Articolo
07 ott 2018

FOTO | Riconsegnata alla città piazza Nettuno sul lungomare di Catania

di Amedeo Paladino

È un Lungomare completamente riqualificato, tra illuminazione, arredi, verde, manto stradale e sicurezza all’avanguardia, quello che oggi ospiterà la prima edizione di LungomareFest, l’appuntamento con un’intera giornata di eventi e manifestazioni artistiche che fino alle 22,00 animeranno l’affaccio sul mare da piazza Europa a piazza Mancini Battaglia. Ieri è stato riconsegnato alla città lo spazio pubblico di piazza Nettuno dove sono stati realizzati alcuni degli interventi di quelli finanziati per un milione e 320 mila euro nell’ambito del programma Cta-Mover del Patto per Catania. I lavori rendono godibili gli spazi finora chiusi all'accesso ai cittadini attraverso il rifacimento del campo di basket, del playground e dell’intera recinzione sul lungomare; quelli completati in piazza Nettuno fanno seguito ai lavori di sostituzione dell'illuminazione su tutto il viale Ruggero di Lauria e al rifacimento del manto stradale per un totale di 34 mila metri quadri che avevano preso avvio durante la scorsa Amministrazione. Ti potrebbero interessare: 31 milioni di euro per la manutenzione di Catania: si interviene su strade, marciapiedi e piazze FOTO | Consegnata alla città la nuova illuminazione del lungomare di Catania Al via il rifacimento di viale Mario Rapisardi da piazza Santa Maria di Gesù fino a via Palermo  

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
25 set 2017

“Acqua in comune”: in corso l’installazione delle prime case dell’acqua di Catania

di Amedeo Paladino

Sono in corso di realizzazione in alcune piazze di Catania le prime case dell'acqua. Il progetto “Acqua in comune, il futuro che stiamo costruendo per voi” del comune di Catania e della Sidra SPA, società che gestisce il servizio idrico nell'ambito dell'area metropolitana di Catania ed in alcuni comuni limitrofi, prevede l'installazione di 3 case dell'acqua dove i cittadini potranno prelevare acqua naturale e gassata. Il progetto è stato avviato lo scorso autunno con la manifestazione d'interesse aperta da Sidra per la fornitura e l'installazione di 3 distributori di acqua trattata proveniente dall'acquedotto cittadino; a distanza di quasi un anno sono stati avviati in questi giorni i lavori di realizzazione delle prime case dell'acque di Catania in piazza Aldo Moro -nota ai catanesi come "Vulcania"-, nella zona del Lungomare, più precisamente in piazza Nettuno, e in piazza Beppe Montana, nel quartiere di San Giovanni Galermo. Si potrà prelevare acqua naturale e gassata mediante un'apposita card: la data di attivazione e le modalità del servizio verranno rese note al termine dell'installazione dei manufatti. Catania segue l'esperienza positiva di molti centri del territorio catanese che già da alcuni anni hanno implementato dei punti di accesso all'acqua: il primo, infatti, è stato il comune di Aci Bonaccorsi già nel 2010. A trarre vantaggio dal progetto saranno i cittadini e l'ambiente. L'Italia è infatti il secondo Paese al Mondo per consumo di acqua imbottigliata (dati Censis): la produzione, il trasporto e lo smaltimento delle bottiglie di plastica, insieme al costo sostenuto dalle famiglie per l'acquisto, danneggiano l'ambiente e le tasche dei cittadini. Ad incidere su questa cattiva abitudine la scarsa fiducia nella potabilità dell’acqua di rubinetto, nonostante le costanti analisi chimico-fisiche e batteriologiche a cui viene sottopposta. I distributori forniranno acqua proveniente dall'acquedotto filtrata e trattata per aumentare la sicurezza, aumentando così il grado di fiducia dei cittadini. Noi di Mobilita Catania vi mostriamo le foto dell'avanzamento dei lavori in piazza Aldo Moro.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 set 2016

FOTO | Un mega gioco “da tavolo” in Piazza Nettuno

di Alessio Marchetti

È stato inaugurato da pochi giorni, in piazza Nettuno, a Catania, l'enorme gioco "da tavolo" realizzato dal Comune di Catania grazie alla donazione di Etna Comics. Si chiama "l'Isola del Tesoro" e ci si sposta sul "tabellone", che in realtà è un enorme murales (realizzato, però, al suolo), camminandoci di sopra. Gli organizzatori sostengono si tratti del gioco "da tavolo" più grande al mondo. Dopo il campo da Basket, attiguo, Etna Comics ha reso possibile dotare la piazza anche di questo simpatico gioco. L'auspicio è che l'Amministrazione Comunale si adoperi al più presto per rendere sicura e fruibile l'intera piazza che purtroppo si trova ancora pericolante, in parte, e che la pista ciclabile adiacente venga finalmente completata.

Leggi tutto    Commenti 0