Articolo
26 ott 2017

Commemorazione dei Defunti e Fiera dei Morti a Catania: tutte le informazioni

di Mobilita Catania

Per la ricorrenza della Commemorazione dei defunti è pronto il piano operativo comunale di protezione civile che l'1 e il 2 novembre, come ogni anno, disciplinerà, sotto il profilo della sicurezza, della viabilità e dei servizi, il notevole afflusso di visitatori che si recheranno nei cimiteri catanesi.  La tradizionale Fiera dei Morti si svolgerà nell'area del parcheggio scambiatore Fontanarossa, l'Amministrazione ha istituito alcuni provvedimenti di circolazione per fluidificare il traffico e assicurare un'agevole fruizione di un appuntamento ormai tradizionale.   Su disposizione del sindaco Enzo Bianco, e con il coordinamento dell'assessore alla Protezione civile Michele Giorgianni e in collaborazione con gli assessori alla Mobilità Rosario D'Agata, alla Polizia urbana Marco Consoli e alle Manutenzioini Salvo Di Salvo, direzioni e uffici comunali hanno lavorato in collaborazione stretta e anche in sinergia con altri enti per assicurare a tutta la cittadinanza, con il supporto del Coordinamento comunale del volontariato, una serena giornata dedicata al ricordo dei propri cari. In particolare, il piano è stato stilato da Marco Romano, dell'ufficio Protezione civile e Pubblica incolumità della direzione retta da Maria Luisa Areddia. Per l'edizione 2017 della Commemorazione dei defunti sono stati potenziati il servizio di Polizia Municipale e il trasporto urbano, curato da Comune e Amt con navette gratuite e un piano straordinario di viabilità anche in funzione della contemporanea Fiera dei Morti ubicata nell'area del parcheggio scambiatore di Fontanarossa. Trenitalia come ogni anno disporrà un servizio navetta dalla Stazione Catania centrale alla stazione Catania Acquicella. L'apertura del cimitero nei giorni 1 e 2 novembre è prevista a partire dalle ore 7 e fino alle ore 17. Il pubblico potrà accedere dai cosiddetti "Tre cancelli" centrali, e dai due ingressi laterali di via Acquicella, e a sud dal parcheggio Zia lisa, in via Madonna del Divino Amore. Nelle aree di sosta, in prossimità dell'ingresso dei tre cancelli e del nuovo parcheggio Zia Lisa, mezzi dell'Amt saranno a disposizione dei visitatori per il trasporto nei vari siti del Cimitero. Un'attenzione particolare è stata dedicata alle persone anziane e ai disabili che avranno la possibilità di usufruire dello specifico servizio assicurato dall'Amt, e inoltre avranno, dalle ore 12 alle 15, libero accesso con autovetture guidate da accompagnatori e muniti del talloncino per disabili esposto sul parabrezza, sia dai tre cancelli che dal nuovo parcheggio Zia Lisa. All'interno del Cimitero a disposizione di anziani e disabili saranno anche i volontari della protezione civile comunale. Trasporto pubblico L 'Amministrazione comunale e l'Amt hanno predisposto 7 autobus gratuiti, distribuiti su due "circolari" interne al cimitero: la A e la B. La circolare A (per la zona storica, con lo stesso percorso del 602) disporrà di cinque vetture piccole, che faranno capolinea all'interno dell'ingresso del parcheggio Zia Lisa di via Acquicella, e percorreranno i viali: Papa Giovanni XXIII, Sant'Orsola, Santa Cecilia, Sant'Agata, delle Confraternite, San Giovanni, Degli Uomini Illustri, Sant'Orsola, piazza Santissimo Crocifisso, Papa Giovanni XXIII. La circolare B (per la zona esterna) sarà servita da due vetture grandi, che faranno capolinea all'ingresso del parcheggio di via Madonna del Divino Amore, e percorreranno i viali: Papa Giovanni XXIII e Sant'Orsola. L'Amministrazione comunale metterà inoltre a disposizione delle persone anziane otto autovetture, con proprio personale, che serviranno per accompagnare gratuitamente gli assistiti indigenti nei vari siti del Cimitero. Per scoraggiare l'uso delle auto private Trenitalia garantirà i servizi navetta tra le Stazioni Catania Centrale e Catania Acquicella a partire dalle 7.44 e fino alle 17, 52 mercoledì 1, dalle 8,10 e fino alle 17.08 giovedì 2, le percorrenze tra le due stazioni saranno di circa dieci minuti. In auto Per chi decide di arrivare in auto è disponibile per la sosta di circa mille veicoli il parcheggio Zia Lisa di viale del Divino Amore, per recarsi all'interno del Cimitero si potrà usufruire dei bus navetta dell' AMT. Sicurezza e assistenza All'interno dell'area cimiteriale il pubblico troverà l'accoglienza e l'assistenza di volontari della protezione civile, gran parte dei quali specializzati nel campo sanitario, dislocati nei punti strategici dove saranno presenti anche i mezzi di emergenza, tra questi anche le autoambulanze per gli interventi di soccorso: volontari, muniti di cartine informative, daranno notizie utili per le eventuali necessità di emergenza e informeranno sull'ubicazione dei monumenti funerari o altro.  Previste diverse squadre itineranti, appiedate o in bici e motocicletta, e radiolocalizzate per poter prestare soccorsi immediati. Saranno presenti altre squadre di volontari con apparecchiature di radiocomunicazione collegate ad un presidio operativo all'interno del cimitero, che opererà con il 112, numero unico per le emergenze, e con il comando dei Vigili urbani, assicurato anche il presidio di carabinieri e polizia. All'interno del cimitero saranno inoltre collocati trenta bagni chimici, dei quali quattro per diversamente abili. Viabilità Per disciplinare la circolazione veicolare e pedonale nella zona del cimitero di via Acquicella l'Amministrazione ha predisposto un apposito piano di viabilità e i seguenti provvedimenti di circolazione. Da venerdì 27, al 2 novembre: Senso unico di marcia per tutti i veicoli nelle vie: Dogali da via Zia Lisa a via Officina Feroviaria; Officina Ferroviaria da via Dogali a via Acquicella Porto; Fenice, da via Dogali a via Amerigo Vespucci. Mercoledì 1 e giovedì 2 novembre: Senso unico di marcia anche nelle seguenti vie: Della Concordia, da via Adamo a via Acquicella; Acquicella, carreggiata est, da via Della Regione a via Zia Lisa; Zia Lisa, da via Acquicella a via Madonna del Divino Amore. Viene inoltre revocato il senso unico di marcia nella via Acquicella, nel tratto da piazza Palestro a viale Della Regione. Divieto di transito per tutti i veicoli nelle seguenti vie: Calliope; viale Della Regione nel tratto da via Calliope e via Acquicella; Sono inoltre riservati ai veicoli di trasporto locale, dei servizi tecnici, dei taxi, delle forze dell'Ordine, dei mezzi di soccorso e dei mezzi per il trasporto dei disabili, i tratti delle seguenti strade: via Adamo, eccetto i residenti diretti ad aree private; via Acquicella, carreggiata ovest, da viale Della Regione al quarto varco sud; via Acquicella, varco centrale (secondo) e varco terzo; Viene istituita la corsia riservata ai mezzi di trasporto pubblico locale, ai taxi, alle forze dell'ordine, ai mezzi di soccorso nelle seguenti vie Aurora, carreggiata ovest, corsia est; Acquicella, carreggiata est, lato ovest, dal secondo al terzo varco; Della Concordia, lato sud, da via Acquicella a via Adamo; Zia Lisa, da via Del Divino Amore alla carreggiata ovest di via Acquicella; Piazza Risorgimento, carreggiata sud, corsia nord, da carreggiata est della stessa piazza a carreggiata ovest, corsia est di via Aurora. Divieto di fermata per tutti i veicoli nelle seguenti vie Fossa Creta, ambo i lati; Aurora, carreggiata ovest, ambo i lati; Palermo, da piazza Palestro a via Fossa Creta, lato nord; Acquicella, lato est, da piazza Palestro a viale della Regione; Acquicella, carreggiata est, lato est, da viale Della Regione al quarto varco; Acquicella, carreggiata est, lato ovest, da viale Della Regione al primo varco; Zia Lisa da via Dogali a via Acquicella, ambo i lati; Della Concordia, da via Adamo a via Acquicella, ambo i lati; Sono adibiti alla sosta dei veicoli i seguenti tratti: viale Della Regione, da via G. Missori a via Calliope; via Acquicella Porto, da via Officina Ferroviaria a piazza Stazione Acquicella; piazza Stazione Acquicella, lato ovest e sud. Sosta riservata ai Taxi in via Acquicella nel primo varco (nord); istituita la regolamentazione della sosta oraria, 15 minuti, in via Acquicella, carreggiata est, lato ovest, dal primo al secondo varco; Divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate ed agli autobus eccetto quelli di trasporto pubblico locale (A.M.T.) nelle seguenti vie: stradale Gelso Bianco, carreggiata sud, direzione sud-nord da viale Vigo a via Zia Lisa; Zia Lisa, carreggiata sud, direzione sud-nord; Madonna del Divino Amore; Viene consentito l'ingresso all'area cimiteriale dalle ore 12 alle 15, attraverso l'ingresso sud (parcheggio di via Madonna del Divino Amore) a tutti i veicoli muniti di contrassegno speciale per gli invalidi. Sono sospesi infine tutti i permessi per l'ingresso al cimitero l'1 e il 2 novembre. Fiera dei Morti, parcheggio Fontanarossa In occasione della Fiera dei Morti che si svolgerà nell'area del parcheggio scambiatore Fontanarossa, l'Amministrazione ha istituito alcuni provvedimenti di circolazione per fluidificare il traffico e assicurare un'agevole fruizione di un appuntamento ormai tradizionale. Con effetto limitato alle fasce orarie e nei giorni di seguito elencati: 27 e 30 ottobre: dalle ore 8:30 e le ore 22:30; 28 e 29 ottobre: dalle ore 8:30 alle ore 24:00; dal 31 ottobre al 2 novembre: dalle ore 8:30 alle ore 24:00, è consentita la percorrenza ai mezzi diretti ai parcheggi allestiti in via Amerigo Vespucci e zone limitrofe, nel senso e nel tratto delle seguenti vie: Fenice, da via Zia Lisa a via Dogali; Amerigo Vespucci, da Via Dogali ai parcheggi; è istituito il doppio senso di circolazione in via Forcile; istituito il divieto di fermata, ambo i lati, della stessa via, eccetto nel parcheggio allestito, sul lato Est, presso lo slargo sito in prossimità del civ. 5. Dal 27 ottobre al 2 novembre sono temporaneamente istituite aree a parcheggio nei seguenti siti: area interna al parcheggio Fontanarossa delimitata a Nord dall'asse dei servizi e ad Ovest dal canale Fontanarossa; via Amerigo Vespucci; via Forcile, lato Est, nello slargo sito in prossimità del civ. 5; area sita a Sud-Est del'ex Mercato Ortofrutticolo con accessi sul lato Ovest di via Forcile; slargo delimitato, sul lato Nord, dalla via A. Vespucci e, sul lato Est, dalla via S. G. La Rena. Le sopracitate aree di parcheggio saranno gestite dalla Sostare S.r.l. con proprio personale. La tariffa per la sosta giornaliera sarà di 2 euro, e articolata secondo le seguenti fasce orarie: nei giorni 27 e 30 Ottobre dalle ore 8:30 alle ore 22:30; nei giorni 28 e 29 ottobre 2017 dalle ore 8:30 alle ore 24; dal 31 ottobre al 2 novembre 2017 dalle ore 8:30 alle ore 24. Sono autorizzati all'ingresso ed alla sosta gratuita all'interno dell'area a parcheggio Fontanarossa negli orari consentiti e previa verifica degli addetti al controllo: i portatori di handicap muniti di pass; i mezzi a due ruote; gli operatori addetti alla manifestazione, muniti di pass rilasciato dalla Direzione Attività Produttive. Inoltre, con effetto dal momento dell'installazione della prevista segnaletica stradale e per tutta la durata della tradizionale Fiera dei Morti, sarà in vigore l'obbligo di dare la precedenza nella bretella di uscita dal parcheggio Amt Fontanarossa  Nord, all'immissione su via Fontanarossa; nello stesso tratto istituito anche l'obbligo di svolta a destra.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 mag 2017

Servizio straordinario della metropolitana per EtnaComics: consigli utili per raggiungere il Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop

di Roberto Lentini

La Ferrovia Circumetnea comunica che in occasione della 7^ edizione del Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop, ETNA COMICS™, la Metropolitana di Catania rimarrà attiva giovedì 1 giugno e sabato 3 giugno fino a mezzanotte e sarà aperta eccezionalmente anche domenica 4 giugno dalle ore 7:00 fino a mezzanotte. Mostrando il braccialetto di Etna Comics ai tornelli della stazione Giovanni XXIII, il viaggio di ritorno sarà gratuito. Inoltre, acquistando l'abbonamento per il festival nel punto vendita Etna Comics Shop & Coffeehouse di Borghetto Europa Catania, il biglietto giornaliero della metro nei giorni dell'evento costerà la metà. Come raggiungere il Festival? Per chi proviene dai paesi Etnei consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio di viale Raffaello Sanzio e prendere la metropolitana alla stazione Giuffrida, o in alternativa lasciare la macchina al parcheggio Due Obelischi, utilizzare il BRT1 e scambiare con la metro alla stazione Borgo. Vi ricordiamo che la stazione più vicina per accedere alla manifestazione è quella di Giovanni XXIII. Per chi proviene dalla parte ovest della città consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio Nesima e prendere la metropolitana alla stazione Nesima poco distante. Per chi abita nelle zone di Monte Palma e Lineri potete utilizzare il bus navetta (escluso la domenica) che vi porta direttamente  alla stazione della metropolitana Nesima utilizzando lo stesso biglietto o abbonamento. Per chi proviene dalla parte sud della città consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio Fontanarossa e utilizzare il Librino Express e scendere alla fermata di Giovanni XXIII La metropolitana rimarrà chiusa venerdì 2 giugno, giorno della Festa della Repubblica. Come ogni anno Etna Comics riserverà ampio spazio anche ai più piccoli, coinvolgendoli in un vortice di attività tutte da scoprire! L’Area Junior sarà infatti un mix perfetto di comics, games e palco, studiato e pensato per rendere ancora più divertente e costruttiva l’esperienza in fiera dei vostri bambini. Saranno tantissimi gli spettacoli che renderanno davvero “magica” l’edizione 2017 di Etna Comics Junior. Ti potrebbero interessare: VIDEO | Navetta metro per Montepalma e Lineri: un servizio impeccabile VIDEO | Parcheggio di interscambio AMT-Metro-Circum di Nesima: come funziona Parcheggio AMT Fontanarossa, sosta low-cost per l’aeroporto: 2200 posti al servizio della città e dello scalo etneo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 apr 2017

Un totem multimediale per turisti e cittadini per accedere a informazioni utili

di Mobilita Catania

Si chiama DigiKiosk, è sito all'angolo tra via Etnea e piazza Duomo ed è in grado di fornire a visitatori e cittadini, attraverso il suo touch screen che consente una navigazione attraente ed intuitiva, numerose notizie utili su monumenti, musei e trasporti del capoluogo etneo. Ad accenderlo, ieri mattina, è stato il sindaco di Catania, Enzo Bianco, insieme con Fabrizio Garufi e Sarah Bersani. L'ingenere Garufi ha partecipato in rappresentanza dell'azienda catanese TechLab Works, fondata e gestita da giovanissimi ingegneri siciliani, che ha realizzato e messo a disposizione DigiKiosk; Sarah Bersani, invece, è editore dell'agenzia di comunicazione catanese Industria01 al cui progetto si devono le informazioni diffuse dal totem digitale. Il totem permette di fornire informazioni sulla storia della città, i luoghi e i monumenti da visitare, con percorsi, itinerari e un calendario degli eventi sempre aggiornato. Contiene inoltre tutte le info utili sui trasporti e mappe interattive navigabili per raggiungere facilmente i punti di interesse. Uno strumento, insomma, che consente al turista, ma anche al cittadino curioso, di scoprire i mille volti di Catania.

Leggi tutto    Commenti 0