Articolo
01 feb 2016

Ferrovia Circumetnea, in vigore le nuove tariffe. Festivi e più corse le richieste degli utenti

di Amedeo Paladino

Mentre il primo dei nuovi treni dell'azienda polacca Newag, numerato DMU 001 e denominato Vulcano, sta per entrare in esercizio sui binari della Ferrovia Circumetena, l'azienda che gestisce il trasporto di un grande bacino di utenza pendolare dell'area metropolitana catanese comunica l'aumento delle tariffe per il servizio ferroviario. Le maggiorazioni variano dai 20 centesimi ai 60 centisimi per i biglietti di corsa semplice, dai 40 centesimi a 1,40 euro per la corsa andata e ritorno sempre in rapporto alla fascia di chilometri. Anche gli abbonamenti mensili peseranno di più sulle tasche degli utenti: si va da 2,80 a 8,30 euro di maggiorazione. Dall'11 gennaio è inoltre in vigore il nuovo orario ferroviario, consultabile qui. Si avvia a risoluzione l'iter per il ripristino della Linguaglossa – Riposto, tratta ferroviaria da cui non transitano più treni a causa di alcuni smottamenti avvenuti a novembre, il servizio è comunque garantito da bus sostitutivi. Per il ripristino della piena funzionalità dei collegamenti ferroviari, infatti,  si confida in una procedura aperta per l’affidamento per la manutenzione del tratto di 20 chilometri; lavori che dovrebbero essere conclusi entro l'estate. I pendolari attendono risposte certe riguardo il miglioramento dell'offerta di trasporto pubblico FCE: aumento di corse giornaliere e il servizio nei giorni festivi tra le richieste degli utenti pervenuteci su Mobilita Catania.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 gen 2016

Circumetnea, avviato l’iter per il ripristino della Linguaglossa – Riposto

di Amedeo Paladino

La tratta della Ferrovia Circumetnea Linguaglossa - Riposto è priva di collegamenti ferroviari dal mese di novembre 2015. In un'intervista al quotidiano "La Sicilia" il direttore generale ingegner Alessandro Di Graziano rassicura sul ripristino. [foto in evidenza: automotrice RAln 64 presso la stazione Linguaglossa, fonte Associazione TrenoD.O.C] Dal mese di novembre 2015 lungo linea ferroviaria compresa tra le stazioni di Terremorte, Piedimonte Etneo, Santa Venera, Mascali, Cutula, Giarre e Riposto i treni non transitano più a causa di alcuni smottamenti tra il chilometro 105 e il chilometro 110; nei 20 chilometri compresti tra Linguaglossa e Riposto è attivo, pertanto, un servizio di bus sostituivi, seguendo gli orari ferroviari. Il direttore generale della Ferrovia Circumetnea Alessandro Di Graziano in un'intervista di Francesco Vasta per "La Sicilia" rassicura sulla tempistica per il ripristino del servizio: Stiamo progettando interventi di ripristino, lavoriamo per completare l'iter il prima possibile: in tal modo non perderemo la stagione estiva, che per la Circumetnea significa soprattutto turisti specialmente su questa tratta. Per il ripristino della piena funzionalità dei collegamenti ferroviari, infatti,  si confida in una procedura aperta per l’affidamento per la manutenzione della sovrastruttura ferroviaria sulla linea a scartamento ridotto compresa tra la stazione di Catania Borgo e quella di Riposto: un bando chiuso il 28 dicembre 2014 per un importo di € 3.219.851,22, un milione di queste risorse verranno utilizzati per la messa in sicurezza dei tratti che hanno subito gli smottamenti dello scorso autunno. I bus sostitutivi stanno ovviando ai disservizi, a questo proposito il direttore generale aggiunge: Se fosse solo per i pendolari la Linguaglossa - Riposto potrebbe chiudere domani, ma l'azienda crede ancora tantissimo nella tratta e per questo vogliamo convertirla in linea a carattere turistico. Ti potrebbe interessare: Nuovi orari Ferrovia Circumetnea, treni fino a Linguaglossa in attesa del ripristino della linea

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 gen 2016

Nuovi orari Ferrovia Circumetnea, treni fino a Linguaglossa in attesa del ripristino della linea

di Amedeo Paladino

La Ferrovia CircumEtnea ha comunicato e pubblicato i nuovi orari del servizio ferroviario che saranno in vigore da lunedì 11 gennaio. È possibile consultarli anche attraverso questo link. Dal mese di novembre 2015 lungo linea ferroviaria compresa tra le stazioni di Terremorte, Piedimonte Etneo, Santa Venera, Mascali, Cutula, Giarre e Riposto i treni non transitano più a causa di alcuni smottamenti tra il chilometro 105 e il chilometro 110; nei 20 chilometri compresti tra Linguaglossa e Riposto è attivo, pertanto, un servizio di bus sostituivi, seguendo gli orari ferroviari. Per il ripristino della piena funzionalità dei collegamenti ferroviari si confida in una procedura aperta per l’affidamento per la manutenzione della sovrastruttura ferroviaria sulla linea a scartamento ridotto compresa tra la stazione di Catania Borgo e quella di Riposto: un bando chiuso il 28 dicembre 2014 per un importo di € 3.219.851,22. Il servizio rimane sospeso la domenica e i giorni festivi; resta auspicabile che la limitazione ai soli giorni feriali termini con la messa in esercizio dei quattro nuovi treni dell'azienda Newag denominati "Vulcano". Nel 2016 i servizi di circum, metropolitana e autolinee subiranno modifiche (Le novità Ferrovia Circumetnea per il 2016: metro, circum e autolinee) in vista dell'entrata in esercizio delle nuove tratte della metropolitana, i cui lavori, secondo il cronoprogramma, dovrebbero terminare a giugno di quest'anno.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti