Articolo
25 mag 2018

BiCT, il nuovo servizio di noleggio bici presso i parcheggi AMT Borsellino e R1: come funziona

di Amedeo Paladino

È stato presentato stamattina dal sindaco di Catania Enzo Bianco e dal presidente dell'Azienda Metropolitana Trasporti Puccio La Ros, presso il Parcheggio Amt di via Plebiscito 747, il nuovo servizio BiCT, che sarà attivato lunedì 28 maggio, con il quale vengono messe a disposizione degli utenti 70 biciclette per un servizio sperimentale di noleggio nei parcheggi Borsellino e R1 di via Plebiscito. Le 70 bici che verranno utilizzate per il servizio furono acquistate dal Comune di Catania nel 2012 nell'ambito del piano "Scuola in bici" finanziato dal Ministero dell'Ambiente. Il servizio consente il noleggio, con restituzione in giornata nello stesso luogo di ritiro, delle biciclette messe a disposizione presso il Parcheggio Borsellino nell'omonima piazza e presso il Parcheggio R1 sito in via Plebiscito 747. Le biciclette sono ubicate in apposite rastrelliere localizzate dal cartello con il logo del servizio ed ancorate mediante i lucchetti a chiave in dotazione. Gli utenti che intendono noleggiare le biciclette devono presentarsi allo sportello AMT (contrassegnato da un pannello con il logo del servizio e la “i”), compilare e firmare il modulo di noleggio, fornire un documento di riconoscimento di cui verrà trattenuta copia (o fotografia) e prendere in consegna le chiavi della bicicletta. Dopo l’uso, la bicicletta dovrà essere riportata presso lo stesso punto di noleggio, ancorandola nuovamente alla rastrelliera e riconsegnando le chiavi del lucchetto all’addetto AMT, che incasserà il corrispettivo, se dovuto, e rilascerà la ricevuta di consegna/pagamento, da staccare dal modulo di noleggio. Il servizio è attivo tutti i giorni nella fascia diurna dalle 7:00 alle 20:00, con termine ultimo di presa in consegna alle 19:00, ed è riservato ai maggiorenni o a minori accompagnati da persona maggiorenne che si assuma piena responsabilità per eventuali danni causati a terzi o subiti dallo stesso minore. Tariffe Il noleggio è compreso nel prezzo della sosta presso il parcheggio ove sono ubicate le biciclette, per l’intera durata della sosta stessa. All’atto della restituzione della bicicletta, l’utente dovrà esibire il biglietto del parcheggio, dopo aver pagato la sosta. Il servizio è compreso nel prezzo anche per chi utilizza un biglietto AMT, da 90 minuti, giornaliero o integrato FCE, nello stesso intervallo di validità del biglietto stesso. In questo caso, all'atto della restituzione della bicicletta, l’utente dovrà esibire il biglietto adeguatamente convalidato. Il noleggio è altresì gratuito per i possessori di abbonamento AMT in corso di validità. In questo caso, all’atto della restituzione della bicicletta (che dovrà avvenire comunque entro le ore 20:00 dello stesso giorno del noleggio), l’utente dovrà esibire la tessera AMT o l’abbonamento integrato FCE/AMT. Per gli utenti non fruitori del parcheggio o del trasporto pubblico, è possibile noleggiare le biciclette ad una tariffa di 2 Euro per la mezza giornata (intervalli 8:00-15:00 o 13:30-20:00). Lo schema tariffario è pertanto il seguente:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 mar 2018

Intermodalità e integrazione tariffaria: l’esempio del parcheggio Milo per cambiare il volto della città

di Sevy Vallarelli

Il parcheggio "Milo", sito in corrispondenza dell'omonima stazione della metropolitana, è stato aperto al pubblico lo scorso 12 giugno con l'obiettivo di diminuire la quantità dei mezzi privati circolanti in città: il parcheggio dispone di posti per automobili e motocicli con stalli dedicati anche ai diversamente abili. Inizialmente la Ferrovia Circumetnea aveva previsto un biglietto, denominato "MetroNoCar", al costo di €2,50 che consentiva ad una sola persona di utilizzare per l'intera giornata il parcheggio e la metropolitana. Tuttavia questo titolo non si è rivelato particolarmente efficace per riempire almeno in buona parte l'area di sosta. Le cose hanno preso una piega diversa quando, alla fine di settembre, è entrato in servizio il "Metro Shuttle", cioè la navetta che, con 65 corse giornaliere, collega i parcheggi "Milo" e "Santa Sofia", quest'ultimo sito in via Zenone, con un intervallo di 10 minuti dalle ore 6.50 alle ore 14.50 (dal parcheggio "Santa Sofia") e dalle ore 7.05 alle ore 15.05 (dal parcheggio "Milo"); ogni  20 minuti  dalle ore 14.50 alle ore 20.10 (dal parcheggio "Santa Sofia") e dalle ore 15.05 alle ore 20.20 (dal parcheggio "Milo"). Il percorso della linea circolare prevede 10 fermate con un tempo medio di percorrenza di 20 minuti totali, pertanto si impiegano 10 minuti dal parcheggio scambiatore "Milo" a quello ben più capiente di "Santa Sofia", servendo lungo il tragitto anche la Cittadella Universitaria e il Policlinico.  Tale servizio è gratuito per tutti i possessori di un qualsiasi titolo di viaggio (abbonamento incluso), valido per l'uso della metropolitana e in corso di validità al momento dell'utilizzo: alla cifra di €1,00 è possibile utilizzare per un'ora e mezza il servizio "Metro Shuttle", metropolitana e i due parcheggi, mentre alle cifra di €2,00 è possibile usufruirne per l'intera giornata. Recentemente, inoltre, per rendere più confortevole l'attesa, la Ferrovia Circumetnea ha fatto installare una pensilina presso il parcheggio scambiatore "Milo" in corrispondenza della fermata del "Metro Shuttle". Il servizio del Metro Shuttle è un esempio virtuoso per la città: consente a una grande fetta di utenza, in particolare agli studenti e dipendenti universitari, di utilizzare agevolmente la metropolitana favorendo, quindi, lo spostamento sostenibile e intermodale, permettendo di raggiungere i vari distretti didattici in maniera rapida. Con una buona strategia di intermodalità il parcheggio "Milo", col passare del tempo, ha accolto sempre più mezzi e ormai appare spesso pieno. Questo parcheggio, d'altra parte, dispone di un numero limitato di posti e quindi non può accogliere l'ormai elevato afflusso di persone che vogliono farne uso. Ma c'è una valida alternativa, appetibile soprattutto a chi deve proviene dalla zona nord della città, ed è il Parcheggio "Santa Sofia": si tratta di un  grande parcheggio videosorvegliato con una capienza di ben 1700 posti auto: da qui è possibile scambiare con il "Metro Shuttle" e, come detto, arrivare in circa dieci minuti alla stazione metro "Milo" con l'opportunità di raggiungere, scambiando con la metropolitana, il centro della città in pochi minuti. Le soluzioni, pertanto, non mancano! La città di Catania, per diminuire l'innumerevole mole di veicoli in ingresso in città, ha bisogno di una riorganizzazione del sistema di trasporto. E Ferrovia CircumEtnea a tal proposito si sta muovendo con efficacia. Intermodalità e integrazione sono strumenti di cui si deve dotare il trasporto pubblico catanese al fine di rendere la nostra città più vivibile anche sotto il profilo ambientale. Ti potrebbero interessare: Metropolitana di Catania | Scheda dell’opera Quale futuro per la metropolitana di Catania? Da Misterbianco a Fontanarossa entro il 2024 Metro, ecco dove saranno le stazioni della nuova tratta Stesicoro-Palestro Metro, tratta Misterbianco-Paternò: ecco dove sorgeranno le stazioni Metropolitana Misterbianco-Paternò: potenzialità e scenari futuri per lo sviluppo del territorio

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 ott 2017

Commemorazione dei Defunti e Fiera dei Morti a Catania: tutte le informazioni

di Mobilita Catania

Per la ricorrenza della Commemorazione dei defunti è pronto il piano operativo comunale di protezione civile che l'1 e il 2 novembre, come ogni anno, disciplinerà, sotto il profilo della sicurezza, della viabilità e dei servizi, il notevole afflusso di visitatori che si recheranno nei cimiteri catanesi.  La tradizionale Fiera dei Morti si svolgerà nell'area del parcheggio scambiatore Fontanarossa, l'Amministrazione ha istituito alcuni provvedimenti di circolazione per fluidificare il traffico e assicurare un'agevole fruizione di un appuntamento ormai tradizionale.   Su disposizione del sindaco Enzo Bianco, e con il coordinamento dell'assessore alla Protezione civile Michele Giorgianni e in collaborazione con gli assessori alla Mobilità Rosario D'Agata, alla Polizia urbana Marco Consoli e alle Manutenzioini Salvo Di Salvo, direzioni e uffici comunali hanno lavorato in collaborazione stretta e anche in sinergia con altri enti per assicurare a tutta la cittadinanza, con il supporto del Coordinamento comunale del volontariato, una serena giornata dedicata al ricordo dei propri cari. In particolare, il piano è stato stilato da Marco Romano, dell'ufficio Protezione civile e Pubblica incolumità della direzione retta da Maria Luisa Areddia. Per l'edizione 2017 della Commemorazione dei defunti sono stati potenziati il servizio di Polizia Municipale e il trasporto urbano, curato da Comune e Amt con navette gratuite e un piano straordinario di viabilità anche in funzione della contemporanea Fiera dei Morti ubicata nell'area del parcheggio scambiatore di Fontanarossa. Trenitalia come ogni anno disporrà un servizio navetta dalla Stazione Catania centrale alla stazione Catania Acquicella. L'apertura del cimitero nei giorni 1 e 2 novembre è prevista a partire dalle ore 7 e fino alle ore 17. Il pubblico potrà accedere dai cosiddetti "Tre cancelli" centrali, e dai due ingressi laterali di via Acquicella, e a sud dal parcheggio Zia lisa, in via Madonna del Divino Amore. Nelle aree di sosta, in prossimità dell'ingresso dei tre cancelli e del nuovo parcheggio Zia Lisa, mezzi dell'Amt saranno a disposizione dei visitatori per il trasporto nei vari siti del Cimitero. Un'attenzione particolare è stata dedicata alle persone anziane e ai disabili che avranno la possibilità di usufruire dello specifico servizio assicurato dall'Amt, e inoltre avranno, dalle ore 12 alle 15, libero accesso con autovetture guidate da accompagnatori e muniti del talloncino per disabili esposto sul parabrezza, sia dai tre cancelli che dal nuovo parcheggio Zia Lisa. All'interno del Cimitero a disposizione di anziani e disabili saranno anche i volontari della protezione civile comunale. Trasporto pubblico L 'Amministrazione comunale e l'Amt hanno predisposto 7 autobus gratuiti, distribuiti su due "circolari" interne al cimitero: la A e la B. La circolare A (per la zona storica, con lo stesso percorso del 602) disporrà di cinque vetture piccole, che faranno capolinea all'interno dell'ingresso del parcheggio Zia Lisa di via Acquicella, e percorreranno i viali: Papa Giovanni XXIII, Sant'Orsola, Santa Cecilia, Sant'Agata, delle Confraternite, San Giovanni, Degli Uomini Illustri, Sant'Orsola, piazza Santissimo Crocifisso, Papa Giovanni XXIII. La circolare B (per la zona esterna) sarà servita da due vetture grandi, che faranno capolinea all'ingresso del parcheggio di via Madonna del Divino Amore, e percorreranno i viali: Papa Giovanni XXIII e Sant'Orsola. L'Amministrazione comunale metterà inoltre a disposizione delle persone anziane otto autovetture, con proprio personale, che serviranno per accompagnare gratuitamente gli assistiti indigenti nei vari siti del Cimitero. Per scoraggiare l'uso delle auto private Trenitalia garantirà i servizi navetta tra le Stazioni Catania Centrale e Catania Acquicella a partire dalle 7.44 e fino alle 17, 52 mercoledì 1, dalle 8,10 e fino alle 17.08 giovedì 2, le percorrenze tra le due stazioni saranno di circa dieci minuti. In auto Per chi decide di arrivare in auto è disponibile per la sosta di circa mille veicoli il parcheggio Zia Lisa di viale del Divino Amore, per recarsi all'interno del Cimitero si potrà usufruire dei bus navetta dell' AMT. Sicurezza e assistenza All'interno dell'area cimiteriale il pubblico troverà l'accoglienza e l'assistenza di volontari della protezione civile, gran parte dei quali specializzati nel campo sanitario, dislocati nei punti strategici dove saranno presenti anche i mezzi di emergenza, tra questi anche le autoambulanze per gli interventi di soccorso: volontari, muniti di cartine informative, daranno notizie utili per le eventuali necessità di emergenza e informeranno sull'ubicazione dei monumenti funerari o altro.  Previste diverse squadre itineranti, appiedate o in bici e motocicletta, e radiolocalizzate per poter prestare soccorsi immediati. Saranno presenti altre squadre di volontari con apparecchiature di radiocomunicazione collegate ad un presidio operativo all'interno del cimitero, che opererà con il 112, numero unico per le emergenze, e con il comando dei Vigili urbani, assicurato anche il presidio di carabinieri e polizia. All'interno del cimitero saranno inoltre collocati trenta bagni chimici, dei quali quattro per diversamente abili. Viabilità Per disciplinare la circolazione veicolare e pedonale nella zona del cimitero di via Acquicella l'Amministrazione ha predisposto un apposito piano di viabilità e i seguenti provvedimenti di circolazione. Da venerdì 27, al 2 novembre: Senso unico di marcia per tutti i veicoli nelle vie: Dogali da via Zia Lisa a via Officina Feroviaria; Officina Ferroviaria da via Dogali a via Acquicella Porto; Fenice, da via Dogali a via Amerigo Vespucci. Mercoledì 1 e giovedì 2 novembre: Senso unico di marcia anche nelle seguenti vie: Della Concordia, da via Adamo a via Acquicella; Acquicella, carreggiata est, da via Della Regione a via Zia Lisa; Zia Lisa, da via Acquicella a via Madonna del Divino Amore. Viene inoltre revocato il senso unico di marcia nella via Acquicella, nel tratto da piazza Palestro a viale Della Regione. Divieto di transito per tutti i veicoli nelle seguenti vie: Calliope; viale Della Regione nel tratto da via Calliope e via Acquicella; Sono inoltre riservati ai veicoli di trasporto locale, dei servizi tecnici, dei taxi, delle forze dell'Ordine, dei mezzi di soccorso e dei mezzi per il trasporto dei disabili, i tratti delle seguenti strade: via Adamo, eccetto i residenti diretti ad aree private; via Acquicella, carreggiata ovest, da viale Della Regione al quarto varco sud; via Acquicella, varco centrale (secondo) e varco terzo; Viene istituita la corsia riservata ai mezzi di trasporto pubblico locale, ai taxi, alle forze dell'ordine, ai mezzi di soccorso nelle seguenti vie Aurora, carreggiata ovest, corsia est; Acquicella, carreggiata est, lato ovest, dal secondo al terzo varco; Della Concordia, lato sud, da via Acquicella a via Adamo; Zia Lisa, da via Del Divino Amore alla carreggiata ovest di via Acquicella; Piazza Risorgimento, carreggiata sud, corsia nord, da carreggiata est della stessa piazza a carreggiata ovest, corsia est di via Aurora. Divieto di fermata per tutti i veicoli nelle seguenti vie Fossa Creta, ambo i lati; Aurora, carreggiata ovest, ambo i lati; Palermo, da piazza Palestro a via Fossa Creta, lato nord; Acquicella, lato est, da piazza Palestro a viale della Regione; Acquicella, carreggiata est, lato est, da viale Della Regione al quarto varco; Acquicella, carreggiata est, lato ovest, da viale Della Regione al primo varco; Zia Lisa da via Dogali a via Acquicella, ambo i lati; Della Concordia, da via Adamo a via Acquicella, ambo i lati; Sono adibiti alla sosta dei veicoli i seguenti tratti: viale Della Regione, da via G. Missori a via Calliope; via Acquicella Porto, da via Officina Ferroviaria a piazza Stazione Acquicella; piazza Stazione Acquicella, lato ovest e sud. Sosta riservata ai Taxi in via Acquicella nel primo varco (nord); istituita la regolamentazione della sosta oraria, 15 minuti, in via Acquicella, carreggiata est, lato ovest, dal primo al secondo varco; Divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate ed agli autobus eccetto quelli di trasporto pubblico locale (A.M.T.) nelle seguenti vie: stradale Gelso Bianco, carreggiata sud, direzione sud-nord da viale Vigo a via Zia Lisa; Zia Lisa, carreggiata sud, direzione sud-nord; Madonna del Divino Amore; Viene consentito l'ingresso all'area cimiteriale dalle ore 12 alle 15, attraverso l'ingresso sud (parcheggio di via Madonna del Divino Amore) a tutti i veicoli muniti di contrassegno speciale per gli invalidi. Sono sospesi infine tutti i permessi per l'ingresso al cimitero l'1 e il 2 novembre. Fiera dei Morti, parcheggio Fontanarossa In occasione della Fiera dei Morti che si svolgerà nell'area del parcheggio scambiatore Fontanarossa, l'Amministrazione ha istituito alcuni provvedimenti di circolazione per fluidificare il traffico e assicurare un'agevole fruizione di un appuntamento ormai tradizionale. Con effetto limitato alle fasce orarie e nei giorni di seguito elencati: 27 e 30 ottobre: dalle ore 8:30 e le ore 22:30; 28 e 29 ottobre: dalle ore 8:30 alle ore 24:00; dal 31 ottobre al 2 novembre: dalle ore 8:30 alle ore 24:00, è consentita la percorrenza ai mezzi diretti ai parcheggi allestiti in via Amerigo Vespucci e zone limitrofe, nel senso e nel tratto delle seguenti vie: Fenice, da via Zia Lisa a via Dogali; Amerigo Vespucci, da Via Dogali ai parcheggi; è istituito il doppio senso di circolazione in via Forcile; istituito il divieto di fermata, ambo i lati, della stessa via, eccetto nel parcheggio allestito, sul lato Est, presso lo slargo sito in prossimità del civ. 5. Dal 27 ottobre al 2 novembre sono temporaneamente istituite aree a parcheggio nei seguenti siti: area interna al parcheggio Fontanarossa delimitata a Nord dall'asse dei servizi e ad Ovest dal canale Fontanarossa; via Amerigo Vespucci; via Forcile, lato Est, nello slargo sito in prossimità del civ. 5; area sita a Sud-Est del'ex Mercato Ortofrutticolo con accessi sul lato Ovest di via Forcile; slargo delimitato, sul lato Nord, dalla via A. Vespucci e, sul lato Est, dalla via S. G. La Rena. Le sopracitate aree di parcheggio saranno gestite dalla Sostare S.r.l. con proprio personale. La tariffa per la sosta giornaliera sarà di 2 euro, e articolata secondo le seguenti fasce orarie: nei giorni 27 e 30 Ottobre dalle ore 8:30 alle ore 22:30; nei giorni 28 e 29 ottobre 2017 dalle ore 8:30 alle ore 24; dal 31 ottobre al 2 novembre 2017 dalle ore 8:30 alle ore 24. Sono autorizzati all'ingresso ed alla sosta gratuita all'interno dell'area a parcheggio Fontanarossa negli orari consentiti e previa verifica degli addetti al controllo: i portatori di handicap muniti di pass; i mezzi a due ruote; gli operatori addetti alla manifestazione, muniti di pass rilasciato dalla Direzione Attività Produttive. Inoltre, con effetto dal momento dell'installazione della prevista segnaletica stradale e per tutta la durata della tradizionale Fiera dei Morti, sarà in vigore l'obbligo di dare la precedenza nella bretella di uscita dal parcheggio Amt Fontanarossa  Nord, all'immissione su via Fontanarossa; nello stesso tratto istituito anche l'obbligo di svolta a destra.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 giu 2017

Aci Castello, nuove regole per le strisce blu: soste breve gratuita e abbonamento residenti

di Mobilita Catania

La Giunta comunale di Acicastello ha approvato l'atto di indirizzo per il nuovo affidamento del servizio di gestione della sosta a pagamento nel territorio. Con la nuova direttiva sarà introdotta la sosta di cortesia fino a 15 minuti per tutti i veicoli e la sosta gratuita fino a 90 minuti per i soggetti diversamente abili appositamente muniti di contrassegno. Alla società aggiudicataria, sarà assegnato l'utilizzo del parcheggio "Battisti" che dovrà essere aperto al pubblico gratuitamente, dalle 7.45 alle 14.15, nei giorni feriali, mentre dal 1° Maggio al 30 Settembre tutti i giorni compresi i festivi dovrà essere operativo a pagamento (dal Lunedì al Giovedì dalle 20 alle 24, il Venerdì ed il Sabato dalle 20 alle 02 e la Domenica dalle 8.30 alle 02). In più il parcheggio dovrà funzionare a pagamento anche nelle giornate festive, nel periodo Febbraio/Aprile, dalle 8.30 alle 22. Inoltre  il provvedimento approvato, prevede che la società concessionaria dovrà istituire la propria sede operativa all'interno del parcheggio "Battisti" allo scopo di garantire un servizio informazioni al pubblico ed il rilascio degli abbonamenti il cui prezzo rimarrà invariato, così come uguali saranno le tariffe in vigore per la sosta a pagamento. Sono tre le tariffe previste: 1 ora € 0,75 (con possibilità di pagamento frazionato fino ad un minimo di € 0,40) – mezza giornata € 2,40 (ovvero la sosta coincidente con le fasce orarie 8.30 – 13.00, 15.30 – 20.00, 20.00 – 02.00 ove attivo) – Intera giornata € 3,80. L'abbonamento mensile del costo di € 14,00 potrà essere richiesto dai residenti (residenza anagrafica), dai proprietari di immobili ubicati nel comune e dagli inquilini non residenti con contratto di locazione registrato. foto di copertina NewSicilia.it

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 apr 2017

La stagione balneare potrebbe cominciare tra fine maggio e inizio giugno; ripulite le spiagge libere

di Mobilita Catania

La stagione balneare potrebbe cominciare tra fine maggio e inizio giugno. Le gare d'appalto per la costruzione delle strutture dei solarium di piazza Europa e Ognina, insieme alla passerella di discesa nel tratto di costa del borgo di San Giovanni Li Cuti sono state aggiudicate da una ditta di Brolo (Messina) per un importo di 150 mila euro. L'altro "scoglio" da superare è la gestione dei servizi. Il Comune di Catania ha revocato la gestione alla società Caffè Napoleon, coinvolta in un inchiesta di mafia. La gestione della sicurezza e della manutenzione delle spiagge sarà assegnata alla società partecipata Multiservizi; mentre ad occuparsi degli spazi di sosta sarà l'azienda SoStare che avrà in gestione circa mille stalli lungo il litorale della Plaia; per quanto concerne il servizio di salvataggio e la gestione dei bar verranno bandite due gare rivolte a soggetti esterni. Nel frattempo in questi giorni gli operai del comune di Catania hanno provveduto alla pulizia delle tre spiagge libere comunali della Plaia. Una quindicina di operatori, attrezzati con ramazze e rastrelli, hanno portato via ogni genere di rifiuto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 gen 2017

INFO | SoStare, i metodi alternativi per pagare le strisce blu

di Mobilita Catania

Nel mese di dicembre sono state distrutte ben ventotto colonnine SoStare per il pagamento del ticket, con un danno stimato di 170 mila euro solo per le apparecchiature: un enorme danno per l'azienda e per i cittadini stessi. In questi giorni, la società della SoStare, a cominciare da dove sono avvenuti i danneggiamenti, sta installando la cartellonistica con le istruzioni indicanti i metodi di pagamento alternativi ai parcometri. A scopo informativo vi indichiamo di seguito le modalità per effettuare il pagamento delle strisce blu. La sosta tariffata (strisce blu) nel Comune di Catania è in vigore dalle ore 08.30 alle 13.30 e dalle ore 15.00 alle 20.00. La tariffa applicata per un’ora di sosta è pari a euro 0,87, ma è possibile acquistare anche quote di parcheggio di minuti e frazioni orarie in base alle proprie esigenze, a partire da 0,40 centesimi. Per soste prolungate è possibile acquistare il tagliando di € 2,90 per mezza giornata. Nel centro storico è in vigore, tutti i giorni, il Movida Park (sosta notturna a tempo e a pagamento dalle 21:00 alle 02:00 sia nei giorni feriali che festivi) che prevede una tariffa unica di € 1,00. Per la fruizione della sosta e per le modalità di pagamento è possibile consultare le illustrazioni dei relativi link. MODALITÀ DI PAGAMENTO PARCOMETRI. Sono 300: ubicati in tutte le zone di sosta tariffata, ad una distanza media – l’uno dall’altro – non superiore ai cento metri Sosta minima euro 0,40. Orari di assistenza: 8:30 – 13:00 AM / Tel. 346 8930558 15:30 – 20:00 PM / Tel. 346 8930888  CARTA PREPAGATA. È disponibile presso i rivenditori autorizzati e presso gli uffici direzionali di SoStare srl. Acquistabile al taglio unico di euro 25: sosta minima euro 0,40  NEOS PARK. È un “parcometro tascabile”: un modernissimo sistema di pagamento basato su un dispositivo elettronico ricaricabile grazie all’avanzata tecnologia contactless. In pratica funziona come un telepass: si acquista una volta sola (vedi elenco rivenditori), si ricarica in base alle proprie esigenze (max euro 75,00) e si attiva al momento della sosta, comodamente dalla propria autovettura. Grazie al Neos park è possibile pagare la tariffa nelle zone a strisce blu (non solo di Catania, ma di tutte le Città italiane che adottano il sistema) al minuto, evitando così gli sprechi ed eliminando definitivamente il rischio di multe. Per ulteriori informazioni visitare il sito. EASY PARK. Consente di pagare la sosta comodamente con il cellulare, con il vantaggio di poter prolungare ovunque ci si trovi – in caso di necessità o contrattempi non previsti – i tempi del parcheggio. Si attiva registrandosi all’App Easy Park, telefonando al numero 08-99260100; oppure tramite il sito (sosta minima euro 0,40). Codici area: – Sosta diurna: 1101 – Sosta notturna (Movida Park): 1102 DROP TICKET. Nel Comune di Catania, utilizzando il numero 4.855.855 si possono acquistare i ticket dei parcheggi su strisce blu con il credito telefonico. Per utilizzare il servizio basta un SMS, non occorrono registrazioni e carte di credito. Il servizio di mobile ticketing è realizzato da A-Tono con i quattro principali operatori di telecomunicazioni ed è disponibile per i clienti di TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia. Agli automobilisti, dopo aver parcheggiato il proprio mezzo, basterà inviare un SMS con testo formattato come segue: SOSTA<spazio>TARGA (per il parcheggio di un’ora) al 4.855.855, a cui seguirà un SMS di risposta contenente gli estremi del biglietto. Ovviamente la convalida del ticket è contestuale all’acquisto e non è quindi necessaria alcuna ulteriore conferma rispetto al messaggio contenente gli estremi dello stesso. Il costo del biglietto di un’ora è di 0,87 € a cui si aggiunge il costo dell’SMS in base al piano tariffario del proprio operatore. È possibile acquistare il ticket valido per mezza giornata inviando un SMS con testo formattato come segue: AM<spazio>TARGA per la fascia oraria dalle 8:30 alle 13:30, oppure PM<spazio>TARGA per la fascia oraria dalle 15:00 alle 20:00, al numero 4.855.855. Il costo del biglietto per mezza giornata è di 2,90€ a cui si aggiunge il costo dell’SMS in base al piano tariffario del proprio operatore. Il biglietto elettronico del parcheggio avrà validità a partire dal momento stesso dell’acquisto ed il controllore avrà appositi mezzi per la verifica dell’avvenuto pagamento. Per i possessori di smartphone è possibile utilizzare l’App DROPTICKET disponibile per Android, Iphone e Windows phone. Si può scaricare il Modulo da esporre per la modalità di pagamento della sosta tramite SMS. ABBONAMENTO RESIDENTI Ogni famiglia residente in città può usufruire di un abbonamento a tariffa speciale con il quale potrà parcheggiare, senza limiti di tempo, all’interno delle strisce blu nella zona di residenza. L’abbonamento è consentito ad una sola auto per nucleo familiare, ha il costo di 18,56 Euro al mese (è possibile acquistare abbonamenti semestrali) e deve essere esposto sul cruscotto dell’auto corrispondente alla targa indicata sul tagliando in modo tale da essere visibile in maniera chiara dall’esterno. Ufficio Abbonamenti Via Aldebaran 11, Catania Tel. +39 095 3529 912 Tel. +39 095 3529 929 Gli orari di apertura dell’ufficio abbonamenti sono i seguenti: Lunedì – Martedì – Giovedì – Venerdì dalle ore 08:00 alle ore 14:00 Mercoledì dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:40 Allegati Moduli abbonamenti residenti Scarica pdf GRATUITÀ PER VEICOLI AD “EMISSIONE ZERO” In ottemperanza alla Determina Dirigenziale (n.366) dell’Ufficio Traffico Urbano del Comune di Catania dal 9 giugno 2015 sono esonerati dal pagamento della sosta tariffata nelle aree presenti nel territorio comunale i veicoli e mezzi elettrici, ibridi con alimentazione elettrica e comunque ad emissione zero I beneficiari del suddetto provvedimento sono solo i cittadini residenti nel Comune di Catania, i quali sono tenuti a ritirare (ed esporre nell’auto) l’apposito pass in distribuzione presso il Comando di Polizia municipale di Catania; la stessa Determina dispone anche il libero transito dei suddetti veicoli nelle Zone a Traffico Limitato (Ztl)

Leggi tutto    Commenti 1
Segnalazione
30 set 2016

Sosta selvaggia davanti le scuole: situazione insostenibile davanti l’Istituto Parini

di Mobilita Catania

L'inizio dell'anno scolastico comporta il ritorno del caos davanti le scuole: vi documentiamo  la situazione davanti il plesso scolastico dell'Istituto Comprensivo Giuseppe Parini in via Salvatore Quasimodo, nei pressi della strada statale che conduce ad Aci Castello. Decine di auto occupano la carreggiata, impedendo l'accesso dei residenti alle proprie abitazioni e il passaggio di eventuali mezzi di soccorso. Una situazione insostenibile documentata dalle foto inviateci da una nostra lettrice. I genitori catanesi insegnano ai propri figli l'educazione stradale e soprattutto il rispetto in questo modo.

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0

Ultimi commenti