Articolo
21 lug 2015

Viadotto Himera: entro poche settimane l’affidamento dei lavori

di Roberto Lentini

L'Anas ha avviato con la massima tempestività l`iter per l`affidamento dei lavori per la soluzione della criticità relativa al viadotto Himera sull`autostrada A19 Palermo-Catania, in Sicilia. In seguito al via libera di venerdì del Commissario delegato per l`emergenza Himera Marco Guardabassi ai tre progetti per la decostruzione del viadotto e la realizzazione del bypass, Anas ha proceduto all`invio delle lettere d`invito alle imprese esecutrici candidate ad effettuare i lavori. L`impegno di Anas, che ha già predisposto gli avvisi di gara, è quello di individuare al più presto gli esecutori dei tre interventi secondo le procedure previste dall`ordinanza commissariale. La consegna dei lavori è prevista entro la prima quindicina di agosto. 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 lug 2015

Lavori di manutenzione straordinaria per l’A19 Catania-Palermo

di Roberto Lentini

L'Anas ha appaltato lavori sulla autostrada A19 Palermo-Catania e su alcune strade statali della regione, per un investimento complessivo di quasi 1 milione e 700 mila euro. Nel dettaglio, la prima gara - da oltre 1 milione e 130 mila euro - prevede l`esecuzione di interventi di manutenzione straordinaria di ripristino del piano viabile e della segnaletica orizzontale tra i km 0,000 e 72,800 dell`autostrada A19 `Palermo-Catania`, in entrambe le carreggiate, in provincia di Palermo. In particolare, gli interventi riguarderanno, in direzione Palermo-Catania, i territori di Palermo, Villabate, Bagheria, Altavilla Milicia e Termini Imerese e, in direzione Catania-Palermo, i territori di Villabate, Polizzi Generosa, Termini, Trabia, Altavilla Milicia, Casteldaccia e Bagheria. L`appalto permetterà di incrementare gli standard di sicurezza per l`utenza autostradale, grazie al miglioramento delle performance del manto stradale, lungo un percorso che fa registrare il maggiore volume di transito giornaliero di tutta la regione. La gara è stata aggiudicata all`impresa Bua Costruzioni Srl con sede in Gravina di Catania (CT). La seconda gara - da circa 630 mila euro - prevede l`esecuzione di lavori di ordinaria manutenzione per la riparazione dei dissesti del piano viabile, delle opere e per il ripristino definitivo dei danni causati da incidenti ed emergenze, nelle province di Palermo, Caltanisetta, Enna, Catania ed Agrigento. L`appalto riguarda, nel dettaglio, le statali 117, 117/bis, 121, 122, 190, 191, 290, 560, 561, 626, 626/dir, 117/ter e 640/dir. La gara è stata aggiudicata all`impresa Gruppo Venere Srl, con sede in Vallelunga Pratameno (CL). 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 giu 2015

Autostrada Catania-Siracusa, buone notizie per la galleria Filippella al buio da due anni

di Roberto Lentini

Buone notizie per la galleria Filippella, sull’autostrada Catania-Siracusa, già da oltre due anni al buio per i continui furti di rame. L’Anas, responsabile di questa tratta autostradale, ci ha fatto sapere che a fine maggio c’è stata l’aggiudicazione della gara con consegna dei lavori alla ditta aggiudicatrice per ripristinare tutti gli impianti tecnologici relativi all’impianto di illuminazione della galleria e alla rete di fibra ottica, colonnine SOS e rilevazione incendi. I lavori dovrebbero iniziare  i primi di luglio. Al momento la galleria è limitata ad una sola corsia per evitare incidenti.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
15 giu 2015

Ancora disagi per l’A19, chiusa carreggiata direzione Palermo fino al 10 luglio

di Roberto Lentini

Fino alle ore 19,00 del 10 luglio 2015, sarà chiusa al transito la carreggiata in direzione Palermo dell’autostrada A19 “Palermo-Catania”, dal km 105,900 al km 104,900, con l’istituzione della circolazione a doppio senso sulla carreggiata opposta, dal km 103,900 al km 106,900. La limitazione si rende necessaria per consentire i lavori di manutenzione all’interno della galleria ‘Fortolese’. Sul tratto autostradale sarà in vigore il limite massimo di velocità di 60 km/h e il divieto di sorpasso. Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 mag 2015

A19 Palermo Catania, viadotto “Cinque Archi”: Anas si oppone al sequestro

di Roberto Lentini

Oggi l'Anas presenterà alla procura di Caltanissetta istanza di dissequestro della carreggiata in direzione Palermo del viadotto `Cinque Archi` al km 95 sull`autostrada A19 `Palermo-Catania`, in quanto le verifiche tecniche già concluse prima del sequestro non hanno evidenziato alcun problema di stabilità della struttura. Anas precisa che alcuni plinti di fondazione della carreggiata in direzione Palermo del viadotto Cinque Archi sono stati parzialmente scalzati a causa dell`abbassamento del livello dell`alveo dovuto all`azione erosiva del fiume Salso. Tuttavia tale fenomeno non ha alcuna influenza sulla sicurezza statica della struttura, in quanto la stabilità delle fondazioni dell`opera è ampiamente garantita da pali profondi di grosso diametro. Il problema era stato peraltro già tempestivamente rilevato da Anas nell`ambito della attività di sorveglianza della rete. A partire da mese di novembre è stato intensificato il monitoraggio e, nelle ultime settimane, sono state eseguite prove di carico dirette. Tutti i dati rilevati confermano il regolare comportamento sia dell`impalcato che delle pile, dei plinti e dei pali di fondazione. Anas trasmetterà entro la giornata di domani alla magistratura tutta la documentazione relativa al monitoraggio e alle verifiche tecniche effettuate, a corredo dell`istanza di dissequestro dell`opera, al fine di riaprire al traffico il tratto autostradale. Anas inoltre evidenzia che l`intervento di ripristino del viadotto era già inserito nel proprio piano generale di manutenzione straordinaria delle opere d`arte e che, nell`ambito dell`accelerazione di tale piano, ha trovato copertura finanziaria con gli stanziamenti del Decreto Sblocca Italia. Il bando di gara per il progetto di ripristino, del valore di 3,8 milioni di euro, verrà pubblicato entro il 10 giugno e consentirà di avviare i lavori entro la fine di luglio. 

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti