Articolo
23 mag 2017

Servizio straordinario della metropolitana per EtnaComics: consigli utili per raggiungere il Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop

di Roberto Lentini

La Ferrovia Circumetnea comunica che in occasione della 7^ edizione del Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop, ETNA COMICS™, la Metropolitana di Catania rimarrà attiva giovedì 1 giugno e sabato 3 giugno fino a mezzanotte e sarà aperta eccezionalmente anche domenica 4 giugno dalle ore 7:00 fino a mezzanotte. Mostrando il braccialetto di Etna Comics ai tornelli della stazione Giovanni XXIII, il viaggio di ritorno sarà gratuito. Inoltre, acquistando l'abbonamento per il festival nel punto vendita Etna Comics Shop & Coffeehouse di Borghetto Europa Catania, il biglietto giornaliero della metro nei giorni dell'evento costerà la metà. Come raggiungere il Festival? Per chi proviene dai paesi Etnei consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio di viale Raffaello Sanzio e prendere la metropolitana alla stazione Giuffrida, o in alternativa lasciare la macchina al parcheggio Due Obelischi, utilizzare il BRT1 e scambiare con la metro alla stazione Borgo. Vi ricordiamo che la stazione più vicina per accedere alla manifestazione è quella di Giovanni XXIII. Per chi proviene dalla parte ovest della città consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio Nesima e prendere la metropolitana alla stazione Nesima poco distante. Per chi abita nelle zone di Monte Palma e Lineri potete utilizzare il bus navetta (escluso la domenica) che vi porta direttamente  alla stazione della metropolitana Nesima utilizzando lo stesso biglietto o abbonamento. Per chi proviene dalla parte sud della città consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio Fontanarossa e utilizzare il Librino Express e scendere alla fermata di Giovanni XXIII La metropolitana rimarrà chiusa venerdì 2 giugno, giorno della Festa della Repubblica. Come ogni anno Etna Comics riserverà ampio spazio anche ai più piccoli, coinvolgendoli in un vortice di attività tutte da scoprire! L’Area Junior sarà infatti un mix perfetto di comics, games e palco, studiato e pensato per rendere ancora più divertente e costruttiva l’esperienza in fiera dei vostri bambini. Saranno tantissimi gli spettacoli che renderanno davvero “magica” l’edizione 2017 di Etna Comics Junior. Ti potrebbero interessare: VIDEO | Navetta metro per Montepalma e Lineri: un servizio impeccabile VIDEO | Parcheggio di interscambio AMT-Metro-Circum di Nesima: come funziona Parcheggio AMT Fontanarossa, sosta low-cost per l’aeroporto: 2200 posti al servizio della città e dello scalo etneo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 mag 2017

La storia rossazzurra sulle pareti dello stadio di Catania: il murale con i 50 volti sarà pronto in 3 mesi

di Amedeo Paladino

Un murale per la salvaguardia della memoria storica e calcistica della città e per liberare dall’incuria l’esterno dello stadio Angelo Massimino: è la proposta avanzata nel 2015 da un comitato di tifosi del Calcio Catania composto dalla redazione di Quelli del ’46, programma di Radio Lab sulla storia del Catania, dagli autori del libro Tutto il Catania minuto per minuto e da alcuni componenti del Comitato Géza Kertész.   L'iter, iniziato nell'ottobre 2015, ha visto l'effettuazione di un sondaggio online per la scelta dei nomi. L’iniziativa è stata poi accolta dal Comune di Catania che il 17 maggio del 2016 con apposita delibera della Giunta Comunale, a cui è seguita la pubblicazione dei bandi per lo sponsor e il concorso per la scelta dell'artista. Stamattina presso lo stadio Angelo Massimino è stato presentato il progetto "50 volti per il Cibali" alla presenza del sindaco di Catania, Enzo Bianco, del questore di Catania, Giuseppe Gualtieri, sono intervenuti l'assessore al Decoro Urbano,  Salvo Di Salvo, l'assessore allo Sport, Valentina Scialfa, i promotori dell'iniziativa Emanuele Rizzo e Filippo Solarino, l'artista che realizzerà l'opera, Andrea Marusic e l'ingegnere Antonio Pulejo della CMC , sponsor dell'iniziativa, il presidente dell'Assostampa Daniele Lo Porto; presenti anche gli ex calciatori Jonatha Spinesi, Davide Baiocco, Gigi Chiavaro, Nino Cantone e Nino Leonardi e il giornalista Giacomo Cagnes. L'artista che realizzerà l'opera sarà Andrea Marusic: per la realizzazione saranno necessari circa tre mesi di lavori e il murale si estenderà per 240 metri lungo le pareti esterne della Curva Sud e della Tribuna B, su via Cifali; i portoni e i tornelli saranno ridipinti. All'opera selezionata è andato  un finanziamento di 16.500 euro tramite lo sponsor di CMC, la cooperativa che sta realizzando la tratta Nesima- Monte  Po della metropolitana, per coprire il costo dei materiali e della manodopera. Il progetto di Marusic è stato scelto da una giuria di esperti tra i sei presentati da importanti artisti di Urban Art. La giuria che ha operato a titolo gratuito - era composta, oltre che da Biagio Bisignani, direttore dell'Urbanistica del Comune, da Santo Buccheri per l'Ordine degli Architetti, dal giornalista Daniele Lo Porto, segretario provinciale dell'Assostampa, da Virgilio Piccari, direttore dell'Accademia di Belle Arti e da Filippo Fabio Solarino, curatore di "Tutto il Catania minuto per minuto". Ecco i 50 volti della storia del Calcio Catania che si staglieranno sui muri dello stadio: "Il nostro merito - ha detto il sindaco Bianco -, in questo caso anche di Salvo Di Salvo e Valentina Scialfa, è quello di avere prestato attenzione e avere capito che si trattava di una bella idea e ci siamo messi al lavoro per realizzarla. In questa iniziativa, unica nel suo genere in Italia, c'è un grande valore sportivo ma non è il solo. C'è anche un importante valore civile che dimostra l'amore nei confronti di questa città". "Catania ancora una volta dimostra di essere all'avanguardia ha dichiarato il questore Gualtieri - perché ha compreso che lo stadio deve essere un luogo di cultura e di valori. Il disagio, la violenza e l'insicurezza ci sono dove l'ambiente è degradato. Dobbiamo mettercela tutta, insieme, per creare il clima giusto affinché ci sia un clima sereno e lo stadio sia frequentato dalle famiglie d ai bambini". "I lavori del murale cominceranno tra dieci giorni - ha annunciato l'assessore Di Salvo - ma non finisce qui: come ci è stato proposto andremo avanti in altri parti dello stadio. Grande partecipazione all'insegna del senso della legalità, della civiltà e del recupero del luogo più importante dove si celebra lo sport che deve essere momento aggregazione e divertimento". "Iniziativa di grandissima importanza - ha affermato Valentina Scialfa - perché lo sport deve riuscire a diffondere la giusta cultura ai giovani e alla famiglie. Attraverso le migliori tradizioni dello sport possiamo fare diventare lo stadio un luogo magico dove ritrovarsi la domenica per fare festa tutti insieme".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 mag 2017

L’aeroporto di Catania vedrà 200 mila passeggeri per il G7; si lavora alla sala accoglienza

di Mobilita Catania

Secondo fonti SAC saranno 197mila i passeggeri che transiteranno nell’aeroporto Vincenzo Bellini di Catania nella settimana del G7, che si terrà il 26 e il 27 maggio a Taormina. Il dato corrisponde a un + 15,52% rispetto allo stesso periodo del 2016, quando furono 170.526. Nella stessa settimana crescerà anche il numero dei movimenti aerei: saranno 1.398 (+12% rispetto al 2016). In aumento del 2% anche il load factor, il fattore di riempimento degli aeromobili (86,5% di posti occupati, nel 2016 erano 84%). Intanto si sta lavorando per completare la sala accoglienza per l'accreditamento di chi seguirà il G7: "Innovative gate of culture", laboratorio temporaneo multimediale realizzato con IBAM CNR - Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali, che accoglierà le delegazioni del G7 e i passeggeri. Al suo interno alcuni monitor proporranno i suggestivi docuvideo che hanno ricostruito, con l’animazione digitale, le reali dimensioni e l’ingegnosa architettura di grandiosi monumenti del passato romano di Catania (l’Anfiteatro di Piazza Stesicoro, il Teatro greco-romano di via Vittorio Emanuele) e di Siracusa (il Teatro greco tutt’oggi palcoscenico delle rappresentazioni classiche). Mentre le parole-chiave “Enjoy, Discovery, Learn” (Divertiti, Scopri, Impara) dell’allestimento saranno un invito al viaggio, quasi un nuovo Grand Tour dentro la Sicilia, per ammirare dal vivo siti archeologici e beni monumentali sparsi nell’isola dopo averne apprezzato una prima conoscenza, immersiva seppur virtuale, grazie alle proposte multimediali del Cultural Gate. L'area accoglierà fedeli riproduzioni di alcune sculture realizzate da un’officina artigianale siciliana grazie alla tecnologia delle stampanti 3D. Fra i reperti figurano: un busto di Persefone, III sec. a. C. (il cui originale è esposto nel Museo di Aidone); la testa del Kouros da Lentini, V sec. a.C. (Museo Civico di Castello Ursino, Catania); la testa ritratto dell’imperatore Ottaviano Augusto, I sec. a.C. da Centuripe (Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi, Siracusa).  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 mag 2017

Operazione Parco Falcone: i risultati della giornata di riqualificazione all’insegna della partecipazione dei cittadini

di Mobilita Catania

110 metri lineari di recinzione risistemata e 14 panchine ripitturate, 3 piante di Yucca e un ficus magnolia piantati, parzialmente ritinteggiati i giochi dell'area bimbi, mezza tonnellata di rifiuti raccolti in 42 sacchi, spazzati i vialetti d'ingresso, ripulite alcune siepi. Sono questi i numeri prodotti dagli oltre 200 cittadini, giovanissimi, giovani e meno giovani, dagli istituti scolastici e numerose associazioni che hanno dedicato l'intera mattinata odierna per l'Operazione Parco Falcone. Il piccolo polmone verde è sorto nel quartiere negli anni '90, in uno spazio strappato alla prepotenza della criminalità organizzata che ne aveva fatto, abusivamente, il deposito di un concessionario d'auto. Una giornata di impegno e di azione per prendersi cura di uno spazio che appartiene a tutti. Una giornata dedicata a trasmettere la memoria delle stragi alle nuove generazioni affinché comprendano quanto l'impegno e la perseveranza possano spostare le montagne e vincere battaglie che sembrano (a torto) impossibili. Con il supporto tecnico di Catania Multiservizi, della 3° Circoscrizione Borgo-Sanzio (che ha donato il ficus magnolia) e dell'Assessorato Ecologia e Ambiente del Comune di Catania. Oggi si è gettato un seme di speranza che affidiamo ai più giovani, perché ne facciano tesoro. A noi tutti la responsabilità di guidarli nel presente. Il ciclo di iniziative "Capaci X Cambiare", promosso da CittàInsieme e Nuova Acropoli, in occasione del venticinquesimo anniversario della strage di Capaci, prosegue questo martedì, 23 maggio, a partire dalle ore 19.00, davanti al Tribunale di Catania (Piazza Verga) per il tradizionale momento di ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e di tutte le vittime della mafia. Quest'anno, in collaborazione con l'Associazione Nazionale Magistrati, il ricordo si affiderà alla musica, grazie all'esibizione degli studenti del Liceo Musicale "Angelo Musco" di Catania, della cantautrice Francesca Prestia e della band Archinuè.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 mag 2017

“Festa dei Musei” a Catania: siti museali e iniziative culturali sabato e domenica

di Mobilita Catania

Oggi e domani a Catania è "Festa dei Musei". Il sindaco Enzo Bianco e l'assessore ai Saperi e alla Bellezza Condivisa Orazio Licandro hanno  promosso l'adesione della Città all'iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività culturali con l'apertura straordinaria di musei e siti monumentali e con varie attività culturali. Oggi, sabato 20 maggio, è possibile visitare gratuitamente, a partire dalle 19,  il Palazzo della Cultura, la Chiesa San Francesco Borgia, l'Accademia di Belle Arti di Palazzo Vanasco, la Chiesa San Nicolò l'Arena, la Sala dell'Esedra del Teatro antico e il Palazzo degli Elefanti, le Terme della Rotonda,  il Museo Ludum Science Center. Accesso libero inoltre alle iniziative dell'Associazione Danzando l'800 e al servizio offerto dal  Bookcrossing Libroscambio di Palazzo della Cultura e dall' Autobooks comunale, che sosterà in piazza Duomo con alcuni momenti di intrattenimento dedicati ai fumetti. Saranno inoltre aperti al pubblico, a pagamento, il Castello Ursino, la Mostra Escher a Palazzo della Cultura, i Musei Belliniano e Emilio Greco, il percorso di gronda della Chiesa San Nicolò l'Arena, il Teatro  Antico, il Teatro Massimo Vincenzo Bellini, la Cattedrale e la Badia di Sant'Agata, le Terme Achilliane, il Museo Diocesano, la Cripta S. Euplio. E ancora  la Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte, la Chiesa Sant'Agata La Vetere, il Santuario Sant'Agata al Carcere, la Chiesa  San  Giuliano, il Monastero dei Benedettini, il Museo di Archeologia dell'Università, il Museo Tattile Borges, il MacS (Museo di Arte Contemporanea Sicilia). Previsti anche due percorsi turistico-culturali: l'itinerario "I luoghi del Barocco catanese" con il  Chiostro e la Chiesa dei Minoriti e la passeggiata guidata "La città dei Benedettini da Donato del Piano a Stefano Ittar". Nella giornata di domani, domenica 21 maggio, a partire dalle ore 9 cittadini e turisti potranno visitare gratuitamente il Palazzo della Cultura, la Chiesa S. Francesco Borgia, la Chiesa Monumentale San Nicolò l'Arena, le Terme della Rotonda. Libero accesso inoltre, dalle 10 alle 14, al servizio di scambio-libri dell'Autobooks comunale che sosterà in piazza Nettuno con nuove iniziative dedicate ai fumetti. Saranno visitabili a pagamento, inoltre, la Mostra Escher nel Palazzo della Cultura, il Castello Ursino, i Musei Belliniano e Emilio Greco, il percorso di gronda della Chiesa monumentale San Nicolò l'Arena, la Badia di S. Agata, le Terme Achilliane,  la Chiesa e Cripta di S. Gaetano alla Grotta,  il Monastero  dei  Benedettini. Previsti anche i percorsi turistico-culturali: "I luoghi del Barocco catanese" con Chiostro e Chiesa dei Minoriti, "I tesori di piazza Università", "Su e giù per le scale tra Cupole e Cripte". Ecco il programma completo: Sabato 20 Maggio: dalle ore 19,00 A libera fruizione Palazzo della Cultura (Via Vittorio Emanuele 121) Chiesa di San Francesco Borgia (via Crociferi) Autobooks comunale Bookcrossing Libroscambio (ingresso Palazzo della Cultura via vittorio Emanuele 123) Museo LUDUM Science Center Accademia Belle Arti Palazzo Vanasco (via Vanasco, 9) Chiesa  San Nicolò l’Arena (ingresso libero Chiesa) Teatro antico Sala dell’Esedra (Via Teatro Greco, 11  – Palazzo degli Elefanti Terme della Rotonda (Piazza della Mecca) Associazione Danzando l’800 A pagamento Palazzo della Cultura – Mostra Escher (Via Vittorio Emanuele 121), Castello Ursino Museo - Belliniano Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Museo Emilio Greco, Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Chiesa San Nicolò l’Arena (percorso di gronda) Teatro  Antico Teatro Massimo Vincenzo Bellini Cattedrale Badia di Sant’Agata (via Vittorio Emanuele 184) Terme Achilliane (Piazza Duomo) Museo Diocesano Cripta S. Euplio Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte Chiesa Sant'Agata La Vetere Santuario Sant'Agata al Carcere Chiesa  San  Giuliano, via Crociferi Monastero dei Benedettini Museo di Archeologia dell'Università (Palazzo Ingrassia ) Museo Tattile "Borges", Via Etnea, 602 MacS (Museo di Arte Contemporanea Sicilia) via Crociferi – via S. Francesco D'Assisi n. 30, Catania Itinerario: I luoghi del Barocco catanese: Chiostro e Chiesa dei Minoriti Passeggiata Guidata - La città dei Benedettini : da Donato del Piano a Stefano Ittar . Palazzo della Cultura, Via Vittorio  Emanuele, 121 visitabile a pagamento a tariffa ridotta €10.00* la mostra “Escher Per info e prenotazioni visite guidate il numero da chiamare è +39 344 2249701 visite guidate 19.30/21.30 su prenotazione costo : 3 euro da aggiungere al prezzo del biglietto a cura dell'Associazione Guide turistiche di Catania Ad ingresso libero -Visitabile laMostra anteprima a cura di Giovanni Levanti con la collaborazione di Francesca Danzì e Giuseppe Mendolia Calella -Evento Me&Sea2017  3° edizione “Il presente del Mediterraneo ”European Maritime Day a cura di Feel Land - Visitabile il Bookcrossing Libroscambio (ingresso Palazzo della Cultura via vittorio Emanuele 123) Ore 19,00 Performance  di balli ottocenteschi  a  cura dell’  Associazione Danzando l’800 Visitabile inoltre: - “l'Icona votiva di Sant'Agata” realizzata da Salvo Ligama  all'interno degli antichi resti di casa Platamone - installazioni fisse presso la Torre Saracena: Opera pittorica “Regolo” realizzata da Rosario Genovese Opera pittorica “ LAS CUCHARILLAS PARA EL  CAFFE’ FLORIAN” realizzata da Sergio Pausig Opera pittorica “Agata è per sempre” realizzata da Daniela Costa Candelora dedicata ai Devoti in onore di S. Agata realizzata dagli allievi dell'Accademia di Belle Arti di Catania, curata da Angelo Cigolindo Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia ore 19.00-24.00; ultimo ingresso ore 23.00 Costo del biglietto € 2,00 Visitabile la mostra: -L'istinto della formica - Arte moderna delle collezioni benedettine dai depositi del castello a cura di Barbara Mancuso  in collaborazione con L’Università degli studi di Catania Dipartimento di Scienze Umanistiche -Mostra fotografica Ultima Sicilia, proposta dal Direttore dell’Accademia di Design e Arti visive Abadir, arch. Lucia Giuliano dal 20 maggio al 23 luglio 2017. visite guidate delle collezioni  19.30 / 21.30 su prenotazione . Costo 3 euro per persona . da aggiungere al prezzo del biglietto , a cura dell'Associazione Guide turistiche di Catania   su prenotazione al 344 2249701 Museo - Belliniano Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Apertura dalle 19,00 alle ore 24,00 ultimo ingresso ore 23.30  Ingresso € 1,00. Dalle 19 alle 23.00 visite guidate gratuite a cura dell'Associazione Guide Turistiche di Catania Museo Emilio Greco, Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Apertura dalle ore 19,00 alle ore 24,00 ultimo ingresso ore 23.30  Ingresso € 1,00. Visitabile la mostra “Palle Pazze rimbalzanti” exhibition di Francesco Arena. Chiesa Monumentale di San Nicolò l’Arena, Piazza Dante ore 19,00-24,00; ultimo ingresso ore 23,30. Ingresso alla Chiesa gratuito. Percorso di gronda a pagamento, costo del biglietto € 1,00. Cripta S. Euplio (Via Sant'Euplio, 29) Un sito avvolto nel mistero. Il compatrono dimenticato. Martiri di ieri e di oggi. Etna ngeniousa, in collaborazione con il Comune di Catania, Assessorato ai Saperi  e Bellezza Condivisa, e con la partecipazione straordinaria dell'attrice Barbara Gallo propone una visita drammatizzata che fra storia e poesia farà rivivere questo luogo carico di fascino. L'evento si svolgerà esclusivamente su prenotazione. Start ore 19.00 Gruppi max 30 persone Durata del percorso 45 minuti Ultima partenza ore 23.00 info e prenotazioni - 3381441760 -asso.etnangeniousa@gmail.co Contributo di partecipazione €3.00 Badia di S. Agata via Vittorio Emanuele Visitabile la terrazza e la cupola, con ingresso a tariffa ridotta € 2,00 dalle ore 19,00 alle ore 24,00. Ultimo ingresso ore 23,45 In collaborazione con la l’Arcidiocesi di Catania ed Associazione Etna ' ngeniousa Terme Achilliane,  Piazza Duomo Dalle 19.00 alle 24.00 biglietto d’ingresso  ridotto € 1.00* (ultimo ingresso ore 23.30) Sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano o davanti l’ingresso delle Terme. Il pubblico sosterà nell’area esterna della Cattedrale, lungo la balaustra, e l’accesso al sagrato sarà fruito solamente dal gruppo che visiterà il sito In collaborazione con la l’Arcidiocesi e la Chiesa Cattedrale di Catania. Museo Diocesano Dalle 19.00 alle 24.00 biglietto d’ingresso € 2.00 (ultimo ingresso ore 23.30) sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte  piazza Carlo Alberto € 1.00 dalle ore 19.00 alle ore 23.30 (ultimo ingresso ore 23.00) In collaborazione con l’Arcidiocesi di Catania Chiesa Sant'Agata La Vetere Orario di Apertura: 19:000:00 Visita Guidata 1€ - Primo scrigno reliquiario (XII sec) - Sarcofago di Sant'Agata - Resti antica cattedrale (pre- terremoto 1693) - Cripta e colatoi (XIX sec) - Candelora dei fiorai - Dipinto di G. Sciuti (Madonna dei Bambini) Chiesa S. Francesco Borgia (via Crociferi) La Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Catania partecipa all’evento internazionale "La Notte dei Musei" con l’apertura della chiesa barocca di San Francesco Borgia. All’interno sarà inoltre possibile visitare la mostra dal titolo “Miracoli al fronte. Ex voto della Grande Guerra dalla provincia di Catania” a cura di Benedetto Caruso e Maria Teresa Di Blasi. L’esposizione, trae origine dalle celebrazioni nazionali del centenario della Prima Guerra mondiale e presenta inediti materiali appartenenti a collezioni privati e interessanti ex voto provenienti dai Santuari di Catania e provincia. Orari: Sabato 20 maggio dalle ore 19.00 alle ore 24.00 Monastero  dei  Benedettini, Piazza Dante    dalle 20.30 alle 23.30 con partenza ogni 30 minuti, visite guidate all'interno del Monastero dei Benedettini, il costo ridotto corrisponde a € 5.00. La prenotazione ai numeri 095 7102767 - 334 9242464 è obbligatoria. Museo di Archeologia dell'Università (Palazzo Ingrassia ) visite guidate anche al Museo Universitario di Archeologia con partenze alle 20.30; 21.30; 22.30, il costo del biglietto ridotto corrisponde a €2.00. La prenotazione ai numeri 095 7102767 - 334 9242464 è obbligatoria. Museo Tattile "Borges", Via Etnea, 602 dalle 19.00 alle 24.00, senza obbligo di prenotazione Un’opportunità di visita e di scoperta all’interno di una struttura unica nel meridione che ospita numerosi plastici architettonici, interamente realizzati dalla Stamperia Regionale Braille di Catania (strumento indispensabile per non vedenti siciliani e non per la loro integrazione culturale e sociale). Le opere tridimensionali di bellezze architettoniche europee e mondiali,  in gran parte dei più significativi monumenti della Sicilia, tutte fruibili al tatto, sono esposte in una sorta di passeggiata “virtuale”, suddivisa per sale e sezioni che permettono di scoprire forme, proporzioni, dimensioni e caratteristiche che coinvolgono e incuriosiscono tutti i visitatori, siano essi non vedenti o vedenti. Una inconsueta “duplicazione” di un’opera d’arte e una stimolazione multisensoriale, favorita sia dalla visione sinottica dell’opera sia dalla possibilità di apprezzarla tramite il tatto. Il percorso continua poi con un “Giardino Sensoriale”, ove bendati, è possibile vivere un’esperienza alla scoperta degli altri sensi (tatto, udito ed olfatto) fino a giungere al primo “Bar al buio” permanente e successivamente al laboratorio didattico all'interno dello Showroom "Frammenti di Luce" dove i non vedenti potranno conoscere e acquistare tutti i presidi tecnologici per la loro autonomia. Il costo unico del biglietto è di €2,50, gratuito per disabili e loro accompagnatori, bambini under 10 ed insegnanti in visita didattica Un’occasione speciale per visitare il Polo Tattile Multimediale, luogo di cultura, dove disabili e non possono “toccare con mano” il mondo dell’arte e approcciarsi attraverso una prospettiva diversa alla scoperta dei sensi. Santuario Sant'Agata al Carcere (Piazza S. Carcere, 7) Dalle 19.00-24.00 Percorso di visita al complesso storico del Santuario di Sant'Agata al Carcere, con il nuovo inedito itinerario che comprende gli scavi archeologici della sagrestia, i nicchioni romani, il salone espositivo, la torretta medievale, la terrazza, la chiesa e il Santo Carcere. Visite guidate a cura dell'Associazione Etna 'ngeniousa Contributo € 3.00 Informazioni: carceresantagata@gmail.com oppure 338.1441760 Cattedrale dalle ore 20.30 alle 23,30 l’ingresso avverrà attraverso il cancello di Via Vittorio Emanuele e quindi dal portale rinascimentale (orario ultimo ingresso ore 23,00). Per l’occasione è stato pensato un itinerario, illuminato in modo adeguato, per permettere di ammirare le tele lungo le navate, i monumenti sepolcrali dei Vescovi e quello di Vincenzo Bellini, i sarcofagi dei reali aragonesi e il sarcofago che custodì le spoglie del Beato Cardinale Giuseppe Benedetto Dusmet, custoditi nella Cappella della Madonna, gli affreschi dell’area presbiterale, il coro capitolare, l’affresco di Giacinto Platania in sacrestia, sarà fruibile anche l’Aula Capitolare dove saranno esposti arredi preziosi della Cattedrale fra i quali la Reliquia del Santo Chiodo, nuovamente fruibile dopo il successo riscosso lo scorso aprile; sarà accessibile inoltre il "Salone Bonadies" ricavato nella struttura medievale della cattedrale, nel quale si svolse il Sinodo Diocesano del 1668 indetto proprio dal Vescovo Bonadies. Qui sarà in mostra la preziosa pergamena del 1666 che proclama Sant’Agata protettrice perpetua della città di Messina. Eccezionalmente potrà essere visitata la Cappella di Sant’Agata. Il percorso verrà accompagnato dalle note del monumentale organo restaurato di recente e illustrato in un apposito depliant. Per sostenere le spese extra, dovute allo sforzo organizzativo e alla presenza notevole del personale addetto, ai visitatori è richiesto un contributo di 2 euro. Teatro antico Sala dell’Esedra – Palazzo degli Elefanti Ore 18.30  Seminario "Ottocento siciliano tra storia e paesaggio. Filippo Liardo, Giuseppe Sciuti: due pittori a confronto". Seguirà visita della mostra permanente “Giuseppe Sciuti a Palazzo degli Elefanti” a cura di Luisa Paladino Teatro antico via Vittorio Emanuele,266 Dalle 19,00 alle 23,00  ingresso tariffa ridotta 3,00€ a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania Terme della Rotonda (Piazza della Mecca) Dalle 19,00 alle 23,00 Mostra Catania Romana Segni&simboli del contemporaneo A cura di Gianni Latino Con la collaborazione di Giorgia di Carlo e Ludovica Privitera Esposizione di poster dedicati ai principali monumenti di epoca romana Momento musicale a cura all’arpa, a cura di Antonella Furian. BIBLIOTECA REGIONALE UNIVERSITARIA DI CATANIA Piazza Università in collaborazione con l’Assessorato Regionale al Turismo, l’Università degli Studi di Catania, il Liceo Classico Statale Nicola Spedalieri di Catania, l’Associazione Culturale SARAGO di Catania. PROGRAMMA dalle ore 20,30 alle ore 00,30:  Ore 20,30  Visita guidata alla mostra del Centenario del Giro d’Italia “Sicilia, Amore infinito”,  in cui sono esposti, oltre a cimeli storici, i quotidiani che hanno raccontato, dal 1930 ad oggi, il passaggio del Giro in Sicilia. Ore 21,15 “ri-TROVARSI tra amici” - Recital, proiezioni e dialoghi sulla Catania dei primi del ‘900 a cura degli studenti della classe 3^ D del Liceo Classico Statale Nicola Spedalieri di Catania: Ore 22,15 Visita guidata alla mostra del Centenario del Giro d’Italia “Sicilia, Amore infinito” Ore 22,45 Proiezione del film “Totò e il Giro d’Italia” a cura del l’Associazione Culturale SARAGO di Catania Chiesa San Giuliano, via Crociferi Apertura dalle 19.00 alle 24.00. Si prevede l'ingresso a gruppi, di massimo 30 persone, ogni 10 minuti. Ultimo ingresso ore 23.50. Ingresso € 1,00. Gioiello del tardo barocco catanese con la sua particolare pianta ottagonale allungata, riapre le sue porte per farsi ammirare in tutto il suo splendore. All'interno sono custodite opere dei pittori Olivio Sozzi, Pietro Abbadessa e Giuseppe Rapisarda. Teatro Massimo V. Bellini, Piazza Teatro Massimo Visite guidate su prenotazione : 20.30/23.00 costo con biglietto incluso 5  euro a cura dell'Associazione Guide turistiche di Catania Ingresso libero su prenotazione al 331/7495344 Accademia Belle Arti Palazzo Vanasco, via Vanasco, 9 Mostra “novorganismo”  Opening ore 19.00 Museo LUDUM Science Center ,  presso Il polo commerciale "Centro Sicilia" a 400m dallo svincolo san Giorgio della tangenziale di Catania LUDUM aderisce alla notte europea dei musei , con un evento gratuito . ore 20:30 I vincitori del premio ig-Nobel 2010 #AndreaRapisarda #AlessandroPluchino e #CesareGarofalo , si parleranno di come il caso debba essere rivalutato come elemento per la scelta della classe dirigente a seguire lo scienziato pazzo con il suo science show , esplosioni , congelamenti , fuoco e fumo per lo spettacolo scientifico più bello d'Italia. Ingresso gratuito , solo per le prime 80 prenotazioni obbligatorie al 3485205905 MacS (Museo di Arte Contemporanea Sicilia) via Crociferi – via S. Francesco D'Assisi n. 30, Catania Dalle 19.00 alle 24.00 sarà possibile visitare il MacS al costo di € 2,00 dove è attualmente in corso l'esposizione della Collezione Macs. Itinerario: luoghi del Barocco catanese: Chiostro e Chiesa dei Minoriti h. 16.00 - 22.00 in concomitanza con il mercatino artigianale organizzato dall'associazione "Le Pulci di Città" accoglienza e visita guidata Punto d'incontro: ingresso Chiesa dei Minoriti (contributo € 2,00 a persona) 16.00 17.00 18.00 19.00 20.00 a cura dall'Associazione Regionale Guide Sicilia Passeggiata Guidata - La città dei Benedettini : da Donato del Piano a Stefano Ittar . Itinerario con partenza alle ore 19.30  dalla chiesa di San Nicola  fino al Castello Ursino con visita dell'edificio federiciano e della mostra sul tesoro dei benedettini: l' istinto della formica . Costo : 5,50 . Il prezzo include  l' ingresso al castello Ursino ,  il camminamento di gronda della chiesa di San Nicola , radio trasmettitori per la visita guidata .A cura dell'Associazione Guide turistiche di Catania. Prenotazione obbligatoria al 331/7495344. Autobooks Dalle 19,00 alle 24,00 L'Autobooks con il suo carico di libri sosterà in via Vittorio Emanuele antistante la balaustra della Cattedrale Interverranno gli  artisti di EtnaComics Domenica 21 maggio A libera fruizione Palazzo della Cultura (Via Vittorio Emanuele 121) Chiesa S. Francesco Borgia (via Crociferi) Chiesa Monumentale di San Nicolò l’Arena, Piazza Dante( Ingresso alla Chiesa gratuito) Terme della Rotonda Autobooks A pagamento Palazzo della Cultura – Mostra Escher (Via Vittorio Emanuele 121), Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia Museo - Belliniano Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Museo Emilio Greco, Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Chiesa Monumentale di San Nicolò l’Arena, Piazza Dante (Percorso di gronda a pagamento) Badia di S. Agata via Vittorio Emanuele Terme Achilliane Chiesa e Cripta di S. Gaetano alla Grotta Monastero  dei  Benedettini, Piazza Dante I luoghi del Barocco catanese: Chiostro e Chiesa dei Minoriti I tesori di piazza Università Su e giù per le scale: Tra Cupole e Cripte Palazzo della Cultura, Via Vittorio  Emanuele, 121 visitabile a pagamento  la mostra “Escher” Per info e prenotazioni visite guidate il numero da chiamare è +39 344 2249701 visite guidate su prenotazione  costo 3 euro oltre il biglietto di ingresso a cura dell'Associazione Guide turistiche di Catania Ad ingresso libero -Visitabile la Mostra anteprima a cura di Giovanni Levanti con la collaborazione di Francesca Danzì e Giuseppe Mendolia Calella Visitabile inoltre: - “l'Icona votiva di Sant'Agata” realizzata da Salvo Ligama  all'interno degli antichi resti di casa Platamone - installazioni fisse presso la Torre Saracena: Opera pittorica “Regolo” realizzata da Rosario Genovese Opera pittorica “ LAS CUCHARILLAS PARA EL  CAFFE’ FLORIAN” realizzata da Sergio Pausig Opera pittorica “Agata è per sempre” realizzata da Daniela Costa Candelora dedicata ai Devoti in onore di S. Agata realizzara dagli allievi dell'Accademia di Belle Arti di Catania,curata da Angelo Cigolindo Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia ore 9.00-19,00; ultimo ingresso ore 18.00 Ingresso a pagamento Visitabile la mostra -L'istinto della formica - Arte moderna delle collezioni benedettine dai depositi del castello a cura di Barbara Mancuso in collaborazione con L’Università degli studi di Catania Dipartimento di Scienze Umanistiche -Mostra fotografica Ultima Sicilia, proposta dal Direttore dell’Accademia di Design e Arti visive Abadir, arch. Lucia Giuliano dal 20 maggio al 23 luglio 2017. visite guidate delle collezioni  su prenotazione . Costo 3 euro per persona . da aggiungere al prezzo del biglietto , a cura dell'Associazione Guide turistiche di Catania   su prenotazione al 344 2249701 Museo - Belliniano Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Apertura dalle 9,00 alle ore 13,00 ultimo ingresso ore 12.30  Ingresso a pagamento. Museo Emilio Greco, Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Apertura dalle ore 9,00 alle ore 13,00 ultimo ingresso ore 12.30  Ingresso a pagamento. . Visitabile la mostra “Palle Pazze rimbalzanti” exhibition di Francesco Arena. Chiesa Monumentale di San Nicolò l’Arena, Piazza Dante ore 9,00-13,00; ultimo ingresso ore12,30. Ingresso alla Chiesa gratuito. Percorso di gronda a pagamento Chiesa S. Francesco Borgia (via Crociferi) La Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Catania partecipa all’evento internazionale "La Notte dei Musei" con l’apertura della chiesa barocca di San Francesco Borgia. All’interno sarà inoltre possibile visitare la mostra dal titolo “Miracoli al fronte. Ex voto della Grande Guerra dalla provincia di Catania” a cura di Benedetto Caruso e Maria Teresa Di Blasi. L’esposizione, trae origine dalle celebrazioni nazionali del centenario della Prima Guerra mondiale e presenta inediti materiali appartenenti a collezioni privati e interessanti ex voto provenienti dai Santuari di Catania e provincia. Domenica 21 maggio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 INGRESSO LIBERO Badia di S. Agata via Vittorio Emanuele Visitabile la terrazza e la cupola, con ingresso a € 3,00 dalle ore 9,30 alle ore 12,30. Ultimo ingresso ore 12,00 dalle ore 19,00 alle ore 21,00 ultimo ingresso ore 20,30 In collaborazione con la l’Arcidiocesi di Catania ed Associazione Etna ' ngeniousa Terme Achilliane ore 10.00 /13.00 Ingresso € 3.00 Sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano o davanti l’ingresso delle Terme. In collaborazione con l’Arcidiocesi di Catania. Terme della Rotonda Apertura ore 9,00-13,00 Mostra Catania romana Segni&Simboli del contemporaneo A cura di Gianni Latino. Con la colaborazione di Giorgia di Carlo e Ludovica Privitera Esposizione di poster dedicati ai principali monumenti di epoca romana Teatro antico via Vittorio Emanuele,266 Dalle 9,00 alle  13,00  ingresso tariffa ridotta 3,00€ a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania Chiesa e Cripta di S. Gaetano alla Grotta  ore 10.00/13.00 Ingresso € 1.00 In collaborazione con l’Arcidiocesi e la Chiesa Cattedrale di Catania. Monastero  dei  Benedettini, Piazza Dante    domenica 21 Maggio, oltre alle visite guidate al Monastero dalle 9.00 alle 17.00 e con partenza ogni ora piena, è in programma "Arte che pizza!: laboratorio didattico per bambini di 4-11 anni con inizio alle 10.00 e costo di € 7.00 (intero)/ € 5.00 (ridotto); è obbligatorio la prenotazione ai numeri 095 7102767 - 334 9242464. I luoghi del Barocco catanese: Chiostro e Chiesa dei Minoriti in concomitanza con il mercatino artigianale organizzato dall'associazione "Le Pulci di Città" accoglienza e visita guidata Punto d'incontro: ingresso Chiesa dei Minoriti (contributo € 2,00 a persona) 16.00 17.00 18.00 19.00 20.00 a cura  dell'Associazione Regionale Guide Sicilia I tesori di piazza Università: Teatro Machiavelli, primo teatro dei pupi di Catania - Le leggende dei 4 lampioni Punto d'incontro: ingresso del Teatro Machiavelli, piazza Università, 13 (contributo € 2,00 a persona) Orario visite h.19.00 h.19.30 h.20.00 h.20.30 h.21.00 h.21.30 h.22.00 h.22.30 h.23.00 Per chi volesse fare entrambe le visite il contributo sarà di € 3,00 a persona Non è necessaria la prenotazione L'Associazione Ingresso Libero garantirà l'apertura del teatro Machiavelli a cura  dell'Associazione Regionale Guide Sicilia Su e giù per le scale: Tra Cupole e Cripte Una passeggiata sui tetti della città, alla scoperta delle Cupole di San Nicola e di Sant'Agata alla Badìa con un percorso cittadino per strade, cripte protocristiane (S. Euplio) e terme romane. € 8 per persona inclusi gli ingressi ai siti A cura dell'Associazione Guide turistiche di Catania. Prenotazione obbligatoria al. 344/2249701 Autobooks Dalle 10,00 alle 14,00 L'Autobooks con il suo carico di libri sosterà in Piazza Nettuno. Interverranno gli  artisti di EtnaComics In collaborazione con: Regione Siciliana Assessorato dei beni culturali e dell'identità siciliana Dipartimento dei dei beni culturali e dell'identità siciliana: Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Catania Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania Arcidiocesi di Catania Teatro Massimo Vincenzo Bellini Museo Diocesano Officine Culturali Associazione Regionale Guide Sicilia Associazione Guide Turistiche di Catania Associazione Etna 'ngeniousa Museo Tattile Borges Museo LUDUM Science Center Accademia Belle Arti di Catania Associazione Danzando l’800 EtnaComics

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mag 2017

“Capaci X Cambiare”, una giornata di riqualificazione del Parco Falcone

di Mobilita Catania

Il Parco Falcone è nato dopo un vero e proprio sollevamento popolare che impedì alla concessionaria d'auto riconducibile ad un prestanome del boss mafioso Nitto Santapaola di continuare ad occupare abusivamente uno spazio pubblico destinato, secondo il piano regolatore della città, a verde pubblico. Da allora quell'area pubblica, destinata a verde pubblico, rappresenta un indispensabile polmone verde per la nostra città. In occasione dei 25 anni dalla strage di Capaci, CittàInsieme e Nuova Acropoli organizzano per domenica 21 maggio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 una giornata di riqualificazione del Parco urbano dedicato al giudice Giovanni Falcone. Armati di fiori, scope, guanti, vernici e pennelli, i ragazzi degli istituti scolastici "Boggio Lera", "Dante Alighieri", "Fermi-Eredia", "Galileo Galilei", "Turrisi Colonna", i giovani delle associazioni ASAEC-Associazione Antiracket di Catania, dei Leo Club Catania Gioeni e Catania Host, i ragazzi della Comunità Parrocchiale Santi Pietro e Paolo, con la partecipazione delle Associazioni "Amici di Librino", Italia Nostra - sez. di Catania, "La Città Felice", "Rete La Ragna-Tela", con il supporto tecnico della Catania Multiservizi, della 3° Circoscrizione Borgo-Sanzio e della Direzione Ecologia-Ambiente del Comune di Catania, condivideranno coi loro coetanei e con tutti i cittadini armati di buona volontà il piacere di dedicarsi ad un bene che appartiene tutti, prendendosene cura e rendendolo più bello. Armati di fiori da piantare, scope e guanti per togliere le cartacce, cestini e panchine da sistemare e ridipingere con pennelli e vernici. Ma soprattutto armati di buona volontà! E del desiderio di trasmettere ai più giovani valori imprescindibili per la civile convivenza come la legalità, il rispetto degli altri e dei beni comuni. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.      

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mag 2017

Porto di Catania, cinquemila croceristi nel fine settimana. Nel 2018 ritorna Costa Crociere

di Roberto Lentini

Per questo fine settimana sono previsti circa cinquemila croceristi che attraccheranno nel porto di Catania. Si comincia oggi con la Rhapsody of the Sea della Royal Carribbean con 2.435 fra passeggeri. Sabato sarà la volta della Mein Schiff 2 della Tui Cruises con 1.886 tra passeggeri, mentre domenica 21 maggio saranno presenti ben due navi da crociera, la Island Sky della Noble Caledonia con 120 passeggeri e la Insigna della Oceania Cruises con 700 passeggeri. Il dato del traffico crocieristico per il 2017 rimane tuttavia in flessione rispetto allo scorso anno: ci saranno infatti circa 20.000 passeggeri in meno con un calo di circa il 20%. Una buona notizia invece arriva da Costa Crociere  che dal 4 aprile al 22 maggio e dal 2 ottobre al 20 novembre 2018, ogni mercoledi, attraccherà nel porto di Catania con la Costa Fascinosa capace di ospitare ben 3800 passeggeri. Diventa quindi importante, per un serio rilancio del nostro porto, migliorare i servizi di accoglienza dei passeggeri. La vecchia dogana, una volta destinata all'accoglienza dei turisti adesso si è trasformata in discoteca, abbandonando quindi la vocazione turistica. I croceristi che arrivano a Catania oggi sono accolti in strutture precarie, nei pressi del terminal, dove sono stati rappresentati i territori con stand dedicati alla promozione dell’enogastronomia e dell’artigianato tipico ma mancano i servizi volutamente studiati per rendere il più piacevole possibile la sosta dei croceristi in partenza. foto di copertina di Roberto Munao: nave da crociera “Mein Schiff 3″ della flotta TUI, durante uno scalo al porto di Catania Ti potrebbero interessare… FOTO | Restituire il porto alla città: il progetto FOTO | Integrazione Città-Porto secondo il progetto ANCE Porto di Catania | Storia e sviluppi futuri

Leggi tutto    Commenti 0