30 apr 2020

Piazza Duomo completamente pedonalizzata con interdizione anche ai bus Amt


Da sabato 2 maggio 2020, piazza Duomo di Catania sarà completamente pedonalizzata con interdizione anche dei bus Amt che verranno deviati su altri percorsi, evitando così l’attraversamento di piazza Duomo per raggiungere il capolinea di piazza Borsellino.

L’interdizione ai bus Amt era stata positivamente sperimentata nei giorni festivi e il sabato pomeriggio già da tre mesi, quando la giunta Pogliese, su proposta dell’assessore Pippo Arcidiacono, varò il piano di incremento delle pedonalizzazione e aree Ztl del centro storico cittadino.

In piazza Duomo, dunque, viene definitivamente istituita l’interdizione della circolazione a tutti i veicoli, a eccezione dei mezzi di soccorso in urgenza ed emergenza e di quelli motivatamente autorizzati dal Comando di Polizia Municipale.

Va ricordato che negli ultimi giorni sono state sistemate alcune fioriere a mo’ di dissuasori in corrispondenza degli accessi di Porta Uzeda, via Vittorio Emanuele II e ora pure di via Garibaldi, strada quest’ultima che verrà anch’essa liberata dal passaggio di mezzi fino a via Spadaro Grassi.

“Ci eravamo ripromessi e lo stiamo attuando - ha spiegato il sindaco – di realizzare con gradualità, visto che su questo fronte a Catania si partiva da zero, un piano di pedonalizzazioni per recuperare spazi effettivi destinati alla vivibilità totale del nostro meraviglioso centro storico, secondo una precisa pianificazione varata lo scorso 24 gennaio, con un puntuale riordino di un preesistente sistema frammentario e incoerente. Con piazza Duomo si completa un unicum pedonale che parte da via Dusmet e arriva fino alla Collegiata; ma voglio ricordare anche l’effettiva chiusura alle auto di via Crociferi e quella di piazza Dante (parzialmente, ndr). L’assessore Arcidiacono, insieme con i tecnici comunali, sta lavorando anche per la zona del Castello Ursino per contrastare efficacemente il fenomeno dei parcheggiatori abusivi e a breve definiremo anche per quello straordinario spazio di valore storico ambientale i nuovi interventi di pedonalizzazione”.

Il primo cittadino, nel rendere noto il contenuto del provvedimento di interdizione completa di Piazza Duomo ai mezzi pubblici e privati di ogni genere, ha reso noto di avere compiuto diversi sopralluoghi insieme al presidente dell’AMT Bellavia, a garanzia della funzionalità dei percorsi delle linee urbani che verranno aggiornati, salvaguardando i servizi di trasporto pubblico per la pescheria e le connessione del centro cittadino con le zone più lontane come Librino, Zia Lisa, Nesima e Monte Po.

Alla luce di questo intervento, i dissuasori posti tra piazza Duomo e via Etnea, a est di palazzo degli Elefanti, e che comprendono anche un pilomat a scomparsa, potrebbero essere rimossi e ricollocati in altro luogo.


amtpedonalizzazionepiano di pedonalizzazionepiazza duomo


Lascia un Commento