Articolo
19 mar 2016

Notte dei Musei, concerto di campane e giornate di primavera FAI | il programma degli eventi

di Amedeo Paladino

Un fine settimana ricco di eventi e cultura: il programma della Notte dei Musei, il concerto di campane e sirene e i siti aperti per le giornate di primavera FAI Notte dei Musei I musei civici e siti monumentali aperti dalle ore 19,00 fino alle 24,00 A ingresso libero Palazzo della Cultura (Via Vittorio Emanuele 121), Catania Living Lab – Via Manzoni, 91/d Biblioteca – Mediateca V. Bellini Piazza Duomo – Autobooks Ingresso a tariffa ridotta dalle 19,00 Palazzo della Cultura (Via Vittorio Emanuele 121), Badia di Sant’Agata (via Vittorio Emanuele 184) Museo Diocesano (Piazza Duomo) Terme Achilleane (Piazza Duomo) Castello Ursino (Piazza Federico di Svevia), Museo Emilio Greco (Piazza San Francesco) Museo Belliniano (Piazza San Francesco) Il programma nel dettaglio è consultabile qui. Stasera si svolgerà inoltre il concerto di campane e sirene del maestro Llorenc Barber organizzato  dall’Amministrazione  Comunale  con  l’Osservatorio Euromediterraneo  e Centrocontemporaneo, di concerto con l’Arcidiocesi di Catania, la Capitaneria di Porto, l’Autorità Portuale e l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini. Avrà il seguente programma: - ore 20:00 inizio del concerto che avrà uno svolgimento di circa 45/50 minuti, con 30 punti sonori: dal  Carmine  alla  Cattedrale  di  Sant'Agata, da  San  Nicolò  l'Arena  a  San  Francesco  di Paola, comprese alcune campane civili come quelle del palazzo dell'Università e quelle di palazzo Tezzano. Dal mare saranno coinvolte il massimo di navi disponibili nel porto per quella data e orario in coordinamento con le autorità  portuali. Sono attualmente coinvolti: le cooperative sociali Futura 89 e Prospettiva, la Lega Navale. Il concerto sarà  accompagnato da 50 colpi a cannone. Per permettere un adeguato ascolto del concerto sono state predisposte delle limitazioni del traffico, consultabili qui. Dopo il concerto la Pinacoteca (ex chiesa di San Michele) in piazza Manganelli sarà, in via straordinaria, aperta. Oggi e domani 8 siti catanesi e altri luoghi in provincia, solitamente chiusi, saranno aperti e fruibili in occasione delle Giornate di primavera FAI; i dettagli qui.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 nov 2015

In taxi a tariffa agevolata per La notte dei Musei: come usufruire della promozione

di Mobilita Catania

In occasione della Notte dei Musei, che si svolgerà sabato 28 novembre a Catania, la Cooperativa Social taxi Catania propone una tariffa agevolata per spostarsi in città in modo rapido ed efficiente. Social taxi, cooperativa che gestiste il trasporto pubblico in taxi a Catania dal 1975, su nostra proposta ha pensato di agevolare i cittadini per raggiungere musei civici e i siti monumentali cittadini  aperti dalle ore 19.00 alle 01.00  con un ricco programma di eventi, tra  concerti, danza, libri, video, mostre, laboratori, visite guidate. L'ingresso ai siti è gratuito o con tariffa ridotta (clicca qui per il programma completo de "La Notte dei Musei"). Per poter usufruire della tariffa agevolata basterà chiamare Radio Taxi al numero 095 8833 richiedendo il servizio "Notte dei Musei- Mobilita Catania" all'operatore che risponderà. La tariffa unica di 10 euro sarà applicata a tutta l'area urbana compresa all'interno della cinta della circonvallazione e di via Palermo (vedi planimetria), la tariffa è particolarmente conveniente se condividerete il taxi con altri amici poiché le vetture sono da 4 o da 6 posti. Per ogni fermata in più si applicherà una maggiorazione di 2 euro. Un comodo viaggio in taxi insieme ai vostri amici a un costo di 2 o 3 euro a persona, senza problemi di stress alla ricerca di uno stallo per la sosta! La tariffa da e per l'aeroporto è invece di 18 euro. Per raggiungere il centro in occasione de "La Notte dei Musei" lascia l'auto a casa e spostati in taxi in modo veloce ed economico, condividendolo con i tuoi familiari e amici.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mag 2015

VIDEO | Navetta gratis per il centro. Esperimento riuscito, ma da migliorare

di Alessio Marchetti

In occasione della "Notte dei Musei" di sabato 16 maggio, diverse associazioni e cittadini, tra cui anche noi di Mobilita Catania, hanno chiesto all'Amministrazione Comunale, tramite l'Assessore D'Agata, un servizio di navetta gratuita tra piazzale Famà (ex Sanzio) e il centro storico, corrispondente alla linea 2-5. Per l'occasione abbiamo voluto documentare il funzionamento del servizio. Qui il video: https://www.youtube.com/watch?v=qHYAnaWJ_jw Alle 20.50 è partita la prima navetta dal piazzale Famà (già Sanzio), in anticipo di dieci minuti rispetto all'orario previsto. Altri utenti arrivati poco dopo, hanno dovuto aspettare le 21.20 per poter salire sulla seconda navetta, partita alle 21.25 (quindi 35 minuti dopo la precedente corsa), e arrivata dopo circa un quarto d'ora in centro. Nel frattempo si scopre che il percorso non è esattamente quello del 2-5, in quanto il sabato sera subisce alcune variazioni, ma il capolinea di piazza Borsellino (già Alcalà) resta lo stesso. In città, anche grazie a questo servizio, molte meno auto hanno intasato il centro storico rispetto alla precedente edizione della "Notte dei Musei", inoltre è stato bellissimo vedere piazza Federico di Svevia nuovamente liberata dalle auto, proprio come successo solo due settimane fa, in occasione del Castello Liberato. Alle 0.19 ci siamo recati in Via Vittorio Emanuele II per controllare dopo quanto tempo sarebbe arrivata la navetta e purtroppo i tempi si erano decisamente allungati: l'autobus è passato alle 0.53 e molte persone hanno aspettato in piedi per oltre mezz'ora. Per rendere meno fastidiosa l'attesa si potrebbe ad esempio far transitare la navetta bus da Piazza Duomo, in questo modo ci si potrebbe sedere comodamente sotto il Liotro o sugli scalini della cattedrale. Altro accorgimento da risolvere è la segnalazione dell'arrivo dell'autobus nella palina elettronica, che sabato non appariva. È stato bello vedere tantissimi cittadini che hanno voluto provare il servizio, evidentemente l'esperimento può funzionare tutti i giorni, speriamo che presto il Comune attivi il servizio del nuovo "MovidaBus" con le stesse modalità, risolvendo alcuni difetti emersi in durante questo primo esperimento. L'aspetto più determinante riguarda i tempi d'attesa e le soluzioni possono essere molte: far circolare più navette, ridurre il percorso, chiudere al traffico alcune vie interessate al transito del bus. Ieri, con questo servizio, ci siamo avvicinati per un istante agli standard di molte città, ma c'è ancora molto su cui lavorare per rendere il servizio più efficiente. La direzione è quella giusta: molti catanesi in questo week-end hanno sperimento nuovi modi per  muoversi in città, una possibilità nata dalla mobilitazione e  al contributo di tanti cittadini attivi ed associazioni che hanno chiesto all'Amministrazione che si sperimentasse il servizio proprio in questa occasione. Si ricorda che è possibile collaborare con Mobilita Catania proponendo segnalazioni, articoli, proposte, domande. Nel menù in alto si trovano tutti gli strumenti disposizione. Ad esempio, è possibile esporre idee ed opinioni su come migliorare questo servizio di navetta gratuita. Per far crescere Catania nel più breve tempo possibile il contributo di tutti è fondamentale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 mag 2015

Come muoversi in città oggi e domani

di Amedeo Paladino

Il fine settimana di Catania sarà ricco di iniziative: la "Notte Europea dei Musei" si svolgerà dalle 19 all'una di notte, domani il lungomare di Catania si trasformerà in una grande isola pedonale in occasione del Lungomare Liberato. In questi due giorni la nostra città sarà accessibile in modo più sostenibile, i catanesi potranno lasciare l'auto a casa e muoversi in autobus, in bici e a piedi.  In occasione della "Notte dei Musei", l'Amt ha predisposto una navetta bus gratuita, dal piazzale Sanzio (già Famà), dove si potrà lasciare l'auto, fino in piazza Borsellino (già Alcalà), a pochi passi dai luoghi da visitare; la frequenza sarà di un bus ogni 20 minuti, dalle 21 all'una e 40. Coloro che vorranno recarsi prima in centro potranno usufruire della linea autobus 2-5 al costo canonico di un euro. Il Comando della Polizia Municipale ha anche predisposto divieto di sosta e rimozione in piazza Federico di Svevia, antistante il Castello Ursino, dalle ore 19 all'una del mattino. Il percorso della navetta sarà: P.le Sanzio - Via O. Scammacca - Via G. D'Annunzio - V.le V. Veneto - C.so Italia - P.zza G. Verga - Viale XX Settembre - Via Etnea - P.zza Stesicoro - C.so Sicilia - C.so Martiri della Libertà - P.zza Giovanni XXIII - Via VI Aprile - P.zza dei Martiri - Via V. Emanuele - P.zza S. Placido - Via Porticello - P.zza Borsellino - Via Dusmet - P.zza dei Martiri - Via 6 Aprile - Stazione C.le - Corso Martiri della Libertà - P.zza della Repubblica - C.so Sicilia - P.zza Stesicoro - Via Etnea - Via Umberto - P.zza Iolanda - V.le Libertà - V.le V. Veneto - Via P. Romeo - Via Vagliasindi - V.le R. Sanzio - P.le Sanzio. Domani il Lungomare Liberato si svolgerà dalle 8,30 alle 13,30; anche in questo caso i cittadini si potranno recare al lungomare senz'auto: Alle 10,30 il comitato Lungomare Liberato e noi di Mobilita Catania abbiamo organizzato un BiciBus per i grandi e  bambini che partirà dalla villa Bellini (laghetto dei cigni), proseguirà lungo via Umberto, via Francesco Crispi e Corso Italia. Ecco il percorso del BiciBus: Anche in occasione del Lungomare Liberato l'Amt ha predisposto una navetta bus gratuita dal piazzale Famà a partire dalle ore 11,30. Il percorso della navetta sarà: Piazzale Famà, Via O. Scammacca, Via G. D'Annunzio, Viale V. Veneto, Corso Italia, Piazza Europa, Viale R. di Lauria, Viale A. Alagona, Piazza Mancini Battaglia, Via Messina, Torna-Indietro, Viale Ulisse, Torna-Indietro, Viale Ulisse direzione est, Piazza Mancini Battaglia, Viale A. Alagona, Viale R. di Lauria, Piazza Europa, Corso Italia, Viale V. Veneto, Piazza M. Buonarroti, Viale R. Sanzio, Piazzale Sanzio. Oggi e domani Catania scopre un nuovo modo di muoversi in città!  

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
15 mag 2015

Notte dei Musei: divieto di sosta e rimozione in Piazza Federico di Svevia

di Amedeo Paladino

È stato disposto dal Comando della Polizia Municipale per domani 16 maggio il divieto di sosta e la rimozione forzata per tutti i veicoli in piazza Federico di Svevia dalle 19 all'una del mattino.  Il provvedimento renderà più gradevole il sabato sera dei molti catanesi e turisti che si recheranno in centro per visitare i musei e i luoghi aperti a prezzo ridotto o gratis. Infatti, durante la precedente edizione di marzo molte sono state le critiche dei catanesi costretti a convivere con le migliaia di auto per ore in fila alla ricerca di uno stallo. Per agevolare coloro che vorranno recarsi in centro in occasione di questa iniziativa, l'Amministrazione e l'Amt, sollecitati da #salvaiciclisti, Lungomare Liberato, dal consigliere della I circoscrizione Davide Ruffino e da noi di Mobilita Catania, hanno istituito una navetta bus gratuita con frequenza di 20 minuti dal piazzale Sanzio, dove si potrà lasciare l'auto, a piazza Borsellino, a pochi passi dal centro storico, dalle ore 21,00 e sino all'una e 40 del mattino.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 mag 2015

Questo sabato la “Notte dei Musei”, navetta gratuita per il centro

di Amedeo Paladino

L'Assessore all'Ecologia con delega alla Mobilità, Avv. Rosario D'Agata, sollecitato dai componenti di #Salvaiciclisti, Lungomare Liberato, Mobilita Catania e Mobilità sostenibile e civiltà a Catania, insieme con il consigliere della circoscrizione centro storico Davide Ruffino, ha predisposto in accordo con l'Azienda Metropolitana Trasporti (AMT) una navetta gratuita che collegherà il piazzale Serafino Famà (tra viale  Raffaello Sanzio e via Imperia) al centro storico, in occasione dell'iniziativa "Notte dei Musei" che si terrà sabato 16 maggio. L'obiettivo è evitare che la prevista affluenza dei cittadini verso il centro storico possa congestionare le strade limitrofe ai luoghi da visitare sabato sera, come avvenuto il 14 marzo scorso e testimoniato da un video, durante la precedente edizione. Le navette gratuite messe a disposizione dall'AMT saranno due e ricalcheranno il percorso della linea 2-5 (Sanzio-Borsellino). La prima corsa dal piazzale Famà sarà alle 21 e l'ultima all'1 e 30 del mattino con una frequenza di 20 minuti:  sarà possibile parcheggiare e usufruire della navetta gratuitamente per raggiungere il centro storico, oppure si potrà lasciare l'auto in piazza Giovanni Verga e utilizzare la stessa navetta che effettuerà la fermata anche in corrispondenza dell'area antistante il Tribunale. L'Assessore ha informato il  Comando della Polizia Municipale che probabilmente  presidierà  l'area di parcheggio del piazzale Famà. La proposta avanzata dai movimenti e comitati, prontamente accolta dall'Assessore, è tesa a incentivare l'utilizzo dei mezzi pubblici e sfavorire l'uso del mezzo privato per raggiungere il centro storico, area che nelle nostre speranze verrà progressivamente chiusa al traffico. Vi invitiamo a lasciare l'auto nelle aree predisposte  e usufruire di questo servizio, evitando di congestionare il centro storico alla ricerca di uno stallo per sostare, evitando stress e ingorghi. Quest'iniziativa costituisce la prova generale del servizio "Movidabus" che entro alcune settimane dovrebbe partire con le stesse modalità di questa navetta, insieme con la sosta a pagamento in alcune aree del centro storico. Il programma della "Notte dei Musei" sarà fitto di luoghi da visitare gratuitamente o a prezzo ridotto. Godiamoci la bella serata di sabato in maniera intelligente.

Leggi tutto    Commenti 0