Articolo
12 lug 2017

Il car-sharing Enjoy raggiunge l’aeroporto di Catania: le tariffe e le modalità del servizio

di Mobilita Catania

Come annunciato la scorsa settimana a margine della conferenza stampa svoltasi presso gli uffici SAC, la società che gestisce l'aeroporto di Catania, da oggi, presso l'aeroporto di Fontanarossa, grazie a un accordo con Eni Enjoy, è disponibile il servizio di car sharing. Il servizio di mobilità urbana, già presente a Catania dall'anno scorso (ma, fino ad oggi, non sino all'aeroporto), consente di utilizzare un veicolo su prenotazione tramite l’apposita app da scaricare sullo smartphone.  Per le Fiat 500 rosse di Enjoy sono 10 gli stalli a disposizione nel parcheggio P2 (di fianco al terminal 1, a 20 mt di distanza). Il prezzo fisso per il servizio da/per l’aeroporto di Catania Fontanarossa è di 4,50 euro, a cui si aggiunge il costo del noleggio a tempo, identico a quello già diffuso in città, ossia 0,25 centesimi al minuto. Al termine del noleggio, l’auto Enjoy deve essere rilasciata negli stalli dedicati da chi si reca in aeroporto: chi la noleggia in città  la parcheggerà negli stalli specifici del parcheggio P2 a servizio dell'aerostazione, evidenziati da apposita segnaletica, e non pagherà la sosta in aeroporto; per coloro i quali, invece, la noleggeranno in aeroporto (prelevandola, dopo la prenotazione, nel parcheggio P2) per recarsi in città, valgono invece le regole dell’area municipale: parcheggio gratuito in tutti le aree di sosta municipali e sulle strisce blu nell'area di copertura di circa 30 km quadrati. «Catania Fontanarossa - commenta Nico Torrisi, amministratore delegato SAC - dopo Milano Linate, dal 2014, e Roma Fiumicino, dal mese scorso, è il terzo aeroporto italiano ad accogliere il servizio, che è un’estensione di quello già operativo nell’area urbana dallo scorso anno su iniziativa del Comune di Catania. Un’ulteriore opportunità per Fontanarossa e la sua caratteristica di “city airport”, a pochi minuti di distanza dal centro città. Ma anche un'iniziativa nella direzione della mobilità sostenibile e intermodale da/per lo scalo, che si aggiunge a tutti i servizi di trasporto pubblici (Alibus e taxi) e privati per la città di Catania e le altre province in attesa degli auspicati collegamenti con ferrovia e metropolitana».

Leggi tutto    Commenti 0
Segnalazione
14 giu 2016

Scooter sharing, segnalati disservizi

di Mobilita Catania

Ad un giorno dall'attivazione del servizio di car sharing e scooter sharing già si notano i primi disservizi. Dall'applicazione di Enjoy infatti non è possibile prenotare gli scooter. Il servizio car sharin sembra invece andare bene. Delle 85 auto "Fiat 500" messe in città solo 65 sono disponibili, segno che circa 20 auto stanno girando in città. Nel medio termine questo servizio dovrebbe contribuire a ridurre le auto in città. AGGIORNAMENTO: Enjoy ci fa sapere che stanno effettuando delle verifiche tecniche post lancio. A breve torneranno nuovamente con gli scooter  AGGIORNAMENTO ORE 16:00. Il servizio scooter sharing è nuovamente operativo.

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Articolo
03 giu 2016

Car e scooter sharing a Catania, 10 giorni all’esordio: già possibile iscriversi e usufruire di un voucher

di Amedeo Paladino

Enjoy, società di Eni che fornisce servizi di car sharing e scooter a Roma, Milano, Torino e Firenze sbarca ufficialmente a Catania. Stamani il sito dell'azienda è stato aggiornato con la sezione dedicata agli utenti catanesi A partire da oggi infatti gli utenti potranno effettuare l'iscrizione al servizio in maniera gratuita, usufruendo di un voucher omaggio del valore di 10 € da utilizzare per i noleggi a Catania sia su auto sia su scooter, per riceverlo occorre registrarsi entro le ore 12:00 del 13 giugno 2016; il voucher sarà valido per 30 giorni dalla data di apertura del servizio. Enjoy non prevede alcun costo di iscrizione (si fa tutto gratuitamente online sul sito o direttamente dalla app). Nelle città in cui è attivo il servizio car sharing Enjoy la tariffa di noleggio è pari a 0,25 centesimi al minuto, mentre per ogni minuto di sosta si pagano 0,10 centesimi al minuto, dopo 50 km percorsi scatta una tariffa di 0,25 centesimi al chilometro, la tariffa di noleggio giornaliera è pari a 60 euro, non è detto che la tariffazione a Catania sarà la stessa. La modalità del servizio è a flusso libero: si parcheggia il veicolo in qualsiasi stallo disponibile, usufruendo inoltre delle strisce in maniera gratuita; inoltre i veicoli potranno transitare all'interno delle zone a traffico limitato. Catania è la prima città del sud Italia in cui il servizio di car sharing è gestito da privato: a febbraio 2016 era stato presentato un  avviso pubblico in cui si intendeva procedere all’individuazione di uno o più soggetti interessati all’esercizio dell’attività di car e scooter sharing a flusso libero , in via sperimentale per un periodo di tre anni, quale servizio complementare al servizio di trasporto pubblico locale ai sensi del Decreto del Ministero dell’Ambiente 20 dicembre 2000 ed è risultata vincitrice l’Italiana Enjoy. Il perimetro operativo minimo di esercizio del servizio, ovvero l’area all'interno del quale dovrà essere consentito prelevare e rilasciare i veicoli, senza alcuna restrizione, coinciderà con il perimetro urbano. L’azienda ‪Enjoy‬ già opera in altre città, tra cui Milano, Roma, Torino e Firenze con auto Fiat 500, Fiat 500 L e con scooter Piaggio MP3, con allestimenti speciali, offrendo un noleggio di tipo “punto a punto” con tariffazione al minuto; sono comunque disponibili anche tariffe ridotte orarie e giornaliere. Il servizio non prevede, se non in casi eccezionali, l’interazione col personale di Enjoy; tutte le operazioni per noleggiare un’auto si effettuano tramite l’utilizzo di un’apposita app per smartphone, del computer di bordo delle auto e di un portale Internet. Qui alcuni link utili sul nuovo servizio: DOCUMENTI UTILI E CONDIZIONI DI UTILIZZO ISCRIZIONE E VOUCHER GRATUITO

Leggi tutto    Commenti 1