Articolo
05 ott 2018

Metro e bus gratis per gli studenti dell’Università di Catania: servizio già attivo sui mezzi Amt

di Andrea Tartaglia

Catania si mette al passo delle più evolute città europee, almeno nell'ambito del rapporto tra Istruzione universitaria e mobilità locale. Da questo mese, infatti, gli studenti iscritti all'ateneo catanese all'anno accademico 2018/2019, avranno diritto ad usufruire gratuitamente del servizio di trasporto pubblico locale su gomma (bus Amt) e su ferro (metropolitana Fce). Catania è la prima città d'Italia a offrire questo servizio a tutti gli studenti dell'Università locale, senza distinzioni per categorie di aventi diritto. Una novità di rilievo, difficile da vedere alle nostre latitudini ma che è già realtà, che proietta Catania e il suo Ateneo decisamente ai primi posti quanto ai servizi offerti agli studenti in combinazione con il trasporto pubblico. I bus Amt e la metropolitana gestita dalla Ferrovia Circumetnea sono, infatti, i vettori più utilizzati dalle decine di migliaia di studenti iscritti alla più antica e prestigiosa università siciliana (unica dell'isola ad essere classificata come "Mega Ateneo" a livello nazionale). Non uno sforzo indifferente, a livello di concretizzazione, da parte dell'Azienda Metropolitana Trasporti, Ferrovia Circumetnea e Università degli Studi di Catania, a cui si auspica possano in futuro aderire anche l'Azienda Siciliana Trasporti, con i suoi collegamenti tra il capoluogo etneo e i comuni dell'hinterland e non solo, ma anche Rete Ferroviaria Italiana, il cui passante ferroviario dovrà presto garantire un servizio di tipo metropolitano e sub-urbano. Se la convenzione è già attiva per quanto riguarda i mezzi Amt (ad eccezione delle linee da e per l'aeroporto di Fontanarossa), per la metropolitana bisognerà attendere ancora qualche giorno: da lunedì 15 ottobre il servizio sarà attivo anche per i numerosissimi studenti che si avvalgono dell'"underground" etnea. Il servizio comprende, inoltre, il libero accesso ai parcheggi scambiatori Due Obelischi, Sanzio e Nesima. Il 12 ottobre saranno rese note le modalità per accedere ai varchi delle stazioni della metropolitana, nelle more del rilascio di una tessera da parte dell'Università degli Studi di Catania. Le fermate metro saranno presenziate da personale Fce o personale UniCT per garantire l'accesso esibendo o gli stessi documenti per Amt (forse anche la fotocopia della tassa) o una carta provvisoria che si potrà stampare dal portale dell'Ateneo.  Intanto, si parte con i bus. Questo il comunicato apparso sul sito ufficiale dell'Azienda Metropolitana Trasporti di Catania con le specifiche modalità d'uso per quanto riguarda gli autobus: «Sono orgoglioso – commenta il Presidente di Amt Catania S.p.A. Avv. Puccio La Rosa – di avere portato a termine con il C.d.A. che presiedo un importante risultato per la Città di Catania e per l’azienda ovvero la conclusione, con la firma e l’avvio, dell’accordo con l’Università di Catania, che consentirà a 45.000 studenti dell’Ateneo di avere, con l’iscrizione al prossimo anno accademico, un abbonamento annuale per viaggiare sui bus cittadini. Si tratta – prosegue l’avv. La Rosa – di un risultato che consentirà finalmente di parlare con concretezza di mobilità sostenibile e ad Amt di aumentare i propri introiti da vendita di titoli di viaggio e di partecipare alla crescita del nostro territorio finanziando con il 10% del ricavato borse di studio e assegni di ricerca per sviluppare iniziative e progetti per la mobilità pubblica. Un risultato concreto e vero – conclude il presidente di Amt Catania S.p.A. – per rendere moderna Catania, utili per la comunità finalmente le aziende partecipate e, soprattutto, vero l’impegno per la mobilità sostenibile». Con l’accordo sottoscritto tra Amt e Università degli Studi di Catania, dal 4 ottobre 2018 gli studenti universitari iscritti ad un corso di studi dell’Ateneo cittadino possono viaggiare liberamente su tutte le linee Amt, tranne Alibus e navetta aeroportuale 524S. Per viaggiare sui mezzi AMT, lo studente dovrà portare con sé ed esibire, su richiesta del personale Amt, uno tra i seguenti documenti: Tessera di riconoscimento UniCT Carta di identità elettronica Tessera sanitaria (con documento di riconoscimento) Eccezionalmente, lo studente potrà anche comunicare a voce il proprio codice fiscale al personale Amt, esibendo un documento di riconoscimento con foto (carta di identità, patente, passaporto, etc.)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 dic 2015

Per Natale l’Orto Botanico è scontato: “Museo Verde” e laboratori per bambini

di Mobilita Catania

In occasione delle festività natalizie presso l’Orto Botanico di Catania, Officine Culturali in accordo con il Dipartimento di Scienze Biologiche Geologiche e Ambientali, invita i residenti a Catania e provincia a visitare il “museo verde” dell’Università di Catania con un biglietto speciale e riservato a loro. Dal 9 dicembre fino al 5 gennaio il biglietto di ingresso per i residenti sarà di solo 1,00€ anziché 3,00€. L’Orto Botanico è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 (ultimo ingresso alle ore 16.00) e il sabato dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso alle ore 12.00)*. Tra le collezioni dell’Orto Botanico è possibile ammirare il settore delle succulente in cui capeggiano monumentali Echinocactus grusonii, i cuscini della suocera, e splendidi esemplari di Ceiba speciosa, il falso Kapok, o la collezione delle palme in cui, insieme alle più comuni, vivono esemplari di L'Encephalartos ferox, fino a giungere nel settore dell’Orto Siculo dove tra le piante endemiche ritroviamo anche la ZelKova sicula, pianta di enorme interesse perché considerata estinta fino a qualche decennio fa. Anche per i bambini il Natale all’Orto è speciale: insieme ai loro genitori potranno prepararsi al meglio alle festività con un laboratorio ludico-didattico in cui insieme costruiranno, partendo dalle specie naturali custodite nel giardino scientifico, ghirlande, nastrini e decori natalizi. Il laboratorio si terrà domenica 13 dicembre alle 0re 10:00. Le attività con i più piccoli sono volte a costruire un legame profondo con il giardino scientifico e con la natura in generale, partendo sempre dal gioco e dalla creatività. Per informazioni e prenotazioni chiamare ai numeri 095.6139910 - 0957102767 – 3349242464. *Si ricorda agli utenti che l'Orto Botanico resterà chiuso durante i giorni di festa, 25 e 26 dicembre e 1 gennaio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 lug 2015

Cittadella Universitaria, installate rastrelliere porta oggetti per bici

di Alessio Marchetti

Da qualche mese, nei pressi del dipartimento di Fisica all'interno della Cittadella Universitaria di Catania, sono state installate delle innovative rastrelliere che svolgono anche la funzione di armadietto. La rastrelliera, infatti, ha la forma di un uomo inginocchiato e la testa è rappresentata da una sfera apribile e richiudibile, corredata di fori per permettere l'inserimento di una catena: Grazie a questo sistema, la rastrelliera può essere usata per conservare zainetto, casco o altri effetti personali e quindi essere utile a non portare in giro qualcosa che non serve. Gli autori di questa accattivante rastrelliera e anche chi ha deciso di collocarla all'interno del campus etneo meritano tanti complimenti: ogni tanto, anche a Catania, si vede qualcosa d'innovativo e utile in termini di mobilità sostenibile.

Leggi tutto    Commenti 0