Articolo
21 set 2018

Aeroporto Fontanarossa, chiude la rampa partenze dal 24 settembre al 26 ottobre: le indicazioni per i passeggeri

di Mobilita Catania

SAC , società che gestisce l'aeroporto di Catania, comunica che, per consentire i lavori straordinari di riqualifica e impermeabilizzazione del tetto del Terminal A, dal 24 settembre al 26 ottobre non sarà consentito ai mezzi privati l’accesso alla rampa Partenze. I passeggeri e i loro accompagnatori che giungeranno in aeroporto a bordo dei propri mezzi potranno usufruire dei parcheggi P1 e P2, vicinissimi al Terminal A, per le operazioni di scarico dei bagagli e per i saluti. In entrambi i parcheggi i primi 15 minuti di sosta sono gratuiti. Durante queste settimane di lavori straordinari potranno transitare dalla rampa Partenze solo gli autobus pubblici e turistici, i mezzi delle Forze dell’Ordine e quelli di soccorso. L’area in questione sarà presidiata da personale del servizio Viabilità di Sac Service, al fine di informare gli utenti e rendere più fluido il traffico all’interno dell’area aeroportuale. Inoltre, in alcuni giorni di ottobre, che saranno comunicati a seguire e che potrebbero subire variazioni a causa di condizioni meteo non favorevoli, il transito dei mezzi inizialmente autorizzati sarà impedito del tutto per consentire nell’area del cantiere l’installazione di una gru per la movimentazione dei materiali destinati al tetto. Si invitano pertanto passeggeri, accompagnatori, personale dei servizi di trasporto pubblici urbani ed extraurbani a verificare eventuali variazioni della viabilità sul sito dell’Aeroporto di Catania, sui canali social istituzionali, sull’App e su Telegram. SAC, inoltre, nell’ottica di un continuo miglioramento della viabilità e dei servizi aeroportuali annuncia anche la volontà di istituire al più presto una ZTC (Zona a Traffico Controllato) che contribuirà notevolmente a mantenere scorrevole e ordinato il traffico nell’area aeroportuale. L’intervento di riqualifica e impermeabilizzazione del tetto del Terminal A rientra nella programmazione del Piano triennale degli investimenti (2017-2020) che SAC ha concordato con Enac nel maggio 2017. I lavori sono eseguiti da SAC in autofinanziamento e il costo complessivo dell’opera, che include i costi di sicurezza per le maestranze, ammonta a € 838.639,42. Ti potrebbe interessare: Aeroporto di Catania Fontanarossa | Storia e sviluppi futuri Fontanarossa record, estate strepitosa: quinto posto nazionale per traffico passeggeri FOTO | L’aeroporto di Catania si fa grande: apre il nuovo Terminal C Aeroporto di Catania, 95 milioni di investimenti per il più grande scalo del Sud Aeroporto di Fontanarossa, primo passo verso la riqualificazione del Terminal Morandi L’aeroporto di Catania presenta l’estate 2018: 97 voli diretti, 77 aeroporti internazionali e 8 hub intercontinentali

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 feb 2018

Aeroporto di Catania, chiude la rampa Partenze per lavori di manutenzione fino al 28 febbraio

di Mobilita Catania

Per lavori di manutenzione, dal 13 al 28 febbraio modifiche alla viabilità presso l'aerostazione di Catania: stop ai mezzi privati sulla rampa partenze. SAC informa che, dal 13 al 28 febbraio, la rampa partenze dell’Aeroporto di Catania sarà chiusa al traffico dei mezzi privati e temporaneamente dedicata a tutto il trasporto pubblico su gomma: autobus interprovinciali, Alibus (da/per Catania centro), navetta da/per parcheggio Fontanarossa, servizi charter. La temporanea modifica alla viabilità si rende necessaria per consentire la realizzazione di alcuni lavori di manutenzione straordinaria calendarizzati in questo periodo dell’anno che coincide con la bassa stagione e con una minore affluenza di passeggeri. Come previsto da un’apposita ordinanza ENAC, potranno avere accesso alla rampa partenze solo i mezzi di servizio delle forze dell’Ordine, ambulanze, taxi, Ncc (noleggio con conducente) e pullman di dimensioni maggiori di 6,5 metri. L’accesso sarà consentito anche alle auto con passeggeri a ridotta mobilità (PRM) che al piano partenze trovano i totem dedicati per chiamare l’assistenza specializzata. Modifiche temporanee anche agli arrivi, dove non sarà possibile il transito di autobus, camion e mezzi pesanti. Invariata la collocazione delle biglietterie per i bus interprovinciali, mente il Terminal Bus – come annunciato - sarà temporaneamente trasferito sulla rampa partenze. Gli accompagnatori dei passeggeri in partenza avranno a disposizione i parcheggi SAC vicinissimi al terminal e con i primi 15 minuti gratuiti. Scaricati i bagagli dai mezzi privati, i passeggeri potranno come di consueto accedere all’aerostazione dal piano arrivi (piano terra) e raggiungere il piano partenze attraverso ascensore o scale mobili. La nuova viabilità, che ricordiamo è temporanea e legata a lavori straordinari di manutenzione, sarà segnalata da appositi cartelli e presidiata da agenti della Polizia Municipale e addetti SAC Service.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 apr 2016

Aeroporto di Catania, revocate le disposizioni post-attentati

di Mobilita Catania

Il divieto era stato deciso lo scorso 23 marzo in seguito all’attentato terroristico nello scalo di Bruxelles. Decadono le precedenti disposizioni che limitavano l'accesso alla rampa partenze Sac informa che l’Autorità di Pubblica Sicurezza ha deciso oggi di revocare  il divieto di accesso con mezzi privati alla rampa partenze dell’ Aeroporto di Catania - Sicilia. La limitazione era seguita alla strage nello scalo di ‪#‎Bruxelles‬ del mese scorso. La rampa sarà riaperta al traffico dei mezzi privati dalle 8 di domani, mercoledì 27 aprile, per le consuete operazioni di carico e scarico passeggeri e bagagli. Torna il limite di 20 minuti gratis (esteso a 30’ durante il divieto di accesso) nei parcheggi del sedime aeroportuale (P1, P2 e P4).

Leggi tutto    Commenti 0