24 nov 2015

Autolinee Sais, dopo il bypass A19 ritornano i collegamenti normali: i nuovi orari


La SAIS Autolinee S.p.A.- gestore  di numerose linee di trasporto pubblico urbano e suburbano della città che collegano fra di loro 27 città siciliane, tra cui 5 capoluoghi- comunica che dopo l‘apertura del bypass sull’autostrada A19 i tempi di percorrenza del servizio sono ritornati agli standard precedenti al crollo del viadotto Himera.

I pulman sono stati inoltre dotati di wi-fi gratuito.

Ecco i nuovi orari in vigore dal 19 novembre 2015:

Collegamento Catania Palermo via A19

Collegamento Catania Palermo via A19

Collegamento Catania  - Enna via A19

Collegamento Catania – Enna via A19


apertura A19autoservizio saisbypass autostrada catania palermocataniacatania enna pulmanncatania palermo pulmannmobilita cataniaorari saispalermosais autolineewi fi

4 commenti per “Autolinee Sais, dopo il bypass A19 ritornano i collegamenti normali: i nuovi orari
  • basilea 27
    02 dic 2015 alle 19:02

    Speriamo che i viaggiatori NON ABBANDONINO i treni DIRETTI PALERMO – CATANIA, che restano comunque PIU’ COMODI e PIU’ SICURI e affidabili rispetto alle corriere.

  • Orazio 13
    03 dic 2015 alle 0:58

    Potrebbero finirla con la barzelletta delle 2 ore e 40 minuti di percorrenza, il tempo reale del viaggio in autobus è quasi sempre prossimo alle 3 ore.

  • basilea 27
    03 dic 2015 alle 19:15

    Ribadisco : le corriere SAIS impiegano di fatto PIU’ DEL TRENO DIRETTO e oltretutto il treno COSTA MENO, e’ PIU’ SICURO e piu’ COMODO.Sulla corriera la vita dei viaggiatori e’ affidata all’AUTISTA : basta un malore e la corriera va fuori strada; Sul treno ci sono i segnali di sicurezza MACCHINISTA e CAPOTRENO (2 persone), controlli di stazione, quindi PIU’ SICUREZZA , maggiore comodita’ e PREZZI PIU’ BASSI. Il treno impiega gia’ 2 ore e 40 EFFETTIVE ! e coi migflioramenti prossimi alla linea,andra’ sotto le 2 ore !


Lascia un Commento

Ultimi commenti