12 dic 2016

Approvata la proposta di legge sulle ferrovie turistiche


E’ stata approvata in Commissione Trasporti della Camera dei Deputati la proposta di legge sulla istituzione in Italia delle ferrovie turistiche.


La nuova proposta di legge propone di valorizzare alcuni tracciati in disuso che attraversano luoghi di particolare interesse, tutelandone il patrimonio architettonico, artistico e ambientale, aprendo altresì nuove prospettive per il turismo anche in aree interne che meritano di essere valorizzate.

Si tratta di diverse linee in varie Regioni, che diventeranno un polo d’attrazione anche grazie all’allestimento di spazi museali, in collaborazione con le stesse Regioni, la Fondazione Fs e le associazioni locali impegnate nella promozione del territorio. 

La proposta di legge nasce con i contributi dei numerosi soggetti interessati, tra i quali la Federazione Italiana delle Ferrovie Turistiche e  Museali, 

L’elenco comprende ben quattro ferrovie turistiche comprese nel territorio siciliano, ecco l’elenco dettagliato:

  • Sulmona-Castel di Sangro,
  • Cosenza-San Giovanni in Fiore,
  • Avellino-Lioni-Rocchetta Sant’Antonio,
  • Sacile-Gemona,
  • Palazzolo-Paratico,
  • Castel di Sangro-Carpinone,
  • Ceva-Ormea,
  • Mandas-Arbatax,
  • Isili-Sorgono,
  • Sassari-Palau Marina,
  • Macomer-Bosa,
  • Alcantara-Randazzo,
  • Castelvetrano-Porto Palo di Menfi,
  • Agrigento Bassa-Porto Empedocle,
  • Noto-Pachino,
  • Asciano-Monte Antico,
  • Civitavecchia-Capranica-Orte.

Agrigento Bassa-Porto EmpedocleAlcantara-RandazzoCastelvetrano-Porto Palo di Menficataniafondazione fslegge ferrovie turistichemobilita cataniaNoto-Pachino


Lascia un Commento