Articolo
18 nov 2018

Tangenziale di Catania e A18dir, chiusure svincoli per verifiche ai nuovi impianti illuminazione a LED

di Mobilita Catania

Per le opportune verifiche ai nuovi impianti di illuminazione a led, lungo la Tangenziale di Catania e la diramazione A18 (viale Mediterraneo), durante la settimana entrante sono previste chiusure delle rampe di svincolo in fascia oraria compresa tra le ore 19 e le ore 22. La prossima settimana saranno effettuate le verifiche illuminotecniche di rito sui nuovi impianti di illuminazione installati lungo l’autostrada RA15 “Tangenziale Ovest di Catania” e il suo asse di penetrazione urbana A18dir. I nuovi impianti sono dotati di nuovi corpi illuminanti con tecnologia LED di ultima generazione, che prevedono una regolazione puntuale dei corpi illuminanti, alimentati da cavi di alluminio, scelti in luogo dei cavi di rame al fine di contrastarne il furto. Nel dettaglio, le verifiche si svolgeranno la settimana prossima, prevedendo chiusure delle rampe di svincolo nella fascia oraria compresa tra le ore 19 e le ore 22 secondo il seguente calendario: -        Lunedì 19, rampa di uscita allo svincolo di San Gregorio di Catania per i veicoli provenienti da Siracusa; -        Martedì 20, rampa di immissione dello svincolo di Gravina di Catania per i veicoli in direzione Siracusa; -        Mercoledì 21, rampa di uscita allo svincolo di San Giovanni Galermo per i veicoli provenienti da Messina; -        Giovedì 22, rampa di immissione dello svincolo di San Giorgio per i veicoli in direzione Messina; -        Venerdì 23, rampa di immissione dello svincolo di connessione con l’autostrada A19 per i veicoli in direzione Siracusa. Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800 841 148.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 ago 2018

Tangenziale di Catania, controlli su due cavalcavia: si valutano possibili deviazioni

di Mobilita Catania

Due viadotti sulla tangenziale di Catania sono a rischio sospensione della viabilità: domani vertice in Prefettura per valutare le criticità strutturali rilevate. Gli assessori Alessandro Porto e Pippo Arcidiacono, che operano con delega del Sindaco di Catania Salvo Pogliese, rispettivamente alla Protezione Civile e ai Lavori Pubblici, hanno guidato un sopralluogo di tecnici comunali su due cavalcavia sulla tangenziale Ovest etnea in zona Passo Martino, all’altezza dei km 22 e 23, entrambi ricadenti nel territorio di Catania. Tali viadotti, numerati rispettivamente coi numeri 18 e 22, segnalati dall’Anas, presentano evidenti criticità strutturali in alcune parti, per via dei giunti ampiamente dilatati, parti logore e crepe dovute al tempo trascorso della loro realizzazione, oltre 25 anni, per le quali sarà necessario intervenire con opere di manutenzione straordinaria. Considerato che sui due manufatti transitano numerosissimi mezzi pesanti a servizio delle aziende nel circondario, i tecnici comunali stanno seriamente valutando la possibilità di sospendere, con ordinanza sindacale di protezione civile, il transito veicolare, realizzando un piano alternativo di viabilità. Tutto ciò consentirebbe di effettuare il necessario accertamento, monitoraggio e valutazione dei rischi e gli eventuali lavori di ripristino riducendo al minimo i disagi per i trasportatori individuando percorsi alternativi nella zona stessa. Gli stessi cavalcavia poco meno di due anni fa sono stati oggetto di generica messa in sicurezza operata dai vigili del fuoco, al fine di evitare la caduta di calcinacci dai frontalini sulla sottostante tangenziale. Domani, giovedì 23 agosto, per le ore 10:30, la Prefettura di Catania ha convocato una riunione a Palazzo Minoriti tra rappresentanti del Comune e della Città Metropolitana di Catania, Anas, Irsap e Polizia Stradale proprio per definire gli idonei interventi manutentivi sui due cavalcavia sulla Tangenziale Ovest.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti