08 feb 2017

Due cantieri al via al tondo Gioeni: firmati i contratti per l’inizio dei lavori


Il nodo Gioeni dopo quasi tre anni dalla demolizione del vecchio cavalcavia rimane un capitolo irrisolto per la viabilità di penetrazione in città. L’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Bosco annuncia l’inizio dei lavori per l’abbellimento del muro del Tondo Gioeni e della bretella di via Roberto Giuffrida Castorina che dovrebbero essere completati in sei mesi


Attraverso l’articolo de “La Sicilia” di oggi a firma di Cesare La Marca, l’assessore fa sapere che i contratti con le imprese aggiudicatarie sono stati firmati e con ogni probabilità partiranno la prossima settimana.

I cantieri che partiranno contestualmente hanno però finalità diverse.

tondo-gioeniLa  progettazione della sistemazione artistico-architettonica della rotatoria del Tondo Gioeni è stata affidata all’architetto Francesco Ugo Mirone, lo stesso che ha curato la progettazione del verde e dell’arredo urbano dell’area di piazza Bellini

Le risorse provengono da un residuo mutuo della Cassa Depositi e Prestiti, anni addietro destinato ai “Lavori di realizzazione di due tratti di piste ciclabili tra la piazza Stesicoro e la piazza Giovanni XXIII e tra la piazza Giovanni XXIII e la piazza Europa”, e da fondi comunali.

Il cambiamento di destinazione del residuo disponibile del mutuo della Cassa Depositi e Prestiti è stato deliberato dalla Giunta Comunale ad agosto 2015, suscitando critiche: della vicenda anche noi di Mobilita Catania ce ne siamo occupati.

Gli interventi non sono finalizzati al miglioramento della viabilità e della sicurezza del nodo Gioeni, per questo si dovrà attendere la costruzione della bretella di via Roberto Giuffrida Castorina, il cui inizio dei lavori è atteso per la prossima settimana.

La nuova bretella sfrutterà il sottopassaggio mai utilizzato che si sviluppa ad ovest alla fine di via Roberto Giuffrida Castorina, e a est in via dei Salesiani vicino l’oratorio San Filippo Neri.

L’intenzione è snellire la circolazione del Nodo Gioeni in direzione ovest-est: i veicoli da via Caronda potranno proseguire in direzione Vulcania attraverso via Rosso di San Secondo, via Torino e via Castorina, immettendosi in via dei Salesiani per raggiungere infine via Giuffrida, dove potranno scegliere se andare verso i paesi etnei o verso la circonvallazione.

Noi di Mobilita Catania abbiamo filmato il percorso della futura bretella.

Abbiamo constatato le maggiori criticità a ovest del sottopassaggio, dove sarà necessario dimensionare adeguatamente via dei Salesiani, in particolare in corrispondenza del piazzale antistante il Bingo dove vige ad ogni ora del giorno e della notte la sosta selvaggia.

Ecco il video:


architetto francesco ugo mironebretellabypasscataniamobilita cataniamuro tondo gioenirotonda gioenitondo gioenivia roberto giuffridviabilità


Lascia un Commento