14 apr 2020

Coronavirus, limitazioni e modifiche al servizio di trasporto pubblico della Ferrovia Circumetnea prorogate sino al 3 maggio


A seguito del prolungamento delle restrizioni ad attività e spostamenti su tutto il territorio nazionale per l’emergenza sanitaria in atto, con l’odierna entrata in vigore del DPCM del 10 aprile 2020, l’azienda di trasporto pubblico della Ferrovia Circumetnea ha deciso di prolungare le limitazioni e modifiche ai servizi su ferro e gomma già messe in atto nei giorni scorsi.

Pertanto, il servizio della metropolitana continuerà a essere sostituito da un bus navetta mentre quello dei treni extraurbani sarà ridotto e in parte sostituito da speciali linee bus. Di seguito si riportano i link per consultare le relative tabelle degli orari:

Tali orari e servizi saranno in vigore, salvo nuove disposizioni, sino a domenica 3 maggio 2020.

Foto di copertina di Vincenzo La Rosa - Ferroviere Reporter

Ti potrebbero interessare:


aggiornamentoautobusbuscataniacircumetneacoronaviruscovid19dpcmemergenza sanitariaferrovia circumetnealimitazionimetrometro shuttlemetropolitanaoraripandemiatrasporto pubblicotreni

Un commento per “Coronavirus, limitazioni e modifiche al servizio di trasporto pubblico della Ferrovia Circumetnea prorogate sino al 3 maggio
  • lazarus 11
    15 apr 2020 alle 12:31

    e mi pare che questo significhi che anche i treni a lunga percorrenza saranno sospesi fino al 3 Maggio, compreso l’unico IC Roma-Siracusa ancora visibile sul sito del FS ma limitato a Villa San Giovanni per volonta’ della Regione, del Comune di Messina e infine del MIT. Le due antenne da/per Siracusa e Palermo per Roma infatti non percorrono piu al momento le linee ionica e tirrena. Ma questo e’ un bene o un male ?! So solo che si e’ creato un precedente (scioperi brevi a parte) in cui nessun treno raggiunge piu la regione. Spero ovviamente di sbagliarmi.


Lascia un Commento