Articolo
13 mar 2017

Autostrada Siracusa-Gela: prossimi obiettivi Ispica e Modica

di Roberto Lentini

Continuano i lavori dell'autostrada Siracusa-Gela, compresa nei lotti 6, 7 e 8, nonostante il mancato pagamento nei mesi scorsi di alcuni SAL alle imprese impegnate nei cantieri. Il mancato pagamento dei Sal (Stato Avanzamento Lavori), circa 20 milioni di euro, è imputabile soprattutto al Consorzio Autostrade Siciliane (Cas) che al momento non ha le risorse necessarie visto che riceve i fondi dallo Stato con procedure spesso lente e farraginose. La svolta potrebbe essere la costituzione di una società mista Cas-Anas, in cui Anas avrà il 51% e si farà anche carico della passività esistente e dei contenziosi del Consorzio. «L’Anas -ha affermato  l’assessore Giovanni Pistorio - assumerà subito la direzione dei lavori della Siracusa-Gela, in attesa che la società mista sia costituita. Aspettiamo che la norma inserita nella legge di stabilità venga approvata all’Ars, per aprire una stagione completamente nuova per la gestione del sistema autostradale siciliano». Tra le opere ancora da completare ricordiamo il viadotto Salvia di 1540 metri in territorio di Ispica, il viadotto Scardina di 628 metri, lo svincolo di Modica e la galleria Mandriavecchia, con quest'ultima in una fase molto avanzata. I viadotti Scardina e Salvia saranno realizzati a struttura continua, con campate di 54 metri, con impalcato a cassone di altezza costante pari a 2,60 m, assemblato per conci prefabbricati coniugati. Tale lotto funzionale ha uno sviluppo di circa 19 km e serve a collegare la tratta oggi in esercizio, Siracusa-Rosolini, alla città di Modica. L’intervento inizia in corrispondenza dello svincolo di Rosolini, con lo svincolo omonimo che collega l'autostrada alla strada provinciale n. 26 Rosolini-Pachino e dopo circa 800 metri attraversa un enclave del comune di Noto, di circa un chilometro, racchiusa tra comuni di Rosolini e di Ispica, per poi proseguire nel territorio comunale di Ispica. Il tracciato prosegue verso Sud-Ovest sino in prossimità dell'abitato di Ispica, ove con un ampia curva, che interessa anche il viadotto Salvia, assume la direzione Ovest-Nord/Ovest; il tracciato del lotto procede in direzione Ovest-Nord/Ovest per poi ripiegare con un'ampia curva verso Ovest e quindi portarsi alla fine del lotto dove è ubicato lo svincolo di Modica che collega l'autostrada con la viabilità locale inserendosi nella strada statale n. 194 (commerciale per Pozzallo). L'obiettivo è quello di rispettare i termini del cronoprogramma e aprire lo svincolo di Ispica entro la fine del 2017 e lo svincolo di Modica entro il 2018.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 nov 2015

ChocoModica merita un viaggio… in treno

di Mobilita Catania

ChocoModica 2015 merita un viaggio. E questo viaggio si potrà fare su un treno d'epoca. Dal 5 all’8 dicembre, la cittadina siciliana, conosciuta nel mondo per il suo cioccolato artigianale di qualità, è pronta a festeggiare nuovamente il "cibo degli dei" in tutta la sua varietà di forme e gusti, dal più dolce al più piccante. Piacere per il palato e per gli occhi, la kermesse si svolgerà nel centro storico di Modica, fra i palazzi, le piazze e i pregiati monumenti del barocco siciliano, Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Meta ideale per trascorrere il primo weekend di dicembre, prolungato dalla festa dell’Immacolata, ChocoModica promette a turisti e visitatori quattro giorni di assoluto relax, fra le note e gli aromi del cioccolato artigianale di Modica. Per l'occasione Trenitalia e Fondazione Ferrovie dello Stato hanno aderito alla proposta del Comune di Modica e del Consorzio del Cioccolato di istituire un treno storico per raggiungere la festa del cioccolato siciliano: è nato così il ChocoModicaExpress che attraverserà il sud-est della Sicilia.Il servizio sarà attivato il 5 e 6 dicembre sulla tratta Catania C.le-Modica, con il seguente itinerario andata/ritorno e relativi orari: Catania Centrale ore 07,55 Lentini 08,55 Augusta 09,36 Siracusa 10.30 Noto 11,01 Pozzallo 11,32 Modica 12,05 ritorno: Modica 17,50 Pozzallo 18,19 Noto 19,05 Siracusa 20,20 Augusta 20,42 Lentini 21,12 Catania C.le 21,40.   Prezzi biglietti: adulti Euro 25 andata e ritorno (da Catania, Lentini, Augusta) adulti Euro 20 andata e ritorno (da Siracusa, Noto, Pozzallo) ragazzi (4-12 anni non compiuti) Euro 12,50 andata e ritorno (da Catania, Lentini, Augusta) ragazzi (4-12 anni non compiuti) Euro 10 andata e ritorno (da Siracusa, Noto, Pozzallo) Gratuità per bambini (0-4 anni non compiuti) non occupanti posto a sedere ChocoModica 2015, organizzato dal Comune di Modica e firmata da Eurochocolate, è promosso in collaborazione con il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, con il contributo della Regione Siciliana, della Camera di Commercio di Ragusa e delle principali Associazioni di Categoria.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 set 2015

“Il treno del cioccolato”: l’iniziativa della Fondazione FS Italiane |INFO E PRENOTAZIONI

di Roberto Lentini

Domenica 27 settembre, sull’itinerario Catania – Siracusa – Modica, viaggerà il “Treno del cioccolato”. Un percorso che, attraverso il Val di Noto le cui bellezze paesaggistiche potranno essere ammirate dai finestrini delle carrozze “centoporte”, condurrà i viaggiatori nella città simbolo del cioccolato siciliano. A Modica, visite al Museo del Cioccolato e a due laboratori di produzione del tipico prodotto locale, uno dei quali, il “Dammusu ro ciucculattaru”, risalente al 1746, con annesse degustazioni del tradizionale dolce modicano. La giornata prevede, inoltre, una passeggiata con guida tra le antiche architetture tardo barocco del centro storico, dichiarato Patrimonio dell’Unesco. A tutti i partecipanti, infine, sarà fatto dono di una barretta del rinomato cioccolato di Modica. Prosegue così l’iniziativa della Fondazione FS Italiane “Le strade ferrate del gusto”: una serie di eventi speciali, da nord a sud del Belpaese, con itinerari che coniugano il fascino di un viaggio nel tempo a bordo di carrozze d’epoca, volutamente lento per apprezzare i suggestivi paesaggi attraversati, con manifestazioni e degustazioni di prodotti enogastronomici tipici dei luoghi dove il treno arriverà. VIAGGIO D’ANDATA • Catania Centrale (7.45) • Lentini (8.17) • Augusta (8.38) • Siracusa (9.15) • Fontane Bianche (9.30) • Avola (9.45) • Noto (9.54) • Ispica (10.16) • Scicli (10.41) • Modica (10.55) arr. VIAGGIO DI RITORNO • Modica (17.00) • Scicli (17.11) • Ispica (17.40) • Noto (18.00) • Avola (18.08) • Fontane Bianche (18.20) • Siracusa (18.45) • Augusta (19.09) • Lentini (19.43) • Catania Centrale (20.10) arr TARIFFE • da Catania, Lentini, Augusta: adulti Euro 25,00 (andata e ritorno) ragazzi 4-12 anni non compiuti Euro 12,50 (andata e ritorno) • da Siracusa e le altre stazioni fino a Scicli: adulti Euro 20,00 (andata e ritorno) ragazzi 4-12 anni non compiuti Euro 10,00 (andata e ritorno) • gratuità per bambini 0-4 anni non compiuti non occupanti posto a sedere • bicicletta al seguito (con obbligo di prenotazione al tel. 329 3377576) Euro 5,00 • biglietti su www.trenitalia.com e biglietterie e self service Trenitalia • per informazioni e prenotazioni gruppi: prenotazioni@fondazionefs.it / tel. 329 3377576 • nel prezzo del biglietto FS è inclusa la visita guidata sugli itinerari cittadini del barocco • nel prezzo del biglietto FS non sono inclusi il costo della visita con degustazione al Museo del Cioccolato e Laboratorio di Produzione (opzionale al costo di € 10,00) e la ristorazione Informazioni dettagliate sul programma dell’evento, modalità di partecipazione, orari e costi, sono disponibili pure su www.fondazionefs.it. I biglietti sono acquistabili presso i canali di vendita Trenitalia.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti