01 lug 2016

ZTL nel centro storico di Acireale e navette gratis. Parte la sperimentazione


Dal 2 Luglio 2016, sarà in vigore la ZTL sperimentale (Zona a Traffico Limitato) nel centro storico di Acireale. Un provvedimento che aumenterà la vivibilità della storica cittadina voluta dall’amministrazione comunale.

La ZTL sarà in vigore da sabato 2 luglio al 31 luglio, nei giorni feriali: dalle ore 16.00 alle ore 24.00 mentre sabato e nei festivi tutto il giorno (0-24). Dal 1 agosto al 11 settembre sarà in vigore tutti i giorni h24.

Per chi viene in auto o in moto, sono stati individuati 5 parcheggi dove poter sostare e proseguire tramite un servizio BUS navetta gratuito. I parcheggi sono: San Giuseppe, Galatea, Indirizzo, Livatino, Martinez. La navetta effettuerà 13 fermate: Roma, Garibaldi, Indirizzo, Sicilia, Savoia, Gusmana, Duomo, Piazza L. Vigo, Carmine, Terme, Gangi, Municipio, XXV Aprile.

In verde potete vedere l’area che sarà chiusa al traffico mentre in rosso il percorso della navetta con le relative fermate ed in azzurro la posizione dei parcheggi.

ZTL MAPPA

Noi di mobilita Catania siamo molto felici di questa soluzione intrapresa e ci auguriamo che simili iniziative vengano presto attuate in tanti altri comuni.

 

Qui le motivazioni dell’amministrazione comunale in merito a questo provvedimento:

La chiusura del Centro Storico è una atto importantissimo che coinvolge tutti i cittadini e  racchiude in se tante  tematiche fondamentali relative alla vivibilità della Città, alla salvaguardia dell’ambiente, alla salute dei cittadini ed allo sviluppo economico del territorio.
In un momento storico in cui esiste ed insiste una crisi generale del sistema Italia, una crisi   del nostro sistema economico locale, una globalizzazione che ha danneggiato il nostro sistema produttivo, una realizzazione  esagerata di nuove abitazioni che ha aiutato la desertificazione del
centro storico e danneggiato l’ambiente, una eccessiva realizzazione di centri commerciali nella provincia di Catania  che  ha  danneggiato le imprese commerciali presenti nei nostri centri storici, occorre valorizzare le bellezze architettoniche, artistiche ed ambientali della nostra Città e creare una offerta di fruizione del nostro centro storico innalzando al contempo gli indici di vivibilità
in modo da attirare flussi di persone e rivitalizzare il nostro territorio.
E’ intendimento specifico di questa Amministrazione voler istituzionalizzare, con una zona a traffico limitato, la chiusura di una parte del centro storico della Città. Tale provvedimento mira a creare   quelle condizioni imprescindibili per il rinnovamento economico e sociale della città. Solo attraverso una cultura del  rinnovamento, che  privilegi i temi dell’ambiente e che valorizzi le peculiarità naturali, architettoniche e storiche del nostro territorio, è possibile immaginare una Città Nuova,   rivitalizzata, aperta ed  appetibile anche sotto il profilo commerciale. Immaginiamo, pertanto, un centro storico, chiuso alle auto, ma che prende vita e si apre alle attività economiche, per  diventare traino dello sviluppo economico e turistico della Città.


cataniacentro storico pedonalemobilita catanianavetteztlZTL Acireale

Un commento per “ZTL nel centro storico di Acireale e navette gratis. Parte la sperimentazione
  • ct64 73
    01 lug 2016 alle 10:44

    Anche il Comune di Nicolosi è prossimo all’istituzione di una ZTL. Riporto dalla pagina facebook:

    ESTATE 2016 – ISTITUZIONE ZTL Centro Storico
    Avviso per la presentazione di proposte od osservazioni (entro il prossimo 23 Giugno)
    Per la prossima estate ( dal 15 Luglio e fino al 4 Settembre) l’Amministrazione Comunale intende istituire una zona a traffico limitato in parte del centro storico ed in particolare in quella porzione compresa fra le vie Longo, Fratelli Gemmellaro, Padovano, Martiri d’Ungheria, G. Milana, Piazza S. Francesco, Via Calvario, Via G. De Felice, Via Dusmet, Largo dei Vespri.
    Nell’area individuata dalle ore 20,30 e fino all’una del giorno successivo:
    - Le Vie Etnea (da Largo dei Vespri fino a Via Padovano) e Via Garibaldi (tutta) saranno isola pedonale;
    - Potranno accedere e parcheggiare solo i cittadini residenti all’interno del perimetro ZTL e quelli residenti nelle vie di delimitazione (vie Longo, Fratelli Gemmellaro, Padovano, Martiri d’Ungheria, G. Milana, Piazza S. Francesco, Via Calvario, Via G. De Felice, Via Dusmet, Largo dei Vespri) con esposizione di apposito contrassegno (che sarà rilasciato dal Comune);
    - La limitazione della sosta per residenti con esposizione del contrassegno varrà anche per i parcheggi di Via Longo, Via Dusmet, Via Venezia, Piazza degli Alpini, Largo dello scautismo (adiacente posta), Via Garibaldi (parte posteriore);
    - La limitazione della sosta per residenti con esposizione del contrassegno varrà inoltre sulle Vie di confine della ZTL De Felice, Calvario, Dusmet, Martiri D’Ungheria e Padovano;
    - Saranno attuati particolari accorgimenti per coloro che, residenti nelle vie Etnea (Zona Isola Pedonale) e Garibaldi, formuleranno apposita dichiarazione di assenza di area a parcheggio nella propria abitazione;
    - Saranno rilasciati n. 2 contrassegni a nucleo familiare (residenti area ZTL);
    - Ai B&B, affittacamere, hotel etc. (ubicati area ZTL) verrà rilasciato un contrassegno per ogni camera disponibile;
    - Alle attività di bar, ristorante etc. (ubicati area ZTL) sarà rilasciato un solo contrassegno;

    Tutti coloro che arriveranno a Nicolosi, per assistere agli spettacoli o per usufruire dei servizi, potranno parcheggiare in apposita area predisposta all’ingresso del paese per essere accompagnati in area ZTL con apposita navetta turistica.
    Agli utenti sarà richiesto un pagamento di euro 3 per parcheggio e navetta (indipendentemente dal numero dei passeggeri).
    Con il biglietto attestante il pagamento di €. 3,00 per parcheggio+navetta sarà possibile ottenere uno sconto di pari valore presso gli esercizi convenzionati (bar, ristoranti, esercizi commerciali in genere etc,) con una spesa minima di €. 25,00.


Lascia un Commento

Ultimi commenti