07 feb 2019

Aeroporto di Catania, per Sant’Agata crescono del 14% i passeggeri internazionali


Una crescita del 14% dei passeggeri internazionali per le festività agatine. La SAC, società di gestione dell’aeroporto di Catania, rende noti i dati registrati dallo scalo etneo in occasione della festa di Sant’Agata appena conclusa, che vedono dunque un incremento significativo dei passeggeri di provenienza internazionale rispetto al 2018, e il consolidamento di quelli nazionali.

Nel dettaglio, dal 2 al 6 febbraio, gli arrivi e le partenze da e verso l’estero sono stati 22.148 contro i 19.428 registrati nel 2018 mentre, per quanto riguarda il dato nazionale, sono stati registrati 73.810 passeggeri.

Soddisfatto Nico Torrisi, amministratore delegato di SAC.

“Anche quest’anno le festività in onore della Santa Patrona si sono confermate un richiamo eccezionale per i turisti, in particolare provenienti dall’estero. I numeri registrati in questi giorni, che superano quelli dello scorso anno, confermano l’interconnessione tra sviluppo turistico ed economico e l’importanza dell’aeroporto di Catania come perno di questa crescita, evidenziando altresì come la destagionalizzazione sia fondamentale per attirare sempre più utenti. Un risultato reso possibile anche dalle sempre più numerose rotte che consentono di raggiungere la città etnea da tantissimi Paesi europei ed extraeuropei”.


Ti potrebbero interessare:

 


aeroportocataniacatania airportmobilita cataniapasseggerisant'agata


Lascia un Commento