Articolo
02 ago 2016

Ciclabile del lungomare completa tra alcuni mesi con l’acquisto di altri cordoli

di Amedeo Paladino

La pista ciclabile del lungomare di Catania rimane al centro dell'attenzione in città: ieri alcuni cordoli sono stati divelti, mentre tra alcuni mesi l'opera si potrà dire completa con l'installazione dei cordoli mancanti, per cui è stata avviata una procedura di acquisto e messa in opera La pista ciclabile è lunga 2,2 chilometri, si sviluppa lungo la banchina lato mare, con due corsie per senso di marcia, ciascuna larga 1,25 metri, protette da un cordolo in plastica eterogenea riciclata; unisce le piazze Sciascia e Mancini Battaglia, collegandosi attraverso un tratto ciclopedonale al viale Ulisse all'altezza di via Villini a Mare. Il progetto è stato modificato in corso d'opera: i cordoli a protezione del percorso inizialmente avrebbero dovuto essere installati in maniera discontinua in tutto il viale Ruggero di Lauria. Si è poi optato per installare i 600 metri, acquistati con il primo bando, nel tratto da piazza Nettuno a piazza Mancini Battaglia. Una soluzione transitoria che ha reso necessario rendere a doppio senso ciclabile solo il tratto protetto dai cordoli, costringendo i ciclisti a percorrere il lato opposto della carreggiata se diretti in direzione piazza Europa. Solo in queste settimane l'Amministrazione Comunale, attraverso la Direzione Polizia Municipale U.T.U. ha avviato la procedura per la fornitura e la posa in opera dei cordoli delimitatori che andranno a proteggere la restante parte della pista ciclabile, ovvero da piazza Nettuno a piazza Sciascia. L'importo dell'appalto per questa seconda tranche di lavori è di circa 143 mila euro. L'affidamento e la conclusione dei lavori dovrebbero avvenire non prima della fine dell'estate: solo a quel punto l'opera, al centro del dibattito dell'opinione pubblica da molti mesi, potrà dirsi finalmente completa. Purtroppo ieri pomeriggio si sono registrati due episodi di vandalismo a danno dei cordoli prima dell'imbocco in piazza Mancini Battaglia: gli operatori della Manutenzione strade sono intervenuti in entrambi i casi per ripristinare i delimitatori della pista ciclabile.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 apr 2016

VIDEO | La ciclabile pronta a metà: per gli altri cordoli occorreranno alcuni mesi

di Amedeo Paladino

Si avvicina la data in cui la pista ciclabile del lungomare di Catania sarà fruibile per i cittadini. Nelle ultime settimane l'opera è stata al centro del dibattito dell'opinione pubblica per l'ulteriore impegno di spesa di 300 mila euro, di cui 168 mila per l'acquisto dei cordoli e la restante somma per l'implementazione di una nuova area di sosta in viale Alcide De Gasperi per la quale si dovrà probabilmente aspettare un nuovo bando di gara. La posa dei cordoli avverrà fino in piazza Nettuno a partire da piazza Mancini Battaglia, mentre si dovranno attendere alcuni mesi per l'installazione in tutto il percorso da piazza Europa. Per questi motivi fin quando tutta la ciclabile non sarà protetta dai cordoli- che ricordiamo non sono in cemento, bensì in polimeri rigenerati omogenei perfettamente omologati-il senso di marcia della ciclabile sarà a senso unico da piazza Europa a piazza Nettuno in direzione Ognina e bidirezionale da piazza Nettuno al raccordo ciclo-pedonale di viale Ulisse. Mobilita Catania ha filmato la costruenda ciclabile già largamente utilizzata dai cittadini

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 apr 2016

Pista ciclabile del Lungomare, nuovo direttore dei lavori

di Amedeo Paladino

I lavori di realizzazione della pista ciclabile del lungomare di Catania restano al centro dell'attenzione. Tramite una nota l'Assessore con delega alla mobilità, Saro D'Agata, ha comunicato la nomina di un nuovo direttore dei lavori, il geometra Salvatore Calanna, la cui formalizzazione avverrà domani. In merito al rispetto del cronoprogramma l'Assessore comunica che "Entro la fine di aprile la pista ciclabile sarà tutta aperta e fruibile da piazza Europa a Ognina. Il tratto finale sarà da subito bidirezionale perché protetto dal cordolo, mentre quello iniziale sarà unidirezionale fin quando l’intero percorso non sarà stato delimitato dalla protezione in gomma e reso del tutto sicuro". Il precedente direttore dei lavori aveva rassegnato le dimissioni, adducendo presunte interferenze sull'andamento dei lavori. Nelle ultime settimane il progetto complessivo della ciclabile di viale Ruggero di Lauria ha subito alcune modifiche, in particolare in corrispondenza di piazza Nettuno. Inoltre con un provvedimento dirigenziale del 4 aprile l'Amministrazione ha impegnato la somma di 300 mila euro per la creazione di aree di sosta in viale Alcide De Gasperi, in sostituzione degli stalli lato mare e per l'acquisto sul mercato nazionale di altri cordoli. Vedi anche: VIDEO | Lungomare: primo giro sulla futura pista ciclabile Pista ciclabile del lungomare, soluzione transitoria in attesa dei cordoli  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 mar 2016

Prove colore per la ciclabile del lungomare

di Amedeo Paladino

Con l'approssimarsi di aprile la pista ciclabile in costruzione in viale Ruggero di Lauria ha preso ormai forma. Manca circa un mese per il completamento dei lavori e la traccia del percorso dedicato alle due ruote è definita e distinguibile nel margine della carreggiata più vicina al mare. La ditta Sidercem di Belpasso, che ha in appalto i lavori, oltre che del Lungomare, anche di un raccordo tra il porto e il percorso ciclabile già esistente della Playa, in questi giorni ha completato la posa dell'asfalto da piazza Sciascia a Piazza Mancini Battaglia. Superato questo passaggio, che ha richiesto la sistemazione dei tombini e la scarificazione del vecchio manto, si è proceduti ad alcune prove colore della vernice che contraddistinguerà il percorso ciclabile: si è optato per il colore blu. Il punto nevralgico di piazza Nettuno, dove per alcuni metri la ciclabile sale sul marciapiede in corrispondenza dell’incrocio regolato da semaforo, in base alle nostre fonti non sarà suscettibile di varianti, quindi solo una volta completata l’intera ciclabile si saprà se il raggio di curvatura di questa deviazione è troppo ridotto, mettendo in difficoltà ciclisti e pedoni.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
31 gen 2016

Al via i lavori per la pista ciclabile del Lungomare: domani apre il cantiere

di Mobilita Catania

Dopo l'aggiudicazione della gara d'appalto avvenuta a fine 2015, si aprono i cantieri per la realizzazione di due importanti tratti di ciclabile: viale Ruggero di Lauria e la ricucitura Porto- Playa. Entro l'estate la fine dei lavori. L'intervento si inserisce negli obiettivi del Piano rete degli itinerari ciclabili. Domani alle 10,30, in piazza Leonardo Sciascia, il sindaco Enzo Bianco presenzierà all'apertura dei lavori per la realizzazione di due tratti della pista ciclabile del Lungomare, tra viale Presidente Kennedy e il porto e tra piazza Europa e Piazza Mancini Battaglia. Saranno presenti gli assessori alla Mobilità Rosario D'Agata e ai Lavori Pubblici Luigi Bosco, il comandante della Polizia Municipale Pietro Belfiore con il suo vice Stefano Sorbino e il geometra Rosario Marino degli Interventi Speciali. La pista, nel tratto del lungomare, sarà lunga circa 2 km e unirà le piazze Europa e Mancini Battaglia: sarà realizzata lungo la banchina lato mare, con due corsie per senso di marcia, ciascuna larga 1,25 metri, protette da un cordolo. Sarà realizzata in bitume colorato con vernici antiscivolo. Nei lavori è pure inserito un intervento di ricucitura tra la pista ciclabile già esistente in viale Presidente Kennedy e il porto, lato faro Biscari. Il bando è stato vinto dalla Betel Costruzioni Srl di Belpasso per un importo contrattuale di 168.650 euro; i tempi di realizzazione non dovrebbero sforare l'inizio della stagione estiva. Per garantire continuità alla ciclabilità sarebbe augurabile un futuro congiungimento della ciclabile attraverso il Passiatore, piazza Papa Giovanni XXIII e viale Africa affinché tutta la costa centrale di Catania possa essere percorribile in bicicletta in tutta sicurezza.  

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti