Articolo
14 lug 2017

Stazione metro Giovanni XXIII, completate le rifiniture degli accessi in viale Africa

di Andrea Tartaglia

La stazione Giovanni XXIII della metropolitana di Catania, in funzione dal 20 dicembre dell'anno passato e completamente aperta, in tutte le sue parti, dal 31 marzo scorso, deve ancora essere oggetto di alcuni minori lavori di completamento e rifinitura. In particolare, dovranno essere posizionati dei pannelli metallici traforati nelle pensiline curvilinee poste al di sopra dell'ingresso principale, dovranno essere collocate delle panchine in teak sulla piazza, deve essere chiuso in vetro il lato nord-est del volume di accesso principale, deve essere inserito un portale rosso sull'accesso di via Archimede, devono essere collocati dei copribulloni bianchi sulle piastre di acciaio delle strutture in superficie e dev'essere ultimata la pavimentazione in superficie attorno all'apertura dell'equilibratrice, tra via Archimede e via D'Amico, e nella propaggine ovest del cantiere, tra piazza Papa Giovanni XXIII e viale Libertà. Intanto sono stati completati gli accessi est, sulla banchina lato mare di viale Africa, con la collocazione dei pannelli traforati bianchi, con motivi floreali ispirati alla tradizione delle ceramiche siciliane, che fungono anche da ringhiera protettiva per chi percorre la banchina in superficie. Inoltre, l'amministrazione comunale ha provveduto a ripristinare lo spartitraffico che era stato in parte rimosso durante i lavori, in cui adesso rimane solo da collocare il verde. Ecco le foto: Ti potrebbero interessare: Metropolitana di Catania | Scheda dell’opera Quale futuro per la metropolitana di Catania? Da Misterbianco a Fontanarossa entro il 2024 Metro, ecco dove saranno le stazioni della nuova tratta Stesicoro-Palestro Metro, tratta Misterbianco-Paternò: ecco dove sorgeranno le stazioni Viaggio nei cantieri metro | A breve completata la prima parte di galleria Nesima-Monte Po La linea metro a nord di Catania: il progetto di Pedemontana e il nodo irrisolto dell’hinterland di Catania  

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti