Articolo
09 dic 2015

Metropolitana, i lavori procedono spediti: rispettato il cronoprogramma

di Roberto Lentini

Procedono secondo cronoprogramma, nonostante i problemi della Tecnics e la recente manifestazione sindacale, i lavori delle tratte della metropolitana in fase di completamento, Borgo-Nesima e Galatea-Stesicoro. La settimana scorsa è stato nominato commissario prefettizio della Tecnis Saverio Ruperto, allo scopo di consentire continuità ai lavori dell'impresa e dare le opportune garanzie ai lavoratori. È stato lo stesso Direttore Generale della FCE, Alessandro Di Graziano, a confermare a catania.mobilita.org la consegna delle opere completate per giugno 2016. Ecco un aggiornamento dai cantieri delle tratte in via di ultimazione. STAZIONE NESIMA. La presenza di una condotta della Sidra ha ritardato i lavori della stazione lato nord. Il problema è stato superato e sono iniziati i lavori di scavo della parte di stazione ancora da realizzare.   STAZIONE SAN NULLO. La stazione è completa al 95%.   STAZIONE CIBALI. La presenza di una falda acquifera ha ritardato i lavori di questa stazione che, infatti, risulta più indietro rispetto alle altre. Anche questa, nell'ultimo mese, ha subito una forte accelerazione dei lavori. Si sta completando la centinatura delle volte nel tunnel di collegamento tra il mezzanino e la sede dei binari.   STAZIONE MILO. La stazione all'interno è già completa mentre la parte superficiale è in fase di completamento. È previsto un tunnel di collegamento pedonale per collegare la stazione con il tessuto urbano a sud, ma per questo bisognerà attendere tempi maggiori in quanto l'Fce dovrà prima acquisire dei terreni. Ciò non inficerà, comunque, sull'apertura della stazione nei tempi previsti, con accesso da via Bronte. Nella foto a seguire, ecco come in questi giorni si presenta il cantiere, decisamente affollato di materiale scaricato da diversi Tir.  Qui il VIDEO dell'interno della stazione Milo nel mese di luglio TRATTA GALATEA-STESICORO Questo nuovo tratto di metropolitana, della lunghezza di quasi 2 km, congiungerà la già esistente stazione “Galatea” al cuore di Catania, attraverso la nuova stazione “Stesicoro” di Corso Sicilia.  STAZIONE GIOVANNI XXIII. Pure questo cantiere, dopo il completamento dei lavori del "nodo Fastweb", si trova in una fase avanzata. Gli operai stanno lavorando all'interno, sia per la sistemazione del mezzanino, sia per le rifiniture della galleria. Solo nei prossimi mesi vedremo gli operai in superficie per completare l'assetto esterno. Mancherà, come previsto in questa fase, il collegamento sotterraneo diretto con la stazione centrale che è pianificato in concomitanza dell'interramento di quest'ultima. Lo scalo ferroviario sarà comunque raggiungibile senza dover attraversare strade in superficie grazie al sottopassaggio previsto in viale Africa. Nel seguente articolo l'assetto esterno di piazza Giovanni XXIII dopo il completamento dei lavori: FOTO | Come sarà piazza Giovanni XXIII con il completamento della stazione metropolitana STAZIONE STESICORO. Tutto è quasi completo, si pensa alle rifiniture dei 4 ingressi: la pavimentazione completa e il rivestimento delle pareti quasi ultimato. Nella foto seguente l'ingresso sud-est. Il completamento dei lavori nelle tratte Borgo-Nesima e Galatea-Stesicoro porterà a nove i chilometri di metropolitana (contro i 3,8 attuali) e il raddoppio delle stazioni: 12 a fronte delle 6 attuali.   Puoi consultare anche: Metropolitana, il cronoprogramma ufficiale Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera  

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
28 set 2015

FOTO | Metropolitana, riprendono i lavori della stazione Cibali

di Luigi Sciarrone

Avanzano i lavori presso la stazione Cibali, nella tratta Borgo-Nesima della metropolitana di Catania. Nella stazione si è ripreso a lavorare da settembre, dopo parecchi mesi di stop, e si possono apprezzare diversi progressi: prende forma, infatti, il nuovo tunnel di accesso tra il mezzanino e il piano banchina, che sarà provvisto, come da progetto (foto 7), di scale fisse e mobili. Inoltre si può notare la presenza di una ruspa sullo sfondo e di abbondante materiale da costruzione. La stazione appare essere la più arretrata fra tutte quelle della tratta in realizzazione Borgo-Nesima: mancano ancora molte opere edili da portare a termine- completamento e copertura del mezzanino, ingressi, ascensori- e solo dopo l'ultimazione di queste si potrà passare agli impianti. Da cronoprogramma l'apertura al pubblico è prevista per l'estate del 2016.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 ago 2015

Metropolitana, stazione Nesima: da domani lavori in carreggiata nord circonvallazione

di Amedeo Paladino

Da domani, giovedi 20 agosto, i lavori della metropolitana interesseranno la carreggiata nord di Viale Bolano: coloro che provengono da Ognina direzione Misterbianco dovranno percorrere la carreggiata sud, che dal 3 agosto fino ad oggi è rimasta chiusa a causa degli stessi lavori. Rimarrà inalterata la vigente deviazione del transito proveniente da Misterbianco e diretto verso Ognina: il percorso alternativo per i veicoli in direzione est, ad esclusione dei tir, interessa le vie Antonio Mirone, Paolo Orsi e Francesco Durante; i mezzi pesanti verranno deviati sulle vie Antonio Pacinotti, San Pio X e Francesco Miceli. Il piano viario precedente prevedeva che tutti i veicoli, mezzi pesanti compresi, si immettessero sulle vie Mirone, Orsi e Durante, ma dopo le dure proteste dei residenti e dei commercianti le deviazioni sono state modificate in favore del piano vigente. Gli interventi finora eseguiti hanno riguardato lo spostamento di cavi Enel di media tensione per il completamento della stazione metropolitana nord di Nesima e si stima termineranno a dicembre. Nel mese di giugno avevamo documentato lo stato dei lavori della stazione Nesima, nodo nevralgico per il collegamento con il centro, che secondo il cronoprogramma dei lavori sarà in esercizio a giugno 2016, e con Monte Po, il cui cantiere è stato inaugurato il mese scorso.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti