Articolo
14 ott 2017

Notte dei Musei a Catania: il programma completo delle iniziative

di Mobilita Catania

Sabato 14 ottobre torna a Catania la Notte dei Musei: dalle 19 alle 24 cittadini e turisti potranno visitare gratuitamente, o con biglietto a tariffa ridotta, i principali siti storico-artistici e partecipare a varie iniziative culturali. Saranno a ingresso libero  la Chiesa San Nicolò l'Arena e il Palazzo della Cultura con  la mostra "I grandi d'Europa Monte Bianco - Etna"; e il concerto pianistico proposto dall'Istituto Bellini. Ingresso con biglietto a tariffa ridotta per i Musei Belliniano ed Emilio Greco, la mostra Escher nel Palazzo della Cultura, le visite guidate alla Chiesa San Nicolò l'Arena (con ingresso alla cupola), le Terme Achilliane, la Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte, il Santuario Sant'Agata al Carcere, la Basilica Maria SS. Annunziata al Carmine, le Chiese San  Giuliano, S. Camillo dei Mercedari, S. Sebastiano, S. Giovanni Battista, la Cripta di S. Euplio, il Polo Tattile Multimediale della Stamperia Braille. L'Autobooks comunale sosterà con il suo carico di libri in piazza Università. Questo nel dettaglio il programma della manifestazione: Palazzo della Cultura, via Vittorio  Emanuele 121  Ore 21, nell' Auditorium, Concerto del  pianista Simone Zappalà, a cura dell'Istituto Musicale V. Bellini di Catania Visitabili a ingresso libero la mostra "I grandi d'Europa Monte Bianco - Etna"; inoltre: l'Icona votiva di Sant'Agata realizzata da Salvo Ligama  all'interno degli antichi resti di casa Platamone installazioni fisse presso la Torre Saracena: Opera pittorica Regolo realizzata da Rosario Genovese Opera pittorica LAS CUCHARILLAS PARA EL  CAFFE FLORIAN realizzata da Sergio Pausig Opera pittorica Agata è per sempre realizzata da Daniela Costa Candelora dedicata ai Devoti in onore di S. Agata realizzata dagli allievi dell'Accademia di Belle Arti di Catania, curata da Angelo Cigolindo. A pagamento, a tariffa ridotta di euro 10, la mostra Escher. Visite guidate su prenotazione con partenze  alle 19.30, 20, 21, 22, 22.30. A cura dell'associazione guide Catania, prenotazione obbligatoria al 344 2249701. Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia. Orari d'apertura: 19-24 (ultimo biglietto ore 23), ingresso 2 euro Visitabili le mostre: Voci di Pietra: selezione di 35 epigrafi della collezione epigrafica del Museo Civico Castello Ursino Viaggio nella Costituzione; Visite guidate del museo civico del Castello Ursino, punto d'incontro biglietteria del museo (contributo per la visita guidata euro 2 a persona + ticket d'ingresso al museo), a cura dell'Associazione Regionale Guide Sicilia - ARGS, h. 19.00, 20.00, 21.00, 22.00, 23.00. Alle ore 21 la proiezione del film "ELETTRA" di Michael Kakogiannis (Grecia 1962), in lingua originale con sottotitoli in italiano. Presentazione a cura del dott. Matteo Miano (socio ARGS). Il film sarà proiettato nell'open space all'ultimo livello del castello. Dato l'esiguo numero di posti a sedere, la visione del film sarà riservata a coloro che prenderanno parte alla visita guidata. Musei  Belliniano ed Emilio Greco, piazza S. Francesco d'Assisi 3, apertura dalle 19 alle 24, ultimo ingresso ore 23.30. Biglietto d'ingresso euro 1. Visite guidate a cura dell'associazione guide Catania dalle 19 alle 23, euro 1 + biglietto di ingresso di 1 euro. Chiesa Monumentale di San Nicolò l'Arena, piazza Dante:dalle ore 19  alle 24, ingresso alla Chiesa gratuito; visite guidate a cura dell'Associazione Guide Turistiche Catania, dalle 19 alle 23, euro 1 + biglietto per camminamento di gronda di 1 euro. Terme Achilliane, piazza Duomo dalle ore 19 alle ore 24 (ultimo ingresso ore 23.30). Biglietto d'ingresso ridotto euro 1. Sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano o davanti all'ingresso delle Terme. In collaborazione con l'Arcidiocesi e la Chiesa Cattedrale di Catania. Il pubblico sosterà nell'area esterna della Cattedrale, lungo la balaustra. Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte, piazza Carlo Alberto: dalle ore 19 alle ore 23.30 (ultimo ingresso ore 23). Biglietto d'ingresso a tariffa ridotta euro 1. In collaborazione con l'Arcidiocesi di Catania Santuario Sant'Agata al Carcere, piazza S. Carcere 7: dalle 19 alle 24. Contributo di 3 euro. Percorso di visita al complesso storico del Santuario di Sant'Agata al Carcere, con il nuovo itinerario che comprende gli scavi archeologici della sagrestia, i nicchioni romani, il salone espositivo, la torretta medievale, la terrazza, la chiesa e il Santo Carcere. Visite guidate, a cura dell'Associazione Etna 'ngeniousa, con partenze ogni 20 minuti. Informazioni: carceresantagata@gmail.com oppure 338.1441760 Basilica Santuario Parrocchia Maria SS. Annunziata al Carmine, piazza Carlo Alberto (fera o luni): dalle ore 19 alle ore 24 (in base al flusso dei visitatori, la chiesa rimarrà aperta oltre l'orario stabilito). Chi lo desidera potrà  fare la visita guidata della chiesa con un contributo di 1 euro a persona. Presso la sacrestia sarà allestita una mostra di oggetti preziosi sacri e liturgici visitabile con un contributo di 1 euro. Quanti non vorranno usufruire della visita guidata o accedere in sacrestia, potranno liberamente visitare la Chiesa, lasciando eventualmente un'offerta.Per informazioni è possibile contattare il numero 3494321349; sono previste visite su prenotazione. Chiesa San Giuliano, via Crociferi: dalle 19 alle 24. Ingresso 1 euro. All'interno sono custodite opere dei pittori Olivio Sozzi, Pietro Abbadessa, Giuseppe Rapisarda e un prezioso crocifisso ligneo bizantino. Accessibile anche la cantoria monumentale, luogo da cui le monache animavano le celebrazioni eucaristiche, che offre una prospettiva inedita della  chiesa. Chiesa di S. Camillo dei Mercedari, via Crociferi dalle ore 19 alle ore 24. Ingresso libero, con eventuale offerta per la chiesa. Chiesa  S. Sebastiano, piazza Federico II di Svevia: dalle ore 19 alle ore 24 sarà possibile visitare la sacrestia e la casa del Fercolo, dove sono custoditi il prezioso fercolo di S. Sebastiano e una delle dodici candelore di S. Agata, della categoria dei Macellai. Ingresso libero, con eventuale offerta per la chiesa. Chiesa di S. Giovanni Battista,  via Francesco Rancore (traversa di via del Plebiscito); dalle ore 19 alle ore 24. Visitabile liberamente, con eventuale offerta per la chiesa. Cripta di S. Euplio. Un sito avvolto nel mistero, Il compatrono dimenticato, Martiri di ieri e di oggi: Etna ngeniousa, in collaborazione con il Comune di Catania, Assessorato alla Cultura, e con la partecipazione straordinaria dell'attrice Barbara Gallo, propone una visita drammatizzata che fra storia e poesia farà rivivere questo luogo carico di fascino. L'evento si svolgerà esclusivamente su prenotazione. Start ore 19, gruppi max 30 persone, durata del percorso 45 minuti (ultima partenza ore 23). Info e prenotazioni 3381441760 / 333.9119648,  asso.etnangeniousa@gmail.com Contributo di partecipazione di  3 euro. Polo Tattile Multimediale della Stamperia Braille aperto dalle 19 alle 24 Nel Museo Tattile si possono toccare con mano i plastici del Teatro Massimo Bellini e del Palazzo degli Elefanti, del Colosseo e della Torre Eiffel, della Moschea Blu di Istanbul e delle Piramidi, quadri (in rilievo) dipinti da Michelangelo e Caravaggio, sculture come il David di Donatello. Tutti supporti realizzati nei laboratori tiflologici della Stamperia Regionale Braille di Catania, da oltre trent'anni impegnata nell'integrazione scolastica, sociale e lavorativa di ciechi e ipovedenti. Ma nel Polo Tattile ci sono da scoprire anche il "Giardino sensoriale, il Bar al buio, il primo permanente in Italia, e uno showroom che offre la possibilità di conoscere i più moderni ausili per non vedenti, dagli orologi alle tastiere per pc a mille altri oggetti. Il viaggio alla scoperta del Polo Tattile Multimediale, partirà per gruppi che saranno costituiti da un numero limitato di persone con il supporto di una guida, ogni venti minuti (dalle 19.20 alle 23). Grazie anche all'aiuto degli indicatori sonori e tattili, i non vedenti saranno in condizione di visitare la struttura in piena autonomia. Il costo del biglietto è di euro 2,50. L'ingresso è gratuito per i disabili e i loro accompagnatori, e per i bambini under 10. La biglietteria chiuderà alle ore 23. Autobooks Dalle 19 alle 24 L'Autobooks con il suo carico di libri sosterà in piazza Università In collaborazione con: Arcidiocesi di Catania Museo Diocesano Associazione Regionale Guide Sicilia Associazione Guide Turistiche di Catania Associazione Etna 'ngeniousa Polo Tattile Multimediale della Stamperia Braille

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 ott 2017

VIDEO | All’altare in autobus: la scelta “sostenibile” di una coppia di sposi catanesi

di Amedeo Paladino

Dimenticatevi auto di lusso e limousine, a Catania si va all'altare in autobus: è stata questa la scelta di una coppia di sposi catanesi, che per il giorno del matrimonio hanno optato per il mezzo pubblico. Il mezzo è stato fornito dall'AMAS (Associazione Mediterranea Autobus Storici), da alcuni anni attiva nel territorio per preservare la memoria storica del trasporto pubblico e salvare dalla fiamma ossidrica alcuni rari veicoli . Noi di Mobilita Catania abbiamo filmato il viaggio in bus della sposa e di alcuni invitati fino alla Basilica della Collegiata, percorso che ha ricalcato la storica linea 30 dell'AMT che da Picanello conduceva fino in centro storico. Francesca, la sposa, ha motivato questa scelta con la volontà di lanciare un messaggio ai cittadini: "Lasciate l'auto a casa e raggiungete il centro con il trasporto pubblico".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 ott 2017

Volotea presenta l’estate 2018 da Catania: si aggiunge Tolosa, già in vendita a partire da 9 euro

di Mobilita Catania

Volotea, la compagnia aerea che collega medie e piccole destinazioni in Europa, rilancia il proprio bouquet di destinazioni e annuncia già da oggi l’avvio di una nuova rotta internazionale in partenza da Catania per l’estate 2018. Con Volotea, per i passeggeri catanesi la Francia sarà ancora più vicina: dal 13 aprile 2018 (con frequenza fino a 2 volte a settimana e un totale di circa 12.200 biglietti in vendita), prenderà infatti il via il nuovo collegamento dal Fontanarossa alla volta di Tolosa. Salgono così a 7 (6 domestiche e 1 all’estero) le destinazioni raggiungibili dallo scalo siciliano a bordo degli aeromobili del vettore. Un trend di crescita più che positivo, in linea con gli ottimi risultati registrati da Volotea durante il periodo estivo appena concluso: sono stati più di 218.400 i passeggeri trasportati, pari ad un incremento del 6% rispetto all’estate 2016. “Siamo davvero entusiasti di annunciare un nuovo collegamento internazionale dallo scalo catanese – commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia. – Puntiamo a sviluppare l’asse turistico Sicilia-Francia, offrendo ai nostri passeggeri voli diretti, comodi e veloci alla volta della splendida Tolosa, che per la sua atmosfera unica e l’importante patrimonio artistico e culturale riserva magnifiche sorprese. Ma non solo, ci auspichiamo di sentire parlare sempre più francese tra le vie di Catania, incrementando il flusso turistico incoming dall’estero verso la Sicilia.” L’anno prossimo, quindi, dal Fontanarossa sarà possibile decollare a bordo della flotta Volotea alla volta di 7 destinazioni, 6 in Italia – Ancona, Bari, Genova, Napoli, Venezia e Verona – e 1 internazionale Tolosa. E una speciale promozione è stata ideata per il lancio della nuova rotta in partenza da Catania: sarà infatti possibile acquistare biglietti con tariffe a partire da 9 Euro verso Tolosa. Sin dall’inizio della sua attività, nel 2012, Volotea ha creduto nelle potenzialità dello scalo e ha continuato ad investire a livello locale. Lo scorso 3 luglio Volotea e l’aeroporto hanno celebrato insieme i 2 milioni di passeggeri trasportati dall’avvio delle attività della compagnia presso lo scalo. I numeri testimoniano l’importante impegno del vettore nel proporre costantemente nuove destinazioni di elevato appeal: per il 2018, infatti, la compagnia scenderà in pista con più di 5.800 voli pari ad un’offerta di 790.560 biglietti in vendita. E proprio a Catania, Volotea ha festeggiato un altro importante risultato. Nel periodo estivo (1 giugno - 31 agosto 2017) sono stati infatti oltre 218.400 i passeggeri che hanno scelto Volotea per atterrare o decollare dal Fontanarossa. Un numero importante, che conferma il percorso di crescita forte e costante del vettore a Catania: basti pensare che rispetto allo stesso periodo del 2016 i passeggeri transitati dal Fontanarossa con Volotea hanno fatto registrare un incremento del +6% (giugno-agosto 2017 vs giugno-agosto 2016). “Questa nuova rotta Volotea che collega Catania alla città di Tolosa per la summer 2018 – commentano Daniela Baglieri e Nico Torrisi, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di SAC, società di gestione dell’aeroporto di Catania – arricchisce il range di destinazioni servite da Fontanarossa, sia nazionali che internazionali. Tolosa è poi di particolare pregio oltre che per l’outgoing anche per l’incoming turistico: siamo certi che, nella prossima estate, porterà migliaia di francesi dall’Occitania ai piedi dell’Etna, alla scoperta della Sicilia orientale. A Catania sono già più di 2 milioni i passeggeri che hanno scelto Volotea: l’augurio è di migliorare questa performance anche grazie a nuove e sempre più appetibili destinazioni internazionali”. “Siamo molto soddisfatti della partnership con il Fontanarossa con cui collaboriamo ormai da diversi anni. – commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia. – L’aeroporto di Catania è per noi uno scalo importante e speriamo in futuro di annunciare altre novità al fine di offrire ai passeggeri siciliani collegamenti diretti e veloci per raggiungere un numero sempre più ampio di destinazioni, in Italia e all’estero.” A Catania Volotea ha continuato a conquistare passeggeri grazie a collegamenti diretti e veloci, raggiungendo un tasso di raccomandazione pari all’86,8% e un tasso di riempimento del 91%. La crescita di Volotea Il 5 aprile 2017 Volotea ha celebrato il suo quinto anniversario, mentre a settembre la compagnia ha raggiunto il traguardo dei 14 milioni di passeggeri trasportati dal suo primo volo nel 2012. Volotea stima di trasportare più di 4,3 milioni di passeggeri quest’anno. Nel 2017 Volotea opererà più di 44.000 voli dalle sue 9 basi: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa e Genova. In ogni base – fatta eccezione per Tolosa – Volotea è la prima compagnia per numero di destinazioni raggiungibili. Volotea potrà contare quest’anno su 875 dipendenti dopo aver aggiunto 150 nuovi per capitalizzare la sua crescita. Nel 2018, Volotea aprirà 58 nuove rotte offrendo un totale di 293 collegamenti, operando in 78 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Albania, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda e Lussemburgo. Per il 2018 è stata annunciata la decima base operative a Marsiglia. L’anno prossimo Volotea creerà inoltre 250 posti di lavoro aggiuntivi. Volotea opererà nel suo network di destinazioni con una flotta di 32 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, dispongono di sedili reclinabili e sono il 5% più spaziosi della media. L’Airbus A319 è il modello di aeromobile scelto per la futura crescita della compagnia e permetterà un aumento del 20% nella sua capacità di trasporto passeggeri, consentendo di trasportare 150 passeggeri e di operare rotte più lunghe. Volotea è stata selezionata dai TripAdvisor Travellers’ Choice 2017 come la migliore compagnia aerea basata in Italia, Francia e Spagna nella categoria “Europe Regional and Low Cost”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 set 2017

La metropolitana di Catania viaggia fino a notte da questo fine settimana

di Amedeo Paladino

Dopo il primo annuncio della scorsa settimana del sindaco di Catania Enzo Bianco, e l'anticipazione di Mobilita Catania relativa alla decorrenza già da questa settimana, arriva l'ufficialità anche da parte di Ferrovia Circumetnea: a partire dal 30 settembre la metropolitana prolungherà il servizio fino alle 00:30. La notizia di un primo, importante passo verso l’accoglimento delle legittime istanze dei cittadini era arrivata la scorsa settimana dal Sindaco di Catania, Enzo Bianco: attraverso il proprio profilo Facebook, infatti, ha annunciato l’avvenuto accordo sindacale da parte del commissario della Ferrovia Circumetea, Giovanni Di Giambattista, per prolungare l’orario di servizio della metropolitana fino alle ore 00:30, ogni sabato notte. La Ferrovia Circumetnea ha dato oggi comunicazione ufficiale, rendendo noti inoltre i dettagli sulla modifica degli orari di servizio. Si comincia questo fine settimana: ogni sabato l'ultima corsa dalla stazione metro Nesima partirà alle ore 24:00, mentre l'ultimo treno dalla stazione Stesicoro sarà quello delle 00:30. Un importante passo che si aggiunge all’imminente attivazione del servizio Metro-Shuttle, il nuovo bus navetta che dal 25 settembre collegherà la stazione metropolitana Milo e il parcheggio adiacente al parcheggio scambiatore Santa Sofia. Buone notizie anche sul fronte dei progressi dell’infrastruttura: come recentemente scritto da noi di Mobilita Catania, i lavori di costruzione della tratta Nesima-Monte Po, comprendente anche la stazione Fontana, proseguono celermente e l’entrata in esercizio è prevista intorno alla metà del 2018. La stessa impresa sta attualmente allestendo il cantiere per la realizzazione del nuovo tunnel da Stesicoro a Palestro ed il pozzo di ingresso per la talpa è quasi ultimato. Questi lavori rientrano nell’ambito della tratta più estesa Stesicoro-Aeroporto per la quale, entro quest’anno, la Ferrovia Circumetnea conta di completare tutte le pratiche per poter accedere ai finanziamenti e, quindi, appaltare e poter completare l’intera tratta Stesicoro-Aeroporto entro sette anni circa. foto di copertina di Danilo Pavone Ti potrebbero interessare: Metropolitana di Catania | Scheda dell’opera FOTO | Viaggio inaugurale del bus navetta tra la stazione Milo e il parcheggio Santa Sofia: i dettagli sul servizio Quale futuro per la metropolitana di Catania? Da Misterbianco a Fontanarossa entro il 2024 Metro, ecco dove saranno le stazioni della nuova tratta Stesicoro-Palestro Metro, tratta Misterbianco-Paternò: ecco dove sorgeranno le stazioni    

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
18 set 2017

Vigili urbani di Catania, consegnate 14 nuove auto

di Mobilita Catania

Questa mattina sono state consegnate 14 nuove auto ai Vigili Urbani dotate di strumenti tecnologicamente avanzati. Prossimamente ne arriveranno altri 12 e ci saranno anche alcuni mezzi speciali, come le Jeep in grado di intervenire in caso di inondazioni o altre situazioni climatiche difficili. "Questi mezzi - ha spiegato il comandante Sorbino - vanno a completare un parco auto insieme agli altri 12 mezzi che arriveranno tra qualche mese, compresi un autocarro e due furgoni. Questa dotazione, insieme alle altre da poco entrate in operatività, come la nuova centrale e lo street control, contribuisce ad aumentare l'efficenza operativa del Corpo di Polizia Municipale, consente un migliore controllo del territorio e assicurare maggiore sicurezza ai cittadini"   I nuovi mezzi rappresentano un primo lotto di dieci Fiat Punto e di quattro Fiat Panda che fanno parte di una fornitura complessiva di 26 vetture comprendente anche dei mezzi speciali. Le nuove auto fanno parte del programma di potenziamento della Polizia municipale avviato dall'Amministrazione e che ha condotto all'acquisto di motociclette, scooter, apparati radio portatili e per veicoli, Street control, Etilometri, software gestionali con tablet per la rilevazione degli incidenti stradali e soprattutto di una Centrale operativa dotatata di sistema di radio comunicazione digitale Tetra che consente la visualizzazione della cartografia della Città e la localizzazione delle pattuglie.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 set 2017

Metropolitana di Catania, esordiscono le navette per la Cittadella Universitaria e il “Centro Sicilia”

di Mobilita Catania

Da lunedì 18 settembre un servizio privato, quindi non gestito dalla Ferrovia Circumetnea, che collegherà la stazione di Nesima con il centro commerciale Centro Sicilia; dal 25 settembre esordirà invece l'attesa navetta FCE di collegamento tra la stazione Milo e la Cittadellla Universitaria.  NAVETTA PRIVATA "CENTRO SICILIA" Il servizio di collegamento dalla stazione Nesima della metropolitana al centro Commerciale "Centro Sicilia" viene gestito da un privato, quindi non direttamente dalla Ferrovia Circumetnea; esso è gratuito e sarà attivo ogni lunedì, giovedì, venerdì e sabato con i seguenti orari: Stazione metro Nesima → Centro Sicilia 10:00   12:00   16:00   18:00 Centro Sicilia → Stazione metro Nesima 13:00   15:00    19:00   20:00 Purtroppo gli orari non permettono l'utilizzo della navetta per chi lavora al centro commerciale, ma almeno dovrebbe ridurre il traffico sulla tangenziale, e in particolare sullo svincolo di san Giorgio soprattutto il sabato pomeriggio. Per quanto concerne il servizio ufficiale gestito direttamente dall'azienda, sono stati gli orari invernali della Ferrovia Circumetnea: prosegue l'impegno da parte di FCE  per garantire un servizio di collegamento tramite navette per incrementare l'utenza della metropolitana; al momento sono due le navette (oltre a questa di lunedi) che collegano la tratta di metropolitana con i territori circostanti. La prima ad essere attivata è stata la navetta Monte Palma-Lineri (istituita il 15 maggio), inizialmente con 34 corse giornaliere ora ridotte a 9, collega i centri di Monte Palma e Lineri con il centro cittadino. La seconda navetta è stata attivata il 12 giugno, con sei corse, da Belpasso per la stazione Nesima della metropolitana e quattro corse dalla stazione metro a Belpasso. Un'ulteriore navetta sarà istituita il 25 settembre prossimo (l'inaugurazione sarà martedi 19 settembre): dalla stazione Milo si potrà raggiungere la cittadella Universitaria e il Parcheggio di Santa Sofia: avrà una frequenza di 10 minuti dalle 7.00 del mattino alle 15.00 e ogni venti minuti dalle 15.00 alle 20.00.  Per utilizzare la navetta è necessario essere in possesso di un biglietto metro e i tempi di percorrenza, dal parcheggio Santa Sofia alla stazione Milo, sono di circa 15 minuti. Tale navetta costituirà un'importante salto di qualità alla tratta metropolitana in quanto consentirà di collegare la zona sud di Gravina e di San Giovanni Galermo con la metropolitana e quindi con il centro cittadino utilizzando come parcheggio scambiatore quello di via Santa Sofia. Nelle ultime settimane sono state realizzati alcuni interventi in viale Fleming per rendere più veloce il percorso della navetta, sono stati inoltre posizionati alcuni impianti semaforici a chiamata pedonale: vi mostriamo le foto.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 set 2017

La Settimana della Mobilità Sostenibile a Catania da sabato 16 settembre al 22: eventi ed iniziative

di Mobilita Catania

Il Comune di Catania, in linea con gli impegni assunti volti a favorire politiche di mobilità sostenibile, ha aderito alla Settimana Europea di Mobilità Sostenibile  (edizione 2017), che si svolgerà dal 16 al 22 settembre c.a, organizzando varie iniziative di natura ciclabile, di intrattenimento-culturale ed espositivo-promozionale, secondo il programma di massima delle attività previste appresso riportato. L'edizione di questa'anno ha come tema "Mobilità pulita, condivisa ed intelligente". Lo slogan è "Condividere ti porta lontano" Per consentire l'espletamento delle tante iniziative organizzate nonchè per garantire alla cittadinanza la fruizione pedonale e ciclabile in piena sicurezza, in data 17 c.m.verrano chiuse al traffico veicolare delle aree (ampia zona del centro storico e Lungomare) all’interno delle quali verranno organizzate attività inerenti la mobilità eco-sostenibile (stands espositivo-promozionali di bici, scooter ed auto elettriche e/o ibride, bus e stands espositivi-promozionali sul libro, su modelli di mobilità sostenibile, su minicorsi, ciclopedalate, attività culturali di visita museale e attività teatrali itineranti, etc.). Sabato 16 settembre Giornata di apertura dell’evento Ore 17,00 – Raduno in Piazza Università per giro cittadino in bici promosso dalle associazioni Etna e Dintorni FIE, Montainbike Fiab, Catania in Bici; Dalle ore 19 alle ore 24,00 – Stazionamento in Piazza Università dell’Autobooks - progetto “Librincircolo” – Biblioteca Mobile Itinerante allestita su un vecchio autobus. In occasione del 70° anno di attività, la FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori) organizza un Open Day, nell’ambito del quale verranno effettuate, in giro per le via del centro storico, delle esibizioni di teatro di strada e d’improvvisazione che coinvolgeranno la cittadinanza. Dalle ore 19,00 alle ore 24,00 - Notte Bianca dei Musei - I musei resteranno aperti al pubblico per visite anche guidate. Domenica 17 settembre Intera giornata: Per consentire alla cittadinanza di raggiungere le aree chiuse al traffico nell’ambito dell’iniziativa “In città senza la mia auto” si potrà fruire dei seguenti servizi di trasporto pubblico: Servizio metropolitano FCE (che nell’occasione verrà aperta appositamente di domenica dalle ore 08.30 alle 21.30) Linea gratuita “Librino Express” del servizio AMT che si attesta sul parcheggio scambiatore “Fontanarossa”, Intera giornata – Apertura al pubblico dei seguenti siti storico-culturali: Palazzo della Cultura Palazzo Platamone; Museo Emilio Greco Castello Ursino; Chiesa di San Nicola; Casa Museo Verga; Mezza giornata (solo la mattina) – Apertura al pubblico del seguente sito storico-culturale: Museo Belliniano; Mezza giornata (dalle 17,00 alle 21,00) – Piazza Nettuno - In occasione del 70° anno di attività, la FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori) organizza delle esibizioni di teatro di strada e d’improvvisazione, tratte dalle opere di Ignazio Buttitta, che coinvolgeranno la cittadinanza. Dalle ore 8,30 alle ore 14,00 - “In città senza la mia Auto”- Chiusura al transito veicolare di un’ampia area del Centro Storico. Dalle ore 17,00 alle ore 21,00 - “In città senza la mia Auto”- Chiusura al transito veicolare del Lungomare da Piazza Sciascia a Piazza Mancini Battaglia; In tali aree, in linea con il tema della settimana, potranno circolare, oltre ai mezzi autorizzati (residenti, mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine, etc), i mezzi del trasporto pubblico locale AMT e i mezzi ecosostenibili (bici e scooter elettrici) per dimostrare come questi mezzi possano essere utilizzati anche negli spostamenti multimodali (più modalità di trasporto piedibici-scooter-mezzo pubblico, etc). In particolare, in Piazza Università (la mattina dalle ore 8,00 alle ore 14,00) e in Piazza Nettuno – Lungomare (nel pomeriggio e la sera dalle ore 16,00 alle ore 21,00) stazioneranno i seguenti mezzi ecosostenibili e stands espositivo-promozionali: N. 1 minibus elettrico, messo a disposizione dalla AMT, dove verranno esposte e divulgate le varie attività e iniziative avviate e portate avanti dall’Ufficio del Mobility Manager di Area del Comune di Catania; N. 1 bus tradizionale “AutoBooks - Libri in circolo” (dalle ore 16,00 alle 21,00) dove verranno esposti e messi a disposizione (per attività culturali di scambio) libri di varia natura per promuovere la lettura; Stands di rivenditori biciclette e di mezzi elettrici a due ruote dove verranno esposti biciclette, bici elettriche a pedalata assistita e ciclomotori elettrici. Nell’ambito di tale attività espositiva gli stessi consentiranno, tra l’altro, una “Prova della mobilità sostenibile”. In pratica le biciclette e gli scooter elettrici esposti verranno messi a disposizione della cittadinanza per una prova che verrà effettuata, la mattina, lungo un circuito prestabilito che si snoderà lungo la ZTL di Piazza Bellini (vedi “Circuito ciclabile di prova bici elettriche in Piazza Università” pubblicato nella sezione “allegati ed approfondimenti”) ed il pomeriggio al Lungomare; Stands dei concessionari di vetture elettriche e/o ibride che svolgeranno un’attività a carattere espositivo-promozionale divulgativo consentendo, ai cittadini, una “Prova della mobilità sostenibile”. In pratica le auto elettriche e/o ibride esposte verranno messe a disposizione per una prova che verrà effettuata, la mattina, lungo un circuito prestabilito nei dintorni della ZTL di Piazza Bellini ed il pomeriggio nell’area limitrofa al Lungomare. N. 1 stand di Fiab Catania dove, attraverso appositi minicorsi, verrà promosso l’uso della bicicletta in sicurezza; N. 1 stand di “Cittadinanza Attiva” che promuoverà modelli di mobilità più sostenibile coinvolgendo la cittadinanza con la distribuzione di materiali e giochi educativi in tema con la settimana; Stand di una Società di Startup “EdisonWeb” che, in collaborazione con una concessionaria di auto elettriche e/o ibride locale e con il supporto scientifico/organizzativo con l’Università di Catania e AIIT (Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti) effettuerà un’attività dimostrativa con l’utilizzo della MVMant (Piattaforma digitale con applicazione su smartphone per Taxi condiviso) finalizzata ad ottimizzare percorsi e tariffe di mezzi di trasporto di persone. Lunedì 18 settembre Dalle ore 15.00 alle ore 20,00 – Palazzo Platamone (via Vittorio Emanuele II° n. 121): Convegno sulla mobilità Sostenibile a cura di FIAB Catania e dell’A.I.I.T. Ore 20,45 – Piazza Stesicoro: Tracking serale culturale cittadino con visite ai siti di interesse storico-culturale e percorsi guidati a cura delle guide di Etna e Dintorni FIE ; Mercoledì 20 settembre Ore 21.00 - Piazza Roma: Raduno per la “Storica pedalata serale del mercoledì” per le vie della città a cura delle Associazione "Etna e Dintorni FIE", "Fiab Monta in bike" e "Catania in bici". Venerdì 22 settembre Dalle ore 08,00 alle ore 14,00 – Per tutta la città: “Bike to Work Day” iniziativa promossa dalla FIAB che ha lo scopo di incentivare i cittadini ad utilizzare la bicicletta per gli spostamenti casa lavoro. Nell’occasione la FIAB offrirà dei Gadget a tutti coloro che dimostreranno di aver utilizzato la bici per recarsi al lavoro.

Leggi tutto    Commenti 0