23 set 2016

Trasporto ferroviario siciliano, dopo i nuovi treni Jazz arrivano i Flirt della Stadler: saranno forniti entro il 2018


Buone notizie arrivano dal settore dei trasporti ferroviari siciliani. Dopo l’arrivo dei primi nuovi treni Alstom Jazz, la Regione Siciliana ha infatti reso noto il risultato definitivo della gara d’appalto per la fornitura di cinque nuovi treni da adibire per il trasporto regionale e suburbano.


In attesa dell’entrata in esercizio dei primi Jazz, il primo dei quali è stato inaugurato gli scorsi giorni presso la Stazione Centrale di Palermo (FOTO | VIDEO), che avverrà lunedì 26 settembre inizialmente per la tratta Messina-Palermo per poi essere dirottati per il passante di Palermo, è stato reso noto il risultato definitivo per la fornitura di 5 treni elettrici.

Sarà la società svizzera Stadler, vincitrice di un ricorso contro le polacche Pesa e NewAg a fornire i nuovi treni che andranno a rinnovare il parco mezzi delle ferrovie siciliane entro il 2018.

La gara d’appalto di 43,5 milioni di euro era stata inizialmente vinta dalla società polacca Pesa, ma dopo il ricorso da parte della società svizzera, è stata esclusa per l’assenza di alcuni requisiti tecnici.

I treni utilizzati saranno i Flirt (Fast Light Innovative Regional Train)  a 4 casse, in uso in altre regioni italiane e quindi testato sulla rete RFI: sono dei treni a trazione elettrica e raggiungono una velocità massima di 160 Km l’ora con più di 200 comodi posti a sedere disponibili per i passeggeri in veicoli completamente climatizzati.

Inoltre essi hanno una concezione modulare e la caratteristica maggiore è la silenziosità e la fruibilità da parte di persone con disabilità, essendo dotati di ampie portiere a doppia anta swin-plug con piattaforme estensibili e, grazie ai carrelli portanti JACOBS, l’interno del FLIRT può essere percorso in tutta la sua lunghezza senza differenze di livello.

Nel 2018 oltre i 6 nuovi treni Alstom Jazz saranno in servizio nella rete ferroviaria siciliana anche i 5 Flirt forniti dalla svizzera Stadler, che saranno utilizzati nelle tratte Palermo- Messina e Messina- Siracusa.


Ti potrebbero interessare: 

 

 


alstom jazzcataniaferrovie sicilianeflirt stadlermobilita cataniastadler

2 commenti per “Trasporto ferroviario siciliano, dopo i nuovi treni Jazz arrivano i Flirt della Stadler: saranno forniti entro il 2018

Lascia un Commento

Ultimi commenti