16 feb 2018

Arkia apre la rotta Catania Fontanarossa-Tel Aviv Ben-Gurion


L’aeroporto di Catania si arricchisce di un nuovo collegamento aereo con Tel Aviv operato dalla compagnia aerea israeliana Arkia disponibile dal 28 maggio al 5 ottobre con due frequenze settimanali il lunedì e venerdì. Nel periodo di maggior traffico verrà introdotta una terza frequenza il mercoledì.


Atterra all’aeroporto di Tel Aviv-Ben-Gurion vicino alla città di Lod, 15 chilometri (9 miglia) a sud-est di Tel Aviv. Dall’aeroporto, per andare verso Gerusalemme, dovete prendere ugli autobus 945 e 947 della compagnia Egged  che passano all’incirca ogni mezz’ora dalle 05:30 alle 21:00. Una delle opzioni più comode, economiche e popolari è, sicuramente, quella del Monit Sherut, un taxi collettivo che parte davanti agli Arrivi dell’aeroporto e vi porta (esattamente come un taxi) direttamente alla vostra destinazione finale.

Cosa vedere a Gerusalemme

424012305170417_Gerusalemme_578009968

La città di Gerusalemme è un luogo ricco di storia, monumenti e musei in cui convivono ebrei, musulmani e cristiani. Il Muro del Pianto è sicuramente uno dei luoghi più suggestivi, poiché è il punto di raccolta per la preghiera ed è inoltre un’area protetta e sorvegliata per motivi di sicurezza.

Un luogo veramente sacro ai cristiani è la Basilica del Santo Sepolcro, attorno alla quale si sviluppa il Quartiere Cristiano. All’interno si trova la pietra sulla quale venne steso Gesù per essere preparato alla sepoltura,

La Porta di Damasco permette di accedere ad un quartiere davvero particolare ovvero quello arabo, che appare subito come un bazar in cui vi è un mix di profumi di spezie, pane ed altri aromi che si mescolano nell’aria creando un’atmosfera davvero unica.


aeroporto cataniaaeroporto fontanarossacataniacatania airportcatania airport parkingdirect flifhtmobilita cataniatel aviv


Lascia un Commento