03 giu 2017

La Giornata Nazionale dello Sport al Lungomare Liberato: 21 discipline sportive e 500 “piccoli atleti”


Torna domenica prossima il Lungomare Liberato e il primo appuntamento di giugno coinciderà con la XIV edizione della Giornata nazionale dello sport: il nostro litorale, grazie a Coni e Comune di Catania, diventerà un’enorme palestra che consentirà di praticare 21 discipline sportive a cinquecento piccoli atleti.

Nelle zone di viale Ruggero di Lauria, via del Rotolo, piazza Nettuno e nel porticciolo di San Giovanni Li Cuti saranno posizionati piste, campi, circuiti e strutture. All’iniziativa parteciperanno le federazioni di atletica leggera – la Fidal che ha scelto Catania come unico sito di tutta Italia in cui allestire la pista che sarà il fiore all’occhiello dell’iniziativa -, badminton, baseball, calcio, canoa, ciclismo, danza sportiva, judo lotta e karate, kick boxing, motonautica, pallacanestro, pallavolo, pesca sportiva ed attività subacquea, rugby, scacchi, tennis, tennistavolo, vela e waterbasket.

Parteciperanno all’iniziativa anche gli atleti del Comitato italiano Paralimpico nelle varie specialità e in particolare in quella dello wheelchair rugby. Nello spazio d’acqua di San Giovanni li Cuti, poi, oltre le altre attività programmate, si svolgeranno due attività federali: il Trofeo Coni di Motonautica giovanile con gommoncini da gara e il primo Trofeo Città di Catania di waterbasket, nuova disciplina che inizia proprio all’ombra dell’Etna la sua avventura.

“Si tratta – ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco – di un’iniziativa in linea da una parte con la nostra filosofia di fare squadra con altre istituzioni, in questo caso il Coni, per dare il meglio alla città, e dall’altra con l’intenzione di promuovere in una città che sogniamo sempre più verde, la pratica delle discipline sportive, a tutto vantaggio della salute”.

“Un’intera giornata – ha sottolineato il delegato provinciale del Coni, Enzo Falzone – in cui lo sport diventerà patrimonio della città e dei suoi abitanti. La finalità di questa Giornata Nazionale è proprio quella di diffondere la pratica sportiva e i suoi valori. A Catania, grazie anche alla location scelta e alla sinergia con  l’Amministrazione comunale e tutte le Federazioni, sarà un vero spettacolo”.

La Giornata Nazionale dello Sport avrà inizio alle ore 9.30 con la cerimonia d’apertura che andrà in scena nel campo di pallacanestro di Piazza Nettuno. Alla fine della cerimonia, a cui parteciperanno le autorità politiche, militari e sportive, avranno inizio le gare.

Per consentire alla manifestazione di cominciare in orario, la grande isola pedonale tra le piazze Europa e Mancini Battaglia sarà chiusa al traffico già a partire dalle 7 del mattino e le auto cominceranno a essere rimosse a partire dalle 9.

Di seguito il dettaglio delle zone in cui saranno posizionati campi, piste, mini circuiti e ogni altro “teatro” di gioco per le 21 discipline previste.

VIALE RUGGERO DI LAURIA

  • posizionamento di un “pistino” di atletica leggera da cinquanta metri
  • posizionamento di otto campi di mini volley per un totale di circa 120 metri
  • posizionamento di due tatami  per un totale di 15 metri per kickboxing e lotta
  • posizionamento di due campi da badminton per un totale di circa trenta metri
  • posizionamento di un campo da tennis per un totale di circa venti metri

VIA DEL ROTOLO

  • posizionamento quattro campi di calcio per un totale di circa ottanta metri x 120

PIAZZA NETTUNO LATO MARE

  • campo di pallacanestro
  • posizionamento di due campi di tennistavolo
  • posizionamento campo di rugby
  • posizionamento campo di baseball
  • mini circuito di ciclismo
  • posizionamento di quattro tavoli di scacchi
  • spazio per danza sportiva

PORTICCIOLO SAN GIOVANNI LI CUTI

  • pesca sportiva
  • attività subacquea
  • motonautica
  • canoa
  • waterbasket

cataniaeventifidalgiornata nazionale dello sportIniziativelungomarelungomare liberatomobilita catania


Lascia un Commento

Ultimi commenti