09 dic 2017

Ponte dell’Immacolata positivo per l’Aeroporto di Catania, quota 9 milioni di passeggeri vicina


Il 2017 sarà, per l’aeroporto di Catania, un anno ricco di soddisfazioni per i risultati raggiunti e proprio sotto Natale raggiungerà la quota record di 9 milioni di passeggeri.

Per il Ponte dell’Immacolata, che va dal 7 al 10 Dicembre 2017, SAC prevede una crescita passeggeri di circa +10,54%. Se infatti nello stesso periodo del 2016 sono stati registrati 70.604 utenti in transito, per quest’anno le stime sono di 78.044 viaggiatori. Aumentano i movimenti degli aeromobili: 543 oggi, contro i 509 del 2016; cresce il load factor, il fattore di riempimento degli aeromobili, con una media dell’86% dei posti venduti rispetto all’83% dello scorso anno.

I dati, non ancora definitivi, vedono ancora una crescita di passeggeri di quasi 8% rispetto al novembre 2016. Nel mese appena trascorso sono stati registrati 591.562 transiti (circa 50 mila in più dello scorso anno, quando furono 547.887); il dato progressivo, da gennaio a novembre 2017, sale fino a quota 8.506.057 (dati non ancora definitivi).

Siamo quindi ormai prossimi al tetto record dei 9 milioni di passeggeri, un nuovo traguardo dopo quello degli 8 milioni sforato anzitempo, nel mese di novembre.

L’approssimarsi delle festività natalizie è stato festeggiato ieri con l’esordio del progetto “Natale Digitale”. Per trenta giorni, dall’8 dicembre, e fino al 6 gennaio, l’Aeroporto di Catania si accenderà di luci ed emozioni “live”: dalle prime luci della sera e fino all’alba, infatti, ogni notte la torre degli uffici del Terminal A si trasformerà in una sorta di totem a tema natalizio grazie alla tecnologia digitale del videomapping che, sulla superficie circolare dell’edificio, proietterà divertenti animazioni dedicate alla magia del Natale e visibili anche a distanza.

foto di copertina: Catania Airport [instagram]

Ti potrebbe interessare:

 


9 milioniAeroporto di Cataniacataniacatania airportfontanarossamobilita cataniamobilita.orgpasseggerirecordsac


Lascia un Commento

Ultimi commenti