Catania, riqualificazioni nel segno dello sport: si parte da piazza Nettuno

Nasce “Catania Spazio Sport”: questo è il nome che l’amministrazione comunale di Catania ha dato a un piano, definito “strategico”, per la riqualificazione di piazze e spazi urbani da recuperare mettendo al centro l’attività sportiva di base. Un’azione coordinata che, nelle intenzioni del Comune, toccherà varie zone della città, puntando, con diversi interventi, a migliorare la qualità del verde e contestualmente a realizzare spazi attrezzati per la pratica dell’attività ginnico-sportiva all’aria aperta.

Il primo progetto di riqualificazione riguarda piazza Nettuno, sul lungomare, con una spesa di 540 mila euro di fondi comunitari già stanziati. L’obiettivo è quello di realizzare una piazza “intelligente”, con l’installazione di strumenti di innovazione tecnologica e sociale, e di riqualificare gli spazi migliorando la dotazione di arredi per attività ludico-sportive. Nella piazza esiste già un’area fitness e un campo di pallacanestro, entrambi saranno oggetto di manutenzione straordinaria e potenziamento dell’illuminazione.

Queste le parole del sindaco Pogliese:

«Con il coordinamento dell’assessorato alle Politiche Comunitarie, Transizione green e Sport, retto da Sergio Parisi, dell’omonima Direzione comunale diretta da Fabio Finocchiaro e del nuovo Servizio appositamente istituito e affidato a Paolo di Caro, abbiamo condiviso la necessità di coordinare gli interventi e armonizzare secondo una visione che metta al centro l’innalzamento degli indici di qualità della vita, l’utilizzo intelligente dello spazio pubblico e lo sport all’aria aperta, diventata una esigenza in questa epoca di pandemia. Partiamo da Piazza Nettuno, ma arriveremo in tempi rapidissimi in ogni zona della città, dal centro alla periferia, utilizzando questa impostazione di rigenerazione urbana in una visione che punta al benessere della persona».

Condividi

Post correlati

Lascia un commento