29 apr 2021

Catania, tratta della metropolitana Misterbianco-Paternò inserita nel Pnrr


Un’ottima notizia per la mobilità sostenibile nell’area metropolitana catanese. La realizzazione della tratta della metropolitana Misterbianco-Paternò, infatti, è stata inclusa nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Si tratta di un segmento fondamentale della linea metropolitana cittadina perché a Paternò sorgerà, contestualmente, il deposito dei treni della metropolitana e dei treni di superficie della Ferrovia Circumetnea, permettendo così anche di liberare la corrispondente tratta in superficie nonché di completare tutta la rete di metropolitana a doppio binario attualmente prevista a servizio del capoluogo etneo, visto che gli altri segmenti, Monte Po-Misterbianco e Stesicoro-Aeroporto sono già stati finanziati e per quest’ultima tratta l’avvio dei lavori è previsto tra fine anno e inizio 2022.

L’inserimento nel piano della realizzazione della tratta in questione, inoltre, significa abbattere notevolmente i tempi di realizzazione dell’opera, a cominciare dal reperimento di tutti i fondi necessari, in questo modo già coperti.

A darne notizia, con toni trionfalistici, è stato il deputato parlamentare Luciano Cantone, eletto nella circoscrizione Sicilia 2.

Domani, alle 10:30, il sottosegretario di Stato al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Giancarlo Cancelleri, viaggerà in metropolitana dalla stazione di Nesima sino alla fermata di Giovanni XXIII, dove si terrà un incontro con la stampa per illustrare i dettagli.


Ti potrebbero interessare:

 


cataniaferrovia circumetneametrometropolitanamisterbiancoPaternòpiano nazionale ripresa e resilienzapnrr


Lascia un Commento

Ultimi commenti