Articolo
11 giu 2019

Il veliero Amerigo Vespucci nel porto di Catania dal 13 al 16 giugno: sarà possibile visitarlo

di Mobilita Catania

La gloriosa nave scuola Amerigo Vespucci, orgoglio della Marina Militare italiana con i suoi 88 anni di storia, farà tappa nel porto di Catania, dopo diversi anni di assenza, da giovedì 13 a domenica 16 giugno 2019, quando ripartirà alla volta della Sardegna. Per l'occasione sarà aperta al pubblico per visite a bordo che si atterranno ai seguenti orari: Giovedì 13 Giugno: dalle ore 15.30 alle ore 20.30; Venerdì 14 Giugno: dalle ore 15.30 alle ore 20.30; Sabato 15 Giugno: dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 20.30 L’Amerigo Vespucci è un veliero, progettato nella seconda meta degli anni ’20 del secolo scorso, che funge da nave scuola per gli allievi della Marina Militare che devono imparare l’arte della navigazione. Si tratta di una nave a vela con motore e tre alberi verticali, lunga 101 metri e pesante 4.146 tonnellate a pieno carico, con una velocità massima di 10 nodi a motore e 16 a vela. Le sue 24 vele quadre in tela olona, una fibra naturale, hanno un’estensione di 2.635 metri quadri, e il totale delle cime, le corde utilizzate a bordo, è pari a 36 chilometri di lunghezza.  «Non chi comincia ma quel che persevera»: questo il motto dell'Amerigo Vespucci, una massima che gli allievi dell'Accademia Navale di Livorno conoscono bene. Ogni anno, infatti, i cadetti della rigorosa scuola militare italiana, al termine del primo, faticoso anno, partono a bordo dell'Amerigo Vespucci per la tradizionale (e durissima) campagna d'istruzione per i mari del mondo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 mag 2017

Il veliero del Sultanato dell’Oman “Shabab Oman II” al porto di Catania per il “Tour della pace e dell’amicizia”

di Mobilita Catania

Domenica è approdato al porto di Catania il veliero delle Marina Reale del Sultanato dell’Oman “Shabab Oman II”, con a bordo 36 cadetti in viaggio di addestramento nel mar Mediterraneo. La crociera, della durata di circa 6 mesi, è denominata “Tour della pace e dell’amicizia”, e il suo obiettivo è quello di diffondere tali principi fra i paesi del mondo. In occasione della sosta, il comandante, capitano di fregata Ali Bin Mohammed Bin Salim Al Hosni, e il vice ambasciatore omanita in Italia, Abdjlghaffar Al Balushi, hanno reso visita al contrammiraglio Nunzio Martello, direttore marittimo della Sicilia Orientale. L’incontro, molto cordiale, tenutosi nella Capitaneria di porto di Catania, è stato l’occasione per dare il benvenuto nella città di Catania all'equipaggio del veliero e per scambiarsi i tradizionali “Crest” raffiguranti i simboli navali. Successivamente gli ospiti omaniti, accompagnati dal contrammiraglio Martello, sono stati ricevuti dal prefetto di Catania, Silvana Riccio, e dal sindaco della città, Enzo Bianco.

Leggi tutto    Commenti 0