16 feb 2016

Le iniziative della campagna “M’illumino di meno”: metro gratis, pedalata e visite guidate


Il 19 febbraio piazza Europa, la fontana dell’Elefante, simbolo di Catania e il museo Belliniano spegneranno le loro illuminazioni dalle 17.30 alle ore 19 in occasione della campagna M’illumino di meno. Metropolitana gratuita a partire dalle ore 16. Le iniziative.


L’Amministrazione comunale di Catania aderisce, infatti,  alla campagna nazionale “M’illumino di meno” di sensibilizzazione dei cittadini al risparmio energetico e alla mobilità sostenibile lanciata dalla trasmissione radiofonica  di Radio Rai 2 “Caterpillar“, che si svolgerà il 19 febbraio ed è giunta alla 12° edizione.

L’iniziativa, cui aderiscono  centinaia di Comuni, ha l’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica, l’adesione del Senato e della Camera dei Deputati e il Patrocinio del Parlamento Europeo.

Quest’ anno l’edizione di “M’illumino di meno” è dedicata in particolare al tema della mobilità sostenibile con la grande operazione Bike the Nobel, la campagna etica che candida la bicicletta a Premio Nobel per la Pace. E’ per questo motivo che quest’anno l’invito per amministratori e  cittadini è quello di centrare la propria adesione sul tema della mobilità sostenibile, promuovendo l’uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l’ambiente, quindi con pedalate cittadine.

In città vi saranno diverse iniziative a cui tutti possono liberamente partecipare.

In particolare una pedalata in città, cui hanno già aderito le associazioni ciclistiche  che, con raduno a piazza Galatea alle 17, tocchi i monumenti oscurati seguendo il percorso da piazza Europa, a piazza Duomo a piazza San Francesco l’ Immacolata dove ha sede il Museo Civico Belliniano: il tour si svilupperà lungo Viale Africa, attraverserà Piazza Giovanni XXIII, continuerà per via VI Aprile, attraverserà Piazza dei Martiri, quindi imboccherà via Vittorio Emanuele fino a Piazza Duomo.

Il museo Belliniano in occasione dell’iniziativa  potrà essere visitato gratuitamente, in una atmosfera di grande suggestione data dalla penombra di un’illuminazione con le torce e da momenti di performance artistiche. Chi è interessato alla visita al museo può telefonare già da subito per informazioni e prenotazioni allo 095 7150535, dalle ore 9 alle 19 di ogni giorno, comprese le domeniche dalle ore 9 alle 13.

Le visite guidate si svolgeranno per gruppi, nella fascia oraria dalle 17.30 alle ore 19 del 19 febbraio, fino ad esaurimento dei posti previsti.

Dalle ore 16 alle 19 in piazza San Francesco d’Assisi sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione coatta  per tutti i veicoli (escluso i cicli, compresi quelli a propulsione elettrica).

piazza francesco d assisi

Anche il Monastero dei Benedettini si illumina di meno! Si svolgeranno delle visite guidate a lume di candela, dalle 21.00 alle 23.30 (un tour guidato ogni mezz’ora): i visitatori verranno accompagnati alla scoperta delle cucine settecentesche opera del Vaccarini. Per partecipare è necessaria la prenotazione ai seguenti numeri 095.7102767 | 334.9242464.

Ferrovia Circumetnea aderisce alla campagna per il risparmio energetico e accogliendo la proposta delle associazioni e gruppi locali Mobilità sostenibile Catania, Mobilita Catania, Legambiente, WWF, Fiab Catania, Salvaiciclisti Roma, Etna e dintorni, Catania in bici, Coordinamento ciclistico catanese, rende disponibile gratuitamente il servizio METRO durante le ore dell’iniziativa, dalle 16,00 fino alla fine del servizio del 19 febbraio.

A causa della concomitanza con una manifestazione di sciopero che condizionerà la regolarità del servizio, le corse disponibili saranno le seguenti:

da Catania Borgo: ore 16.05 – 16.35 – 16.50 – 17.05 – 17.20 – 17.35 – 17.50 – 18.05 – 18.20 – 18.35 – 18.50 – 19.20 – 19.50 – 20.20

da Catania Porto: ore 16.20 – 16.50 – 17.05 – 17.20 – 17.35 – 17.50 – 18.05 – 18.20 – 18.35 – 19.05 – 19.35 – 20.05 – 20.35

Dalle 17 alle 21 le linee AMT 2-5 e 902 saranno gratuite.


cataniam'illumino di menometropolitanamobilita cataniamuseo belliniano


Lascia un Commento

Ultimi commenti