21 lug 2021

Metro Cibali, finalmente aperta al pubblico dal 27 luglio


La data – precisa: giorno e orario – finalmente c’è. Dopo quasi quattro anni e quattro mesi di attesa, tanto è il tempo passato dall’inaugurazione della tratta Borgo-Nesima, è giunta l’ora dell’apertura al pubblico della fermata Cibali della metropolitana di Catania: martedì 27 luglio, alle ore 12:00.

Alla presenza del sindaco Salvo Pogliese, dell’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Marco Falcone, del Direttore Generale della Fce Salvatore Fiore, del Gestore della Fce Angelo Mautone e del Sottosegretario di Stato per le Infrastrutture e la mobilità sostenibile Giancarlo Cancelleri, che procederà materialmente al taglio del nastro inaugurale, sarà ufficialmente aperta al pubblico la nuova fermata metro di Cibali.
Il programma della tanto attesa apertura prevede, a partire dalle ore 10:30, il raduno di invitati e giornalisti nella stazione della metropolitana Giovanni XXIII e alle ore 11:00 di prendere un treno speciale in direzione Nesima, che per la prima volta effettuerà la fermata di Cibali, dove giungerà alle ore 11:15. Qui si scenderà e si visiterà la stazione all’interno e all’esterno, prima di un un breve incontro tra le autorità istituzionali e i convenuti nello spazio in superficie della fermata della Circumetnea, di fresca riqualificazione. L’apertura all’esercizio pubblico della fermata è fissata per mezzogiorno.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Problemi, ritardi, attese e rinvii: dai problemi tecnici a quelli societari, certamente non è stata agevole la storia della realizzazione di questa fermata, sita in via Galermo, in corrispondenza della stazione omonima della Ferrovia Circumetnea, con accesso e uscita anche nella vicina via Bergamo.

Una fermata che servirà il popoloso quartiere di Cibali, nella zona compresa tra la circonvallazione e lo Stadio “Angelo Massimino”: impianto (specialmente Curva Nord e Tribuna A) che dal prossimo campionato, dunque, sarà maggiormente accessibile ai tifosi, per i quali anche la fermata Milo rappresenta una valida alternativa (quest’ultima, particolarmente per i settori della Tribuna B e della Curva Sud).

Da martedì 27 luglio, dunque, i treni in corsa lungo la tratta di sette chilometri a doppio binario Nesima-Stesicoro, interamente sottoterra, provvederanno a effettuare la fermata anche qui, cominciando così a ripagare anche i sacrifici dei residenti della zona, che per parecchi anni hanno dovuto convivere con un cantiere che sembrava infinito. Ma l’attesa è finalmente giunta al termine e per gli utenti di Cibali sarà ora possibile raggiungere il cuore di Catania in poco più di dieci minuti.


Ti potrebbero interessare:


aperturacataniacibalicircumetneafcefermatainaugurazionelugliometrometropolitanaserviziostazione

2 commenti per “Metro Cibali, finalmente aperta al pubblico dal 27 luglio
  • rossoazzurro095 40
    22 lug 2021 alle 10:42

    Il “finalmente” lo si può scrivere a caratteri cubitali. Contento per l’imminente apertura della stazione metro di Cibali, ma ciò non può farci dimenticare quanto sia stato vergognoso aver impiegato tutto questo tempo. Roba da paese sottosviluppato.

  • rossoazzurro095 40
    22 lug 2021 alle 10:45

    Inoltre, penso che questa stazione, invece di costruirla in corrispondenza di quella in superficie della linea a scartamento ridotto FCE, sarebbe stato meglio costruirla più giù, nei pressi dello stadio. Equidistante dai quartieri centrali e nei pressi del Viale Mario Rapisardsi, sarebbe stata la più azzeccata delle fermate. C’è già quella di San Nullo abbastanza periferica come fermata.


Lascia un Commento