Articolo
06 lug 2018

Lampedusa e Pantelleria più vicine grazie alla Danish Air Transport: al via i collegamenti con Palermo, Catania e Trapani

di Mobilita Catania

Dat-Danish Air Transport fa rotta sulla Sicilia: si è svolto ieri il viaggio inaugurale organizzato dalla compagnia aerea danese DAT che dal 1° luglio collega i principali aeroporti siciliani con Lampedusa e Pantelleria. Il collegamento con le due isole è una novità assoluta per l'aeroporto di Catania. Dal 1° luglio Dat opera in regime di continuità territoriale, i voli per Lampedusa da Palermo e Catania e per Pantelleria da Palermo, Trapani e per la prima volta anche da Catania. Sulle rotte per le isole minori siciliane, la compagnia danese, impiegherà 3 Atr-72 da 66 posti che saranno basati a Pantelleria e Lampedusa. Il Com.te Jesper Rungholm, presidente e A.D. DAT e l'Ing Luigi Vallero General Manager per l'Italia hanno confermato i collegamenti con Palermo e hanno annunciato la novità con il raddoppio del volo giornaliero per Catania con orari che permettono anche un andata e ritorno in giornata. Con l'intento di essere più vicini al territorio, alle sue tradizioni ed alla sua identità, la compagnia aerea DAT oltre che servire a bordo un rinfresco con bevande siciliane e prodotti locali ha scelto per i collegamenti da e per l'isola di Lampedusa il marchio "Voli di Sicilia" riproducendo scritta e logo sul fianco dell'aeromobile. Inoltre seguendo una collaborazione profittevole e di lunga durata, battezza i due aeromobili basati su Lampedusa matricola OY-RUG come "Mpidusa" e quei con matricola OY-LHB come "Linusa". I voli schedulati da domenica 1 luglio 2018, prevedono fini Al 30 Settembre 4 voli giornalieri su Palermo e 2 su Catania e saranno operati con aeromobili ATR 72-200 da 66 posti. Le tariffe partono da 64 euro e sono visibili anche sul sito https://dat.dk. Diverse le modalità di acquisto dei biglietti: direttamente sul sito della compagnia www.dat.dk selezionando la lingua italiana, presso le agenzie di viaggio, presso la biglietteria dell aeroporto, chiamando il Call center italiano aperto 7/7 al numero di telefono 0289608820.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 giu 2018

La Sicilia e l’Abruzzo più vicine: incontro presso l’aeroporto di Catania nel segno dello sviluppo economico e turistico

di Mobilita Catania

Potenziare i circuiti turistici fra Abruzzo e Sicilia, le sinergie fra le imprese, le occasioni di scambio culturale. Sono i temi su cui si è focalizzato oggi, negli uffici della SAC, l'incontro promosso da SAGA, società di gestione dell'Aeroporto d'Abruzzo (Pescara), al quale ha preso parte una delegazione di rappresentanti istituzionali, delle Camere di Commercio, esponenti delle associazioni datoriali insieme ai vertici aeroportuali delle due regioni. Dopo i saluti di Daniela Baglieri (Presidente SAC) e di Nico Torrisi (AD SAC) che hanno commentato come "scelta vincente" quella di Volotea che dal 31 maggio collega due volte a settimana gli aeroporti di Catania a Pescara, è intervenuto Pietro Agen (Presidente della Camera di Commercio di Catania, Siracusa e Ragusa), che ha sottolineato come questo volo abbia "accorciato" l'Italia avvicinando due territori con molti tratti in comune: mare e soprattutto montagna con il Parco Nazionale d'Abruzzo e le sue stazioni sciistiche, le più vicine per i siciliani amanti della neve. Un volo che rappresenta un ponte ideale per incentivare sinergie in campo industriale e artigianale, dell'agroalimentare, del turismo, della cultura e, immagino, persino della ricerca scientifica, visto che Catania e l'Aquila sono sede dei Laboratori Nazionali di Fisica Nucleare. Enrico Paolini (Presidente SAGA) ha manifestato la volontà di "potenziare i rapporti fra Abruzzo e Sicilia sulla scorta di questa bella intuizione del vettore. Non solo intensificando i circuiti turistici, per i quali in settembre ospiteremo un educational tour con gli operatori siciliani del settore. Ma anche attivando tavoli tecnici con il "fratello maggiore", che è l'Aeroporto di Catania, per mettere a fuoco aspetti gestionali e fare squadra nelle relazioni con le compagnie low cost".Giorgio D'Ignazio (Assessore al Turismo della Regione Abruzzo) ha posto l'attenzione sull'impegno dei vari attori istituzionali e delle imprese per rilanciare l'offerta turistica in una regione con mille attrazioni per il tempo libero: dal mare alla montagna, dal trekking naturalistico nel Parco allo sport estremo sul Gran Sasso o in canoa dei fiumi, l'ippovia e la ciclopedonale, fra le più lunghe d'Europa (oltre 130 chilometri), senza dimenticare l'enogastronomia". Mentre Gianni Taucci, componente Confesercenti della giunta camerale di Chieti e Pescara, ha posto come obiettivo il dialogo fra le due Camere di Commercio per creare reti di impresa anche in ambiti diversi dal turismo "ponendo le condizioni ideali per piccoli imprenditori di creare, produrre e vendere nei due territori che adesso distano poco più di un'ora di volo". All'incontro di oggi hanno preso parte anche Angelo Pulvirenti, sindaco di Nicolosi, comune gemellato con Città Sant'Angelo che nel mese di luglio ospiterà un evento molto atteso dalla comunità abruzzese dove è vivo e partecipato il culto e la devozione a Sant'Agata, patrona di Catania. "Da Catania – ha spiegato il sindaco Gabriele Florindi, presente all'incontro in SAC - partirà alla volta di Pescara la sacra reliquia del Velo di Sant'Agata e per l'occasione riuniremo a Città Sant'Angelo migliaia di devoti che verranno a pregare davanti al velo miracoloso. Catania e l'Abruzzo condividono anche questo grande sentimento di devozione che suggella l'amicizia fra le due comunità". Il sindaco di Nicolosi, Pulvirenti, ha ricordato come "il gemellaggio fra i due comuni abbia anticipato da anni gli accordi odierni realizzando scambi culturali, prodotti artigianali e tipici fra l'Etna e il Gran Sasso". All'incontro odierno hanno preso parte fra gli altri anche Emilio Schirato, vicepresidente Saga e Presidente di Federalberghi Pescara; Marco Belisario, per Confindustria Chieti-Pescara e Alfio Pagliaro, Segretario Generale della Camera di Commercio di Catania, Siracusa e Ragusa.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 giu 2018

Aeroporto di Catania, fa il suo esordio il nuovo collegamento con Dubai

di Mobilita Catania

Farà domani il suo esordio il volo Catania-Dubai operato da Flydubai, compagnia aerea emiratina a basso costo di proprietà del governo locale. Il nuovo collegamento ha già riscosso un notevole successo di vendite tanto da spingere la compagnia a confermare il volo sia per la Winter 2018 che per la Summer 2019. Ecco gli operativi del volo: CTA → DXB FZ768  13:15 21:05  -1-2-3-4-5-6-7- DXB → CTA FZ767  08:10 12:15  -1-2-3-4-5-6-7- Dal 24 al 27 ottobre, data in cui si chiude la “summer”, cioè la stagione estiva, i voli saranno mercoledì, giovedì, venerdì e sabato. L'aeroporto di Dubai sarà una base strategica per collegare l'aeroporto di Catania con l’Asia e l’Australia: con i voli in connessione, sarà infatti possibile raggiungere il continente asiatico per Hong Kong, Dhaka, Bangkok, Singapore e il continente Australiano per Adelaide, Sydney, Melbourne e altre destinazioni. Informazioni utili Il volo CTA-DXB partirà da Fontanarossa e atterrerà all’Aeroporto Internazionale di Dubai, il principale aeroporto della città, negli Emirati Arabi Uniti. È il più grande e importante aeroporto del Medio Oriente ed è situato nel quartiere di Garhoud, 4 km a nord-est della città. L’aeroporto è servito dalla metropolitana di Dubai, che serve l’aerostazione con due linee: la linea rossa ha una stazione al Terminal 3 e al Terminal 1. La metropolitana offre servizi dalle 06:00 alle 22:15, tutti i giorni tranne il venerdì, quando opera tra le 13:00 e le 23:15. Questi tempi variano durante il mese santo islamico del Ramadan. Entrambe le stazioni si trovano di fronte ai terminal e si può accedere direttamente dalle aree degli arrivi. La linea verde passa per l’altra stazione dell’aeroporto, nella cosiddetta zona franca, da cui i passeggeri possono connettersi con il Terminal 2. Gli autobus di Dubai sono gestiti da RTA, eseguono una serie di itinerari per la città ma soprattutto a Deira e sono disponibili presso il Ground Transportation Centre (Centro dei trasporti di superficie) dell’aeroporto e presso gli arrivi. Le stazioni degli autobus sono situate di fronte ai Terminal 1, 2 e 3. I bus locali 4, 11, 15, 33 e 44 vengono utilizzati per collegare il T1 con il T3, mentre il bus 2 collega il T1 con il T2. I bus sono ad aria condizionata e trasportano i passeggeri nel centro della città e in oltre 80 hotel di Dubai. I servizi di autobus sono disponibili per le principali città e cittadine, tra cui Abu Dhabi, al-’Ayn e Sharjah. La Emirates offre un servizio gratuito di pullman, che gestisce 3 servizi giornalieri da e verso al-’Ayn e quattro servizi giornalieri da e per Abu Dhabi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 apr 2018

Transavia lancia il nuovo collegamento Catania-Lione a partire da 34 euro. A giugno si aggiungerà Nantes

di Mobilita Catania

Transavia, compagnia low cost del gruppo Air France/KLM, lancia domani, venerdì 6 aprile, un nuovo collegamento per la città francese di Lione dall’aeroporto Fontanarossa di Catania. Il collegamento sarà operato due volte a settimana, e si aggiunge ai voli Transavia già serviti da anni da Catania per Parigi e Amsterdam. Le tariffe per il nuovo collegamento partono da 34€ a tratta, tasse e spese incluse. Dal prossimo giugno, inoltre, sarà lanciato un nuovo collegamento Transavia da Catania per Nantes. “I nostri nuovi voli sottolineano l’importanza del mercato italiano, e in particolare di quello siciliano e catanese, per Transavia“ ha detto Hervé Kozar, Chief Commercial Officer Transavia “Il nuovo volo per Lione da Catania si aggiunge ai già ben rodati collegamenti da Catania per Parigi e Amsterdam. Il nuovo volo da Catania offrirà ulteriori possibilità ai siciliani per scoprire la ricchezza e bellezza di due fra le più affascinanti città francesi, piene di storia, mete per veri gourmand e appassionati cultura. D’altra parte i francesi saranno facilitati nel visitare una delle isole più belle del Mediterraneo, con la splendida città di Catania, che è anche la porta d’accesso di tutta la Sicilia orientale”. “Il volo su Lione, e da giugno la nuovissima rotta su Nantes proposta da Transavia, - commenta l’AD di SAC, Nico Torrisi – arricchiscono il ventaglio di collegamenti per la Francia dall’Aeroporto di Catania. Quello francese è un mercato dalle grandi potenzialità sia per i turisti in arrivo in Sicilia, sia per i siciliani alla ricerca di nuove mete: nell’ultimo anno, infatti, SAC ha ampliato l’offerta verso numerose città d’arte francesi con voli diretti che renderanno ancora più dinamici i flussi e, quindi, le opportunità di svago e lavoro fra i due Paesi”. Ti potrebbe interessare: Aeroporto di Catania Fontanarossa | Storia e sviluppi futuri Aeroporto di Catania, 95 milioni di investimenti per il più grande scalo del Sud Aeroporto di Fontanarossa, primo passo verso la riqualificazione del Terminal Morandi Aeroporto di Catania, entro l’estate pronto il nuovo Terminal C L’aeroporto di Catania presenta l’estate 2018: 97 voli diretti, 77 aeroporti internazionali e 8 hub intercontinentali

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 mar 2018

Volotea punta su Fontanarossa, annunciando la nuova rotta Catania-Pescara

di Mobilita Catania

Al via dal 31 maggio il nuovo collegamento tra Sicilia e Abruzzo. L’offerta della low-cost presso lo scalo etneo per i prossimi mesi è di circa 800.000 posti in vendita; salgono così a 8, 5 dei quali operati in esclusiva, i collegamenti del vettore da Fontanarossa. Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, sembra davvero essere inarrestabile e, proprio oggi, ha annunciato l’avvio di un nuovo collegamento da Catania alla volta di Pescara. Il volo, disponibile dall’31 maggio con 2 frequenze settimanali per un totale di 16.500 biglietti, si va così ad aggiungere ai collegamenti in partenza da Catania, per un totale di 8 destinazioni, 5 delle quali operate in esclusiva dal vettore. “Volotea atterrerà per la prima volta a Pescara e siamo davvero felici che il nuovo volo parta dall’aeroporto di Catania – afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia -. Da fine maggio i nostri passeggeri siciliani potranno raggiungere, con voli comodi e diretti, il Centro Italia, organizzando uno short break alla scoperta delle bellezze paesaggistiche di Pescara e dell’Abruzzo, una regione che offre un panorama enogastronomico e culturale di prim’ordine”. Nel 2018 l’offerta Volotea dal Fontanarossa prevede circa di 800.000 posti, pari ad un incremento del 7% rispetto allo scorso anno, verso 8 destinazioni, 7 in Italia e 1 all’estero. “Grazie a Volotea – ha commentato Nico Torrisi, AD di SAC, società di gestione dello scalo di Catania - per questa ulteriore rotta da Catania. Il volo su Pescara va a potenziare il network di collegamenti nazionali dal nostro scalo e, oltre a confermare la proficua sinergia fra Volotea e SAC, rappresenta un ponte diretto fra la Sicilia e la bellissima terra dell’Abruzzo: occasione che non mancherà di animare il segmento turistico delle due regioni”. Durante i prossimi mesi, sarà possibile decollare da Catania verso 7 città italiane - Ancona, Bari, Genova, Napoli, Pescara (novità 2018), Venezia e Verona – e 1 meta francese, Tolosa (altra novità 2018, disponibile dal 13 aprile con frequenza fino a 2 volte a settimana e un totale di circa 12.000 biglietti in vendita). Un trend di crescita positivo, in linea con gli ottimi risultati registrati a livello internazionale durante gli scorsi mesi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 mar 2018

Novità Ryanair da Catania verso Atene: voli già prenotabili

di Mobilita Catania

Ryanair ha lanciato ieri, 6 marzo, due nuove rotte da Catania e Palermo verso Atene. Entrambe le rotte saranno operate con due voli alla settimana con l’avvio della programmazione invernale 2018/2019 e sono già prenotabili sul sito.  I clienti e visitatori italiani potranno approfittare di tariffe ancora più basse e delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better”, tra cui: • Prezzo garantito - se si trova una tariffa più economica, verrà rimborsata la differenza con l’accredito di €5 sul proprio conto MyRyanair • Massima puntualità - il 90% dei voli sarà in orario • Tariffa ridotta per il bagaglio in stiva – un bagaglio da 20kg, una tariffa da 25€ • Voli in coincidenza a Roma, Milano e Porto, e a seguire da altri aeroporti • Ryanair Rooms con Credito di Viaggio del 10% John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair, ha dichiarato: «Siamo lieti di lanciare due nuove rotte da Catania e Palermo verso Atene, entrambe operate con due voli settimanali con l’avvio della programmazione invernale 2018/2019. Queste rotte saranno prenotabili da oggi sul sito Ryanair.com e i clienti e visitatori italiani potranno approfittare delle tariffe ancora più basse e delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better”. Per festeggiare, stiamo mettendo in vendita posti a partire da soli €14,99 (soggetto a disponibilità) per viaggiare tra marzo e aprile, e prenotabili fino alla mezzanotte di giovedì (8 marzo).»

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 mar 2018

L’aeroporto di Fontanarossa si arricchisce del collegamento con Düsseldorf operato da Condor

di Roberto Lentini

Condor, la compagnia aerea leisure tedesca con sede a Francoforte sul Meno, ha annunciato un nuovo volo dall'aeroporto di Catania per la città tedesca di Düsseldorf a partire dal 24 marzo 2018 e disponibile fino al 27 ottobre 2018. Il volo sarà operato con un Airbus A320 / 321 e il prezzi partono da 59,99 euro e avrà due frequenze settimanali (martedi e sabato) che diventeranno tre dal 10 maggio (martedi, giovedi e sabato). Ecco gli operativi del volo: CTA 20:00 → DUS 22:45 DE1825 -2- DUS 15:55 → CTA 18:35 DE1824 -2- CTA 11:00 → DUS 13:45 DE1825 -6- DUS 05:55 → CTA 08:35 DE1824 -6- e dal 10 maggio: CTA 10:20 → DUS 13:05 DE1825 -4- DUS 06:45 → CTA 09:25 DE1824 -4 - Atterra all'aeroporto di Düsseldorf situato a 6 km nord di Düsseldorf, Germania. Per arrivare a Düsseldorf si può utilizzare uno dei tanti autobus in partenza di fronte alla zona arrivi oppure prendere un treno alla stazione ferroviaria di Düsseldorf Airport. In prossimità dell'aeroporto, infatti, c'è una stazione ferroviaria che rende i collegamenti con la città estremamente rapidi e facili: transitano oltre 350 treni che portano alle principali destinazioni. SkyTrain è invece un trenino che, in 6 minuti, collega direttamente la stazione dei treni con l'interno nel terminal. Frequenza: partenze a intervalli compresi tra 3 e 7 minuti dalle 03.45 fino alle 00.45, tutti i giorni. Cosa vedere a Düsseldorf L’Altstadt, il centro storico della città, attraversato dal fiume Reno. Su quest’area, che occupa un chilometro quadrato, sono ubicate ben 260 birrerie, ristoranti e bar, il che contribuisce a farne il punto nevralgico della movida cittadina. La zona più tranquilla dell’Altstadt è quella di Carlsplatz, dove tutti i giorni si svolge il mercato cittadino. A pochi passi da Carlsplatz si trova l’elegante viale Königsallee, meglio conosciuto come Kö, dove numerosi negozi e boutique di alta moda si affacciano sul suggestivo canale attorniato da alberi che vi scorre al centro. Sulla Kö si erge inoltre la Chiesa di Sant’Andrea, o Andreaskirche, realizzata in stile barocco tra il 1622 e il 1629, all’interno della quale si può ammirare lo splendido organo settecentesco nonché le sculture raffiguranti i dodici apostoli.    

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti