25 nov 2018

Aci Castello, scatta domani il piano del traffico nei pressi del ponte “Spagnola” a rischio


Da domani unica carreggiata e stop ai mezzi pesanti sul ponte “Spagnola” in via Livorno ad Aci Castello.


Scatterà domani mattina il provvedimento relativo al restringimento a una sola carreggiata, con senso unico alternato regolato da impianti semaforici, limite di velocità a 20 km/h e stop al transito dei mezzi superiori a 35 quintali, in via Livorno ad Aci Trezza all’altezza del ponte su via Spagnola.

Nel contempo sarà attivata tutta la cartellonistica posizionata nel senso di marcia che porta da Catania ed in quello che conduce da Acireale, al punto dove il traffico dovrà inevitabilmente restringersi per alleggerire il carico sul manufatto che, nei giorni scorsi, ha mostrato segnali di cedimento.

Inoltre, i Comuni di Catania ed Acireale hanno già disposto il servizio di pattuglie della Polizia Municipale rispettivamente al confine con Aci Castello (di fronte al Lido “Bellatrix”) ed sulla rotatoria all’altezza di Capomulini, mentre la Polizia stradale sarà presente in via Nazionale nella rotonda che da Catania conduce la viabilità verso Cannizzaro.

Intanto, in attesa dell’avvio dell’iter per la messa in sicurezza dell’opera, domani mattina alle 9 al Comune il sindaco Filippo Drago accoglierà la visita dell’assessore regionale delle Infrastrutture Marco Falcone, poiché la Regione Siciliana sarà interessata per la manutenzione straordinaria del ponte. Successivamente il primo cittadino ed il componente del governo regionale, insieme ai tecnici delle rispettive amministrazioni, effettueranno un sopralluogo in via Spagnola all’ingresso della struttura realizzata negli anni ’30.

“Grazie all’assessore Falcone per aver accettato il nostro appello e un grazie di cuore a sua eccellenza il Prefetto ed ai colleghi sindaci di Catania ed Acireale per aver preso a cuore questa difficile situazione ed aver assicurato una grande mano con l’obiettivo di lenire al minimo possibile i disagi per la comunità di Aci Castello, già fortemente provata dalle difficoltà scaturite a seguito dei lavori per la realizzazione del collettore fognario – afferma Drago. Ci auguriamo che la sinergia tra enti, soprattutto un deciso intervento della Regione, possa consentirci di mantenere il meno tempo possibile il restringimento della via Livorno, importante strada di collegamento per numerosi centri della nostra citta metropolitana.”


Aci Castellocataniamobilita cataniapiano del trafficoviabilità


Lascia un Commento