Articolo
18 set 2017

Vigili urbani di Catania, consegnate 14 nuove auto

di Mobilita Catania

Questa mattina sono state consegnate 14 nuove auto ai Vigili Urbani dotate di strumenti tecnologicamente avanzati. Prossimamente ne arriveranno altri 12 e ci saranno anche alcuni mezzi speciali, come le Jeep in grado di intervenire in caso di inondazioni o altre situazioni climatiche difficili. "Questi mezzi - ha spiegato il comandante Sorbino - vanno a completare un parco auto insieme agli altri 12 mezzi che arriveranno tra qualche mese, compresi un autocarro e due furgoni. Questa dotazione, insieme alle altre da poco entrate in operatività, come la nuova centrale e lo street control, contribuisce ad aumentare l'efficenza operativa del Corpo di Polizia Municipale, consente un migliore controllo del territorio e assicurare maggiore sicurezza ai cittadini"   I nuovi mezzi rappresentano un primo lotto di dieci Fiat Punto e di quattro Fiat Panda che fanno parte di una fornitura complessiva di 26 vetture comprendente anche dei mezzi speciali. Le nuove auto fanno parte del programma di potenziamento della Polizia municipale avviato dall'Amministrazione e che ha condotto all'acquisto di motociclette, scooter, apparati radio portatili e per veicoli, Street control, Etilometri, software gestionali con tablet per la rilevazione degli incidenti stradali e soprattutto di una Centrale operativa dotatata di sistema di radio comunicazione digitale Tetra che consente la visualizzazione della cartografia della Città e la localizzazione delle pattuglie.

Leggi tutto    Commenti 0
Segnalazione
14 set 2017

Le auto tornano ad invadere via Cardinale Dusmet chiusa al traffico

di Mobilita Catania

La chiusura al traffico di via Cardinale Dusmet era stata accolta lo scorso novembre con grande favore da parte dei cittadini; la decisione dell'Amministrazione comunale di limitare in via sperimentale dalle 8 alle 21 il tratto di strada che costeggia la Villa Pacini nasce dalla proposta sostenuta da comitati e associazioni cittadine spinte dal desiderio di "liberare" dal traffico un'area dal grande valore del patrimonio storico-monumentale: la Porta Uzeda, le Mura di Carlo V con la porta dei Canali, il giardino storico di villa Pacini, gli archi della Marina e lo stesso, antico mercato del pesce. Importantissime testimonianze della storia di Catania che dovrebbero essere non solo valorizzate all’interno di un percorso turistico. A distanza di quasi un anno il successo dell'operazione è innegabile, nonostante la decisione sia stata osteggiata a più riprese da ConfCommercio, Fipet, Confesercenti e dell’associazione “Mercato Storico La Pescheria”. Da alcune settimane segnaliamo con molta amarezza che il tratto di strada in questione è tornato ad essere affollato di autovetture: non è più presente la Polizia Municipale a vigilare sul varco d'ingresso e le transenne che impediscono il transito dei veicoli non autorizzati sono state spostate al limite della carreggiata. Vi mostriamo le foto scattate il 5 e il 14 settembre. 5 Settembre  14 Settembre  

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Articolo
13 set 2017

Anas: da mercoledì 13 settembre, manutenzione strade statali della Sicilia orientale

di Roberto Lentini

Anas comunica che a partire da mercoledì 13 settembre avranno inizio interventi di manutenzione su alcune strade statali della Sicilia orientale. In particolare, fino al 30 settembre, nella fascia oraria compresa tra le ore 5 e le ore 17, per interventi di manutenzione delle opere in verde, saranno alternativamente chiuse, in tratti saltuari, la corsia di marcia o di sorpasso della strada statale 121 “Catanese”, dal km 7,000 e al km 17,500, tra Misterbianco e Paternò (CT). Inoltre, nell’ambito dell’appalto annuale relativo agli interventi di ripristino danni in seguito ad incidenti ed emergenze, saranno alternativamente chiuse in tratti saltuari la corsia di marcia o di sorpasso di entrambe le carreggiate lungo le strade statali 193 “Di Augusta” e 114 “Orientale Sicula” dal km 130,000 al km 154,660, tra Augusta e Siracusa. Per consentire la stessa tipologia di interventi, saranno istituiti sensi unici alternati, in tratti saltuari, lungo la statale 114 “Orientale Sicula”, dal km 54,400 al km 92,000, tra Giardini Naxos e Catania, e dal km 110,000 al km 130,000, tra Catania ed Augusta, lungo la statale 194 “Ragusana”, dal km 0,300 al km 11,700, tra Augusta e Carlentini (SR), e lungo la statale 114 dir “Della Costa Saracena”, tra Agnone Bagni e Lentini (SR). All’approssimarsi delle aree di cantiere, tutti i veicoli dovranno rispettare il limite di 30 km/h e il divieto di sorpasso.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 set 2017

Riapre la tratta ferroviaria Catania-Siracusa: chiusa in estate per lavori di potenziamento

di Amedeo Paladino

È stata riaperta oggi la tratta ferroviaria Catania-Siracusa, chiusa dal 18 giugno scorso per interventi di manutenzione straordinaria e potenziamento infrastrutturale della linea Bicocca-Siracusa. Stamane sono tornati a circolare i treni sulla linea Catania-Siracusa dopo 3 mesi di stop forzato, dovuto alla necessità di eseguire lavori di potenziamento dell'infrastruttura ferroviaria. RFI (Rete Ferroviaria Italiana) ha eseguito importanti lavori di rinnovo di opere d’arte e miglioramenti dell’armamento lungo il tracciato, sono state apportate modifiche agli scambi di Agnone, Lentini e Lentini Diramazione per velocizzare la linea, soprattutto in corrispondenza delle stazioni e costruiti 3 nuovi cavalcaferrovia I lavori costituiscono la seconda fase di un più ampio progetto, avviato lo scorso anno, in grado di migliorare, entro il 2018, la regolarità del servizio e gli standard di affidabilità dell’infrastruttura, con una sensibile riduzione dei tempi di viaggio. L’investimento complessivo del progetto è di circa 81 milioni di euro, quasi interamente finanziato dai programmi europei PON.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 set 2017

Meteo, per domani prevista l’allerta arancione della Protezione Civile

di Mobilita Catania

La Protezione civile della Regione Sicilia ha diffuso un preallarme arancione per forti precipitazioni nella zona del palermitano, messinese e catanese. Per la giornata di domani si prevedono venti di burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti occidentali Sono inoltre previste piogge diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su settori tirrenici centrali e nord-orientali della Sicilia, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati; sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Sicilia centroorientale, con quantitativi cumulati moderati; isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, su restanti settori, con quantitativi cumulati deboli    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 set 2017

AMT Catania, in arrivo da Milano 15 bus di seconda mano

di Roberto Lentini

In arrivo 15 nuovi autobus di seconda mano provenienti dall'ATM di MIlano. Non si conosce per il momento il modello e cinque di questi dovrebbero arrivare già dalla prossima settimana mentre i rimanenti 10 autobus dovrebbero arrivare entro la fine di settembre. Gli autobus, che hanno un'età di circa 15 anni, dovrebbero mettere una pezza alla situazione distrastrosa dell'AMT che con un parco veicolare di circa 300 mezzi - (età media 14,5 anni - 1/3 della flotta età > 20 anni) riesce a far circolare circa 40 mezzi al giorno con il risultato di linee cancellate e lunghe attese alle fermate.  In attesa dei nuovi autobus che dovrebbero arrivare nel 2018, grazie ai fondi PON Metro, POC, PO-FESR, Decreto “Delrio”, occorre semplificare la rete, creare una intermodalità con la linea della metropolitana e del passante ferroviario, ridurre il numero di linee (da 50 a 35), eliminare le sovrapposizioni tra i percorsi e distanziare maggiormente le fermate (aumento della velocità commerciale). Le linee sono infatti troppe e tortuose, le frequenze, di conseguenza, scadenti e i passeggeri pochi (circa 15 milioni/anno). Solo il 20% delle linee sono competitive in termini di bilancio costi/ricavi (> 35%). Inoltre i ricavi da titoli di viaggio sono troppo bassi rispetto ai costi (circa il 20%), con un danno stimato di circa 4,8 milioni di Euro.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
29 ago 2017

Acireale, nuovo parcheggio con tariffe low-cost e abbonamento residenti e lavoratori

di Mobilita Catania

Da lunedì 28 agosto 2017 è in vigore la sosta a pagamento sul secondo e terzo piazzale del parcheggio “Cappuccini”, con ingresso da via Galatea. Di seguito riportiamo le modalità di fruizione e i dettagli sull'area di sosta - tariffa di € 0,30 per ogni ora di sosta o frazione di ora (la frazione di un’ora viene pagata per l’intero)- abbonamento per residenti e lavoratori, meglio specificati in ordinanza, di € 25,00 al mese. - il pagamento può essere effettuato con le seguenti monete e/o carta monete: € 50, € 20, € 10, € 5, € 2, € 1, € 0,50, € 0,20, € 0,10 e con le principali carte di credito - i primi 15 minuti di sosta non sono assoggettati a pagamento I veicoli autorizzati all’accesso al parcheggio sono: ciclomotori, motoveicoli ed autovetture. E’ vietato l’acceso e la sosta ad altre categorie di veicoli, ivi compresi gli autocaravan - il parcometro è abilitato a dare il resto - è sempre necessario convalidare l’uscita in cassa (anche per i primi 15 minuti di permanenza nel parcheggio non soggetti a pagamento) - il tagliando, convalidato per l’uscita, assegna 10 minuti per lasciare il parcheggio (dopo 10 minuti sarà necessario ritornare in cassa e pagare la differenza di sosta) - la tariffa è corrisposta unicamente attraverso l’infrastruttura tecnologica installata nel parcheggio. All’interno del parcheggio non sono valide altre tipologie di pagamento della sosta (gratta e sosta, Easypark, Dropticket, altri gestori, ecc.) - lo smarrimento del ticket di accesso comporta una penale fissa, a saldo della sosta, di € 25,00, fatto salvo il maggior importo dovuto, accertato dal Comando in intestazione. In assenza del predetto pagamento è applicabile ai sensi dell’art. 7, comma 15, del codice della strada la sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 ad € 100 per ogni periodo (ora) per il quale si è protratta la violazione - la sosta all’interno del parcheggio è senza custodia e l’Amministrazione comunale non risponde del furto del veicolo o di danni allo stesso o dell’asportazione di beni mobili lasciati sull’autovettura - è previsto un abbonamento mensile, che ha un costo di € 25,00; può essere richiesto dalle famiglie, dai lavoratori subordinati e dai lavoratori autonomi aventi residenza anagrafica o luogo di lavoro in una delle seguenti vie: via Galatea (da via Angelo Raffaele a piazza Cappuccini), piazza Cappuccini, via Roma, viale Regina Margherita (da piazza Cappuccini a via Paolo Vasta), corso Umberto I (da piazza Duomo a via Roma), piazza Duomo, via Ruggero Settimo, piazza Lionardo Vigo, via Lancaster, vico P.P. Filippini, via Romeo, via Petralia, via Genuardi, via Marzulli, via Nicolosi, via Monsignor Arista, via San Giovanni Nepomuceno, via Aranci, via Coco, piazza Santa Maria del Suffragio, via Capitano di Notte, via Tiurbo, vicolo Urano, vicolo Tromba, vicolo Glicera, via Santicella, via Chianello, via Toscano, via Vastea, via Angelo Raffaele e comunque per tutte le vie comprese all’interno delle aree come sopra delimitate Gli abbonamenti sono rilasciati a mezzo di un supporto elettronico (CARD), per il quale l’abbonato è obbligato al pagamento di una cauzione di € 10,00. La cauzione viene restituita al cessare dell’abbonamento, previa riconsegna del supporto elettronico, integro e funzionante. In caso di smarrimento della CARD, in costanza di abbonamento, l’abbonato è tenuto a pagare nuovamente la cauzione, ove intenda continuare ad avvalersi dell’abbonamento non scaduto. Non è previsto alcun rimborso per la sosta non usufruita La card non è utilizzabile per l’ingresso sin tanto che l’autovettura per la quale è stata utilizzata non è uscita dal parcheggio Ciascuna famiglia anagrafica non può ottenere più di due abbonamenti, sempre che sia proprietaria di almeno due autovetture I lavoratori autonomi, proprietari di una autovettura, devono documentare la richiesta con una certificazione attestante il luogo di esercizio dell’attività, rilasciata dalla Camera di Commercio, dall’Albo o altro Ente di appartenenza. E’ previsto il rilascio di un solo abbonamento. foto di copertina: fancityacireale  

Leggi tutto    Commenti 1

Ultimi commenti