20 feb 2018

“M’illumino di meno” a Catania: tour pedonale e servizi metro e 504M gratuiti


Torna venerdì a Catania “M’illumino di meno”: il comune aderisce alla XIV campagna nazionale ideata da “Caterpillar” di Rai Radio2 per sensibilizzare su risparmio energetico ed ecosostenibilità.
Tra le iniziative della manifestazione, realizzata anche con la collaborazione di Amt, Ferrovia Circumetnea e varie associazioni, è previsto un itinerario pedonale lungo siti e piazze del centro storico che per l’occasione spegneranno le loro luci.


La manifestazione nazionale “M’illumino di meno” torna a Catania venerdì 23 febbraio. Il Comune ha aderito alla XIV edizione della campagna ideata dalla trasmissione “Caterpillar” di Rai Radio2 e realizzata in collaborazione con il Fai (Fondo ambiente italiano) per sensibilizzare su risparmio energetico e stili di vita sostenibili.

Molteplici le iniziative che l’Amministrazione comunale ha promosso, in linea con il tema di quest’anno incentrato sulla mobilità sostenibile, e in particolare sulla necessità del camminare “perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo”. Il cuore dell’evento è un tour pedonale del centro storico che nel pomeriggio attraverserà le piazze dell’Università, del Duomo – con il monumento dell’Elefante-, e Dante.

In quest’occasione nelle tre piazze le luci si spegneranno.  Il tour include anche la Chiesa di San Nicolò l’Arena con un itinerario al buio, curato dal personale della direzione Cultura, al termine del quale è previsto un momento musicale sottolineato dalle note dell’organo di Donato del Piano.

Ma sono diverse le attività di mobilità sostenibile in programma, realizzate anche con la collaborazione di Amt e Fce, che mettono a disposizione dei partecipanti alcuni servizi gratuiti, e di associazioni di categoria e operatori del settore.

Si inizia alle 16.30, con un raduno di ciclisti in piazza Europa (presso la Torretta saracena) per un itinerario con tappa al parcheggio R1 di via Plebiscito dove, dalle 17.30 alle 17.45, è prevista una sosta dedicata alle opere di Street Art  realizzate nella rimessa degli autobus.
Alle ore 17.45 partirà la navetta gratuita dell’Amt, n.504,  alla volta di Piazza Stesicoro (sarà comunque possibile usufruire del trasporto gratuito con il 504 dalle 16.30 alle 20.30, ogni 10 minuti).

I ciclisti potranno lasciare le loro bici gratuitamente nella rimessa. Per l’occasione inoltre, a partire dalle 17 e sino a fine turno, la Fce metterà a disposizione, sempre gratuitamente, i servizi della metropolitana. Il calendario del pomeriggio prosegue con il raduno in piazza Stesicoro, alle ore 18, di tutti i partecipanti alla manifestazione, arrivati sia con il bus navetta che a piedi,  in bici o con mezzi propri, per un tour pedonale che partirà alle  18.15 per raggiungere piazza Dante, attraverso le piazza Università e Duomo e le Terme della Rotonda. Durante il tragitto verranno “oscurati” alcuni monumenti di particolare valenza storico-culturale e cioè: i candelabri di piazza Università, alle ore 18.45, il monumento dell’Elefante in piazza Duomo, alle 19.

Da Piazza Duomo, alle ore 19.15,  il tour continuerà lungo via San Giuseppe al Duomo, via e Scalinata Alessi, via Crociferi, via dei Gesuiti, e Terme della Rotonda, dove si farà una breve sosta per poi proseguire per piazza Dante.
Alle 19.40 è prevista la visita guidata della Chiesa San Nicolò l’Arena, con un itinerario in penombra e alle 20 saranno eseguiti da due musicisti alcuni brani all’organo di Donato del Piano.0001

In occasione dell’evento, come ricordato, al fine di  incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico, la Fce metterà a disposizione gratuitamente il servizio della metropolitana dalle ore 17 sino a fine turno, mentre, dalle ore 16.30 alle ore 20.30 sarà possibile utilizzare, sempre gratuitamente, il bus navetta 504 dell’Amt che collega, con frequenza ogni 10 minuti, piazza Stesicoro con il parcheggio R1 “Plebiscito” di via Plebiscito n.747, dove i ciclisti potranno anche lasciare le loro bici.

La manifestazione è realizzata con la collaborazione di Amt, Fce e di varie associazioni che inoltre parteciperanno alle attività programmate: Legambiente, Mobilita Catania, Mobilità Sostenibile Catania, FIAB Catania, MontainBike Sicilia, Cittadinanza Attiva, Etna Viva in Bici, FIAB Sicilia Coordinamento Regionale, Mongibello Team FIE, BradipiOnBike, Etna e Dintorni, Catania in Bici, Etna Free Bike, WWF.


504Mamtcataniafcem'illumino di menometropolitanamobilita cataniaservizio


Lascia un Commento