti di casa Platamone - sono inoltre visitabili le installazioni fisse presso la Torre Saracena: Opera pittorica; Regolo Opera pittorica LAS CUCHARILLAS PARA EL  CAFFE' FLORIAN Opera pittorica Agata è per sempre Candelora dedicata ai Devoti in onore di S. Agata ore 18,00 Sala auditorium Concetto Marchesi presentazione del libro ";Il soffio" di  Maria Ausilia Palermo di Carthago Editore - visitabile a pagamento a tariffa ridotta la mostra Escher.  Per info e prenotazioni visite guidate il numero da chiamare è +39 344 2249701 visite guidate ore 19,00 -20,00 – 21,00 - 22,00 su prenotazione costo: 3 euro da aggiungere al prezzo del biglietto, a cura dell'Associazione Guide turistiche di Catania. Le visite  saranno condotte in collaborazione con gli studenti del 4 anno del Liceo Linguistico Boggio Lera in alternanza scuola Lavoro . Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia  ore 19.00-24.00; ultimo ingresso ore 23.15. Costo del biglietto € 2,00 Si potranno visitare solo la pinacoteca e la mostra allestita all'ultimo livello dal titolo: Il genio di Andy Warhol.  Museo - Belliniano Piazza S. Francesco d'Assisi, 3  Apertura dalle 19,00 alle ore 24,00 ultimo ingresso ore 23.30  Ingresso € 1,00. Dalle 19/23.00 visite guidate gratuire a cura dell'Associazione Guide Turistiche di Catania Le visite  saranno condotte in collaborazione con gli studenti del 4 anno del Liceo Linguistico Boggio Lera in alternanza scuola Lavoro . Museo Emilio Greco, Piazza S. Francesco d'Assisi, 3  Apertura dalle ore 19,00 alle ore 24,00 ultimo ingresso ore 23.30  Ingresso € 1,00. Chiesa Monumentale di San Nicolò l'Arena, Piazza Dante ore 19,00-24,00; ultimo ingresso ore 23,30. Costo del biglietto € 1,00.Visite guidate  gratuite dalle 19,00 alle 21,00  a cura dell'Associazione Guide Turistiche di Catania Le visite  saranno condotte in collaborazione con gli studenti del 4 anno del Liceo Linguistico Boggio Lera in alternanza scuola Lavoro . Alle 21,00 presso la "Sacrestia lignea" si terrà la prima performance a cura del Teatro Stabile di Catania dal titolo Solo Andata, nell'ambito della rassegna contemporanea Altrove, che prevede in tutto cinque "mise en espace". Costo del biglietto € 5,00. Cripta S. Euplio (Via Sant'Euplio, 29) dalle 19 alle 23.00 a cura dell'Associazione Guide turistiche di Catania Ingresso libero su prenotazione al 331/7495344 Le visite  saranno condotte in collaborazione con gli studenti del 4 anno del Liceo Linguistico Boggio Lera in alternanza scuola Lavoro . Complesso  monumentale della Rotonda  Piazza Mecca  Dalle 18,45 alle 23,00  ingresso libero a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania Anfiteatro romano  Piazza Stesicoro Dalle 18,30 alle 22,30  ingresso libero a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania Badia di S. Agata via Vittorio Emanuele Visitabile la terrazza e la cupola, con ingresso a tariffa ridotta € 2,00 dalle ore 19,00 alle ore 24,00. Ultimo ingresso ore 23,45 In collaborazione con la l’Arcidiocesi di Catania ed Associazione Etna ' ngeniousa    Terme Achilliane,  Piazza Duomo Dalle 19.00 alle 24.00 biglietto d'ingresso  ridotto € 1.00* (ultimo ingresso ore 23.30) Sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano o davanti all';ingresso delle Terme. Il pubblico sosterà nell'area esterna della Cattedrale, lungo la balaustra, e l';accesso al sagrato sarà fruito solamente dal gruppo che visiterà il sito In collaborazione con l'Arcidiocesi e la Chiesa Cattedrale di Catania. Museo Diocesano Dalle 19.00 alle 24.00 biglietto d'ingresso €  2.00* sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte  piazza Carlo Alberto € 1.00 dalle ore 19.00 alle ore 23.30 (ultimo ingresso ore 23.00) In collaborazione con l'Arcidiocesi di Catania Chiesa di San Francesco Borgia (via Crociferi)  A cura della Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Catania, a libera fruizione Mostra Dopo l'Antico  visite guidate fino alle 23,00 Chiesa Sant'Agata La Vetere Orario di Apertura:19:000:00 Visita Guidata - Primo scrigno reliquiario (XII sec) - Sarcofago di Sant'Agata - Resti antica cattedrale (pre- terremoto 1693) - Cripta e colatoi (XIX sec) - Candelora dei fiorai - Dipinto di G. Sciuti (Madonna dei Bambini) Monastero  dei  Benedettini, Piazza Dante Officine Culturali aderirà con le visite guidate che avranno luogo presso il Monastero dei Benedettini, dalle 20.30 alle 23.30 con partenza ogni 30 minuti; il costo ridotto corrisponde a € 5.00 e la prenotazione è obbligatoria ai numeri 095 7102767/ 334 9242464. Museo Tattile "Borges", Via Etnea, 602 Il museo aprirà le porte ai visitatori dalle 19.00 alle 24.00, senza obbligo di prenotazione, offrendo loro un';opportunità di visita e di scoperta all'interno di una struttura unica nel meridione che ospita numerosi plastici architettonici, interamente realizzati dalla Stamperia Regionale Braille di Catania (strumento indispensabile per non vedenti siciliani e non per la loro integrazione culturale e sociale). Le opere tridimensionali di bellezze architettoniche europee e mondiali, in gran parte dei più significativi monumenti della Sicilia, tutte fruibili al tatto, sono esposte in una sorta di passeggiata ;virtuale suddivisa per sale e sezioni che permettono di scoprire forme, proporzioni, dimensioni e caratteristiche che coinvolgono e incuriosiscono tutti i visitatori, siano essi non vedenti o vedenti. Una inconsueta duplicazione di un';opera d'arte e una stimolazione multisensoriale, favorita sia dalla visione sinottica dell'opera sia dalla possibilità di apprezzarla tramite il tatto. Il percorso continua poi con un Giardino Sensoriale ove bendati, è possibile vivere un'esperienza alla scoperta degli altri sensi (tatto, udito ed olfatto) fino a giungere alprimo Bar al buio permanente e successivamente al laboratorio didattico all'interno dello Showroom "Frammenti di Luce" dove i non vedenti potranno conoscere e acquistare tutti i presidi tecnologici per la loro autonomia. Costo del biglietto intero € 3,50, biglietto ridotto € 2,50 per under 12, gruppi oltre 10 persone, studenti, giornalisti, forze dell'ordine ed over 65, biglietto gratuito per disabili e loro accompagnatori, bambini under 10. Il Polo Tattile Multimediale è il luogo dove disabili e non possono approcciarsi attraverso una prospettiva diversa alla scoperta dei sensi , sperimentare, condividere, conoscere e toccare con mano il mondo dell'arte scoprendo così un modo diverso di fare integrazione Santuario Sant'Agata al Carcere (Piazza S. Carcere, 7) Dalle 19.00-24.00 Percorso di visita al complesso storico del Santuario di Sant'Agata al Carcere, con il nuovo inedito itinerario che comprende gli scavi archeologici della sagrestia, gli archi romani, il salone, la torretta medievale e la terrazza. Visite guidate a cura dell'Associazione Etna 'ngeniousa. Contributo € 3.00 Informazioni: carceresantagata@gmail.com oppure 338.1441760 Cattedrale dalle ore 20.30 alle 23,30. L'ingresso avverrà attraverso il cancello di Via Vittorio Emanuele e quindi dal portale rinascimentale (orario ultimo ingresso ore 23,00). Per l'occasione è stato pensato un itinerario, illuminato in modo adeguato, per permettere di ammirare le tele lungo le navate, i monumenti sepolcrali dei Vescovi e quello di Vincenzo Bellini, i sarcofagi dei reali aragonesi e il sarcofago che custodì le spoglie del Beato Cardinale Giuseppe Benedetto Dusmet, custoditi nella Cappella della Madonna, gli affreschi dell'area presbiterale, il coro capitolare, l'affresco di Giacinto Platania in sacrestia, sarà fruibile anche l'Aula Capitolare dove saranno esposti arredi preziosi della Cattedrale fra i quali la Reliquia del Santo Chiodo, nuovamente fruibile dopo il successo riscosso lo scorso novembre; sarà accessibile inoltre il "Salone Bonadies" ricavato nella struttura medievale della cattedrale e nel quale si svolse il Sinodo Diocesano del 1668 indetto proprio dal Vescovo Bonadies. Eccezionalmente potrà essere visitata la Cappella di Sant'Agata. Il percorso verrà accompagnato dalle note del monumentale organo restaurato di recente e illustrato in un apposito depliant. Per sostenere le spese extra, dovute allo sforzo organizzativo e alla presenza notevole del personale addetto, ai visitatori è richiesto un contributo di 2 euro. Teatro antico via Vittorio Emanuele,266 Dalle 19,00 alle 23,00  ingresso tariffa ridotta 3,00 € a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania Casa Verga Via Sant'Anna, 8,  Dalle 19,00 alle 22,00 - Ingresso con tariffa ridotta 2,00 € a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania Teatro Massimo V. Bellini, Piazza Teatro Massimo Visite guidate su prenotazione : 21.00/23.30 costo con biglietto incluso 5 euro . Le visite  saranno condotte in collaborazione con gli studenti del 4 anno del Liceo Linguistico Boggio Lera in alternanza scuola Lavoro . I tesori di piazza Università: Teatro Machiavelli, primo teatro dei pupi di Catania Le leggende dei 4 lampioni A cura dell'Associazione Regionale Guide Sicilia Orario visite h.19.00 h.19.30 h.20.00 h.20.30 h.21.00 h.21.30 h.22.00 h.22.30 Punto d'incontro: ingresso del Teatro Machiavelli, piazza Università, 13 Non è necessaria la prenotazione L'Associazione Ingresso Libero garantirà l'apertura del teatro Machiavelli. Itinerario dedicato alle sculture monumentali visibili nel centro storico della città. Appuntamento alle 20.00 a piazza Stesicoro, presso il monumento dedicato a Vincenzo Bellini. Si scenderà per via Etnea fino a piazza Università dove verranno commentati i lampioni bronzei di Lazzaro e il monumento dedicato a Giuseppe Gioeni d'Angiò, opera di Mario Rutelli. Quindi si vedrà piazza Duomo e le fontane monumentali di Vaccarini e Angelini, si concluderà in piazza dell'Indirizzo. A cura  del comitato catanese della "Dante Alighieri", guidata dal prof. Dario Stazzone. Piazza Università  ore 20,00 Walk of Life - Festa di Primavera a cura di Fondazione Telethon coord. di Catania e Fondazione Èbbene Concerto Musica per Telethon con gli artisti: Gloria Santangelo Menestrello Siculo Telericordi?! Band Le più belle sigle televisive Otto8max 883 Trubute Band Battistology Lucio Battisti Tribute Band EffeQuinta Modà Tribute Band BlueSky Gianna Nannini Tribute Band BlueSugar Zucchero Tribute Presentano Elisa Petrillo E Dario Matrix Piazza Duomo,  dalla ore 20,00 Associazione Culturale e Ricreative Danze Ottocentesche “Danze Ottocentesche Catania” Un corteo di  circa 22 danzatori in abiti ottocenteschi uscirà dal Palazzo degli Elefanti accompagnato dalle musiche di Strauss, disponendosi in cerchio nella  Piazza Duomo, dove si realizzeranno coreografie di danze dell'Ottocento Autobooks Dalle 19,00 alle 24,00 L'Autobooks con il suo carico di libri sosterà in via Vittorio Emanuele, sul lato antistante la balaustra della Cattedrale

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 mar 2017

Aeroporto di Catania chiuso per nebbia: voli dirottati a Palermo e Comiso

di Mobilita Catania

AGGIORNAMENTO ORE 21:00 Riapre l'aeroporto di Catania. Saranno ancora possibili ritardi e disagi, ma la situazione a breve ritornerà alla normalità. Rivolgersi alle compagnie aeree per info sui singoli voli. Sac (società che gestisce l'aeroporto di Catania) informa che lo scalo etneo è attualmente chiuso per la presenza di un fitto banco di nebbia proveniente dal mare che, riducendo su pista e piazzali la visibilità al di sotto del limite consentito dei 550 metri, ha costretto alla sospensione delle attività di volo, decolli e atterraggi. Alcuni aerei in arrivo sono stati dirottati su Palermo e Comiso. Informazioni sui voli in tempo reale sul sito www.aeroporto.catania.it, sull’app CTAairport e su Telegram, il servizio di messaggistica istantanea su cui SAC ha attivato un canale (@aeroportocatania_bot).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 mar 2017

Telethon: modifiche alla viabilità ed estensione del servizio della metropolitana

di Mobilita Catania

La direzione del corpo della Polizia Municipale Utu in occasione  della manifestazione "Walk Of Life ", Festa di Primavera, che si svolgerà nel centro cittadino dal 24 al 26 marzo, ha disposto una serie di provvedimenti temporanei che incideranno sulla viabilità e, quindi, sul traffico. Durante lo svolgimento dell'iniziativa, patrocinata dal Comune di Catania e che rientra nel più vasto programma della fondazione Telethon impegnata nella sesta edizione della raccolta di fondi per la ricerca scientifica delle malattie genetiche rare, avranno luogo anche una gara podistica ufficiale Regionale FIDAL nonché una passeggiata a carattere cinofilo denominata "Stracanina". Pertanto, con effetto limitato al giorno di domenica 26 Marzo 2017, è stato disposto il divieto di transito, dalle ore 8 alle ore 13 (e, comunque, sino a cessate esigenze), per tutti i veicoli (eccetto quelli degli addetti alla manifestazione, dei mezzi di soccorso in emergenza e delle Forze dell'Ordine), nel seguente percorso viario: Piazza Università (Partenza); Via Etnea; Via Umberto I; Piazza Jolanda; Viale Libertà; Piazza Giovanni XXIII; Via VI Aprile (corsia Ovest - limitatamente dalle ore 9 alle ore 10 e, comunque, sino a fine gara); Piazza dei Martiri; Via Vittorio Emanuele II; Piazza Duomo; Via Etnea; Piazza Università (Arrivo); È istituito, altresì, divieto di sosta con rimozione coatta, da mezzanotte e sino alle ore 13 (o, comunque, sino a cessate esigenze) nei seguenti tratti viari: Via VI Aprile, carreggiata ovest (lato terra); Piazza Dei Martiri, nel tratto compreso tra la Via VI Aprile e l'imbocco di Via Vittorio Emanuele II, incluso, dunque, un tratto di piazza dei Martiri. Pattuglie della Polizia municipale saranno dislocate lungo il percorso della manifestazione per agevolare il traffico  e far rispettare i divieti citati. La metropolitana di Catania, già aperta nella giornata di sabato 25 marzo sino a mezzanotte, sarà operativa anche domenica dalle ore 8:30 alle 14:00.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 mar 2017

Clima: Catania aderisce a “Ora della Terra”

di Roberto Lentini

Sabato prossimo, 25 marzo, il Comune di Catania aderirà alla manifestazione "Ora della Terra", la grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico. È la dimostrazione che insieme si può fare una grande differenza. Dalla prima edizione del 2007, che ha coinvolto la sola città di Sidney, la grande ola di buio si è rapidamente propagata in ogni angolo del Pianeta, lasciando al buio piazze, strade e monumenti simbolo come il Colosseo, Piazza Navona, il Cristo Redentore di Rio, la Torre Eiffel, Il Ponte sul Bosforo e tanti altri luoghi simbolo, per manifestare insieme contro i cambiamenti climatici. Il cambiamento climatico evolve molto rapidamente e gli impatti sono sempre più seri e preoccupanti. Finora le azioni dei Governi a livello nazionale e globale sono state troppo lente e poco incisive, non al passo con un rischio che mette a repentaglio il Pianeta come lo conosciamo e dunque la stessa civilizzazione umana. Nella COP21 di Parigi, nel dicembre del 2015, si è però raggiunto un accordo storico che può segnare una inversione di tendenza, a patto che si acceleri la decarbonizzazione, cioè l’abbandono dei combustibili fossili e il passaggio all’energia rinnovabile e a modelli di efficienza e risparmio energetico. Catania ha scelto il Teatro Massimo Bellini. Verrà lasciata al buio sia la piazza, che al sabato sera è frequentatissima, sia il magnifico prospetto disegnato da Carlo Sada. Lo spegnimento non avverrà alle 20.30, ma alle 21, per permettere l'uscita dal Massimo del pubblico della pomeridiana. La mattina del sabato, in piazza Stesicoro, in un gazebo del Wwf verranno illustrati alla cittadinanza i contenuti della mobilitazione globale contro i cambiamenti climatici.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 mar 2017

Metropolitana: l’inaugurazione slitta al 30 marzo; apertura al pubblico confermata per il 31

di Amedeo Paladino

La tratta Borgo-Nesima sarà inaugurata il 30 marzo, come confermato ufficialmente dalla Ferrovia Circumetnea: un lieve posticipo dell'inaugurazione, inizialmente programmata per martedì 28 marzo, che però non riguarderà l'utenza poiché è confermata la data di venerdì 31 marzo per la messa in esercizio e, quindi, l'apertura al pubblico. L'inaugurazione avverrà alle ore 9.30 presso la stazione di Nesima: da lì partirà il treno per il viaggio inaugurale con a bordo il Ministro delle Infrastutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, il Sindaco di Catania, Enzo Bianco, e la dirigenza della Ferrovia Circumetnea; nella stessa giornata verrà inaugurato lo spazio urbano di piazza Papa Giovanni XXIII e gli accessi centrali all'omonima stazione. Questo nuovo segmento di metropolitana, di oltre 3 km, unito alla già operativa tratta Borgo-Stesicoro, permetterà di raggiungere il cuore di Catania in pochi minuti, partendo dalla periferia; il nuovo tracciato comprende quattro nuove stazioni: Milo, Cibali, San Nullo e Nesima (a questo link l'esatta ubicazione). Non sono stati ancora diffusi i dettagli sul servizio: bisognerà attendere ancora qualche giorno se orari e frequenze subiranno variazioni. Dal 31 marzo Catania avrà in funzione una linea metropolitana di 7 km con le seguenti stazioni: Nesima San Nullo Cibali Milo  Borgo Giuffrida Italia Galatea Giovanni XXIII  Stesicoro Per quanto concerne la diramazione Galatea-Porto non si hanno ancora certezze sulla sua rimessa in esercizio: la stazione Porto, quindi, non sarà operativa contestualmente alla messa in esercizio dell’intera tratta Nesima-Stesicoro.   Ti potrebbero interessare: Metropolitana di Catania | Scheda dell’opera Metro fino a Monte Po, i lavori entrano nel vivo: obiettivo 2018 Nuova tratta metropolitana Borgo-Nesima, ecco l’esatta ubicazione delle stazioni Metro, ecco dove saranno le stazioni della nuova tratta Stesicoro-Palestro: obiettivo 2019 Metro, tratta Misterbianco-Paternò: ecco dove sorgeranno le stazioni VIDEO | Metropolitana, iniziate le corse di prova: tratta Nesima-Borgo forse già a fine marzo FOTO | Scopriamo la stazione San Nullo della metropolitana FOTO | Scopriamo la stazione Milo della metropolitana di Catania FOTO | Piazza Papa Giovanni XXIII, i progressi del cantiere della metropolitana  

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
23 mar 2017

Sistemi idrici e serbatoi, arrivano 3,75 milioni di euro: prima fase completa nel 2018

di Mobilita Catania

Il Direttore Generale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha disposto il pagamento in favore del Comune di Catania della seconda rata per i progetti di Sidra per sistema idrico e serbatoio per un importo pari ad 3.750.000 euro. Il progetto generale riguarda il Risanamento e completamento rete di trasporto primaria e interventi sui serbatoi esistenti. Il primo stralcio è stato finanziato con 5 milioni di euro per realizzare un nuovo sistema di serbatoi idrici a Cerza. Si sono poi aggiunti altri 700 mila euro grazie ad un cofinanziamento di Sidra. L'intervento in questione rappresenta un primo stralcio di un ben più ampio progetto finalizzato a mettere in sicurezza il sistema di adduzione idrica primaria al Comune di Catania dal punto di vista statico, igienico sanitario e del rischio di crisi idriche diffuse e prolungate, determinato dal precario stato di conservazione e di funzionalità del sistema di adduzione primario, costituito da infrastrutture mai completate o vetuste, prevedendo altresì il ripristino del serbatoio "Fossa Creta", indispensabile per gli interventi atti al ripristino di due delle tre vasche del Serbatoio Cerza. Questi lavori, oltre ad evitare interruzioni del servizio per la normale manutenzione, consentono di disporre di una maggiore capacità di accumulo necessaria per futuri ampliamenti delle aree servite con adeguati standard qualitativi. La conduzione dei lavori è stata affidati a Sidra. Ad oggi sono state posate condotte di collegamento di grosso diametro del diametro di 700 e di 800 millimetri nelle zone di Ficarazzi, Canalicchio, Cerza e Colle del Pino oltre al completo ripristino dell'impermeabilizzazione in una delle vasche del serbatoio Cerza. Dopo la prima rata di 250 mila euro erogata nell'autunno del 2016 adesso, grazie al regolare andamento dei lavori, è arrivata la seconda. La conclusione dei lavori del primo stralcio è prevista per il maggio 2018.

Leggi tutto    Commenti 0