Articolo
01 nov 2019

Aeroporto di Catania, da lunedì 4 novembre a sabato 9 novembre chiuso il P1 e l’accesso su via Fontanarossa

di Mobilita Catania

Da lunedì 4 novembre a sabato 9 novembre compreso, causa lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio P6 a sosta lunga, l'uscita delle automobili dall'aeroporto su via Fontanarossa sarà vietata e il parcheggio P1 sarà chiuso. Non cambia nulla per i veicoli in entrata verso l'aerostazione, né per l'accesso alla rampa partenze, che non viene interessata dai lavori. Per uscire dal sedime aeroportuale, le macchine percorreranno via Angelo D'Arrigo per poi ricongiungersi a via Santa Maria Goretti. Tutti i dettagli sono nella mappa allegata e in loco ci sarà il personale SAC service per agevolare l'utenza. SAC, consapevole dei disagi che questa fase potrà comportare all’utenza, ha stabilito di procedere ai necessari quanto improcrastinabili lavori nel mesi di novembre, tipicamente di bassa stagione. I passeggeri e i loro accompagnatori sono comunque pregati di calcolare i tempi per raggiungere l’aeroporto tenendo conto di eventuali file che potranno crearsi sulle vie d’accesso a causa dei lavori e degli spostamenti dei mezzi di cantiere. Si raccomanda inoltre ai gentili utenti di utilizzare i 15 minuti gratuiti all’interno dei parcheggi SAC P2, P3 e P5 per accompagnare o prelevare passeggeri, onde evitare di ingolfare la viabilità causando ulteriori rallentamenti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 lug 2019

ETNA | La situazione live dell’Aeroporto di Catania

di Mobilita Catania

Durante la notte tra il 19 e il 20 di luglio 2019 si è verificata un'intensificazione dell'emissione di cenere vulcanica dell'Etna. Gli aggiornamenti sull'attività dell'aeroporto di Catania. ORE 11:00 Situazione in via di normalizzazione.  Dalle 11 di oggi, è stata disposta la riapertura di tutti i settori dello spazio aereo. Potranno comunque verificarsi ritardi e disagi, ma la situazione dovrebbe presto tornare alla normalità. I passeggeri sono pregati di verificare lo stato del proprio volo con le compagnie aeree. Informazioni sull’operatività generale dell’aeroporto sono disponibili sul sito ufficiale dello scalo, www.aeroporto.catania.it e sui profili Facebook e Twitter dell’aeroporto. ORE  6:45 La società di gestione dell’aeroporto di Catania comunica che, vista la diminuzione dell’emissione di cenere vulcanica in atmosfera emessa dall'Etna, l’Unità di crisi ha disposto la parziale riapertura dello spazio aereo. Fino alle 11 sarà consentito l’arrivo di 6 aeromobili ogni ora, mentre le partenze non subiranno limitazioni, ma potranno essere comunque soggette a ritardi e disagi. L’aeroporto di Comiso è invece pienamente  operativo. Ogni eventuale aggiornamento sarà tempestivamente comunicato. I passeggeri sono pregati di verificare lo stato del proprio volo con le compagnie aeree. Informazioni sull’operatività generale dell’aeroporto sono disponibili sul sito ufficiale dello scalo, www.aeroporto.catania.it e sui profili Facebook e Twitter dell’aeroporto foto di copertina di repertorio  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 lug 2019

Buon compleanno Terminal C, easyJet festeggia il primo anno di operazioni nella nuova struttura dello scalo di Fontanarossa

di Mobilita Catania

easyJet, compagnia aerea leader in Europa, celebra insieme al partner SAC (Società Aeroporto Catania S.P.A) il primo anniversario del Terminal C dell’aeroporto di Catania Fontanarossa. La struttura, nata come conseguenza naturale della costante crescita di easyJet negli anni presso lo scalo etneo, è stata inaugurata nel luglio 2018 per ampliare l’infrastruttura aeroportuale ed è dedicata alle 11 destinazioni Schengen di easyJet. Presente all’aeroporto Fontanarossa dal 2007, la compagnia britannica ha trasportato ad oggi oltre 8 milioni di passeggeri. Il collegamento con il resto d’Europa rappresenta la caratteristica peculiare della presenza della compagnia a Catania, grazie a un pacchetto di destinazioni ampio e capillare, che collega il capoluogo etneo a 17 destinazioni, di cui 3 nazionali (Milano Malpensa, Venezia e Napoli) e 14 internazionali in 5 Paesi europei (Germania, Francia, Regno Unito, Svizzera, Olanda). Per il 2019 la compagnia ha previsto un incremento a doppia cifra della capacità offerta su Catania (+14%), che sarà quindi pari a quasi due milioni di posti. In totale nel 2018 la compagnia ha fatto volare da/per Catania circa 1 milione e mezzo di passeggeri, acquisendo una posizione di leadership in particolare sulle rotte internazionali su cui sono stati trasportati circa 670 mila passeggeri trasportati. Le destinazioni preferite dai passeggeri easyJet in partenza da Catania sono Napoli, Parigi e Milano. Lorenzo Lagorio, Country Manager per l’Italia, ha commentato: «Siamo molto contenti di celebrare con SAC, nostro partner strategico, il primo compleanno di una struttura su cui abbiamo investito molto e che sta raggiungendo risultati notevoli in termini di passeggeri transitati e rotte operate. Siamo il terzo vettore per investimento complessivo presso lo scalo di Catania e il primo per investimento sulle rotte internazionali e per il prossimo anno prevediamo ulteriore crescita ed un ulteriore sforzo per collegare questo scalo ancora meglio con il resto dell’Europa. Catania è uno degli aeroporti più importanti in Italia e easyJet intende proseguire nella sua strategia di investimento per migliorare la connettività della Sicilia e rendere il resto d’Italia e l’Europa sempre più accessibili per i siciliani con voli puntuali e tariffe convenienti». Pensato per offrire ai passeggeri in partenza un’esperienza di volo innovativa e fluida, il Terminal C è caratterizzato dalla presenza di banchi per l’auto bag-drop, che permettono ai passeggeri di svolgere in completa autonomia le procedure di imbarco del bagaglio, potendo comunque chiedere il supporto del personale di terra che è sempre disponibile quando necessario. Nico Torrisi, amministratore delegato di SAC, società che gestisce l’Aeroporto di Catania ha dichiarato: «Il Terminal C rappresenta la più importante infrastruttura realizzata in Sicilia negli ultimi anni. Dedicato ai voli easyJet in partenza per destinazioni Schengen, con 3.875 voli decollati e 602.752 passeggeri transitati nel suo primo anno di attività, il Terminal C ha agevolato e snellito le operazioni di controllo per l’intero scalo, alleggerito così di circa il 12% sul totale delle partenze. Con un investimento di poco più di 734.000 euro e sei mesi di lavori abbiamo riportato all’originaria funzione di terminal passeggeri una struttura che per troppo tempo era stata sottratta alla fruizione degli utenti. Un progetto ambizioso e un’infrastruttura moderna, accogliente e funzionale, che dal mese di giugno 2019 è stata anche dotata di un nuovo parcheggio (il P5), ideale per le soste brevi e situato a soli 20 metri dal Terminal C. Visti gli ottimi risultati raggiunti, ci congratuliamo con easyJet, grazie alla quale possiamo offrire ai passeggeri in arrivo e in partenza da Catania sempre più rotte e nuove destinazioni, e ci auguriamo che in futuro sia potenziata la presenza della compagnia all'interno del sistema aeroportuale della Sicilia orientale». A partire dal primo volo di easyJet da Milano Malpensa a Catania il 13 luglio 2007, il network di easyJet è stato progressivamente ampliato fino a raggiungere la consistenza odierna. La compagnia sta ora proseguendo la propria strategia di investimento su Catania estendendo al periodo invernale tre rotte che collegano Catania alle città francesi di Lione, Bordeaux e Nantes, a partire da quest’anno. Ad oggi quindi le destinazioni raggiungibili da Catania tutto l’anno sono Basilea, Berlino Tegel, Bordeaux, Bristol, Ginevra, Lione, Londra Gatwick, Londra Luton, Manchester, Milano Malpensa, Nantes, Napoli, Parigi Charles de Gaulle, Venezia. Amsterdam, Nizza e Tolosa sono invece al momento collegate durante la stagione estiva (aprile-ottobre). Ti potrebbe interessare: Aeroporto di Catania Fontanarossa | Storia e sviluppi futuri FOTO | L’aeroporto di Catania si fa grande: apre il nuovo Terminal C

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 giu 2019

Aeroporto di Catania: aprono i parcheggi P3 e P5, in autunno il P6

di Mobilita Catania

SAC comunica importanti novità per il sistema parcheggi dell’Aeroporto di Catania. Dopo l’apertura del parcheggio multi piano P4 per la lunga sosta, da mercoledì 19 giugno 2019, saranno in funzione due nuove strutture per permettere all’utenza maggiori possibilità di scelta in base alle proprie esigenze. P3. Il parcheggio P3 è dotato di 110 posti più due, gratuiti, riservati ai disabili. È la scelta ideale per le soste brevissime – entro le 6 ore – e per quelle lunghe – oltre le 24 ore - per via delle tariffe estremamente competitive. La struttura si trova molto vicino sia al Terminal A, da cui dista appena 20 metri, che dal Terminal C, che si trova a 50 metri di distanza. L’accesso è possibile anche tramite Telepass. P5. Il parcheggio P5 è dotato di 59 posti più uno, gratuito, riservato ai disabili. È la scelta ideale per le soste fino a 12 ore e per i passeggeri diretti al Terminal C, da cui dista appena 20 metri. Anche in questo caso, l’accesso è possibile anche tramite Telepass. In entrambe le strutture, la sosta per i primi 15 minuti è gratuita. In autunno le aree di sosta saranno implementate con l’apertura del P6, parcheggio a raso per la lunga sosta, in fase di realizzazione nell’area dell’ex campo sportivo. Rent a car. Sempre nell’ambito del nuovo sistema parcheggi dell’Aeroporto di Catania, gli stalli riservati alle attività di rent a car sono stati collocati nella nuova e definitiva location, al piano terra del nuovo P4 multi piano. Il sistema dei parcheggi è così organizzato: P1: Sosta breve, primi 15 minuti gratis, situato a 40 metri dal Terminal A, è dotato di 98 stalli, più 2 per i disabili. È il parcheggio ideale per soste brevissime (fino a 12 ore) per il carico-scarico bagagli e per accompagnare o accogliere parenti ed amici; ha la tariffa più conveniente se si parcheggia per poco tempo. P2: Sosta breve, primi 15 minuti gratis, situato a 20 metri dal Terminal A, è dotato di 220 stalli, più 4 per i disabili. È il parcheggio perfetto per le soste brevi (fino a 24 ore), per il carico-scarico bagagli e per accompagnare o accogliere parenti ed amici. P3: Sosta brevissima (fino a 6 ore) e lunga (oltre le 24 ore); primi 15 minuti gratis; situato a 50 metri sia dal Terminal A che dal Terminal C, è dotato di 110 stalli, più 2 per disabili. Come il P2, è il parcheggio perfetto per il carico-scarico bagagli e per accompagnare o accogliere parenti ed amici. P4: Sosta lunga, primi 15 minuti gratuiti, è dotato di 517 stalli più 11 riservati ai disabili, è situato a 100 metri dal Terminal C e a 200 metri dal Terminal A. È la scelta ideale per chi deve lasciare l’auto per 48 ore e oltre. P5: Sosta breve, primi 15 minuti gratuiti, dotato di 59 stalli più uno riservato ai disabili, è vicinissimo (20 metri) al Terminal C. Come il P1, è il parcheggio ideale per soste fino a 12 ore, per il carico-scarico bagagli e per accompagnare o accogliere parenti ed amici. Per tutti i dettagli sulle tariffe nel sito dell'aeroporto è presente una sezione dedicata. Ti potrebbero interessare: Aeroporto di Catania Fontanarossa | Storia e sviluppi futuri L’aeroporto di Catania presenta l’estate 2019: 5 nuove destinazioni, 95 voli diretti e 8 hub internazionali collegati a Fontanarossa L’anno record dell’aeroporto di Catania: quinto scalo italiano, primo del Sud Il 2018 dell’aeroporto di Catania in cifre: statistiche e curiosità Aeroporto di Catania, primo passo verso il nuovo Terminal B: aggiudicati i lavori di demolizione e smaltimento FOTO | L’aeroporto di Catania si fa grande: apre il nuovo Terminal C Aeroporto di Fontanarossa, primo passo verso la riqualificazione del Terminal Morandi Aeroporto di Fontanarossa: un progetto per l’ampliamento delle strutture dedicate ai passeggeri

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 giu 2019

Aeroporto di Catania, problema tecnico sul volo Austrian Airlines OS 09404

di Mobilita Catania

Stamani, sul volo OS 9404 dell'Austrian airlines in partenza per Vienna, un problema tecnico ha fatto scattare le procedure di emergenza. L'aeromobile ha abortito il decollo ed è rimasto al centro della pista, in attesa dell'arrivo dei Vigili del fuoco che, dopo aver verificato le condizioni ed effettuato tutti i controlli, hanno dichiarato la zona sicura. L'aereo è stato trainato fino al parcheggio e i passeggeri sono regolarmente sbarcati. Non si sono registrati feriti. A causa della pista occupata, il volo Ryanair FR 05513 proveniente da Malpensa delle 10,54, è stato dirottato a Comiso.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 mag 2019

Aeroporto di Catania, apre il nuovo parcheggio multipiano P4

di Mobilita Catania

L'aeroporto di Catania si prepara ad entrare nel vivo della summer 2019, i mesi in cui si concentra il meglio dell’offerta delle compagnie aeree, con un'importante novità: sabato 1 giugno aprirà il nuovo Parcheggio P4 a lunga sosta, multi piano. La nuova infrastruttura dispone di 517 stalli e due ingressi, di cui uno dotato di Telepass ed è situata accanto al “vecchio” P4 a raso, che chiuderà la notte del 31 maggio, contestualmente all'apertura del nuovissimo parcheggio. A tal proposito, SAC, società di gestione dello scalo etneo, invita gli utenti la cui sosta dovesse prolungarsi oltre il 31 maggio, di non utilizzare il P4 a raso ma di scegliere una delle altre soluzioni. Chi avesse già posteggiato il proprio mezzo nel P4 a raso, potrà ritirarlo laddove lo ha lasciato o rivolgersi al personale SAC Service che fornirà tutta l’assistenza. Ti potrebbero interessare: Aeroporto di Catania Fontanarossa | Storia e sviluppi futuri L’aeroporto di Catania presenta l’estate 2019: 5 nuove destinazioni, 95 voli diretti e 8 hub internazionali collegati a Fontanarossa L’anno record dell’aeroporto di Catania: quinto scalo italiano, primo del Sud Il 2018 dell’aeroporto di Catania in cifre: statistiche e curiosità Aeroporto di Catania, primo passo verso il nuovo Terminal B: aggiudicati i lavori di demolizione e smaltimento FOTO | L’aeroporto di Catania si fa grande: apre il nuovo Terminal C Aeroporto di Catania, 95 milioni di investimenti per il più grande scalo del Sud Aeroporto di Fontanarossa, primo passo verso la riqualificazione del Terminal Morandi Fontanarossa record, estate strepitosa e quinto posto nazionale riconquistato

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 apr 2019

Aeroporto di Catania, controlli sistematici passaporti e documenti anche per i cittadini europei

di Mobilita Catania

Sac, società che gestisce l'aeroporto di Catania comunica che in ottemperanza del regolamento UE 2017/458, anche i cittadini dei paesi dell’Unione Europea, provenienti o diretti verso paesi extra Schengen, saranno sottoposti a controlli sistematici dei passaporti e dei documenti di identità. In base al suddetto regolamento, infatti, il controllo documenti e passaporti che precedentemente per i cittadini UE veniva eseguito a campione, è ora obbligatorio per tutti. Tali controlli potrebbero quindi richiedere più tempo del previsto: per questo motivo invitiamo i passeggeri in partenza per destinazioni extra Schengen ad arrivare in aeroporto con largo anticipo e di recarsi velocemente nell’area imbarchi per i controlli dei documenti.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti