Articolo
29 set 2017

Lungomare Liberato, ritorna l’orario invernale; prevista pulizia straordinaria della Scogliera

di Mobilita Catania

Torna l'orario invernale e la grande isola pedonale sarà dunque chiusa al traffico dalle 10 alle 18. Durante la manifestazione si svolgerà una pulizia straordinaria della Scogliera. Tra le iniziative sociali quella di Famiglie Sma onlus. Previste poi la consueta esposizione di prodotti artigianali e momenti di intrattenimento come quello offerto dall'Autobooks con il libro-spettacolo "Antigone, Monologo per donna sola" Il primo giorno d'ottobre è già domenica e sarà dunque Lungomare liberato, che torna all'orario invernale dalle 10 alle 18 e prevede numerose iniziative anche di carattere sociale. A cominciare dalla pulizia straordinaria della Scogliera (il raduno è fissato alle 8,30 in piazza Nettuno) promossa dai giovani appartenenti all'Interact del Rotary club Catania Ovest e dei sempre attivissimi Marines della base Usa di Sigonella. Una risposta a tutti quegli incivili che continuano a sporcare le zone più belle della nostra città. Sempre sul fronte sociale, in occasione della settima edizione delle Giornate Nazionali di Famiglie Sma onlus, si troverà in piazza Nettuno un stand delle Famiglie Sma onlus per spiegare cosa sia l'atrofia muscolare spinale, principale causa generica di morte entro i due anni d'età. Nello stand saranno distribuiti gadget e materiale informativo e si potrà sostenere l'associazione con contributi economici. La manifestazione prevede poi, come sempre, sulla piazza Nettuno, lato mare, gazebo con prodotti artigianali e artistici realizzati dai cosiddetti "operatori dell'ingegno" per un'esposizione a cura dell'assessorato alle Attività produttive. Sulla stessa piazza, ma dalla parte opposta, ci saranno momenti di intrattenimento come quello offerto dall'Autobooks dell'Assessorato alla Cultura dalle 10 alle 14. Questa volta l'occasione per una performance verrà data dalla presentazione del libro "Antigone, Monologo per donna sola", pubblicato da SuiGeneris edizioni e tratto dall'omonimo spettacolo teatrale. Debora Benincasa, autrice e interprete del lavoro, e il regista Amedeo Anfuso di Anomalia Teatro, offriranno agli spettatori dei brani dello spettacolo e parleranno del volume in due momenti della giornata: dalle 11,30 alle 12,30 e dalle 12,45 alle 13,45. "Antigone, Monologo per donna sola" è una rivisitazione del mito che si spinge ben oltre la semplice riscrittura: Antigone è l'eroina che prende consapevolezza del suo archetipo e, da sola , mette in scena un dramma ricco di ironia, grottesco e poesia. E di canzoni. All'interno del bus-biblioteca, poi, funzionerà come sempre il Libroscambio per promuovere la lettura.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 set 2017

La Settimana della Mobilità Sostenibile a Catania da sabato 16 settembre al 22: eventi ed iniziative

di Mobilita Catania

Il Comune di Catania, in linea con gli impegni assunti volti a favorire politiche di mobilità sostenibile, ha aderito alla Settimana Europea di Mobilità Sostenibile  (edizione 2017), che si svolgerà dal 16 al 22 settembre c.a, organizzando varie iniziative di natura ciclabile, di intrattenimento-culturale ed espositivo-promozionale, secondo il programma di massima delle attività previste appresso riportato. L'edizione di questa'anno ha come tema "Mobilità pulita, condivisa ed intelligente". Lo slogan è "Condividere ti porta lontano" Per consentire l'espletamento delle tante iniziative organizzate nonchè per garantire alla cittadinanza la fruizione pedonale e ciclabile in piena sicurezza, in data 17 c.m.verrano chiuse al traffico veicolare delle aree (ampia zona del centro storico e Lungomare) all’interno delle quali verranno organizzate attività inerenti la mobilità eco-sostenibile (stands espositivo-promozionali di bici, scooter ed auto elettriche e/o ibride, bus e stands espositivi-promozionali sul libro, su modelli di mobilità sostenibile, su minicorsi, ciclopedalate, attività culturali di visita museale e attività teatrali itineranti, etc.). Sabato 16 settembre Giornata di apertura dell’evento Ore 17,00 – Raduno in Piazza Università per giro cittadino in bici promosso dalle associazioni Etna e Dintorni FIE, Montainbike Fiab, Catania in Bici; Dalle ore 19 alle ore 24,00 – Stazionamento in Piazza Università dell’Autobooks - progetto “Librincircolo” – Biblioteca Mobile Itinerante allestita su un vecchio autobus. In occasione del 70° anno di attività, la FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori) organizza un Open Day, nell’ambito del quale verranno effettuate, in giro per le via del centro storico, delle esibizioni di teatro di strada e d’improvvisazione che coinvolgeranno la cittadinanza. Dalle ore 19,00 alle ore 24,00 - Notte Bianca dei Musei - I musei resteranno aperti al pubblico per visite anche guidate. Domenica 17 settembre Intera giornata: Per consentire alla cittadinanza di raggiungere le aree chiuse al traffico nell’ambito dell’iniziativa “In città senza la mia auto” si potrà fruire dei seguenti servizi di trasporto pubblico: Servizio metropolitano FCE (che nell’occasione verrà aperta appositamente di domenica dalle ore 08.30 alle 21.30) Linea gratuita “Librino Express” del servizio AMT che si attesta sul parcheggio scambiatore “Fontanarossa”, Intera giornata – Apertura al pubblico dei seguenti siti storico-culturali: Palazzo della Cultura Palazzo Platamone; Museo Emilio Greco Castello Ursino; Chiesa di San Nicola; Casa Museo Verga; Mezza giornata (solo la mattina) – Apertura al pubblico del seguente sito storico-culturale: Museo Belliniano; Mezza giornata (dalle 17,00 alle 21,00) – Piazza Nettuno - In occasione del 70° anno di attività, la FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori) organizza delle esibizioni di teatro di strada e d’improvvisazione, tratte dalle opere di Ignazio Buttitta, che coinvolgeranno la cittadinanza. Dalle ore 8,30 alle ore 14,00 - “In città senza la mia Auto”- Chiusura al transito veicolare di un’ampia area del Centro Storico. Dalle ore 17,00 alle ore 21,00 - “In città senza la mia Auto”- Chiusura al transito veicolare del Lungomare da Piazza Sciascia a Piazza Mancini Battaglia; In tali aree, in linea con il tema della settimana, potranno circolare, oltre ai mezzi autorizzati (residenti, mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine, etc), i mezzi del trasporto pubblico locale AMT e i mezzi ecosostenibili (bici e scooter elettrici) per dimostrare come questi mezzi possano essere utilizzati anche negli spostamenti multimodali (più modalità di trasporto piedibici-scooter-mezzo pubblico, etc). In particolare, in Piazza Università (la mattina dalle ore 8,00 alle ore 14,00) e in Piazza Nettuno – Lungomare (nel pomeriggio e la sera dalle ore 16,00 alle ore 21,00) stazioneranno i seguenti mezzi ecosostenibili e stands espositivo-promozionali: N. 1 minibus elettrico, messo a disposizione dalla AMT, dove verranno esposte e divulgate le varie attività e iniziative avviate e portate avanti dall’Ufficio del Mobility Manager di Area del Comune di Catania; N. 1 bus tradizionale “AutoBooks - Libri in circolo” (dalle ore 16,00 alle 21,00) dove verranno esposti e messi a disposizione (per attività culturali di scambio) libri di varia natura per promuovere la lettura; Stands di rivenditori biciclette e di mezzi elettrici a due ruote dove verranno esposti biciclette, bici elettriche a pedalata assistita e ciclomotori elettrici. Nell’ambito di tale attività espositiva gli stessi consentiranno, tra l’altro, una “Prova della mobilità sostenibile”. In pratica le biciclette e gli scooter elettrici esposti verranno messi a disposizione della cittadinanza per una prova che verrà effettuata, la mattina, lungo un circuito prestabilito che si snoderà lungo la ZTL di Piazza Bellini (vedi “Circuito ciclabile di prova bici elettriche in Piazza Università” pubblicato nella sezione “allegati ed approfondimenti”) ed il pomeriggio al Lungomare; Stands dei concessionari di vetture elettriche e/o ibride che svolgeranno un’attività a carattere espositivo-promozionale divulgativo consentendo, ai cittadini, una “Prova della mobilità sostenibile”. In pratica le auto elettriche e/o ibride esposte verranno messe a disposizione per una prova che verrà effettuata, la mattina, lungo un circuito prestabilito nei dintorni della ZTL di Piazza Bellini ed il pomeriggio nell’area limitrofa al Lungomare. N. 1 stand di Fiab Catania dove, attraverso appositi minicorsi, verrà promosso l’uso della bicicletta in sicurezza; N. 1 stand di “Cittadinanza Attiva” che promuoverà modelli di mobilità più sostenibile coinvolgendo la cittadinanza con la distribuzione di materiali e giochi educativi in tema con la settimana; Stand di una Società di Startup “EdisonWeb” che, in collaborazione con una concessionaria di auto elettriche e/o ibride locale e con il supporto scientifico/organizzativo con l’Università di Catania e AIIT (Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti) effettuerà un’attività dimostrativa con l’utilizzo della MVMant (Piattaforma digitale con applicazione su smartphone per Taxi condiviso) finalizzata ad ottimizzare percorsi e tariffe di mezzi di trasporto di persone. Lunedì 18 settembre Dalle ore 15.00 alle ore 20,00 – Palazzo Platamone (via Vittorio Emanuele II° n. 121): Convegno sulla mobilità Sostenibile a cura di FIAB Catania e dell’A.I.I.T. Ore 20,45 – Piazza Stesicoro: Tracking serale culturale cittadino con visite ai siti di interesse storico-culturale e percorsi guidati a cura delle guide di Etna e Dintorni FIE ; Mercoledì 20 settembre Ore 21.00 - Piazza Roma: Raduno per la “Storica pedalata serale del mercoledì” per le vie della città a cura delle Associazione "Etna e Dintorni FIE", "Fiab Monta in bike" e "Catania in bici". Venerdì 22 settembre Dalle ore 08,00 alle ore 14,00 – Per tutta la città: “Bike to Work Day” iniziativa promossa dalla FIAB che ha lo scopo di incentivare i cittadini ad utilizzare la bicicletta per gli spostamenti casa lavoro. Nell’occasione la FIAB offrirà dei Gadget a tutti coloro che dimostreranno di aver utilizzato la bici per recarsi al lavoro.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 giu 2017

Porto, in estate riaperto il passaggio per le bici dalla zona commerciale

di Mobilita Catania

Aggiornamento 15 Giugno 2017. Attualmente ancora non è stato concesso il passaggio dei ciclisti al porto. Qui le dichiarazioni dell'ammiraglio Martello al riguardo.   In questi mesi, molti ciclisti hanno fatto pressioni affinché fosse riaperto al transito dei ciclisti il passaggio dal porto: dai primi di novembre, infatti, era stata inibito il transito attraverso l'area del porto commerciale. Molti pedalatori pensavano che l'apertura di parte della cinta doganale a partire dalla "Vecchia Dogana" avrebbe agevolato il raggiungimento della Plaja, ma le aspettative sono rimaste deluse con la messa in opera di una nuova sbarra in corrispondenza dell'ingresso dell'area commerciale, con il risultato paradossale di un peggioramento delle condizioni precedenti. Dopo le continue proteste tramite mail e social da parte di molti ciclisti, l'amministrazione ha chiesto all'autorità portuale di consentire il passaggio delle bici dal porto per i prossimi 3 mesi. Così, a partire dal 15 giugno 2017, sarà possibile transitare accanto i silos in bici per raggiungere e ritornare in sicurezza dalla Plaja, com'è sempre avvenuto. L'augurio è che venga trovata una soluzione definitiva, magari con l'estensione di questo permesso oltre il periodo estivo: allo stato attuale, infatti, oltre che il transito dal porto non esiste una soluzione alternativa in termini di sicurezza per raggiungere la Plaja, il boschetto e l'oasi del Simeto. Necessario, inoltre, la realizzazione di una corsia ciclabile e pedonale dall'uscita sud del porto fino alla ciclabile della Plaja: poche centinaia di metri che potrebbero risolvere tanti problemi per tutti gli utenti della strada. La corsia era già stata finanziata e progettata insieme alla ciclabile di viale Ruggero di Lauria, ma poi non è stata più realizzata. In attesa di finanziamenti più consistenti, una soluzione transitoria potrebbe essere adottata tramite l'utilizzo di new jersey, di cui il Comune e l'autorità portuale dovrebbero già disporre. In alto potete vedere una foto del gruppo di pedalatori Ruote Libere al porto sotto i silos prima della sua chiusura. Qui un video di quel giorno durante il giro serale del gruppo Ruote Libere: Il comunicato ufficiale della riapertura del passaggio alle bici: Porto: in estate possibile attraversarlo in bici La questione è stata posta dal sindaco Bianco al contrammiraglio Martello, direttore marittimo della Sicilia orientale, che ha dato disposizioni per consentire il passaggio dei ciclisti. "Nel periodo estivo sarà possibile attraversare in bicicletta lo spazio del porto di Catania per raggiungere più facilmente dalla città i lidi della Plaia". Lo ha annunciato il sindaco di Catania Enzo Bianco che ha posto la questione al contrammiraglio Nunzio Martello, direttore marittimo della Sicilia orientale. Quest'ultimo, accogliendo la richiesta del primo cittadino, ha dato disposizioni per consentire il passaggio dei ciclisti nel periodo tra il 15 giugno e il 15 settembre. Erano state numerose le associazioni di amanti delle due ruote e di mobilità sostenibile a richiedere la possibilità che le biciclette attraversassero la zona del porto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 giu 2017

La Giornata Nazionale dello Sport al Lungomare Liberato: 21 discipline sportive e 500 “piccoli atleti”

di Mobilita Catania

Torna domenica prossima il Lungomare Liberato e il primo appuntamento di giugno coinciderà con la XIV edizione della Giornata nazionale dello sport: il nostro litorale, grazie a Coni e Comune di Catania, diventerà un'enorme palestra che consentirà di praticare 21 discipline sportive a cinquecento piccoli atleti. Nelle zone di viale Ruggero di Lauria, via del Rotolo, piazza Nettuno e nel porticciolo di San Giovanni Li Cuti saranno posizionati piste, campi, circuiti e strutture. All'iniziativa parteciperanno le federazioni di atletica leggera - la Fidal che ha scelto Catania come unico sito di tutta Italia in cui allestire la pista che sarà il fiore all'occhiello dell'iniziativa -, badminton, baseball, calcio, canoa, ciclismo, danza sportiva, judo lotta e karate, kick boxing, motonautica, pallacanestro, pallavolo, pesca sportiva ed attività subacquea, rugby, scacchi, tennis, tennistavolo, vela e waterbasket. Parteciperanno all'iniziativa anche gli atleti del Comitato italiano Paralimpico nelle varie specialità e in particolare in quella dello wheelchair rugby. Nello spazio d'acqua di San Giovanni li Cuti, poi, oltre le altre attività programmate, si svolgeranno due attività federali: il Trofeo Coni di Motonautica giovanile con gommoncini da gara e il primo Trofeo Città di Catania di waterbasket, nuova disciplina che inizia proprio all'ombra dell'Etna la sua avventura. "Si tratta – ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco – di un'iniziativa in linea da una parte con la nostra filosofia di fare squadra con altre istituzioni, in questo caso il Coni, per dare il meglio alla città, e dall'altra con l'intenzione di promuovere in una città che sogniamo sempre più verde, la pratica delle discipline sportive, a tutto vantaggio della salute". "Un'intera giornata – ha sottolineato il delegato provinciale del Coni, Enzo Falzone – in cui lo sport diventerà patrimonio della città e dei suoi abitanti. La finalità di questa Giornata Nazionale è proprio quella di diffondere la pratica sportiva e i suoi valori. A Catania, grazie anche alla location scelta e alla sinergia con  l'Amministrazione comunale e tutte le Federazioni, sarà un vero spettacolo". La Giornata Nazionale dello Sport avrà inizio alle ore 9.30 con la cerimonia d'apertura che andrà in scena nel campo di pallacanestro di Piazza Nettuno. Alla fine della cerimonia, a cui parteciperanno le autorità politiche, militari e sportive, avranno inizio le gare. Per consentire alla manifestazione di cominciare in orario, la grande isola pedonale tra le piazze Europa e Mancini Battaglia sarà chiusa al traffico già a partire dalle 7 del mattino e le auto cominceranno a essere rimosse a partire dalle 9. Di seguito il dettaglio delle zone in cui saranno posizionati campi, piste, mini circuiti e ogni altro "teatro" di gioco per le 21 discipline previste. VIALE RUGGERO DI LAURIA posizionamento di un "pistino" di atletica leggera da cinquanta metri posizionamento di otto campi di mini volley per un totale di circa 120 metri posizionamento di due tatami  per un totale di 15 metri per kickboxing e lotta posizionamento di due campi da badminton per un totale di circa trenta metri posizionamento di un campo da tennis per un totale di circa venti metri VIA DEL ROTOLO posizionamento quattro campi di calcio per un totale di circa ottanta metri x 120 PIAZZA NETTUNO LATO MARE campo di pallacanestro posizionamento di due campi di tennistavolo posizionamento campo di rugby posizionamento campo di baseball mini circuito di ciclismo posizionamento di quattro tavoli di scacchi spazio per danza sportiva PORTICCIOLO SAN GIOVANNI LI CUTI pesca sportiva attività subacquea motonautica canoa waterbasket

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 mag 2017

Lungomare Liberato: domani primo appuntamento di maggio

di Mobilita Catania

È fissato per questa domenica il primo appuntamento di maggio con il Lungomare Liberato. La grande isola pedonale tra le piazze Europa e Mancini Battaglia sarà nuovamente fruibile, dalle 10 alle 20. Per raggiungere il Lungomare sarà possibile parcheggiare l'auto gratuitamente nel piazzale Sanzio e da lì utilizzare le navette gratuite messe a disposizione dall'Amt. Nell'isola pedonale saranno presenti gli stand di numerose organizzazioni di solidarietà, a cominciare dalla Corri Catania, nell'imminenza della grande passeggiata di solidarietà. E ci saranno gruppi di Total Roller e Ruote Libere, anche perché in molte aree del Lungomare il tappeto d'asfalto è stato da poco sistemato e questo agevola soprattutto pattinatori e ciclisti. Inoltre, chi non possiede una propria bicicletta potrà noleggiarla, così come i risciò a pedali, in diversi punti dell'isola pedonale. Ci saranno inoltre, come sempre, i cinofili con i loro amici cani. Ci saranno diversi momenti d'attrazione, con numerosi artisti da strada, e l'Autobooks, la biblioteca ambulante del Comune sulla quale possibile è scambiare i libri: romanzi di autori italiani e stranieri, classici (edizioni non scolastiche), volumi per ragazzi e bambini saranno i benvenuti a bordo. Previsti anche, a partire dalle 11, alcuni momenti di spettacolo. Si esibiranno infatti Lidia Randis e Andrea Platania, dell'Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania, che fanno parte della sezione dei primi violini dell'Orchestra Giovanile dell'Istituto (Ogib).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 apr 2017

VIDEO | Catania Pedonale: grande successo per il Lungomare Liberato e il Pop-Up Market

di Mobilita Catania

Il fine settimana di Catania ha riservato due appuntamenti improntati sulla fruizione pedonale delle strade cittadine: oltre al tradizionale Lungomare Liberato, anche via Dusmet, chiusa al traffico da novembre dello scorso anno, ha ospitato il Pop-Up Market: entrambe le iniziative hanno visto grande partecipazione. L'area tra la piazza Duomo, la Pescheria e la Villa Pacini, ha visto performance di musica con due concerti live - Twisted Head Chaps e La Mente Locale, dodici deejay a rotazione e il progetto musicale Jam - il progetto PopUpArt - con le mostre di Tiziana Alberghina in Beauty Food, Luca Guarneri in Catania Srilankan Cricket Stadium, Antonio Licari in Trachic© e Carolina Pappalardo in Metamorfosi - e due showcooking di Veg Sicilia, l'Associazione Vegetariani e Vegani Siciliani, partner dell'evento. Grande attenzione anche alla famiglia con uno spazio speciale dedicato ai più piccini con "Favole a bordo" e laboratori e workshop a cura di Libraio Matto e Guide Turistiche Catania. Successo anche per il concorso fotografico "Cogli l'attimo" organizzato da Foodda Communication e apprezzamento per l'attività delle Onlus: Io guido e basta, L'altra Zampa, onlus Unhcr, Teg 4 friends e Legambiente. "Pedonalizzazione+eventi=felicità è la nostra formula magica - ha detto Sarah Spampinato, fondatrice del Popupmarket - e i numeri anche di questo fine settimana confermano come il mix di proposte che abbiamo costruito incontra il favore della gente". "Una proposta di qualità è sempre destinata, nel tempo, a raccogliere considerevoli consensi ed è quello che continua ad avvenire con il Popupmarket, una manifestazione vivace e colorata capace di rivitalizzare i luoghi". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco che, ieri sera e oggi, ha visitato la kermesse, che, tornata in via Dusmet, ha fatto registrare un nuovo record di presenze: dodicimila persone nell'arco del fine settimana per l'edizione ironicamente definita #panzaeprisenza, tra musica, handmade, vintage e buon cibo made in Sicily. "Vedere via Dusmet così affollata - ha aggiunto il Sindaco - è stato bellissimo. La forza del Popupmarket sta nella scelta di luoghi particolarmente suggestivi della città, vivibili perché pedonalizzati, e nella capacità di coinvolgere un pubblico vasto, attirandolo con iniziative semplici ma stuzzicanti". "Ho visto - ha aggiunto l'assessore alle Attività produttive Nuccio Lombardo - grande entusiasmo non soltanto da parte di chi è venuto ad assistere a questa bella festa, perfettamente organizzata e di qualità, ma anche da parte di commercianti e residenti, segno che stiamo percorrendo la strada giusta perché via Dusmet diventi uno dei salotti della città. Gli esercizi della zona, bar compresi, sono rimasti aperti fino a tarda sera e sono stati sempre affollati". La seconda domenica di aprile dedicata al Lungomare liberato è stata una splendida giornata di sole e, secondo stime della Polizia municipale, le presenze complessive sono state intorno alle quindicimila, con punte nella mattinata e nel tardo pomeriggio, in un'atmosfera serena e rilassata, con tante famiglie oltre a ciclisti, rotellisti e amanti dei cani. Circa quindicimila presenze hanno affolato viale Ruggero di Lauria chiuso al traffico motorizzato. Nell'operazione di ripulitura della Scogliera le organizzazioni di volontariato hanno raccolto una notevole quantità di spazzatura. "Questa è la Catania che mi piace, quella in cui tutti si impegnano per ottenere risultati concreti": lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco commentando i risultati dell'operazione di ripulitura della Scogliera attuata oggi da un centinaio di volontari durante la seconda edizione del mese di aprile del Lungomare Liberato. Le organizzazioni di volontariato - Atlas, Pantere verdi, Le Aquile, Catania Sub, Associazione Nazionale Carabinieri, Lions club, Associazione Picanello, AssoUtenti, Fratres, coordinate da Salvo Consoli - con marines e marinai di Sigonella, hanno infatti raccolto una notevole quantità di spazzatura. Ma il Sindaco si riferiva anche alla seguitissima manifestazione di Street Soccer evento collaterale di quella Corri Catania che avrà luogo domenica 14 maggio. Il torneo di oggi, che ha visti impegnati ottanta bambini, è stato disputato in piazza Nettuno (la finale si giocherà invece l'11 maggio in piazza Università nel Corri Catania Village), dove si trovavano molti stand di Onlus e organizzazioni benefiche. Alcune di queste hanno preso parte anche all'operazione di pulizia. L'assessore all'Ecologia Rosario D'Agata ha voluto ringraziare tutti, sottolineando come "Queste azioni servano in particolare a far maturare la coscienza dei cittadini nei confronti delle problematiche ambientali: occorre comprendere che Catania è la nostra casa e tenerla pulita è più facile che pulirla". "Ho visto - ha sottolineato l'assessore alle Attività produttive Nuccio Lombardo - bar e locali pieni di avventori, segno evidente che manifestazioni come il Lungomare liberato, che attira qui tante famiglie non soltanto dalla città ma anche dai Comuni vicini, contribuiscono a rivitalizzare l'economia locale". Intanto, nella vicina via del Rotolo, la Polizia municipale, insieme con la Polizia di Stato, i Carabinieri e la Guardia di Finanza, hanno proseguito nell'operazione, cominciata ieri, per evitare che ambulanti abusivi si sistemassero nella zona.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 apr 2017

Catania pedonale: Lungomare Liberato e Pop-UP Market in via Dusmet

di Amedeo Paladino

Il fine settimana di Catania riserverà due appuntamenti improntati sulla fruizione pedonale delle strade cittadine: oltre al tradizionale Lungomare Liberato, anche via Dusmet, chiusa al traffico da novembre dello scorso anno, ospiterà il Pop-Up Market. Il secondo appuntamento di aprile con il Lungomare Liberato vedrà chiusa al traffico motorizzato dalle 10 alle 20 l'area tra le piazze Europa e Mancini Battaglia, che sarà nuovamente fruibile da pedoni e ciclisti consentendo a tutti di passeggiare e pedalare senza smog e rumori del traffico. Ricordiamo che, per raggiungere il Lungomare, sarà possibile parcheggiare l'auto gratuitamente nel piazzale Sanzio e da lì utilizzare le navette gratuite messe a disposizione dall'Amt. Nella mattinata si svolgerà un'altra grande operazione di pulizia della Scogliera, con i volontari dell'associazione Atlas - che aveva già cominciato in due precedenti domeniche -, il Lions Club, i militari americani della base di Sigonella, la Catania Sub e l'AssoUtenti. L'obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini spiegando loro che tenere pulito è più facile che pulire. Altri volontari della Atlas intratterranno i bambini giocando con loro e distribuendo palloncini colorati, per parlare di importanti tematiche ambientaliste come il riciclaggio dei rifiuti e del rispetto dell'habitat naturale. Ci saranno poi molti altri momenti d'attrazione, con numerosi artisti da strada, e l'Autobooks, la biblioteca ambulante del Comune sulla quale possibile è scambiare i libri: romanzi di autori italiani e stranieri, classici (edizioni non scolastiche), volumi per ragazzi e bambini saranno i benvenuti a bordo. Previsti anche, a partire dalle 11, alcuni momenti di spettacolo con letture da parte degli attori della Fita (Federazione italiana teatro amatoriale). Saranno inoltre presenti gli stand di numerose organizzazioni di solidarietà, tra cui la Corri Catania, i gruppi di Total Roller e Ruote Libere e, come sempre, i cinofili con i loro amici cani. In via Dusmet, nel tratto compreso tra piazza Borsellino- già Alcalà- Porta Uzeda,  il mercato storico della Pescheria e la Villa Pacini, nelle giornate di sabato e domenica avrà luogo il Pop-Up Market:  handmade, vintage e buon cibo made in Sicily sono gli ingredienti dell'iniziativa. Ci sarà un'area dedicata alla musica con due concerti live, Twisted Head Chaps e La Mente Locale, ben dodici deejay a rotazione per tutta la durata dell'evento e il progetto musicale Jam in collaborazione con Popupmarketsicily. Al buon cibo sarà dedicata la sezione PopUpArt, con le mostre di Tiziana Alberghina in Beauty Food, Luca Guarneri in Catania Srilankan Cricket Stadium, Antonio Licari in Trachic© e Carolina Pappalardo in Metamorfosi. L'ospite d'onore di questa imperdibile edizione sarà Veg Sicilia, l'Associazione Vegetariani e Vegani Siciliani, partner dell'evento, che domenica 23 aprile proporrà ben due momenti d'incontro con introduzione all'alimentazione vegana e due showcooking. Uno spazio speciale sarà dedicato come sempre ai più piccini con "Favole a bordo" e laboratori e workshop a cura di Libraio Matto e Guide Turistiche Catania; da non perdere poi il concorso fotografico organizzato da Foodda Communication dal titolo "Cogli l'attimo", con la possibilità di fotografare e condividere su Instagram gli scatti con l'hashtag #panzaeprisenza. Non mancherà infine l'area dedicata alle Onlus che giorno dopo giorno si impegnano per migliorare la nostra città. Questa edizione speciale è caratterizzata da una new entry: oltre a Io guido e basta, L'altra Zampa, onlus Unhcr, Teg 4 friends, ci sarà anche Legambiente.  

Leggi tutto    Commenti 0