Articolo
20 dic 2016

FOTO | Metro, finalmente! La Galatea-Stesicoro inaugurata e aperta al pubblico

di Andrea Tartaglia

La data odierna rimarrà segnata in grassetto negli annali della mobilità catanese: oggi, alle ore 10:00, un convoglio della metropolitana di Catania ha effettuato il primo, storico viaggio dalla stazione "Borgo" alla nuova stazione "Stesicoro" di corso Sicilia, passando per "Giovanni XXIII", ossia l'altra nuova stazione nonché la maggiore, per dimensioni, di tutta la linea. A bordo erano presenti i vertici della Ferrovia Circumetnea, il commissario governativo Virginio Di Giambattista e il direttore generale Alessandro Di Graziano, il ministro delle infrastrutture e trasporti, Graziano Delrio, il primo cittadino etneo, Enzo Bianco, e l'assessore regionale ai trasporti, Giovanni Pistorio. Il treno ha percorso quello che per i prossimi mesi sarà il nuovo percorso della linea metropolitana, che finalmente giunge nel cuore della città (clicca sul nome delle stazioni per localizzarle su Google Maps): Borgo Giuffrida Italia Galatea Giovanni XXIII Stesicoro   Il tragitto si snoda su 3,9 km, tutti in doppio binario e in sotterranea, a cui si riaggiungerà solo nei prossimi mesi la diramazione Galatea-Porto (1,8 km, in superficie), momentaneamente dismessa, di cui si prevede la riapertura insieme con l'attivazione della tratta Borgo-Nesima (3,1 km, in sotterranea), prevista per il prossimo marzo. Viene definitivamente chiusa la fermata metro FS, in superficie, sostituita da Giovanni XXIII, sotterranea. Presso la stazione Stesicoro i treni in arrivo e in partenza utilizzano la medesima banchina, poiché lo scambio per cambiare direzione del treno è situato nel tratto ferroviario compreso tra le due nuove stazioni. Rimarrà per il momento inutilizzata, dunque, la banchina nord, nell'attesa che apra la prima, nuova tratta già appaltata, la Stesicoro-Palestro, per la quale sono cominciati i lavori di allestimento del cantiere nei pressi di via Palermo, che è stato visitato dal ministro prima dell'inaugurazione: termine dei lavori previsto nel 2019. Insieme con la Galatea-Stesicoro, ha aperto anche la prima sede del Museo Diffuso della Città di Catania, incentrato sull'anfiteatro romano etneo. All'inaugurazione e all'incontro con i giornalisti è seguita l'apertura al pubblico: i cittadini possono finalmente fruire delle due nuove stazioni in pieno centro, inoltre in modo gratuito sino al 24 dicembre. La frequenza è di una corsa ogni 10 minuti sino alle ore 15:00 e, quindi, di una corsa ogni 15 minuti sino al termine esercizio (prima corsa alle ore 6:40 da Borgo; ultima corsa alle 21:10 da Stesicoro). Ti potrebbero interessare... Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera Museo diffuso della Città di Catania, scopriamolo insieme

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 dic 2016

Metro, martedì i catanesi sulla tratta Galatea-Stesicoro

di Andrea Tartaglia

Come preannunciato da Mobilita Catania, martedì 20 dicembre avrà luogo l'inaugurazione della tratta Galatea-Stesicoro della metropolitana di Catania. Come confermato alla nostra redazione dalla Ferrovia Circumetnea, la cerimonia, con il primo viaggio, avrà luogo alle ore 10 e, a seguire, la tratta sarà messa a disposizione della collettività con la messa in esercizio. Attiva anche la grande stazione intermedia Giovanni XXIII, che sostituirà la fermata metro FS all'interno della Stazione Centrale della città. A lungo attesa e sospirata, questa prima estensione della metro sta per divenire realtà concreta. Il regalo di Natale che Catania aspettava è stato finalmente posto sotto l'albero. Ti potrebbe interessare... Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 dic 2016

Metro, la volta buona? Martedì 20 apre Stesicoro. Intanto via al cantiere della Stesicoro-Palestro

di Mobilita Catania

Dopo ben sedici anni di attesa, qualche giorno in più o in meno, effettivamente, non farà la differenza. Ma la grande aspettativa che si è venuta a creare e i piccoli rinvii a cui è stata soggetta la data di inaugurazione della tratta della metropolitana Galatea-Stesicoro hanno contribuito ad alimentare sentimenti contrastanti. Complici anche le notizie sull'allagamento del tunnel di circa dieci giorni fa, a seguito di un violento nubifragio, che hanno fatto gridare allo scandalo e a presunti danni che, in realtà, non si sono mai verificati; notizie che però hanno generato polemiche e critiche probabilmente inopportune. Mesi fa si parlava di apertura per il 'ponte' dell'Immacolata, poi fu ufficialmente annunciata l'inaugurazione per il 12 dicembre salvo poi, ancora una volta, essere procrastinata per l'assenza del massimo vertice a cui fa riferimento la Ferrovia Circumetnea, ovvero il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, il recentemente riconfermato Graziano Delrio. Ebbene, il ministro Delrio sarà a Catania martedì 20 dicembre e, così, questa nuova data è ora indicata come "quella buona" per l'agognata inaugurazione dei quasi due chilometri sotterranei che collegano piazza Galatea con corso Sicilia, passando per piazza Papa Giovanni XXIII, dove sorge la nuova stazione omonima. Anche in questo caso è attesa la conferma ufficiale da parte della Ferrovia Circumetnea ma non dovrebbero esserci più altre sorprese. Il condizionale, però, è d'obbligo, dati i recenti eventi passati. Mobilita Catania, che sulla questione è sempre stata "sul pezzo", anche stavolta sarà in prima linea per offrire quanto prima i maggiori dettagli del caso, ovvero l'auspicata coincidenza dell'inaugurazione con la messa in esercizio nonché la conferma dell'apertura della stazione Giovanni XXIII, della quale il cantiere è in grande fermento. Intanto, però, sono sicuramente già state consegnate le nuove aree di cantiere destinate a ospitare la principale sede operativa del lotto Stesicoro-Palestro, ossia la nuova estensione di circa 2,2 km che porterà la metropolitana da Corso Sicilia a piazza Risorgimento, passando per via Reclusorio del Lume e via Plebiscito, all'altezza del nosocomio Vittorio Emanuele. L'allestimento del grande cantiere di via Palermo è già cominciato e richiederà diverse settimane di lavoro in seguito alle quali scatteranno i 570 giorni previsti da contratto per la realizzazione del tunnel.   Foto di copertina di "Centro Storico Pedonale" (pagina Facebook) Ti potrebbe interessare... RENDER | Come sarà piazza Giovanni XXIII con il completamento della stazione metropolitana Metropolitana | Storia e scenari futuri  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 dic 2016

Metro, “Galatea-Stesicoro” pronta per l’inaugurazione. Stazione “Porto” chiusa fino a marzo?

di Mobilita Catania

La crisi di governo, così come riportato in un nostro precedente articolo, ha fatto rinviare la data dell’inaugurazione della tratta Galatea-Stesicoro, che era stata fissata per oggi alle ore 12:00. Il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, oggi impegnato nell’ambito dei lavori per la formazione del nuovo governo, d’altra parte, negli ultimi anni ha seguito passo passo l’evoluzione dei lavori della metropolitana di Catania e ha espresso il desiderio di presenziare al primo viaggio per Stesicoro: poiché ciò non comporta alcun ritardo per la fruizione da parte dei cittadini, essendo l’indispensabile fase di pre-esercizio cominciata sabato e, dunque, ancora in atto per alcuni giorni, questo rinvio non scompagina la situazione. I vertici della Ferrovia Circumetnea hanno confermato che l’apertura avverrà prima di Natale, come promesso, e l’inaugurazione questa volta potrebbe coincidere con la messa in esercizio e, quindi, l’apertura al pubblico. Intanto la stazione Stesicoro è pronta: i treni che verranno utilizzati per la nuova tratta sono “Norma” e “Donatello”, riverniciati recentemente, di cui Mobilita Catania aveva recentemente mostrato le foto in anteprima. Anche la stazione Giovanni XXIII, sia nel piano ferrato che nel piano mezzanino, è pronta. Mancano le rifiniture all’esterno che comunque non saranno completate con l’inaugurazione della tratta ma soltanto nelle prossime settimane. Qui vi mostriamo la foto del nuovo percorso già presente all’interno dei treni: Spicca, come anticipato da Mobilita Catania, l’assenza della fermata FS, che sarà definitivamente soppressa con l’apertura di Giovanni XXIII, mentre compaiono già, con l’indicazione “prossima apertura”, le quattro nuove stazioni di Milo, Cibali, San Nullo e Nesima che dovrebbero aprire i battenti entro marzo 2017. In questi giorni che precedono l’apertura della tratta Galatea-Stesicoro, rimane regolarmente in esercizio la tratta Borgo-Porto. Ma con l’inaugurazione e la messa in esercizio della tratta Borgo-Stesicoro, questa sarà l’unica percorribile fino a quando, con l’apertura e la messa in esercizio della tratta Nesima-Borgo, ci saranno due linee: Nesima-Stesicoro e Nesima-Porto. Almeno queste appaiono essere le attuali intenzioni della Fce, la quale naturalmente dovrà ufficializzare le proprie scelte operative a breve. Non sono ancora state rese note le frequenze delle due linee, non essendo i tempi ancora maturi, ma secondo alcune indiscrezioni sembra che la frequenza potrebbe aggirarsi su una corsa ogni 10 minuti per la Nesima-Stesicoro e su una ogni mezz’ora per la Nesima-Porto. Ti potrebbero interessare: Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
09 dic 2016

Metro, apertura tratta “Galatea-Stesicoro”: il comunicato della Ferrovia Circumetnea

di Mobilita Catania

Dopo le indiscrezioni di sabato scorso e il comunicato di stamane del Comune di Catania, arriva anche il comunicato ufficiale della gestione governativa della Ferrovia Circumetnea in merito all'apertura della tratta "Galatea-Stesicoro" della metropolitana di Catania. Proseguono regolarmente le attività propedeutiche all’apertura della nuova tratta “Galatea-Giovanni XXIII-Stesicoro” della Metropolitana di Catania. Il primo viaggio inaugurale dalla stazione Borgo alla stazione Stesicoro sarà effettuato lunedì 12 alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Sindaco della Città di Catania e dell’Assessore Regionale ai Trasporti e dopo il previsto periodo di pre-esercizio l’intera tratta sarà aperta al pubblico. La foto di copertina mostra l'elettrotreno M88 Firema oo8 chiamato "Agata" presso la stazione "Stesicoro". Ormai ci siamo!   Ti potrebbe interessare: Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera FOTO | La storia dei treni della metropolitana di Catania

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 dic 2016

Metro, lunedì il primo viaggio da Borgo a Stesicoro

di Mobilita Catania

N.B. [aggiornamento 11 dicembre 2016] La nuova tratta della metropolitana di Catania, Galatea-Stesicoro, non sarà inaugurata lunedi 12 dicembre, come precedentemente annunciato ufficialmente nei giorni scorsi. I motivi del rinvio non sarebbero tecnici, bensì riconducibili all'indisposizione del ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, impegnato in questi giorni nella crisi di governo. La data dell'inaugurazione non è stata ancora fissata.  Come preannunciato da Mobilita Catania, il Sindaco di Catania, Enzo Bianco, e il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, insieme con l'assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Pistorio, e il commissario straordinario della Ferrovia Circumetnea, Virginio Di Giambattista, parteciperanno lunedì prossimo, 12 dicembre, all'apertura e alla messa in esercizio della stazione Stesicoro della metropolitana catanese. Alle 12:15, dalla stazione metro Borgo, partirà la prima, storica corsa del convoglio con destinazione Stesicoro. A bordo le autorità e la stampa che, dopo una breve sosta nella nuova stazione Giovanni XXIII, raggiungeranno il nuovo capolinea di Corso Sicilia, che è anche la prima delle sedi "underground" del Museo Diffuso della Città di Catania. Qui è previsto un primo incontro con i giornalisti. Il secondo incontro con la stampa si terrà invece nel nuovo cantiere di via Palermo, che verrà aperto proprio lunedì per la realizzazione dell'estensione della metropolitana da Stesicoro a Palestro. Nel pomeriggio sono previsti ancora incontri con la stampa presso Palazzo degli Elefanti in merito a Porto e Aeroporto. Una giornata decisamente importante, dunque, per le grandi infrastrutture della mobilità etnea. Tornando alla metropolitana, per l'apertura al pubblico bisognerà attendere alcuni giorni necessari per il pre-esercizio. Intanto la linea funzionerà regolarmente lungo le sei stazioni della tratta Borgo-Porto. Solo successivamente, come preannunciato, la diramazione Galatea-Porto subirà limitazioni. Lunedì stesso si avranno maggiori dettagli, anche in merito all'apertura della stazione Giovanni XXIII che dovrà sostituire l'attuale fermata presso la stazione centrale FS. Nel medio termine, comunque, la Circumetnea continuerà a garantire i collegamenti con lo scalo marittimo fintantoché non aprirà il passante ferroviario di Rfi sulla stessa tratta. Foto di copertina di Roberto Nicotra. Ti potrebbero interessare: Metro, l’attesa sta per finire: il 12 dicembre apre la tratta Galatea-Stesicoro Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti