24 ott 2018

Progetto “Strade sicure” nel Comune di San Gregorio: al via i primi interventi


Ha preso il via il progetto “Strade sicure”, promosso dall’Amministrazione comunale di San Gregorio di Catania, assessorato Lavori pubblici, in collaborazione col comando della Polizia locale. Il primo intervento è stato ultimato ieri sul Viale Europa, importante arteria stradale sangregorese nella quale transitano migliaia di veicoli ogni giorno provenienti dai Comuni vicini in direzione Catania e viceversa.


Coordinati dall’assessore ai lavori pubblici, Salvo Cambria, insieme con il tecnico comunale, geometra Massimiliano Cavallaro, e il comandante della Polizia locale, Salvo Gulisano, i lavori hanno visto l’apposizione di cordoli dissuasori nell’innesto di Via Catira per scoraggiare gli automobilisti che, uscendo dalla stradina, sede dell’Ufficio postale, tagliano arbitrariamente il Viale oltrepassando la linea continua. Si spera ora che l’obbligo di svoltare a destra venga rispettato.

Gli interventi su Viale Europa, però, sono appena iniziati perché altri dissuasori saranno installati nel tratto di innesto della Via Bruxselles e come ci spiega l’assessore Cambria:

«Successivamente – ha annunciato – interverremo sui marciapiedi ridimensionandone la larghezza ad un metro e mezzo (al momento superano i tre metri) e creare così la corsia di sosta che attualmente non c’è. Saranno piantati gli alberi dove erano già allocati i precedenti ma saranno scelte piante idonee al tipo di marciapiede, non di grosso fusto».

«Abbiamo iniziato dai punti strategici – ha concluso Cambria -, come quello della Via Catira che si affaccia sul Viale Europa dove la maggior parte degli automobilisti commettono infrazione e procurano incidenti. Il “Progetto strade sicure” prevede ancora tanti interventi e procederemo per step».

Cambiamenti, infatti, sono stati apportati anche in Via Marciano, già senso unico, dove è stato istituito il divieto di sosta sul lato destro al senso di marcia. La sosta, ora, è concessa solo sul lato sinistro. Sono state rilevate già diverse multe.

Il primo cittadino, Carmelo Corsaro: «Abbiamo già le somme per intervenire per gradi – ha sottolineato -, e sulla sicurezza stradale punteremo molto. Vogliamo affrontare l’inverno in sicurezza anche quando la Protezione civile ci invierà le “allerta meteo” e la viabilità non dovrà rappresentare un problema».

La Polizia locale è impegnata anche sul controllo del territorio relativamente alle auto lasciate in sosta per tempi lunghi e al controllo delle assicurazioni. Intercettate diverse auto in stato di abbandono che sono state rimosse.


cataniainterventilavorisan gregoriosicurezza stradaleviale europa


Lascia un Commento