Articolo
03 lug 2020

Volotea lancia il nuovo volo Catania-Torino con prezzi a partire da 27,75 euro

di mobilita

Volotea ha inaugurato oggi la nuova rotta Catania- Torino inizialmente con 4 frequenze settimanali, il lunedi, giovedi, venerdi e domenica mentre dal 27 luglio diventerà giornaliero, con prezzi a partire da 27,75 euro. Il nuovo volo rientra in un progetto ampio che vede la compagnia impegnata nel consolidare il suo network 2020 con l’avvio di 40 nuove rotte nazionali, 15 delle quali in esclusiva, in Italia, Francia, Spagna e Grecia. In questi Paesi, inoltre, la compagnia punta a intensificare i collegamenti tra le isole e la terraferma, offrendo ai suoi passeggeri la possibilità di raggiungere ancora più comodamente alcune tra le più accattivanti mete vacanziere. “Siamo molto felici di poter inaugurare la nuova rotta in partenza da Catania alla volta di Torino. Con l’avvio del nuovo collegamento, per tutti i passeggeri catanesi sarà possibile raggiungere ancora più comodamente il Piemonte, per uno short break in una delle regioni più affascinanti d’Italia o per andare a trovare familiari e parenti che vivono li. - ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. Allo stesso tempo ci auguriamo di potenziare i flussi turistici verso Catania e la Sicilia, dove sarà possibile trascorrere qualche giorno di relax all’insegna di sole, mare e ottimo cibo. Scendiamo in pista a Catania con un ventaglio di 9 destinazioni che, siamo certi, conquisterà un numero sempre crescente di passeggeri”. Volotea ha recentemente incrementato le sue misure igieniche e i protocolli di sicurezza per garantire un’esperienza di volo confortevole e sicura e tutelare la salute di passeggeri e dipendenti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 giu 2020

Da lunedi 29 giugno ritorna il servizio ferroviario della FCE

di Mobilita Catania

A partire da lunedì 29 Giugno ritorna il servizio ferroviario della Ferrovia Circumetnea, nella tratta da Catania a Paternò, dopo il fermo dovuto al lockdown e ai successivi lavori di adeguamento dell'armamento ferroviario. Qui potete consultare il nuovo orario. Sempre a partire dal 29 giugno sarà disponibile il nuovo orario del Metro Shuttle che sarà collegato agli orari di partenza e di arrivo delle corse extraurbane delle autolinee:   e i nuovi percorsi urbani delle autolinee che non transiteranno dal viale Mario Rapisardi ma dalla stazione Milo in coincidenza con il Metro Shuttle.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
23 giu 2020

Parte oggi AMIGO, il nuovissimo servizio di car-sharing dell’AMT

di Mobilita Catania

Un nuovissimo servizio di car-sharing, l'autonoleggio a breve termine, è da oggi disponibile a Catania, fornito dall'Azienda Metropolitana Trasporti in accordo con Amigo dell'azienda Amat di Palermo. A presentarla alla città stamani, nel piazzale del parcheggio aziendale Rl, ci sono il sindaco Salvo Pogllese, il presidente dell' Amt Giacomo Bellavia insieme alle consigliere di amministrazione Agata Parisi e Serena Spoto, gli assessori comunali alla mobilità Giuseppe Arcidiacono e alle Partecipate Roberto Bonaccorsi. Presenti anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente di Amat Michele Cimino. L'Amt è l'unica azienda della Sicilia orientale presente con questo tipo di servizio che nel resto dell'Isola sta già avendo un grande successo tra cittadini e turisti. 50 le autovetture messe a disposizione degli abbonati, tutte nuove e versatili, di ultima generazione a basso impatto ambientate (a benzina ed ibride), distribuite in tutte le zone del capoluogo etneo. Si tratta dei modelli Lancia Y e Toyota Yaris. I clienti, una volta registrati, possono scegliere e prenotare l'auto attraverso l'applicazione Amigo. L'accesso all'auto avviene sempre tramite l'App Amigo scaricata su smartphone ed è prenotabile in tempo reale e fino a 12 ore prima. Ritiro e consegna dell'auto noleggiata sono previsti nei 140 stalli a disposizione in tutta la città, dove i veicoli possono essere presi e lasciati in sosta senza pagamenti aggiuntivi. Numerosi i vantaggi indiscussi del car sharing targato Amt: quello di essere economico e rispettoso dell'ambiente, di essere attivo h24 7 giorni su 7 poiché, a differenza degli autonoleggi tradizionali, non ha stazioni fisse e quindi non ha orari di apertura e chiusura. Si potrà poi viaggiare nelle corsie riservate, lasciare l'auto all'interno delle strisce blu senza costi di ticket e molto altro ancora. Inoltre con il car sharing l'abbonato, acquistando solo l'uso effettivo del veicolo anziché il veicolo stesso, non avrà costi di gestione del mezzo. Il noleggio comprende tutte le spese, inclusa la polizza Kasco, e non deve essere necessariamente pianificato in anticipo. Sarà inoltre possibile viaggiare con l'auto e lasciarla in tutti i luoghi dove è presente il noleggio Amigo: Palermo, Trapani, Enna, Alcamo, Castellammare del Golfo, Scopello (stagionale), Castelvetrano, Monreale, Capaci, Aeroporto Falcone Borsellino Palermo, Aeroporto V. Bellini Catania, Aeroporto Ignazio Florio Trapani. Il servizio è dunque una valida alternativa all'uso del veicolo privato, limitando l'utilizzo dell'auto al tempo strettamente necessario. Basta scegliere una vettura nelle vicinanze, aprirla tramite l'app. salire a bordo e partire. Il costo del car sharing si compone di due parti: una quota fissa di abbonamento (annuale) e la tariffa proporzionale all'effettivo utilizzo dell'auto  (durata della corsa e chilometri percorsi). Per maggiori informazioni basta consultare il sito web www.amigosharing.it

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 giu 2020

Acicastello, revocato il divieto di balneazione

di mobilita

Richiamata la propria Ordinanza n° 204 del 17/06/2020 con la quale è stato disposto il divieto di balneazione temporaneo a causa della presenza di valori di Enterococchi eccedenti i limiti consentiti dalla normativa vigente su campioni di acqua prelevati presso via Pezzana, 18 e vista la nota dell’Asp Catania, Dipartimento di Prevenzione del 20/06/2020, la quale comunica che nei superiori punti di prelievo sono rientrati nei limiti consentiti, viene revocato il divieto di balneazione, non sussistendo in atto pericoli per la salute pubblica.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 giu 2020

Acicastello, divieto di balneazione dal Castello fino a tutto il lido La Risacca

di Mobilita Catania

Vista la nota dell’ASP Catania - Dipartimento di prevenzione - del 17 giugno 2020 con la quale viene comunicata la presenza di valori di enterococchi eccedenti i limiti consentiti dalla normativa vigente viene posto il divieto di balneazione temporaneo. Il tratto di costa su cui ricade il divieto va dal Castello fino a tutto il lido La Risacca. Notificata l’ordinanza ai titolari dei lidi Aquarius e La Risacca che sono tenuti ad esporre il provvedimento e a far rispettare il divieto ai fruitori delle strutture balneari. Sarà apposta idonea segnaletica indicante il divieto temporaneo all’inizio e alla fine del tratto interessato. Nei prossimi giorni l’ASP Catania procederà a nuove analisi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 giu 2020

KLM e AirFrance tornano a volare da Catania per Amsterdam e Parigi

di Mobilita Catania

Dopo aver ripreso, nelle scorse settimane, i primi collegamenti con l’Italia, KLM riattiverà il collegamento Catania-Amsterdam a partire dal 19 giugno, e Air France il collegamento Catania-Parigi Charles de Gaulle a partire dal 4 luglio. Sia Air France che KLM aumenteranno gradualmente le frequenze: entro la fine di luglio Air France collegherà tutti i giorni l’aeroporto di Catania Fontanarossa a quello di Parigi Charles de Gaulle, mentre KLM, sempre entro la fine di luglio, opererà 4 voli settimanali alla volta di Amsterdam. La rete europea è studiata in modo tale che il maggior numero possibile di voli si colleghi alla rete intercontinentale del colosso dell'aviazione europea, il Gruppo Air France-KLM. «Ritornare a volare a Catania è per noi motivo di grande orgoglio e conferma l’importanza della Sicilia e del mercato italiano per il Gruppo Air France-KLM. Nelle ultime settimane abbiamo messo in campo tutte le misure necessarie per volare in sicurezza e siamo ora pronti a ripartire in vista della stagione turistica» dichiara Stefan Vanovermeir, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean. «Siamo soddisfatti per la ripresa dei voli da parte di KLM e di Air France, per la riattivazione dei collegamenti da Catania verso Amsterdam e Parigi -commenta l’amministratore delegato SAC, Nico Torrisi - Il ritorno di due così importanti compagnie aeree, insieme alle altre che, nel mese di luglio, riattiveranno i collegamenti, ci dà fiducia nella ripresa del comparto aereo che ha molto sofferto il lockdown e che sono certo riprenderà vigore»

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 giu 2020

Catania, arriva la seconda chance per il Car Sharing

di davidevillaggio

Un anno fa, di questi tempi, a Catania si disquisiva sul flop del progetto di Car Sharing portato avanti dal gruppo Eni. Un'iniziativa protrattasi per tre anni ma che, come specificato da Enjoy, aveva tradito le aspettative sia per il basso numero di clienti in rapporto al numero della popolazione catanese, che per i numerosi atti vandalici alle "celebri" Fiat 500 rosse. Furti, smantellamenti e veri e propri sequestri rispetto al termine stabilito al momento del noleggio, non hanno permesso al gruppo promotore del progetto di ottenere i ricavi necessari per portare avanti l'iniziativa nella città dell'elefante. Tuttavia, a distanza di quattordici mesi, Catania vuole concedersi una seconda chance, riproponendo il servizio di Car Sharing ma, rispetto alla prima esperienza, apportando numerose novità. Dai prossimi giorni, infatti, sarà possibile noleggiare 50 macchine (Lancia Y e Toyota Yaris) alcune delle quali anche ibride elettriche, grazie alla convenzione tra l'Amt di Catania e l'Amat di Palermo per una flotta di mezzi della piattaforma Amigo che opera nel settore del noleggio nel capoluogo siciliano da 11 anni. Il servizio riguarderà inizialmente soltanto le aree centrali della città escludendo le zone periferiche, seguendo l'esempio di Palermo, ove il servizio Amigo è già attivo da anni, producendo ottimi risultati. Oltre che nel capoluogo siciliano, il progetto è stato già lanciato pure in altre città siciliane, da Trapani e provincia fino ad Enna. Ma come funzionerà il servizio? Quali saranno le tariffe? Fin dove sarà possibile spostarsi una volta noleggiata l'auto? Il mezzo sarà possibile prenotarlo tramite il sito, ma anche tramite smartphone con l'app messa a disposizione. I costi del servizio si dividono in quota fissa, quota proporzionale e l'innovativa tariffa free floating: nel primo caso si tratta di un abbonamento annuale pari alla somma di 25 € nel secondo caso, invece, la tariffa dipende dall'ammontare di tempo e di chilometri percorsi durante tutto il noleggio mentre nel caso della nuova tariffa a flusso libero, ogni minuto costerà 0,24 € dalle 7 alle 22 e 0,17 € dalle 22 alle 7. In questo frangente, non sarà possibile percorrere oltre i 50 km, altrimenti una volta superati ogni km in più vedrà un aumento di 0,35 €. Altra novità importante riguarda gli spostamenti: se con la Enjoy bisognava lasciare l'auto nella stessa città in cui veniva fatto il noleggio, adesso sarà possibile spostarsi anche altrove recandosi nelle città che già effettuano questo servizio. Insomma, le numerose richieste dei cittadini che hanno apprezzato la prima esperienza di Car Sharing nel capoluogo etneo, hanno indotto il presidente dell'Azienda Municipale Trasporti di Catania, Giacomo Bellavia, ad accelerare i tempi per evitare che la città perdesse l'abitudine dopo il primo esperimento non andato a buon fine con Enjoy.  

Leggi tutto    Commenti 0