Articolo
02 lug 2019

Clamoroso: rimosse le occlusioni ai varchi pedonali del porto realizzate una settimana fa

di Mobilita Catania

Sicuramente è una situazione in divenire. Certo, però, è clamoroso: oggi sono state rimosse tutte le opere murarie che erano state realizzate la settimana scorsa lungo la cinta muraria nord del porto di Catania, intervento che aveva alimentato discussioni e polemiche per via degli evidenti svantaggi per la mobilità pedonale e la fruibilità del porto da parte di cittadini e turisti, tant'è che lo stesso primo cittadino, Salvo Pogliese, aveva chiesto chiarimenti all'autorità portuale. Nelle foto di Roberto Nicotra, ecco come appare oggi la cinta muraria del porto lungo gli Archi della Marina:   Probabilmente non sarà neanche questo l'assetto definitivo dell'area (dev'essere quantomeno impedito l'accesso a moto e scooter), si vedrà nei prossimi giorni come si evolverà la situazione. Ti potrebbe interessare: Apertura del porto alla città, qualcosa è cambiato: chiusi quasi tutti i varchi aperti nel 2016  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 lug 2019

Il mare a portata di Bus: potenziata la linea D per i lidi Playa

di mobilita

Oggi, il sindaco di Catania Salvo Pogliese e il presidente dell’AMT Giacomo Bellavia, hanno presentato in piazza Duomo le quattro vetture aggiuntive a supporto della tradizionale linea estiva "D" per raggiungere i lidi Playa. Le vetture sono personalizzate con livree decorate e avranno frequenze medie inferiori al quarto d’ora. Verranno utilizzati autobus moderni e di ultima generazione che accompagneranno catanesi e turisti dal centro storico nelle spiagge libere e ai lidi e, nei prossimi giorni, su richiesta del sindaco, saranno autorizzati dall’Autorità Portuale a utilizzare anche la corsia preferenziale interna al porto, allo scopo di velocizzare le corse. Pogliese ha anche annunciato la proroga del contratto di servizio tra il Comune e l’Amt: «Abbiamo scongiurato il fermo degli autobus che avrebbe avuto un effetto devastante per i cittadini. Di più, ora siamo in grado di rilanciare con servizi aggiuntivi come questo e stiamo per avviare la revisione della rete dell’Amt tagliando linee superflue e aumentando la frequenza di quelle più frequentate».  Soddisfatto il presidente dell’Amt, Giacomo Bellavia, che ha raccolto la richiesta del sindaco di rilanciare e potenziare il servizio verso la plaia: «Il capolinea sarà in piazza Borsellino e proseguirà lungo un percorso che toccherà tutti i lidi della Playa - ha spiegato il presidente Bellavia-. Navette veloci con una frequenza incrementata rispetto agli scorsi anni e una riconoscibilità maggiore per dare non solo un servizio ai catanesi ma anche ai turisti stranieri. Quest’anno, inoltre mettiamo in campo ulteriori iniziative per incentivare l’uso del mezzo pubblico fra le quali la possibilità di acquistare i biglietti direttamente nei lidi e di avere agevolazioni di ingresso negli stabilimenti balneari per i nostri abbonati e possessori di biglietto. Questo è uno dei primi passi per riorganizzare totalmente il servizio che deve essere rivisto e migliorato». All’evento di presentazione hanno partecipato anche il presidente del Sindacato Italiano dei lidi Balneari Ignazio Ragusa e il Direttore dell’Ufficio comunale Turismo e capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, nonché Sarah Spampinato, titolare dell’azienda Pop Market che ha curato la realizzazione delle decorazioni sulle vetture e numerosi funzionari e autisti dell’Amt. Per l’occasione è stata presentata anche un’altra opera artistica donata all’azienda del trasporto pubblico: un disegno che ritrae una delle battaglie più famose dell’epopea epico-cavalleresca, realizzato sulle fiancate di un autobus cittadino da Alice Valenti, artista catanese nota interprete dell’iconografia siciliana.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 giu 2019

A18 Messina-Catania: chiusure notturne per lavori di manutenzione sulle rampe

di Mobilita Catania

Dalle ore 21:30 del 17 giugno 2019 alle ore 06:00 dell’indomani, saranno provvisoriamente chiuse al traffico la rampa di ingresso in autostrada per i veicoli diretti a Catania e la rampa d’uscita dall’autostrada per i veicoli provenienti da Messina. La limitazione si è resa necessaria per potere effettuare (in notturna) alcuni interventi improcrastinabili sugli impianti elettrici dello svincolo nell’ambito della manutenzione degli <impianti di illuminazione delle gallerie e degli svincoli>, in corso d’opera, sulla intera Messina-Catania. In loco segnaletica con indicazione lavori e viabilità. Ditta esecutrice ATI ELLEBI-S.T. srl (impresa mandataria capogruppo) e AUGUSTO snc di Roma. Infine, è stato avviato il diserbo del bordo laterale della carreggiata della intera Autostrada Messina-Catania, in entrambe le direzioni di marcia. Per potere effettuare tali lavori, che dovrebbero concludersi non oltre i primi 10 giorni del mese d’agosto, sarà necessario parzializzare le corsie di emergenza e marcia. La manutenzione, da eseguire senza interrompere il traffico, sarà effettuata sia in orario diurno che notturno. In corrispondenza dei cantieri, limiti di velocità di 60 km/h e divieto di sorpasso. Ditta esecutrice Lipari Francesco di San Filippo del Mela.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 giu 2019

Il veliero Amerigo Vespucci nel porto di Catania dal 13 al 16 giugno: sarà possibile visitarlo

di Mobilita Catania

La gloriosa nave scuola Amerigo Vespucci, orgoglio della Marina Militare italiana con i suoi 88 anni di storia, farà tappa nel porto di Catania, dopo diversi anni di assenza, da giovedì 13 a domenica 16 giugno 2019, quando ripartirà alla volta della Sardegna. Per l'occasione sarà aperta al pubblico per visite a bordo che si atterranno ai seguenti orari: Giovedì 13 Giugno: dalle ore 15.30 alle ore 20.30; Venerdì 14 Giugno: dalle ore 15.30 alle ore 20.30; Sabato 15 Giugno: dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 20.30 L’Amerigo Vespucci è un veliero, progettato nella seconda meta degli anni ’20 del secolo scorso, che funge da nave scuola per gli allievi della Marina Militare che devono imparare l’arte della navigazione. Si tratta di una nave a vela con motore e tre alberi verticali, lunga 101 metri e pesante 4.146 tonnellate a pieno carico, con una velocità massima di 10 nodi a motore e 16 a vela. Le sue 24 vele quadre in tela olona, una fibra naturale, hanno un’estensione di 2.635 metri quadri, e il totale delle cime, le corde utilizzate a bordo, è pari a 36 chilometri di lunghezza.  «Non chi comincia ma quel che persevera»: questo il motto dell'Amerigo Vespucci, una massima che gli allievi dell'Accademia Navale di Livorno conoscono bene. Ogni anno, infatti, i cadetti della rigorosa scuola militare italiana, al termine del primo, faticoso anno, partono a bordo dell'Amerigo Vespucci per la tradizionale (e durissima) campagna d'istruzione per i mari del mondo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 giu 2019

Il giro d’Italia in metropolitana de Lo Stato Sociale fa tappa a Catania

di Mobilita Catania

Arriva a Catania, in metropolitana, "Lo Stato Sociale", la nota band italiana capitanata da Lodo Guenzi. Il gruppo ha infatti deciso di lanciare il suo nuovo singolo, "DJ di m****", con un Giro d'Italia in... metropolitana e l'insolito tour, quindi, non poteva non passare da Catania, scelta come tappa conclusiva dopo Genova (ieri sera), Torino, Milano, Brescia, Roma e Napoli. Stasera, entro 24 ore dall'inizio del tour, il viaggio nell'unica metropolitana della Sicilia, con festeggiamenti a seguire da "Jonathan", nota panineria del lungomare del capoluogo etneo, come rivelano i componenti del gruppo in un'intervista a Leggo.it. La band giungerà a Catania in aereo da Napoli intorno alle 20:30 e subito si recherà presso la stazione Stesicoro per dare vita alla simpatica iniziativa promozionale (probabilmente prendendo l'ultima corsa). Lo Stato Sociale è un gruppo musicale italiano nato nel 2009, formato da tre DJ di Radiocittà Fujiko di Bologna: Alberto Cazzola, Lodovico Guenzi e Alberto Guidetti. Nel 2011 la formazione viene ampliata a quintetto con l'ingresso di Enrico Roberto e Francesco Draicchio e nel 2018 si è fatta conoscere al grande pubblico partecipando al Festival di Sanremo e aggiudicandosi il 2º posto con la canzone Una vita in vacanza. La voce del gruppo, Lodo Guenzi, è stato anche giudice di X-Factor nella scorsa edizione, dove ha sostituito Asia Argento.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 mag 2019

Variante urbanistica Ognina-Picanello: dal Comune nessuna autorizzazione

di Mobilita Catania

In riferimento a presunti lavori di opere in variante allo strumento urbanistico, a Nizzeti o altre zone, annunciate dal movimento politico “Catania Bene Comune” e anticipate stamani dal quotidiano on line Meridionews, l’Amministrazione Comunale chiarisce di non avere rilasciato autorizzazioni di alcun tipo. "Le conferenze di servizi gestite dagli uffici della Direzione Urbanistica in quanto attività esclusivamente gestionale, sono meri atti burocratici, dovuti per legge, a fronte di specifiche richieste di pre fattibilità avanzati da soggetti privati esclusivamente su studi di fattibilità e non su progetti esecutivi e/o cantierabili. Nessun atto concreto, dunque, può derivare dalla loro conclusione anche positiva in conseguenza di conferenze di servizi, in quanto, l’attività proposta, in tutti i casi, è soggetta a progettazione esecutiva in variante allo strumento urbanistico di competenza del consiglio comunale e a cui, peraltro, non si è proposto neppure l’esame. L’esame delle proposte di varianti urbanistiche, infatti, seguono un iter complesso ed articolato uguale a quello della redazione di un PRG, che ad oggi non ha visto alcun documento amministrativo posto in essere. E’ noto, invece, che in questi mesi è stato avviato l’iter di realizzazione del nuovo strumento urbanistico, dopo decenni di assordante silenzio, proprio per bloccare il continuo ricorso alle varianti al Prg. Senza contare, che è agevolmente verificabile come uno dei principi cardine delle linee guida del nuovo Prg varati dalla Giunta comunale, sia proprio l’assenza di ulteriore consumo di suolo e l’aumento delle aree a verde. Semmai le singole proposte avanzate a oggi note, potranno essere valutate nel loro insieme nell'alveo della futura programmazione pianificatoria, senza che ciò possa “turbare” i contenuti delle linee guida del PRG all’attenzione del consiglio comunale. Risultano, pertanto fuorvianti e infondati, allarmistici richiami a una presunta, in realtà inesistente, “cementificazione” o “devastazione” del territorio, operazioni forse del passato, che si stanno finalmente bloccando. proprio con una visione complessiva di sviluppo della città, frutto di un serrato confronto con tutti gli attori del fronte sociale e professionale della città di Catania che ha già prodotto le linee guida del Piano Regolatore Generale, da tre mesi sottoposte all’adozione definitiva del consiglio del consiglio comunale". Fonte foto di copertina: Meridionews

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 mag 2019

Ripartono i voli DAT da Catania per le isole di Pantelleria e Lampedusa

di Mobilita Catania

La Danish Air Transport (DAT) da oggi riprende i voli da Catania per le isole minori: inizialmente due voli settimanali per Pantelleria, che saliranno a quattro da giugno a settembre per poi tornare a due nel mese di ottobre. Voli da Catania per l'isola trapanese giovedì e domenica sino al 30 maggio e in ottobre. Da giugno a settembre altri due voli il venerdì e il sabato. Riparte anche il collegamento tra Catania e Lampedusa: inizialmente, fino al 31 maggio, con tre voli settimanali (lunedì, mercoledì e venerdì), mentre dal 1 giugno al 30 settembre i voli saranno giornalieri. Sulle rotte per le isole minori siciliane, la compagnia danese impiegherà Atr-72 da 66 posti che saranno basati a Pantelleria e Lampedusa. Diverse le modalità di acquisto dei biglietti: direttamente sul sito della compagnia www.dat.dk selezionando la lingua italiana, presso le agenzie di viaggio, presso la biglietteria dell aeroporto, chiamando il Call center italiano aperto 7/7 al numero di telefono 0289608820. La compagnia aerea Danish Air Transport si è aggiudicata lo scorso 1° luglio 2018 e fino al 30 giugno 2021, la gara per l’esercizio in regime di oneri di servizio pubblico per i collegamenti aerei di linea Pantelleria–Trapani e viceversa, Pantelleria–Palermo e viceversa, Pantelleria–Catania e viceversa, Lampedusa–Palermo e viceversa, Lampedusa–Catania e viceversa, oggetto della nota informativa della Commissione europea pubblicata nella GUUE C n. 441 del 22 dicembre 2017.    

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti