05 apr 2017

Superstrada Catania-Ragusa verso l’avvio dei cantieri: 815 milioni e 3 anni di lavoro


L’iter per l’inizio dei lavori per la realizzazione del collegamento con caratteristiche autostradali tra Catania e Ragusa si avvia alla conclusione.


L’assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti della Regione Siciliana Giovanni Pistorio, intervenendo in Commissione bilancio ha reso noto che è stata già fissata la conferenza dei servizi che costituirà il passaggio necessario per rendere il progetto esecutivo e fissare una data per l’avvio dei cantieri che dovrebbero durare 3 anni.

L’opera verrà realizzata attraverso lo strumento del progetto di finanza, ovvero il coinvolgimento dei privati nella realizzazione: degli 815 milioni necessari ai lavori, più della metà sono provenienti da una associazione di imprese private, mentre la restante parte sarà messa in campo dalla Regione e dall’Anas.

I lavori riguardano l’ammodernamento a quattro corsie della “SS 514 di Chiaramonte” e della “SS 194 Ragusana” nel tratto compreso fra lo svincolo con la SS 514, in prossimità di Comiso, e il nuovo svincolo di Lentini dell’asse autostradale Catania-Siracusa, e conferisce all’arteria le caratteristiche della categoria B extraurbana principale.

Il tracciato, di circa 68 km complessivi, solo in alcuni tratti riutilizza il tracciato esistente e definisce un sistema di viabilità complementare e accessoria, in parte di nuova costruzione e in parte oggetto di adeguamento, per ulteriori 40 km circa.

Tra le principali opere sono comprese 19 gallerie, di cui 15 naturali e 4 artificiali, 25 viadotti, 20 tra cavalcavia e sottovia per gli attraversamenti dell’asse principale da parte della viabilità interferente e 13 svincoli a livelli sfalsati.


anasautostrada catania ragusacataniamobilita cataniaSS 194 RagusanaSS 514 di Chiaramonte


Lascia un Commento

Ultimi commenti