Articolo
27 mag 2015

Chiesa Badia di Sant’Agata: presentato il percorso, terrazze visitabili da giovedi

di Alessio Marchetti

Ieri siamo stati all' inaugurazione del percorso sulla terrazza e cupola della Chiesa Badia di Sant'Agata. Purtroppo non è stato possibile visitarle: tutto è stato illustrato tramite una presentazione virtuale con il videoproiettore. Durante l'evento è stato detto che a causa del grande numero di persone non sarebbe stato possibile salire ma che era possibile acquistare i biglietti a prezzo ridotto per le visite guidate che inizieranno a partire da giovedì. La Chiesa era pienissima con molte persone rimaste in piedi, ci auguriamo una comunicazione più chiara per i prossimi eventi in cui si spiega in modo dettagliato il programma, infatti non era ad esempio presente alcuna menzione riguardo la possibilità di acquistare un biglietto ridotto per i prossimi giorni e molti erano presenti pensando che il percorso si potesse percorrere già da ieri essendo il giorno d'inaugurazione.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 mag 2015

Le terrazze della Badia benedettina di sant’Agata restituite alla città

di Roberto Lentini

Da martedi 26 maggio sarà possibile visitare le terrazze della prestigiosa Badia di San’Agata, gioiello barocco del del grande architetto Giovan Battista Vaccarini che lo realizzò dal 1736 al 1780. Dopo anni di restauro le terrazze del grande monumento storico saranno fruibili ai turisti dando la possibilità di ammirare il monumento da un punto di vista diverso e al contempo godere del barocco catanese. I lavori sono stati commissionati nel 2010 dall'Arcidiocesi di Catania, cofinanziati dalla Conferenza Episcopale Italiana ed eseguiti su progetto e direzione lavori dell’architetto Giuseppe Amadore e dell’ingegnere Giovanni Calabrese. Per l'occasione è stato promosso alle ore 19 del 26 maggio un evento ad ingresso libero con la presenza di massime autorità politiche e religiose e da un concerto lirico corale diretto da Francesco Costa con l’esecuzione del “Nabucco”, della “Cavalleria Rusticana”, della “Norma”,“Turandot”, “Traviata”. A partire dal 26 Maggio sarà quindi possibile procedere alle visite guidate delle terrazze della Badia con i seguenti orari: dal Giovedì alla Domenica dalle ore 9:00 alle 12:00. Il venerdì e il sabato sarà possibile visitare il monumento in notturna dalle ore 19,00 alle 22,00. Per info e prenotazioni 095. 28 16 35 – 348 79 67 711 ------------------------------ Aggiornamento ore 20, in chiesa hanno detto che oggi 26 maggio non sarà possibile visitare la terrazza e cupola a causa della presenza di troppe persone ma è possibile acquistare un biglietto a prezzo ridotto per le visite guidate che ci saranno nei prossimi giorni.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 mag 2015

VIDEO | La città che si mobilita, la festa del Castello Liberato

di Amedeo Paladino

Sono trascorse alcune settimane dalla festa del Castello Liberato, promossa da molte realtà civiche catanesi: comitato Lungomare Liberato, movimento #Salvaiciclisti Catania, Gammazita, comitato Popolare Antico Corso, comitato Terme dell’Indirizzo e via Gisira, Città Felice, GammaZeta, Etna’ngeniousa, Fare, One More, comunità di Sant’Egidio, HackSpace e Centro contemporaneo.  La partecipazione è proseguita durante queste settimane: alcune di queste associazioni e comitati hanno promosso la pedonalizzazione dell'area tra il Castello Ursino e la chiesa di San Sebastiano, accolta dal Comune proprio in questi giorni. Riviviamo la gioia di quel giorno con questo video. https://www.youtube.com/watch?v=7vPsFh_GwrQ

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
22 mag 2015

Expo 2015 | Padiglione agroalimentare di Fontanarossa, lavori in ritardo

di Roberto Lentini

In ritardo i lavori di riqualificazione dell’ex terminal arrivi dell’Aeroporto di Catania, destinato a Centro Polifunzionale Agroalimentare e Turistico in concomitanza con Expo 2015. La struttura doveva essere pronta entro il 1° maggio, in linea con l'apertura della grande esposizione mondiale sul tema della nutrizione, ma attualmente i lavori sono ancora in corso. In questo centro polifunzionale agroalimentare i viaggiatori che transiteranno da Fontanarossa avranno la possibilità di incontrarsi con l’eccellenza siciliana. Nell’ex Terminal arrivi, infatti, verrà allestita una piattaforma all’interno della quale ci saranno tre iniziative: - Una grande vetrina che ospiterà le imprese dell’eccellenza dell’agroalimentare siciliano; - Un grande ristorante nel quale i migliori cuochi siciliani ogni settimana realizzeranno le loro ricette utilizzando prodotti esclusivamente siciliani; - Uno spazio dedicato alla vendita di prodotti di eccellenza siciliana.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mag 2015

VIDEO | Navetta gratis per il centro. Esperimento riuscito, ma da migliorare

di Alessio Marchetti

In occasione della "Notte dei Musei" di sabato 16 maggio, diverse associazioni e cittadini, tra cui anche noi di Mobilita Catania, hanno chiesto all'Amministrazione Comunale, tramite l'Assessore D'Agata, un servizio di navetta gratuita tra piazzale Famà (ex Sanzio) e il centro storico, corrispondente alla linea 2-5. Per l'occasione abbiamo voluto documentare il funzionamento del servizio. Qui il video: https://www.youtube.com/watch?v=qHYAnaWJ_jw Alle 20.50 è partita la prima navetta dal piazzale Famà (già Sanzio), in anticipo di dieci minuti rispetto all'orario previsto. Altri utenti arrivati poco dopo, hanno dovuto aspettare le 21.20 per poter salire sulla seconda navetta, partita alle 21.25 (quindi 35 minuti dopo la precedente corsa), e arrivata dopo circa un quarto d'ora in centro. Nel frattempo si scopre che il percorso non è esattamente quello del 2-5, in quanto il sabato sera subisce alcune variazioni, ma il capolinea di piazza Borsellino (già Alcalà) resta lo stesso. In città, anche grazie a questo servizio, molte meno auto hanno intasato il centro storico rispetto alla precedente edizione della "Notte dei Musei", inoltre è stato bellissimo vedere piazza Federico di Svevia nuovamente liberata dalle auto, proprio come successo solo due settimane fa, in occasione del Castello Liberato. Alle 0.19 ci siamo recati in Via Vittorio Emanuele II per controllare dopo quanto tempo sarebbe arrivata la navetta e purtroppo i tempi si erano decisamente allungati: l'autobus è passato alle 0.53 e molte persone hanno aspettato in piedi per oltre mezz'ora. Per rendere meno fastidiosa l'attesa si potrebbe ad esempio far transitare la navetta bus da Piazza Duomo, in questo modo ci si potrebbe sedere comodamente sotto il Liotro o sugli scalini della cattedrale. Altro accorgimento da risolvere è la segnalazione dell'arrivo dell'autobus nella palina elettronica, che sabato non appariva. È stato bello vedere tantissimi cittadini che hanno voluto provare il servizio, evidentemente l'esperimento può funzionare tutti i giorni, speriamo che presto il Comune attivi il servizio del nuovo "MovidaBus" con le stesse modalità, risolvendo alcuni difetti emersi in durante questo primo esperimento. L'aspetto più determinante riguarda i tempi d'attesa e le soluzioni possono essere molte: far circolare più navette, ridurre il percorso, chiudere al traffico alcune vie interessate al transito del bus. Ieri, con questo servizio, ci siamo avvicinati per un istante agli standard di molte città, ma c'è ancora molto su cui lavorare per rendere il servizio più efficiente. La direzione è quella giusta: molti catanesi in questo week-end hanno sperimento nuovi modi per  muoversi in città, una possibilità nata dalla mobilitazione e  al contributo di tanti cittadini attivi ed associazioni che hanno chiesto all'Amministrazione che si sperimentasse il servizio proprio in questa occasione. Si ricorda che è possibile collaborare con Mobilita Catania proponendo segnalazioni, articoli, proposte, domande. Nel menù in alto si trovano tutti gli strumenti disposizione. Ad esempio, è possibile esporre idee ed opinioni su come migliorare questo servizio di navetta gratuita. Per far crescere Catania nel più breve tempo possibile il contributo di tutti è fondamentale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 mag 2015

Come muoversi in città oggi e domani

di Amedeo Paladino

Il fine settimana di Catania sarà ricco di iniziative: la "Notte Europea dei Musei" si svolgerà dalle 19 all'una di notte, domani il lungomare di Catania si trasformerà in una grande isola pedonale in occasione del Lungomare Liberato. In questi due giorni la nostra città sarà accessibile in modo più sostenibile, i catanesi potranno lasciare l'auto a casa e muoversi in autobus, in bici e a piedi.  In occasione della "Notte dei Musei", l'Amt ha predisposto una navetta bus gratuita, dal piazzale Sanzio (già Famà), dove si potrà lasciare l'auto, fino in piazza Borsellino (già Alcalà), a pochi passi dai luoghi da visitare; la frequenza sarà di un bus ogni 20 minuti, dalle 21 all'una e 40. Coloro che vorranno recarsi prima in centro potranno usufruire della linea autobus 2-5 al costo canonico di un euro. Il Comando della Polizia Municipale ha anche predisposto divieto di sosta e rimozione in piazza Federico di Svevia, antistante il Castello Ursino, dalle ore 19 all'una del mattino. Il percorso della navetta sarà: P.le Sanzio - Via O. Scammacca - Via G. D'Annunzio - V.le V. Veneto - C.so Italia - P.zza G. Verga - Viale XX Settembre - Via Etnea - P.zza Stesicoro - C.so Sicilia - C.so Martiri della Libertà - P.zza Giovanni XXIII - Via VI Aprile - P.zza dei Martiri - Via V. Emanuele - P.zza S. Placido - Via Porticello - P.zza Borsellino - Via Dusmet - P.zza dei Martiri - Via 6 Aprile - Stazione C.le - Corso Martiri della Libertà - P.zza della Repubblica - C.so Sicilia - P.zza Stesicoro - Via Etnea - Via Umberto - P.zza Iolanda - V.le Libertà - V.le V. Veneto - Via P. Romeo - Via Vagliasindi - V.le R. Sanzio - P.le Sanzio. Domani il Lungomare Liberato si svolgerà dalle 8,30 alle 13,30; anche in questo caso i cittadini si potranno recare al lungomare senz'auto: Alle 10,30 il comitato Lungomare Liberato e noi di Mobilita Catania abbiamo organizzato un BiciBus per i grandi e  bambini che partirà dalla villa Bellini (laghetto dei cigni), proseguirà lungo via Umberto, via Francesco Crispi e Corso Italia. Ecco il percorso del BiciBus: Anche in occasione del Lungomare Liberato l'Amt ha predisposto una navetta bus gratuita dal piazzale Famà a partire dalle ore 11,30. Il percorso della navetta sarà: Piazzale Famà, Via O. Scammacca, Via G. D'Annunzio, Viale V. Veneto, Corso Italia, Piazza Europa, Viale R. di Lauria, Viale A. Alagona, Piazza Mancini Battaglia, Via Messina, Torna-Indietro, Viale Ulisse, Torna-Indietro, Viale Ulisse direzione est, Piazza Mancini Battaglia, Viale A. Alagona, Viale R. di Lauria, Piazza Europa, Corso Italia, Viale V. Veneto, Piazza M. Buonarroti, Viale R. Sanzio, Piazzale Sanzio. Oggi e domani Catania scopre un nuovo modo di muoversi in città!  

Leggi tutto    Commenti 1

Ultimi commenti